Olio di cocco per dimagrire

di Brian Shilhavy
Editor, Health Impact News

Mi piacerebbe dire che sono stato su Virgin Coconut Oil negli ultimi 2 mesi (4 cucchiai al giorno) e mi sento meglio di me da molto tempo! I miei livelli di energia sono aumentati e il mio peso è diminuito. Non ho più fame, e ho incorporato una routine di esercizi quotidiani e ho perso 20 sterline. Paula (forum sulla dieta di cocco)

La citazione sopra è abbastanza tipica di ciò che stiamo vedendo da coloro che stanno passando a Virgin Coconut Oil (VCNO) al posto di oli meno sani nella loro dieta. Molte persone riferiscono che il consumo di VCNO sta provocando un aumento dei livelli di energia, un minor desiderio di carboidrati e dolci e una sensazione più appagante di essere "pieni" dopo i pasti.

Da quando ho iniziato a usare Tropical Traditions Virgin Coconut Oil, circa 8 mesi fa, ho notato: un notevole aumento della mia energia, liberarmi delle voglie per i carboidrati, chiarire la mia carnagione (che è sempre stata un problema) ottenuto il più sciocco, la maggior parte capelli gloriosi da usarlo internamente E ha perso 16 chili. Questo olio fa tutto ciò che promette e molto altro! Sharon Elaine, autore

Quindi come fa Virgin Coconut Oil a fornire questi benefici di perdita di peso?

Le diete a basso contenuto di grassi non funzionano

Prima di esaminare le proprietà specifiche dell'olio di cocco, è utile capire che i moderni consulenti nutrizionali hanno commesso un errore enorme nell'insegnare che le diete a basso contenuto di grassi sono salutari e portano alla perdita di peso. Per decenni ci è stato detto di ridurre il grasso nella nostra dieta se vogliamo perdere peso. I marketer di cibi a basso contenuto di grassi hanno sostenuto questo concetto. Allora, qual è stato il risultato? Secondo il Centro per il controllo delle malattie degli Stati Uniti:

Negli ultimi 20 anni, c'è stato un drammatico aumento dell'obesità negli Stati Uniti e i tassi rimangono alti. Nel 2010, nessuno stato ha avuto una prevalenza di obesità inferiore al 20%. Trentasei stati avevano una prevalenza del 25% o più; 12 di questi stati (Alabama, Arkansas, Kentucky, Louisiana, Michigan, Mississippi, Missouri, Oklahoma, Carolina del Sud, Tennessee, Texas e West Virginia) avevano una prevalenza del 30% o più.

Il Segretario della Salute e dei Servizi Umani Tommy G. Thompson ha dichiarato dieci anni fa: "Negli ultimi due decenni abbiamo visto un raddoppiamento del numero di persone obese e questo ha profonde implicazioni sulla salute. L'obesità aumenta il rischio di una persona per una serie di gravi condizioni, tra cui diabete, malattie cardiache, ictus, ipertensione e alcuni tipi di cancro. "Dieci anni dopo le cose non vanno meglio, ma in realtà peggiori.

Ovviamente, le diete a basso contenuto di grassi non hanno aiutato gli americani a perdere peso, dato che oggi quasi i due terzi di tutti gli adulti negli Stati Uniti sono classificati in sovrappeso. Ci è stato detto per anni che dovremmo evitare il più possibile il grasso. Alcune persone sono state sottoposte a un tortuoso regime a basso contenuto di grassi, cercando di evitare tutti i grassi nella loro dieta. Ora stiamo imparando a conoscere i pericoli delle diete a basso contenuto di grassi. Alcuni grassi sono necessari e anche sani, ma quali?

Mi chiamo Kelly e sono in cerca di salute da diversi anni. Un tempo ero gravemente obeso. Da allora ho perso 140 sterline. Ho letto dei benefici per la salute dell'olio di cocco più di un anno fa e ho aggiunto l'olio al mio regime quotidiano. Entro una settimana, ho avuto più energia e mi sentivo come una persona diversa. Adoro Tropical Traditions Virgin Coconut Oil, è il migliore che abbia mai provato e continuerò a usare questo olio per sempre. La qualità non può essere abbinata. Kelly - Lander, WY

Grassi nella storia

I grassi sono sempre stati una parte della nutrizione umana. Rex Russell, M.D. scrive: "Era il 1944 e la seconda guerra mondiale stava ruggendo. Una giovane madre stava consumando una infezione diagnosticata come tubercolosi. Gli antibiotici non erano disponibili. Il suo medico ha prescritto (1) isolamento, (2) riposo a letto, (3) esercizio (eventualmente) e (4) una dieta ricca di grassi. Sorprendente, ma vero! Diete ad alto contenuto di grassi erano spesso raccomandate dalla professione medica durante quegli anni. Prima di farti beffe, potresti voler sapere che questa signora si è ripresa. Lei è mia madre, e lei è rimasta con questa dieta nel corso degli anni. Attualmente sta godendo i suoi pronipoti "2 Così, mentre gli esperti affermavano che "i grassi sono buoni" prima della seconda guerra mondiale, ora sentiamo esattamente il contrario.

Quindi cosa costituiva effettivamente una dieta "ad alto contenuto di grassi" nel 1800 fino agli anni '40? Fondamentalmente burro, uova, noci e grassi animali come lardo e manzo. Le margarine, introdotte nel 1860, erano sostituti del burro a base di grassi animali come lardo e sego o oli vegetali saturi di olio di cocco e oli di palma. Queste diete ad alto contenuto di grassi, considerate quindi salutari, erano ricche di grassi saturi, oggi considerati da molti il ​​peggior grasso possibile che si possa consumare. Tuttavia, ridurre drasticamente i grassi saturi dalla dieta moderna non ha risolto alcun problema di salute, e le statistiche mostrano che i tassi di obesità sono ai massimi storici. Il consiglio a basso contenuto di grassi sta perdendo credibilità.

> I grassi e gli oli sono tecnicamente noti come "lipidi". Se un lipide è liquido a temperatura ambiente, viene chiamato "olio". Se è solido, viene chiamato "grasso". I grassi si trovano in molte fonti alimentari in natura: carni di animali (come sego e lardo), animali marini (olio di pesce), verdura e frutta (come olive, avocado, noci di cocco, ecc.), noci e semi / legumi (soia, semi di sesamo, arachidi, anacardi , semi d'uva, ecc.) e cereali integrali (grano, riso, ecc.) devono contenere la crusca e tutti i componenti per beneficiare di tutti gli oli presenti). Una dieta ricca di cibi naturali sarà una dieta naturalmente ricca di grassi! È praticamente impossibile eliminare i grassi dalla nostra dieta. E non vorremmo! I grassi sono una parte essenziale della vita. Senza di loro, non potremmo sopravvivere.

Quattro vitamine-A, D, E e K-sono solubili nel grasso; il grasso porta vitamine liposolubili. Quando il grasso viene rimosso da un alimento, vengono rimossi anche molti dei composti liposolubili.

Il grasso aggiunge anche sazietà al nostro pasto, la sensazione di averne avuto abbastanza da mangiare. Gli alimenti senza grassi e con pochi grassi sono uno dei motivi per cui alcune persone mangiano troppo carboidrati, che si riempiono davvero di peso. Semplicemente non sentono di aver avuto abbastanza da mangiare, anche quando il volume è stato più che sufficiente.

Ho preso un cucchiaio di olio di cocco tre volte al giorno con i pasti. Prendere l'olio con i miei pasti sembra darmi una "sensazione piena" molto più veloce. Il mio debole per i dolci è praticamente sparito - e questo è da parte di qualcuno che avrebbe dovuto comprare delle scorte a Hershey molto tempo fa! Ironia della sorte, facilitare la perdita di peso è stata la mia ragione principale per provare la dieta dell'olio di cocco, ma con tutti i meravigliosi benefici che sto vivendo, l'aspetto di perdita di peso sembra quasi un ripensamento. Circa tre giorni dopo la routine, ho avuto una scarica di energia il sabato mattina che mi ha fatto andare avanti fino a dopo pranzo. Non posso credere quanto ho fatto quel giorno! Il mio stato mentale mentale sembrava essere molto più acuto. Sono stato in grado di concentrarmi sui compiti a portata di mano senza essere sviato. Alla fine non avevo esaurito le mie commissioni, che includevano girovagare per un enorme centro commerciale. Sembrava che stavo praticamente correndo, piuttosto che camminare tranquillamente che in precedenza era la mia abitudine. Oltre al mio livello di energia, il mio umore è stato molto stabile, senza sbalzi d'umore su e giù, anche con l'inizio della PMS! Mio marito ha commentato ieri quanto fosse morbida e setosa la mia pelle, e non ho mai usato una lozione da quando ho iniziato a prendere l'olio. Theresa (Forum di Coconut Diet)

Grassi per alimenti per animali

Un modo interessante per studiare il ruolo dei grassi e il loro effetto sulla perdita di peso o sull'aumento di peso è studiare l'industria dei mangimi per animali. Se mai c'è stato un gruppo di persone con interessi economici in aumento di peso, è l'industria del bestiame.

Ai tempi in cui il grasso era "dentro", il maiale più grasso che potevi allevare meglio era. Il lardo era un alimento base per cucinare ai tempi dei nostri antenati. Si è constatato che l'alimentazione di grassi polinsaturi suini (principalmente soia e olio di mais) avrebbe messo più grasso su di essi. Questa è la reazione degli acidi grassi a catena più lunga presenti negli olii vegetali ed è ben documentata nella letteratura scientifica.

Oggi tuttavia, siamo tornati al punto di partenza con il nostro nuovo mantra a basso contenuto di grassi e la domanda dei consumatori è ora per le carni a basso contenuto di grassi. Quindi come si produce un maiale più magro? Bene, secondo il Dipartimento di Scienze Animali della North Carolina State University, durante il "tempo di completamento" prima del macello, smetti di dar loro da mangiare oli polinsaturi e inizia a dar loro da mangiare grassi saturi.3 Hanno usato il sego di manzo nel loro esperimento, che hanno trovato un po 'difficile da digerire per i maiali. Quindi alcuni agricoltori stanno attualmente iniziando a utilizzare l'olio di cocco, un grasso saturo a base vegetale, invece.

Quindi quali sono i grassi oggi presenti sugli scaffali dei negozi di alimentari, che costituiscono la maggior parte della dieta americana? Grassi polinsaturi: principalmente olio di soia, che comunemente viene indicato come olio vegetale. Questi sono gli stessi grassi che sono stati conosciuti per ingrassare il bestiame nel settore degli alimenti per animali. I grassi saturi, che costituivano la maggior parte dei grassi nella dieta dei nostri antenati, sono stati quasi banditi dai moderni consigli nutrizionali. Il risultato: maiali magri e persone obese !!

Diete low-carb: metà della storia

Gary Taubes ha scritto un sorprendente articolo sul New York Times del 2002 intitolato "E se fosse tutta una grossa bugia!" In esso affermava:

La causa dell'obesità [è] precisamente quei carboidrati raffinati alla base della famosa piramide alimentare - la pasta, il riso e il pane - che ci viene detto dovrebbe essere l'alimento base della nostra dieta sana a basso contenuto di grassi e quindi aggiungere lo zucchero o sciroppo di mais nelle bibite, succhi di frutta e bevande sportive che abbiamo preso a consumare in quantità se non altro per il fatto che sono senza grassi e quindi appaiono intrinsecamente sani. Mentre il dogma a basso contenuto di grassi è buono per la salute rappresenta la realtà come lo siamo venuti a sapere, e il governo ha speso centinaia di milioni di dollari in ricerca cercando di dimostrare il suo valore, il messaggio a basso contenuto di carboidrati è stato relegato al regno della fantasia non scientifica.

Negli ultimi cinque anni, tuttavia, c'è stato un sottile cambiamento nel consenso scientifico. Un tempo era che anche considerando la possibilità dell'ipotesi alternativa, per non parlare della ricerca, era equivalente alla ciarlataneria per associazione. Ora una piccola ma crescente minoranza di ricercatori del settore è arrivata a prendere sul serio ciò che i medici a basso contenuto di carboidrati hanno sempre detto. Walter Willett, presidente del dipartimento di nutrizione presso la Harvard School of Public Health, potrebbe essere il proponente più visibile di testare questa ipotesi eretica. Willett è il portavoce de facto degli studi sulla dieta e sulla salute più lunghi e completi mai eseguiti, che hanno già costato fino a $ 100 milioni e includono dati su quasi 300.000 individui. Questi dati, dice Willett, contraddicono chiaramente il messaggio "basso contenuto di grassi è buono per la salute" e l'idea che tutto il grasso faccia male a te; l'attenzione esclusiva agli effetti avversi del grasso può aver contribuito all'epidemia di obesità ".4

Questo ha dato il via all'attuale maremoto a basso contenuto di carboidrati, perché in genere si è scoperto che è vero: se si eliminano i carboidrati raffinati si perde peso.

Ma mentre queste nuove diete low-carb stanno sfidando l'ipotesi a basso contenuto di grassi, sembra esserci ancora confusione di massa su quali grassi e oli siano effettivamente sani e quali no. E non c'è da meravigliarsi.Probabilmente nessun altro gruppo alimentare è stato politicizzato di più nella nutrizione americana digrassi. Con tutti i libri e la letteratura scritti sull'argomento, e ognuno praticamente in contraddizione l'uno con l'altro, c'è davvero un solo libro scritto da un esperto di lipidi senza legami commerciali con chiunque nel settore dell'olio commestibile. Quel libro è "Conosci i tuoi grassi: il primer completo per comprendere la nutrizione di grassi, oli e colesterolo"Dalla Dott.ssa Mary Enig, nutrizionista / biochimica con il suo dottorato. in Scienze nutrizionali presso l'Università del Maryland. Gran parte del suo lavoro è presente nella Weston Price Foundation che studia cibi tradizionali.

Dovevo solo dirti che il tuo prodotto mi ha cambiato la vita. Negli ultimi dieci anni ho combattuto l'ipotiroidismo. Ho guadagnato più di sessanta sterline e sembra che ultimamente il mio medico stia aumentando il dosaggio dei miei farmaci tiroide quasi ogni mese. Dopo aver fatto molte ricerche, ho imparato che probabilmente dovevo curare me stessa, con una dieta ricca di proteine ​​e carboidrati. Ho iniziato la mia nuova routine alimentare circa tre settimane fa e circa una settimana dopo, dopo aver letto un articolo su Woman's World Magazine, ho acquistato un barattolo da 32 once di olio di cocco tropicale Traditions in un negozio di prodotti alimentari locali. Io mescolo 2 cucchiai con una bevanda proteica a basso contenuto di carboidrati ogni mattina e l'energia che sostengo durante la giornata è incredibile. Ho anche perso 11 chili in 3 settimane e camminando sul mio tapis roulant per 30 minuti ogni sera, dopo che il lavoro è quasi senza sforzo. Grazie per questo meraviglioso prodotto. Cheryl - Texas

Affrontiamolo. La dieta a basso contenuto di grassi è un'industria multi-miliardaria costruita su una base di sabbia che affonda. Non solo la ricerca scientifica dimostra che gli oli vegetali polinsaturi promuovono l'aumento di peso, ma mostra anche che non sono buoni come mangime per animali. Mentre promuovono l'aumento di peso nel bestiame, lo fanno a spese di un altro acido grasso essenziale: l'acido linoleico coniugato (CLA). Il CLA si trova principalmente nei prodotti a base di carne e latticini e non può essere prodotto nel corpo umano. La ricerca ha dimostrato che gli animali al pascolo rigorosamente sull'erba, la loro dieta naturale, possono avere livelli di CLA centinaia di volte superiori a quelli allevati sui mangimi per cereali. Inoltre, in uno studio condotto dal Dipartimento di Scienze animali dell'Università del sud dell'Illinois nel 2003, è stato scoperto che la carne di manzo finita con olio di soia riduceva direttamente la quantità di CLA prodotta dai ruminanti.5 Quali sono i noti benefici del CLA, ora che lo abbiamo quasi perso dalle nostre fonti di carne e latticini? Tra i suoi benefici: distrugge le cellule tumorali, riduce i tumori e promuove la perdita di peso aumentando la crescita muscolare.

Così, mentre molte persone stanno vedendo la perdita di peso su diete povere di carboidrati perché stanno riducendo i carboidrati raffinati, molti non vedono la perdita di peso perché mancano ancora grassi adeguati nella loro dieta, e la maggior parte delle diete low-carb popolari stanno dando messaggi misti su quali grassi sono sani e quali no. Se si sceglie il grasso sbagliato e si consumano grandi quantità di esso, come i grassi polinsaturi idrogenati pieni diacidi grassi trans, non solo non avrai molto successo nel perdere peso, probabilmente svilupperai tutta una serie di altri problemi di salute.

Flawed "Science"

Quando una filosofia dietetica è stata promossa fino a che l'attuale dogma a basso contenuto di grassi ha, e un'industria multi-miliardaria si nutre di questo, possiamo aspettarci che muoia lentamente con molta opposizione, poiché l'America diventa più grassa e più grassa perché i media popolari continuano a propagare il mito a basso contenuto di grassi. È sorprendente leggere nuovi studi condotti su questoinizio con questo mito come fatto, e poi costruisci il loro intero studio per sostenerlo, senza mai mettere in discussione la "saggezza" dietro il mito che è semplicemente accettata senza dubbio come fatto.

> In uno studio pubblicato dal British Journal of Nutrition, dal titolo "Effetti di includere un supplemento lipidico protetto ruminalmente nella dieta sulla composizione di acidi grassi del muscolo bovino", l'abstract inizia così: "Potenziare l'acido grasso poliinsaturo (PUFA) e la diminuzione del contenuto di acidi grassi saturi delle carni bovine è un obiettivo importante in termini di miglioramento del valore nutrizionale di questo alimento per il consumatore. "Con questa" verità "dichiarata senza alcuna prova a sostegno, si prosegue mostrando come si può aumentare il PUFA contenuto di carne bovina diminuendo il contenuto di grassi saturi alimentando gli oli di semi di soia, semi di lino e semi di girasole.6E poiché tutta questa generazione è stata sottoposta al lavaggio del cervello perché i grassi saturi sono cattivi e i grassi polinsaturi sono buoni, questo è considerato positivo!

> Ma aspetta, diventa ancora peggio. Hai notato ultimamente tutte le notizie sull'epidemia di obesità tra i bambini? Uno studio è stato pubblicato nel 2003 dal Journal of American Diet Association intitolato "Approvazione del pranzo potenziato dalla soia da bambini in età prescolare". L'obiettivo: "Valutare l'accettazione della soia migliorata rispetto ai menu tradizionali dei bambini in età prescolare. I cibi potenziati con soia sono stati sostituiti in un menu a ciclo tradizionale e sono stati confrontati i valori di consumo, di energia e di nutrienti per i pranzi tradizionali e a base di soia. "La conclusione? "I cibi potenziati con soia sono stati sostituiti con successo da 23 cibi tradizionali inclusi nei menu del ciclo. I cibi potenziati con soia tendevano a essere più alti in energia, proteine ​​e ferro. I pranzi tradizionali tendevano ad essere più ricchi di grassi, grassi saturi e vitamina A. "Pertanto" i programmi in età prescolare possono sostituire la soia con i cibi tradizionali, aggiungendo varietà alla dieta senza sacrificare il gusto, l'energia o il valore nutritivo ".6 Grande! Quindi, dal momento che partiamo dal presupposto che i grassi saturi sono cattivi e i grassi polinsaturi sono buoni, ora possiamo progettare uno studio per "dimostrare" che dovremmo nutrire i bambini in età prescolare anziché "cibi tradizionali". E le persone continuano a chiedere perché i bambini sono così sovrappeso oggi ... Altre preoccupazioni su soia e bambini non sono nemmeno affrontate in questo studio, come la quantità di ormoni vegetali (fito-estrogeni) in soia è uguale ai livelli degli adulti e può causare gravi danni al sistema endocrino dei bambini .7

I grassi tradizionali sono i migliori

Quindi, mentre aspettiamo che la scienza raggiunga la verità, ecco un'idea migliore. Torniamo indietro e mangiamo i grassi tradizionali che i nostri antenati e altre società tradizionali hanno mangiato per centinaia e persino migliaia di anni, e che erano noti per essere sani. Questi grassi sono ricchi di grassi saturi e includono salumi tradizionalmente allevati, latticini e uova. Nei climi tropicali include olio di cocco e olio di palma. L'olio di cocco è unico in natura con acidi grassi a catena media che si trovano anche nel latte materno umano, con volumi di ricerca che dimostrano che porta a un maggiore metabolismo e perdita di peso.

I ricercatori ora sanno che la perdita di peso associata all'olio di cocco è legata alla lunghezza delle catene di acidi grassi contenute nell'olio di cocco. L'olio di cocco contiene quelli che sono chiamati acidi grassi a catena media o trigliceridi a catena media (MCT in breve). Questi acidi grassi a catena media sono diversi dagli acidi grassi comuni a catena più lunga trovati in altri oli a base vegetale. La maggior parte degli oli vegetali è composta da acidi grassi a catena lunga o trigliceridi (LCT). Gli LCT sono generalmente memorizzati nel corpo sotto forma di grasso, mentre gli MCT vengono bruciati per produrre energia. Gli MCT bruciano rapidamente nel corpo.

L'olio di cocco è la fonte più ricca di MCT della natura che aumenta i tassi metabolici e porta alla perdita di peso. Gli MCT promuovono quella che viene chiamata termogenesi. La termogenesi aumenta il metabolismo del corpo, producendo energia. Ricercatori in Giappone hanno scoperto che quando si consuma un alimento ricco di MCT come l'olio di cocco, gli MCT vengono assorbiti e trasportati direttamente nel fegato attraverso la vena porta. Sono metabolizzati rapidamente dalla beta-ossidazione e aumentano la termogenesi indotta dalla dieta.Le persone che lavorano nel settore degli alimenti per animali conoscono questa verità da un po 'di tempo. Se nutrite gli oli vegetali degli animali, ingrassano e producono più carne grassa. Se gli dai da mangiare olio di cocco, saranno molto magri.

4.3
5
13
4
2
3
3
2
1
1
1