Le principali religioni del mondo

Home: Major World Religions

Le informazioni fornite di seguito hanno lo scopo di fornire una breve introduzione alle principali religioni mondiali definite in modo classico. Ogni descrizione è stata mantenuta molto breve in modo che sia facile leggerla direttamente attraverso tutti e ottenere un'impressione generale della diversità dei percorsi spirituali che l'umanità impiega a vivere il tipo di vita che Dio vuole. Di conseguenza, molte cose sono state omesse. Nessuna omissione è intenzionale e i lettori sono incoraggiati a consultare altre risorse sul Web e libri per informazioni più approfondite.

Per un'introduzione eccellente all'induismo, al buddismo, all'islam, al confucianesimo, al cristianesimo e al giudaismo, "Le religioni del mondo" di Huston Smith è altamente raccomandato.

Tutte le anime sono benvenute nei nostri forum di discussione Religione e spiritualità. Porta la tua fede e la tua comprensione.

Le origini dell'Induismo possono essere ricondotte alla civiltà della Valle dell'Indo tra il 4000 e il 2500 aC. Sebbene creduto da molti come una religione politeista, la base dell'induismo è la credenza nell'unità di tutto. Questa totalità si chiama Brahman. Lo scopo della vita è rendersi conto di essere parte di Dio e così facendo possiamo lasciare questo piano di esistenza e ricongiungerci con Dio. Questa illuminazione può essere raggiunta solo attraversando cicli di nascita, vita e morte conosciuti come samsara. Il proprio progresso verso l'illuminazione è misurato dal suo karma. Questo è l'accumulo di tutte le buone e cattive azioni e questo determina la successiva reincarnazione della persona. Atti e pensieri altruistici così come la devozione a Dio aiutano a rinascere ad un livello superiore. Atti e pensieri cattivi faranno nascere un individuo ad un livello inferiore, come una persona o anche un animale.

Gli indù seguono un rigido sistema di caste che determina la posizione di ogni persona. La casta in cui nasce è il risultato del karma della loro vita precedente. Solo i membri della casta più alta, i brahmini, possono eseguire i rituali religiosi indù e detenere posizioni di autorità all'interno dei templi.

Se stai cercando informazioni su "OM" puoi trovarlo qui.

Altre risorse sull'induismo

Libri di Hinduismo - Scopri i libri più popolari su Hinduismo e Indù.
Testi sacri dell'induismo: testi sacri indù disponibili per la visualizzazione online gratuita su sacred-texts.com.
Induismo all'OCRT - Articolo sull'induismo nel sito web dell'Ontario Consultants for Religious Tolerance.

Il giudaismo, il cristianesimo, l'islam e la fede baha'i hanno tutti avuto origine da un'alleanza divina tra il Dio degli antichi israeliti e Abramo intorno al 2000 aEV. Il prossimo leader degli Israeliti, Mosè, condusse il suo popolo fuori dalla prigionia in Egitto e ricevette la Legge da Dio. In seguito Giosuè li condusse nella terra promessa dove Samuele stabilì il regno di Israele con Saul come primo re. Il re Davide stabilì Gerusalemme e il re Salomone vi costruì il primo tempio. Nel 70 EV il tempio fu distrutto e gli ebrei furono dispersi in tutto il mondo fino al 1948, quando fu formato lo stato di Israele.

Gli ebrei credono in un creatore che da solo deve essere adorato come sovrano assoluto dell'universo. Controlla le attività della gente e ricompensa le buone azioni e punisce il male. La Torah fu rivelata a Mosè da Dio e non può essere cambiata sebbene Dio comunichi con il popolo ebraico attraverso i profeti. Gli ebrei credono nella bontà intrinseca del mondo e dei suoi abitanti come creazioni di Dio e non richiedono un salvatore per salvarli dal peccato originale. Credono di essere il popolo eletto di Dio e che il Messia arriverà in futuro, li radunerà in Israele, ci sarà una risurrezione generale dei morti e il Tempio di Gerusalemme distrutto nel 70 EV sarà ricostruito.

Altre risorse sul giudaismo

Libri dell'ebraismo - Scopri i libri più popolari sull'ebraismo.
Testi sacri del giudaismo - Testi sacri ebraici disponibili per la visualizzazione online gratuita su sacred-texts.com.
Giudaismo all'OCRT - Articolo sull'ebraismo sul sito web dell'Ontario Consultants for Religious Tolerance.

Lo zoroastrismo fu fondato da Zarathushtra (Zoroastro) in Persia che seguì una religione politeista aborigena all'epoca. Ha predicato quello che potrebbe essere stato il primo monoteismo con un unico dio supremo, Ahura Mazda. La credenza zoroastriana nel dualismo del bene e del male come uno cosmico tra Ahura Mazda e uno spirito malvagio di violenza e morte, Angra Mainyu, o come un dualismo etico all'interno della coscienza umana. Il libro sacro zoroastriano è chiamato Avesta che include gli insegnamenti di Zarathustra scritti in una serie di cinque inni chiamati Gathas. Sono una poesia sacra astratta diretta verso il culto dell'unico Dio, comprensione della giustizia e dell'ordine cosmico, promozione della giustizia sociale e scelta individuale tra bene e male. Il resto dell'Avesta è stato scritto in un secondo momento e si occupa di rituali, pratica del culto e altre tradizioni della fede.

Gli zoroastriani adorano attraverso preghiere e cerimonie simboliche che sono condotte davanti a un fuoco sacro che simboleggia il loro Dio. Dedicano le loro vite ad un triplice percorso rappresentato dal loro motto: "Buoni pensieri, buone parole, buone azioni". La fede generalmente non accetta i convertiti, ma questo è contestato da alcuni membri.

Altre risorse sullo zoroastrismo

Libri di zoroastrismo - Scopri i libri più popolari su Zarathustra e Zoroastrismo.
Testi sacri dello zoroastrismo - Testi sacri zoroastriani disponibili per la visualizzazione online gratuita su sacred-texts.com.
Zoroastrismo all'OCRT - Articolo sullo zoroastrismo nel sito web dell'Ontario Consultants for Religious Tolerance.

Il Buddhismo si sviluppò con gli insegnamenti di Siddhartha Gautama che, nel 535 aEV, raggiunse l'illuminazione e assunse il titolo di Buddha.Promosse "La Via di Mezzo" come via verso l'illuminazione piuttosto che gli estremi della mortificazione della carne o dell'edonismo. Molto tempo dopo la sua morte, gli insegnamenti del Buddha furono scritti. Questa raccolta si chiama Tripitaka. I buddisti credono nella reincarnazione e devono attraversare cicli di nascita, vita e morte. Dopo molti di questi cicli, se una persona rilascia il suo attaccamento al desiderio e al sé, può raggiungere il Nirvana. In generale, i buddisti non credono in nessun tipo di Dio, il bisogno di un salvatore, di una preghiera o di una vita eterna dopo la morte. Tuttavia, dal tempo del Buddha, il Buddhismo ha integrato molti rituali religiosi, credenze e costumi regionali così come si è diffuso in tutta l'Asia, così che questa generalizzazione non è più vera per tutti i buddisti. Ciò è avvenuto con un piccolo conflitto dovuto alla natura filosofica del buddismo.

Altre risorse sul buddismo

Libri di buddismo - Scopri i libri più popolari su Buddha e il buddismo.
Testi sacri del buddismo - Testi sacri buddisti disponibili per la visualizzazione online gratuita su sacred-texts.com.
Buddismo all'OCRT - Articolo sul buddismo nel sito web dei consulenti dell'Ontario per la tolleranza religiosa.

Lo shintoismo è un'antica religione giapponese, strettamente legata alla natura, che riconosce l'esistenza di vari "Kami", dietisti della natura. Le prime due divinità, Izanagi e Izanami, diedero alla luce le isole giapponesi e i loro figli divennero le divinità dei vari clan giapponesi. Una delle loro figlie, Amaterasu (Dea del Sole), è l'antenata della Famiglia Imperiale ed è considerata la principale divinità. Tutti i Kami sono benigni e servono solo a sostenere e proteggere. Non sono visti come separati dall'umanità a causa del peccato perché l'umanità è "Kami's Child". I seguaci dello Shinto desiderano la pace e credono che tutta la vita umana sia sacra. Venerano i "musuhi", i poteri creativi e armonizzanti del Kami, e aspirano ad avere "makoto", sincerità o vero cuore. La moralità si basa su ciò che è di beneficio per il gruppo. Ci sono "quattro affermazioni" nello Shintoismo:

  1. Tradizione e famiglia: la famiglia è il principale meccanismo attraverso il quale si conservano le tradizioni.
  2. Amore per la natura: la natura è sacra e gli oggetti naturali devono essere venerati come spiriti sacri.
  3. Pulizia fisica: devono fare il bagno, lavarsi le mani e sciacquarsi spesso la bocca.
  4. "Matsuri": festival che onora gli spiriti.

Altre risorse su Shinto

Libri shintoisti - Scopri i libri più popolari sullo shintoismo.
Testi sacri dello shintoismo - Testi sacri shintoisti disponibili per la visualizzazione online gratuita su sacred-texts.com.
Shinto all'OCRT - Articolo sullo Shinto sul sito web dei Consulenti in Ontario per la tolleranza religiosa.

K'ung Fu Tzu (Confucio) nacque nel 551 aC nello stato di Lu in Cina. Ha viaggiato in tutta la Cina dando consigli ai suoi governanti e ai suoi insegnamenti. I suoi insegnamenti e scritti riguardavano la moralità e l'etica individuale e il corretto esercizio del potere politico. Ha sottolineato i seguenti valori:

  • Li: rituale, correttezza, etichetta, ecc.
  • Hsiao: amore tra i membri della famiglia
  • Yi: giustizia
  • Xin: onestà e affidabilità
  • Jen: benevolenza verso gli altri; la più alta virtù confuciana
  • Chung: lealtà allo stato, ecc.

A differenza della maggior parte delle religioni, il confucianesimo è principalmente un sistema etico con rituali in tempi importanti durante la vita. I periodi più importanti riconosciuti nella tradizione confuciana sono nascita, raggiungimento della maturità, matrimonio e morte.

Altre risorse sul confucianesimo

Libri confucianesimo - Scopri i libri più popolari su Confucianesimo e Confucio.
Testi sacri del confucianesimo: testi sacri confuciani disponibili per la visualizzazione online gratuita su sacred-texts.com.
Confucianesimo all'OCRT - Articolo sul confucianesimo sul sito web dell'Ontario Consultants for Religious Tolerance.

Il fondatore della comunità Jain era Vardhamana, l'ultimo Jina in una serie di 24 persone che vivevano nell'India orientale. Raggiunse l'illuminazione dopo 13 anni di privazioni e commise l'atto di salekhana, digiunando a morte, nel 420 aEV. Il giainismo ha molte somiglianze con l'induismo e il buddismo che si sono sviluppati nella stessa parte del mondo. Credono nel karma e nella reincarnazione come fanno gli indù, ma credono che l'illuminazione e la liberazione da questo ciclo possano essere raggiunti solo attraverso l'ascetismo. I jainisti seguono il fruttivendolo. Questa è la pratica di mangiare solo ciò che non uccide la pianta o l'animale da cui è stata presa. Praticano anche l'ahimsa, la non violenza, perché qualsiasi atto di violenza contro un essere vivente crea un karma negativo che influenzerà negativamente la vita successiva.

Altre risorse sul giainismo

Libri jainisti - Scopri i libri più popolari sul jainismo.
Testi sacri del jainismo - Testi sacri Jain disponibili per la visualizzazione online gratuita su sacred-texts.com.
Jainismo all'OCRT - Articolo sul giainismo sul sito web dei consulenti dell'Ontario per la tolleranza religiosa.

Il taoismo fu fondato da Lao-Tse, un contemporaneo di Confucio in Cina. Il taoismo iniziò come una combinazione di psicologia e filosofia che Lao-Tse sperava avrebbe aiutato a porre fine alla costante guerra feudale e ad altri conflitti del suo tempo. I suoi scritti, il Tao-te-Ching, descrivono la natura della vita, la via per la pace e come un governante dovrebbe condurre la sua vita. Il taoismo divenne una religione nel 440 CE quando fu adottato come religione di stato.

Tao, approssimativamente tradotto come sentiero, è una forza che scorre attraverso tutta la vita ed è la prima causa di tutto. L'obiettivo di tutti è quello di diventare uno con il Tao. Il Tai Chi, una tecnica di esercizio che usa movimenti lenti e deliberati, è usato per bilanciare il flusso di energia o "chi" all'interno del corpo. Le persone dovrebbero sviluppare la virtù e cercare la compassione, la moderazione e l'umiltà.Uno dovrebbe pianificare qualsiasi azione in anticipo e realizzarlo attraverso un'azione minima. Yin (lato oscuro) e Yang (lato chiaro) simboleggiano coppie di opposti che sono visti attraverso l'universo, come il bene e il male, la luce e l'oscurità, il maschio e la femmina. L'impatto della civiltà umana sconvolge l'equilibrio di Yin e Yang. I taoisti credono che le persone siano per natura, buone, e che si dovrebbe essere gentili con gli altri semplicemente perché tale trattamento sarà probabilmente ricambiato.

Altre risorse sul taoismo

Libri di Taoismo - Scopri i libri più popolari sul Taoismo.
Testi sacri del Taoismo - Testi sacri taoisti disponibili per la visualizzazione online gratuita su sacred-texts.com.
Taoismo all'OCRT - Articolo sul Taoismo sul sito web dell'Ontario Consultants for Religious Tolerance.
Exploring Tao with Fun - Sito informativo scritto da Taoisti per principianti e non principianti.
Immagini del Taoismo dal Tao Te Ching di Lao Tzu - Tao Te Ching illustrato basato su "Spirit of Tao Te Ching" di Jeff Rasmussen, introduzione al Taoismo, traduzione letterale pittografica per pittogramma, collegamenti annotati.

Il cristianesimo è iniziato come una setta separatista del giudaismo quasi 2000 anni fa. Gesù, il figlio della Vergine Maria e suo marito Giuseppe, ma concepito per mezzo dello Spirito Santo, fu infastidito da alcune pratiche nella sua fede ebraica nativa e iniziò a predicare un diverso messaggio di Dio e della religione. Durante i suoi viaggi fu raggiunto da dodici discepoli che lo seguirono nei suoi viaggi e impararono da lui. Compì molti miracoli durante questo periodo e riferì molti dei suoi insegnamenti sotto forma di parabole. Tra i suoi detti più noti ci sono "ama il tuo prossimo" e "porgiti l'altra guancia". Ad un certo punto ha rivelato di essere il Figlio di Dio inviato sulla Terra per salvare l'umanità dai nostri peccati. Lo fece facendo crocifiggere sulla croce per i suoi insegnamenti. Poi si alzò dalla morte e apparve ai suoi discepoli e disse loro di andare avanti e diffondere il suo messaggio.

Poiché il cristianesimo e il giudaismo condividono la stessa storia fino al tempo di Gesù Cristo, sono molto simili in molte delle loro convinzioni fondamentali. Ci sono due differenze primarie. Uno è che i cristiani credono nel peccato originale e che Gesù è morto al posto nostro per salvarci da quel peccato. L'altro è che Gesù era pienamente umano e pienamente Dio e come il Figlio di Dio è parte della Santissima Trinità: Dio Padre, Suo Figlio e lo Spirito Santo. Tutti i cristiani credono nel cielo e coloro che si pentono sinceramente dei loro peccati davanti a Dio saranno salvati e si uniranno a Lui in cielo. La credenza nell'inferno e satana varia tra gruppi e individui.

Ci sono una moltitudine di forme di cristianesimo che si sono sviluppate a causa di disaccordi sul dogma, adattamento a culture diverse o semplicemente gusto personale. Per questo motivo può esserci una grande differenza tra le varie forme di cristianesimo che possono sembrare religioni diverse per alcune persone.

Altre risorse sul cristianesimo

Libri di Cristianesimo - Scopri i libri più popolari sul Cristianesimo.
Testi sacri del cristianesimo - Testi sacri cristiani disponibili per la visualizzazione online gratuita su sacred-texts.com.
Cristianesimo all'OCRT - Articoli sul cristianesimo sul sito web dell'Ontario Consultants for Religious Tolerance.

L'Islam fu fondato nel 622 CE da Muhammad il Profeta, nella Mecca (anche scritto la Mecca). Sebbene sia la più giovane delle grandi religioni del mondo, i musulmani non la considerano una nuova religione. Credono che sia la stessa fede insegnata dai profeti, Abrahamo, David, Mosè e Gesù. Il ruolo di Maometto come ultimo profeta era di formalizzare e chiarire la fede e purificarla rimuovendo le idee che erano state aggiunte per errore. I due testi sacri dell'Islam sono il Corano, che sono le parole di Allah 'l'Unico Vero Dio' come dato a Maometto e l'Hadith, che è una raccolta dei detti di Maometto. I doveri di tutti i musulmani sono noti come i cinque pilastri dell'Islam e sono:

  1. Recita la shahadah almeno una volta.
  2. Eseguire la salat (preghiera) 5 volte al giorno mentre si affronta la Kaaba nella Mecca.
  3. Dona regolarmente in beneficenza tramite la zakat, una tassa di beneficenza del 2,5%, e attraverso donazioni aggiuntive ai bisognosi.
  4. Veloce durante il mese del Ramadan, il mese in cui Maometto ricevette il Corano da Allah.
  5. Fai pellegrinaggio alla Mecca almeno una volta nella vita, se economicamente e fisicamente possibile.

I musulmani seguono un rigoroso monoteismo con un solo creatore che è giusto, onnipotente e misericordioso. Credono anche in Satana che spinge le persone a peccare e che tutti i non credenti e i peccatori trascorreranno l'eternità nell'inferno. I musulmani che si pentono sinceramente e si sottomettono a Dio ritorneranno in uno stato di assenza di peccato e andranno in Paradiso dopo la morte. Alcol, droghe e gioco d'azzardo dovrebbero essere evitati e rifiutano il razzismo. Rispettano i precedenti profeti, Abramo, Mosè e Gesù, ma considerano il concetto della divinità di Gesù come blasfemo e non credono che sia stato giustiziato sulla croce.

Altre risorse sull'Islam

Libri di Islam - Scopri i libri più popolari sull'Islam.
Testi sacri dell'Islam - Testi sacri musulmani disponibili per la visualizzazione online gratuita su sacred-texts.com.
Islam all'OCRT - Articolo sull'Islam sul sito web dell'Ontario Consultants for Religious Tolerance.
www.jannah.org - Sito indipendente sull'Islam con buone informazioni sulla risposta dei principali musulmani al terrorismo.
The Islam Page - Una delle più antiche pagine di Islam sul web. Molti articoli / libri e risorse.
Circolo islamico del Nord America - Grande risorsa con notizie, articoli, famiglia, pagine per i giovani, ecc.
Islaam.com - Tonnellate di articoli e informazioni informative.

La fede sikh fu fondata da Shri Guru Nanak Dev Ji nella zona del Punjab, ora Pakistan.Ha iniziato a predicare la strada per l'illuminazione e Dio dopo aver ricevuto una visione. Dopo la sua morte una serie di nove Guru (considerati come reincarnazioni di Guru Nanak) guidò il movimento fino al 1708. In quel momento queste funzioni passarono al Panth e al testo sacro. Questo testo, lo Shri Guru Granth Sahib, fu compilato dal decimo Guru, Gobind Singh. Consiste in inni e scritti dei primi 10 Guru, insieme a testi di diversi santi musulmani e indù. Il testo sacro è considerato l'undicesimo e ultimo Guru.

I sikh credono in un unico Dio senza forma con molti nomi, che possono essere conosciuti attraverso la meditazione. I sikh pregano molte volte ogni giorno e non possono adorare idoli o icone. Credono nel samsara, nel karma e nella reincarnazione come fanno gli indù, ma rifiutano il sistema delle caste. Credono che tutti abbiano lo stesso status agli occhi di Dio. Nel corso del XVIII secolo, ci furono una serie di tentativi per preparare un ritratto accurato delle usanze sikh. Studiosi e teologi sikh iniziarono nel 1931 per preparare la Reht Maryada, il codice di condotta e convenzioni sikh. Questo ha raggiunto con successo un alto livello di uniformità nelle pratiche religiose e sociali del Sikhismo in tutto il mondo. Contiene 27 articoli. L'articolo 1 definisce chi è un Sikh:

"Qualsiasi essere umano che creda fedelmente a:

  • Un essere immortale,
  • Dieci Guru, da Guru Nanak Dev a Guru Gobind Singh,
  • Il Guru Granth Sahib,
  • Le espressioni e gli insegnamenti dei dieci Guru e
  • il battesimo lasciato in eredità dal decimo Guru, e che non deve fedeltà a nessun'altra religione, è un Sikh. "

Altre risorse sul sikhismo

Libri Sikhismo - Scopri i libri più popolari sul Sikhismo.
Testi sacri del sikhismo: testi sacri sikh disponibili per la visualizzazione online gratuita su sacred-texts.com.
Sikhismo all'OCRT - Articolo sul sikhismo sul sito web dei consulenti dell'Ontario per la tolleranza religiosa.
Sito della gioventù Sikh - Eccellente sito sikh con molte informazioni e risorse per i giovani e altri.

La fede bahá'í nacque dall'Islam nel 1800 sulla base degli insegnamenti di Bahá'u'lláh e ora è una fede distinta in tutto il mondo. I seguaci della fede credono che Dio abbia inviato nove grandi profeti all'umanità attraverso i quali lo Spirito Santo ha rivelato la "Parola di Dio". Ciò ha dato origine alle principali religioni del mondo. Sebbene queste religioni siano nate dagli insegnamenti dei profeti di un solo Dio, i bahá'í non credono che siano tutti uguali. Le differenze negli insegnamenti di ciascun profeta sono dovute ai bisogni della società che sono venuti ad aiutare e che l'umanità era pronta a rivelare ad essa. Le credenze bahá'í promuovono l'uguaglianza di genere e razziale, la libertà di espressione e di riunione, la pace mondiale e il governo mondiale. Credono che un singolo governo mondiale guidato da Bahá'í si stabilirà in futuro. La fede non tenta di preservare il passato ma abbraccia le scoperte della scienza. I bahá'í credono che ogni persona abbia un'anima immortale che non può morire ma è libera di viaggiare attraverso il mondo degli spiriti dopo la morte.

Altre risorse su Bahá'í

Libri bahá'í: dai un'occhiata ai libri più popolari su Bahá'í.
Testi sacri di Bahá'í - Testi sacri bahá'í disponibili per la visualizzazione online gratuita su sacred-texts.com.
Bahá'í a OCRT - Articolo su Bahá'í sul sito web dell'Ontario Consultants for Religious Tolerance.
www.bahaifaith.com - Gateway per i siti ufficiali della Fede Bahá'í.


Statistiche di religione e informazioni generali

GeoHive - Paese per paese che elenca in dettaglio la composizione religiosa di ciascuno.
Adherents.com - Le principali religioni del mondo classificate in base al numero di aderenti.
Calendario interreligioso - Calendario di giorni importanti nelle principali religioni del mondo.

* Le date sono date in BCE (Before Common Era) e CE (Common Era). Questi anni corrispondono alle stesse date in BC e AD, ma definendo il periodo corrente come "Era Comune" la nomenclatura tenta di trattare tutte le religioni e le credenze come uguali.

Gran parte del materiale di questa pagina è stato adattato dalle descrizioni delle diverse religioni mondiali sul sito web dell'Ontario Consultants on Religious Tolerance. Per favore visita il loro sito se desideri maggiori informazioni su queste fedi. Hanno anche molti link a risorse in rete per ogni fede.

Le principali religioni del mondo

"Le opinioni espresse nel nostro contenuto riflettono le prospettive individuali e non rappresentano le opinioni ufficiali della Fede Baha'i".

I baha'i credono che tutte le religioni provengano dalla stessa fonte, hanno le stesse fondamenta e brillano della stessa luce sull'umanità.

In breve, i baha'i credono nell'unità essenziale di tutte le grandi fedi del mondo. Gli insegnamenti baha'i si concentrano sulla nuova idea razionale e persino radicale che un Dio ha donato all'umanità una fede attraverso la storia, creata dalle Manifestazioni di Dio che portano alla luce amore e conoscenza.

Questo principio base Baha'i di unità religiosa viene direttamente da Bahá'u'lláh:

... i portatori della fiducia di Dio sono resi manifesti ai popoli della terra come esponenti di una nuova causa e portatori di un nuovo messaggio. Nella misura in cui questi Uccelli del Trono Celeste sono tutti inviati dal cielo della Volontà di Dio, e mentre sorgono tutti per proclamare la Sua irresistibile Fede, essi sono quindi considerati come un'anima e la stessa persona. Poiché tutti bevono dall'unica Tazza dell'amore di Dio e tutti partecipano del frutto dello stesso Albero dell'Unità. - The Book of Certitude, p. 152.

Nel mondo moderno, alcuni vedono la religione come un insieme disarmato, frammentato e settario, una cacofonia competitiva e caotica che produce più conflitto che pace, più disunione che armonia. Ma per i baha'i, la fonte che trascende tutte quelle differenze create dall'uomo è il nostro unico Creatore:

Il fondamento alla base di tutti i precetti divini è una realtà ... e la realtà è una. Quindi il fondamento delle religioni divine è uno. Ma possiamo vedere che certe forme e cerimonie si sono insinuate. Sono eretiche, sono accidentali, perché differiscono, quindi causano differenze tra le religioni. Se mettiamo da parte tutte le superstizioni e vediamo la realtà della fondazione, saremo tutti d'accordo, perché la religione è una e non è multipla. - Abdu'l-Baha, Divine Philosophy, p. 25.

Gli insegnamenti baha'i vedono tutte le religioni come parte di un unico sistema - una serie unificata e continua di maestri di ispirazione divina che hanno rivelato la conoscenza spirituale e mistica di cui l'umanità aveva bisogno nel momento in cui apparivano. Questi insegnanti - i profeti, le manifestazioni e i fondatori delle grandi fedi del mondo - ci hanno dato l'educazione morale e spirituale di cui avevamo bisogno per progredire e crescere. Questo concetto Baha'i, chiamato rivelazione progressiva, collega gli insegnamenti di Buddha, Krishna, Abrahamo, Mosè, Cristo, Maometto e ora Bahá'u'lláh in una catena ininterrotta di saggezza e guida per l'umanità:

È chiaro ed evidente per te che tutti i Profeti sono i Templi della Causa di Dio, che sono apparsi vestiti in abiti diversi. Se osserverai con occhi discriminanti, vedrai che dimorano tutti nello stesso tabernacolo, svettando nello stesso cielo, seduti sullo stesso trono, pronunciando lo stesso discorso e proclamando la stessa fede. Tale è l'unità di quelle Essenze dell'Essere, quei Luminari di infinito e incommensurabile splendore! - Bahá'u'lláh, spigolature degli scritti di Bahá'u'lláh, p. 50.

La parola Baha'i significa seguace della luce o seguace della gloria - e i baha'i imparano a cercare la fonte dell'illuminazione stessa, non a concentrarsi sulla lampada:

Ogni religione insegna che è necessario un mediatore tra l'uomo e il Creatore - colui che riceve la piena luce dello splendore divino e lo irradia sul mondo umano, come l'atmosfera terrestre riceve e diffonde il calore dei raggi del sole. Questo mediatore tra Dio e l'umanità ha designazioni diverse sebbene porti sempre lo stesso comando spirituale.

In un'epoca egli è chiamato Abramo, in un altro momento Mosè, ancora una volta è chiamato Buddha, un'altra volta Gesù, e ancora un'altra volta Maometto. Tutti si sono rivolti alla realtà divina per la loro forza. Coloro che seguirono Mosè lo accettarono come loro mediatore; quelli che seguirono Zoroastro lo accettarono come loro mediatore; ma tutti gli israeliti negano Zoroastro e gli zoroastriani negano Mosè. Non riescono a vedere in entrambe le luci. Se gli zoroastriani avessero compreso la realtà di Zoroastro, avrebbero compreso Mosè e Gesù. Ahimè! la maggior parte degli uomini si attacca al nome del mediatore e perde di vista il vero significato.

Perciò Bahá'u'lláh gridò: "O Dio, liberaci dal mare dei nomi!" L'uomo deve rivolgersi alla luce e non pensare che la forma della lampada sia essenziale, perché la lampada può essere cambiata; ma chi desidera la luce lo accoglie da qualunque fonte arrivi. - Abdu'l-Baha, Divine Philosophy, p. 32.

Proprio come il sole nei cieli eroga i suoi raggi per nutrire e riscaldare l'intera terra e ogni cosa vivente, i Baha'is credono che Dio sviluppi le nostre menti e le nostre anime attraverso i soli spirituali dei Profeti e delle loro Fede.

4.6
5
15
4
3
3
2
2
3
1
1