10 cose che dovresti sapere su Fast IT

istock000054516876medium.jpg

Immagine: iStock / Wavebreakmedia

Man mano che le tecnologie si sviluppano e si evolvono, nuovi termini (o "parole d'ordine" per il cinico) vengono alla luce per descrivere le tendenze in crescita nell'azienda. "Mainframe", "personal computer", "world wide web" (qualcuno ricorda la sua frase correlata "l'autostrada dell'informazione?"), "Calcolo distribuito", "big data", "outsourcing" e "cloud computing" sono tutti esempi. Alcuni sono caduti lungo la strada e altri rimangono in piena forza.

Si prega di prendere in considerazione il nostro sondaggio, "Adattarsi o morire: il vostro reparto IT può sopravvivere all'era dell'IT veloce?" e riceverai una copia gratuita del rapporto di ricerca risultante.

"Fast IT" è un termine relativamente nuovo che si unisce ai ranghi. Come tutte le innovazioni, ha lo scopo di soddisfare un bisogno: in questo caso un pratico whitepaper Cisco si riferisce ad esso come un bisogno di velocità (con un cenno da parte mia a "Maverick" e "Goose" da "Top Gun".)

L'IT tradizionale (noto anche come "Core IT") - in cui hardware, software e servizi vengono implementati tramite procedure standard che includono interviste a focus group / stakeholder, ricerca, pianificazione, budgeting, implementazione, fine-tuning bug-chasing, training e documentazione - è stato percepito come un gigantesco colosso. E con una buona ragione; le esigenze di utenti e aziende spesso avanzano molto più rapidamente di quanto l'IT tradizionale possa gestire. L'esagerazione di ieri è la base commerciale di domani. I progetti a lungo termine che ristagnano possono avere un impatto negativo sulla salute di un'organizzazione e sulle sue priorità tecnologiche, non producendo risultati in tempo. Non c'è spazio per i fenomeni "due passi avanti / un passo indietro". L'IT spesso deve essere "tre passi avanti". L'obiettivo è essere agili o restare indietro.

E così Fast IT si basa sulla necessità di un IT veloce e reattivo in grado di sfruttare nuove funzionalità. Ecco dieci temi dietro di esso che illustrano da dove proviene e dove sta andando.

1. Richiede un nuovo modo di pensare, pianificare e rispondere

Non basta dire che l'IT deve essere "migliore, più forte e più veloce". Non si può solo ridurre il tempo di implementazione per 200 server da 6 settimane a 2 settimane lavorando tre volte più duramente, saltando il tempo dedicato al sonno e alla famiglia. Questo non è l'IT tradizionale sugli steroidi; la mentalità Fast IT implica l'utilizzo di nuove tecnologie per costruire una tecnologia più recente, in un ciclo che si autoalimenta in base agli strumenti e ai fattori che tratterò più avanti.

2. Si basa sull'Internet of Things e sul cloud

L'IT veloce si basa sulla capacità di sfruttare l'Internet of Things (IOE) e il cloud per ottenere informazioni dettagliate sui bisogni dell'azienda: in effetti, questi stessi concetti guidano Fast IT sia nella costruzione delle basi che nella definizione di tali esigenze. Man mano che Internet si espande da server, workstation e storage legacy a dispositivi palmari, dispositivi indossabili, articoli per la casa, veicoli, case e sensori ambientali, e allo stoccaggio fuori sede, cresce anche la possibilità di fornire servizi in modo dinamico e monitorare i processi aziendali. Fast IT è il figlio di IoE, con il DNA di altri concetti tardivi.

3. I dati sono un fattore chiave

Se IoE e il cloud rappresentano il veicolo che guida Fast IT, i dati sono il carburante.

Hai bisogno di sapere dove si trovano le aree problematiche nella tua infrastruttura? I dati possono dirti.

Devi essere in grado di rispondere rapidamente alle richieste dei clienti? I dati possono fornire i criteri.

È necessario aggregare le informazioni da e verso un certo numero di dispositivi mobili, palmari e personali utilizzati per scopi aziendali? Ciò consente al personale di lavorare con i dati quando e dove è necessario e quindi a vantaggio dell'azienda.

Dati, dati, dati: costruisce e risponde alle esigenze. L'ho detto prima, ma rimane il mio mantra: senza dati, tutti i nostri eleganti gadget e le dorsali infrastrutturali sono prive di significato. Le condutture dell'acqua contenenti solo aria non hanno alcun significato. L'IT riguarda la consegna di contenuti, pura e semplice. E a proposito di semplici ...

4. La semplificazione è la spina dorsale

La complessità è per la gestione IT ciò che l'aglio è per i vampiri, con l'eccezione che i vampiri non creano naturalmente aglio. IT genera complessità come il grasso su una bistecca e Fast IT è destinato a tagliare quel grasso. Un'altra mia frase preferita è che non puoi gestire ciò che non puoi misurare. Nell'odierno mondo di reti eterogenee di reti disparate, portare le proprie politiche sui dispositivi e le aziende che si uniscono come bolle di sapone nella doccia, la complessità sta diventando sempre più un problema.

Il proverbiale coltellino svizzero dell'IT è passato dai quattro o cinque strumenti che aveva quando entrai nel campo oltre 20 anni fa a diverse decine o centinaia, a seconda della compagnia e dell'industria. Portare l'ambiente a un ambito semplificato e gestibile per consentire flessibilità e risposta rapida alle mutevoli esigenze è essenziale affinché l'IT rimanga rilevante. Ma c'è un intoppo ...

5. La sicurezza è ancora un componente integrale

L'importanza di proteggere i dati e le risorse dell'azienda non è persa nella spinta per l'IT veloce. Questa è una palla che nessuno può permettersi di perdere, specialmente con le aziende che subiscono violazioni dopo la rottura ogni settimana. L'IT veloce non deve solo fare affidamento sulla sicurezza, ma dipendere dalla sicurezza perché funzioni. Il provisioning di un nuovo servizio cloud per gli utenti che collaborano da remoto non lo farà se è completamente aperto per attacchi da parte di individui esterni.

6. Ha lo scopo di integrare l'ombra IT

"Shadow IT" è fondamentalmente uno scenario in cui gli utenti finali tentano di fare una corsa all'IT implementando le proprie risorse, servizi e dispositivi. Ad esempio, un VP di marketing potrebbe fornire un blog aziendale a un fornitore esterno in modo che gli utenti possano collaborare agli articoli che descrivono ciò che accade nell'organizzazione. La mentalità dietro a questo è spesso basata sul presupposto che l'IT non è reattivo - o permissivo - abbastanza, quindi perché non sfruttare le tecnologie "fai da te" che sono spesso gratuite?

Bene, e se il VP di marketing che ha creato questo blog si fosse dimenticato di proteggere l'accesso con una password complessa e avesse anche trascurato di organizzare i backup? Se il blog - che può contenere sia pubblico che privato "quando rilasciamo questo?" note) è stato violato e tutti i dati hanno compromesso il fatto che VP e la società sarebbero saliti sul proverbiale torrente. Fast IT ha lo scopo di fornire gli strumenti necessari agli utenti in modo che non debbano aggirare l'IT, ma piuttosto lavorare insieme per raggiungere obiettivi e obiettivi simultanei.

7. Si basa sulla mentalità Agile

Finora ho parlato di concetti e processi, ma dov'è il vero manzo per sostenerlo? Bene, la nozione rapida e flessibile della programmazione Agile è legata qui, dimostrando che Fast IT non è esclusivamente il regno dell'amministratore di sistema o dell'architetto di rete.

Wikipedia afferma che "lo sviluppo del software Agile è un gruppo di metodi di sviluppo software in cui le soluzioni si evolvono attraverso la collaborazione tra team auto-organizzanti e interfunzionali, promuovendo pianificazione adattiva, sviluppo evolutivo, consegna anticipata, miglioramento continuo e incoraggia una risposta rapida e flessibile cambiare."

Come Information-age.com descrive Fast IT e come si relaziona con Agile, "sulla pista veloce, i progetti sono sviluppati alla velocità, a volte settimane o addirittura giorni. Iterazioni e aggiornamenti sono continui e lo sviluppo è gestito tramite metodi agili caratterizzati da sprint brevi , in genere durata da due a tre settimane: la sperimentazione è il re e moderni strumenti e registri linguistici genericamente programmati, questo nuovo professionista IT è dinamico, agile e focalizzato sulla consegna in velocità, non su dettagli a grana fine. o sceglie di raggiungere questo obiettivo, lo sviluppatore IT veloce è sperimentale e aperto alla prossima ondata di tecnologie a caldo. La mentalità è orientata all'utente e al business con le capacità di comunicazione per rispondere alle esigenze aziendali e coinvolgerli nel processo di feedback. "

8. L'infrastruttura deve rinforzare per sostenerlo

Ho menzionato la carne bovina nel mio ultimo punto? La carne è un tema ricorrente in questo articolo. L'IT veloce si basa su idee carnose e una dorsale fisica sostanziosa per elaborarle. Quelle proverbiali condutture dell'acqua non possono solo sostenere un rivolo: devono essere in grado di gestire il diluvio di informazioni e l'accesso alle risorse. Ciò significa più spazio di archiviazione, maggiore potenza di calcolo, connettività più veloce e più affidabile. Senza questa base, Fast IT non decollerà.

9. Cisco è all'avanguardia

Di tutti i fornitori là fuori, Cisco di gran lunga ha la migliore conoscenza di Fast IT, cosa significa e come ottenerlo. Semplicemente googling i risultati del termine in una cornucopia di risorse e white paper Cisco, mostrando come elegantemente hanno interpretato la tendenza e preparato le proprie soluzioni tecnologiche e procedurali per aiutarla ulteriormente. In effetti, i bravi ragazzi di Cisco sono in gran parte responsabili della fornitura delle informazioni che hanno portato a questo articolo, e li ringrazio per i loro sforzi volti ad abbracciare questa tendenza a testa alta.

10. Non sostituirà interamente l'IT di base in ogni circostanza

Alcuni elementi dell'IT non andranno mai via. Rimarranno i tradizionali meccanismi di consegna delle risorse e dei servizi IT, anche se con un ingombro ridotto e meno personale. Il termine "IT a due tracce" è già stato sballottato, e si riferisce a Core IT rispetto a Fast IT, ognuna delle quali funzionerà in parallelo a volte e a ritmi completamente separati altrove. Quindi, i professionisti IT non devono temere un altro cambio di paradigma tipo "Armageddon" che li farà incavolare per reinventare la propria carriera. L'IT veloce è semplicemente un'espansione delle capacità.

Ora che ne sai di più su Fast IT, ti preghiamo di prendere in considerazione il nostro sondaggio, "Adattati o muori: il tuo reparto IT può sopravvivere all'era dell'IT veloce?" Ci piacerebbe sapere su cosa hai lavorato, come sono andati i tuoi progetti, quali sono sulla tua roadmap e come stai allineando le tue priorità alle esigenze aziendali in continua evoluzione. Gli intervistati riceveranno una copia gratuita del rapporto di ricerca risultante.

4.1
5
13
4
5
3
3
2
2
1
0