Perché i pazienti con tiroidectomia non perdono peso

Quasi ogni paziente guadagna peso dopo aver subito una tiroidectomia.

In realtà, è considerato normale guadagnare 20-30 sterline e la maggior parte dei medici lo esclude semplicemente come "normale".

Se consideri che l'ormone tiroideo controlla il metabolismo dell'intero corpo e che dopo averlo rimosso la maggior parte dei pazienti guadagna 20-30 libbre - non dovremmo almeno considerare che qualcosa è sbagliato qui?

Forse che le nostre attuali raccomandazioni sul trattamento potrebbero essere difettose?

Sembra logico, giusto?

Odio dirlo a te, ma la maggior parte dei medici non ci pensa due volte. E non ci sono molte risorse per i pazienti dopo aver ricevuto una tiroidectomia.

Ma ecco l'affare:

I pazienti che hanno avuto una tiroidectomia totale meritano particolare attenzione perché la loro situazione è molto particolare e non dovrebbero essere trattati come tutti gli altri pazienti tiroidei.

Fortunatamente, ci sono alcuni consigli e trucchi che puoi usare per aiutare con la perdita di peso dopo la tiroidectomia e li condividerò con te qui ...

Di Più...

Navigazione veloce

Perché i pazienti aumentano di peso dopo la tiroidectomia?

È noto che molti pazienti (in particolare le donne) ingrassano dopo aver rimosso la tiroide.

Infatti è stato dimostrato che le donne che hanno una tiroidectomia totale ottengono più peso rispetto ai pazienti con ipotiroidismo.

Aumento di peso dopo tiroidectomia

E, diciamocelo:

La maggior parte dei medici non fa un buon lavoro nel trattamento dell'ipotiroidismo, altrimenti siti come questo non esisterebbero!

E, seguendo la tendenza, i medici in genere fanno un lavoro ancora peggiore nel trattamento dei pazienti post tiroidectomia.

Diamo un minuto e circa su Weight Gain dopo la tiroidectomia.

Perché i pazienti stanno guadagnando così tanto peso?

La verità è che la regolazione degli ormoni è molto complessa.

Il sistema tiroideo nel tuo corpo non fa eccezione.

E il mondo medico non ha una grande esperienza nel bilanciare e regolare i livelli ormonali.

Prendiamo ad esempio il diabete di tipo I:

La medicina si è sviluppata vicino a sistemi di monitoraggio continuo della glicemia e ancora non facciamo un ottimo lavoro nel controllare il livello di zucchero nel sangue.

Ora confrontalo con la tua tiroide.

Quante volte stai testando i tuoi laboratori? Con quale frequenza vengono modificati i farmaci? Ti senti meglio su questi cambiamenti?

Potrebbe essere il momento di apportare una modifica al nostro attuale paradigma terapeutico, o almeno di considerare il fatto che non abbiamo capito tutto.

Per capire perché il nostro trattamento attuale non funziona, dobbiamo capire perché effettivamente aumentiamo di peso ...

L'aumento di peso non riguarda le calorie

L'aumento di peso non significa mangiare troppe calorie o non esercitare abbastanza. Periodo.

Si tratta di uno squilibrio nei tuoi ormoni.

In quale altro modo si spiega l'improvviso aumento di peso nei pazienti dopo la tiroidectomia nonostante si mangi gli stessi cibi ESATTI prima e dopo?

O che dire del guadagno di peso associato alla menopausa?

Aumento di peso in menopausa

Queste donne iniziano magicamente a mangiare di più e ad esercitare meno nel momento preciso in cui i loro livelli di estrogeni diminuiscono (nel caso della menopausa) o se i loro livelli di tiroide diminuiscono (nel caso della tiroidectomia)?

Ovviamente no.

L'aumento di peso è un problema ormonale ragazzi!

E per risolverlo dobbiamo correggere lo squilibrio ormonale.

Sfortunatamente l'attuale paradigma è impostato per farti credere che per perdere peso devi mangiare di meno ed esercitare di più.

Hai anche ricevuto questo tipo di consigli da posti come la clinica Mayo e Livestrong ...

Cattivo consiglio di perdita di peso da livestrong

Questo è un cattivo consiglio, quindi per favore non seguirlo. (Dai un'occhiata a questo post su fatti nutrizionali che dovrebbero essere di buon senso ma non per maggiori informazioni)

In realtà è stato dimostrato che la riduzione delle calorie riduce il metabolismo generale e può rendere la tua funzione tiroidea anche PESSATA.

La dieta porta a bassi livelli di T3 libero e livelli più alti di T3 inverso, il che significa che rallenterai ulteriormente il tuo metabolismo.

Restrizione calorica e funzione tiroidea

So cosa stai pensando:

Non ho una tiroide e prendo le medicine quindi non ha importanza per me.

Non è vero affatto.

Se sei in terapia con T4, il tuo corpo deve convertirlo nel T3 libero attivo affinché funzioni.

E il tuo corpo può ancora trasformarlo in Reverse T3 pure.

Quindi sicuramente conta ancora per te.

Che dire della dieta dopo la tiroidectomia?

La verità è che la dieta è ancora importante per la perdita di peso nei pazienti con tiroidectomia, ma non come pensi.

Non voglio che pensi che sia necessario limitare le calorie per perdere peso (che non funzionerà).

Ma è ancora importante per te mangiare una dieta Sana, nutriente e completa.

Se non sai di cosa si tratta qui puoi trovare molte informazioni a riguardo.

E, per rispondere alla tua domanda, sì funzionerà per i pazienti con una tiroide pigra e per quelli senza tiroide.

Quindi, oltre a mangiare una dieta alimentare completa, quali altre cose aiuteranno a perdere peso dopo la tiroidectomia?

Facciamo un salto nei miei consigli e trucchi che uso nel mio ufficio:

Perdita di peso dopo punte di tiroidectomia

Alcuni di questi suggerimenti saranno in grado di fare da soli, ma alcuni potrebbero richiedere una visita all'ufficio del medico.

Quindi è nel tuo interesse se riesci a trovare un dottore che è disposto a lavorare con te e le tue condizioni per ottenere i migliori risultati possibili.

In genere raccomando i medici con formazione in Medicina Funzionale e preferibilmente MD o DO che possono prescrivere farmaci per la tiroide.

1. Ottieni il giusto tipo e la dose di farmaci per la tiroide

Questo è un passaggio fondamentale e il primo posto che consiglio di iniziare.(Può anche essere la parte più difficile perché richiede a un medico di prescriverti il ​​farmaco GIUSTO)

Come ho detto prima, la tua tiroide controlla il metabolismo del tuo corpo.

E attualmente abbiamo un'epidemia di pazienti tiroidei che sono sotto trattamento.

Per capire perché questo è necessario una conoscenza di base della fisiologia tiroidea:

Ci sono 2 tipi principali di ormone tiroideo che il medico può prescrivere.

T4 = L'ormone tiroideo inattivo <--- Questo è ciò che la maggior parte dei medici prescrive e pochissime persone fanno bene con questo farmaco (Sì, ho detto che è inattivo da solo)

T3 = L'ormone attivo <--- La maggior parte delle persone fa meglio con questo farmaco, ma la maggior parte dei medici non prescrive farmaci contenenti T3

NDT rispetto alla soddisfazione del paziente con levotiroxina

Per ulteriori informazioni sui farmaci per la tiroide controlla questo post qui.

La maggior parte delle persone fa meglio con i farmaci che contengono ormone T3 e gli studi dimostrano che questo è il caso.

I pazienti con ormone tiroideo naturale essiccato (un farmaco che contiene T3) perdono più peso e hanno una soddisfazione migliore rispetto ai pazienti trattati con Levotiroxina (il farmaco che si sta assumendo più probabilmente).

Perché questo?

Si scopre che la tiroide produce entrambi i farmaci T4 e T3 (quando funziona normalmente).

Produce circa l'80% di T4 e circa il 20% di T3.

Quando la tua tiroide è scomparsa, la maggior parte dei pazienti riceve SOLO farmaci T4 (ricorda che questo è l'ormone INATTIVO).

Di conseguenza, la maggior parte dei pazienti sviluppa un aumento di peso e sintomi di ipotiroidismo.

Che cosa si può fare?

Quando è possibile, consiglio di provare a imitare la natura. Ciò significa dosare la tiroide con il 20% di T3 e l'80% di T4.

Se il tuo medico è disposto a lavorare con te, hai un paio di opzioni:

Ottieni ormone tiroide naturale essiccato che contiene all'incirca un rapporto di 80/20 tra T4 e T3 - oltre ad altri ormoni tiroidei meno attivi biologicamente.

Aggiungi Cytomel o Liothyronine alla dose di T4 - Supponiamo che tu sia attualmente su 100mcg di T4. In questo caso aggiungerei semplicemente 20-25mcg di farmaco T3 al regime.

L'aggiunta di farmaci T3 al regime può migliorare drasticamente i sintomi generali e il metabolismo portando così a una maggiore perdita di peso.

E ricorda:

Dopo la tiroidectomia, l'unico modo in cui viene assunto il T3 è sotto forma di farmaci.

2. Ottimizza i tuoi livelli T3 gratuiti

In circostanze normali il tuo corpo deve produrre T3 gratis da T4 (a meno che tu non fornisca T3 direttamente tramite farmaci).

Il problema è che il tuo corpo può anche trasformare il T4 in Reverse T3 che è un bloccante della tiroide (si siede sui recettori T3 liberi sulle cellule e blocca l'azione dell'ormone tiroideo).

Per questo motivo è importante ottimizzare questo sistema e accertarsi che il proprio corpo produca il T3 più libero possibile e il T3 inverso il più piccolo possibile.

Ho approfondito molti dettagli su come aumentare naturalmente i livelli di T3 gratuiti in questo articolo, ma fornirò anche alcune informazioni utili qui.

Al fine di ottimizzare i livelli di T3 gratuiti, vorrai fare quanto segue:

  • Prendere integratori che aumentano la conversione da T4 a T3 come zinco, selenio e B6
  • Scendi dai farmaci (se possibile) che bloccano la conversione da T4 a T3 come antidepressivi, narcotici, stabilizzatori dell'umore, modulatori del dolore, farmaci per la pressione del sangue e farmaci per diabetici.
  • Guarisci qualsiasi problema digestivo con cui potresti avere a che fare con reflusso acido, gonfiore o sindrome dell'intestino irritabile - usa un probiotico di perdita di peso multigenerativo di alta qualità.
  • Assicurati che i tuoi livelli di ferro siano nel "range ottimale" (maggiori informazioni in questo articolo qui)
  • Ridurre l'infiammazione nel corpo (alti livelli di infiammazione promuovono la produzione inversa di T3)

Linea di fondo:

Livelli T3 liberi più alti = Metabolismo superiore = più perdita di peso

Aumenta questi livelli naturalmente con integratori o artificialmente con i farmaci, ma in entrambi i casi vorrai i tuoi livelli di T3 più alti possibili (ma comunque entro i limiti fisiologici naturali).

3. Bilancia tutti i sistemi ormonali nel corpo

Bilanciare la tiroide è solo un pezzo del puzzle di perdita di peso.

Infatti:

Non ho mai visto un paziente tiroideo con un solo squilibrio ormonale, e i pazienti con resistenza alla perdita di peso tendono ad avere diversi.

Ed è anche importante ricordare che gli ormoni interagiscono con altri ormoni!

Per esempio, l'ormone tiroideo interagisce con i livelli di progesterone, cortisolo e insulina.

Questo è particolarmente vero nei pazienti senza tiroide.

Per rendere più efficaci gli sforzi per la perdita di peso, è necessario valutare i seguenti ormoni:

  • Livelli di insulina - Livelli elevati di insulina (resistenza all'insulina dell'AKA) causano un aumento di peso nella pancia. Maggiori informazioni qui.
  • Livelli di estrogeni - Livelli elevati di estrogeni e bassi livelli di progesterone favoriscono l'aumento di peso nei fianchi / testa e coscia.
  • Livelli di testosterone: bassi livelli di testosterone causano depressione, aumento di peso e riduzione della massa muscolare.
  • Livelli di leptina - La resistenza alla leptina causa un aumento dell'appetito, un basso metabolismo e un aumento ponderale del peso. Scopri come invertire qui.
  • Cortisolo: l'affaticamento surrenale porta ad un aumento di peso nella pancia, a una riduzione di energia e all'incapacità di tollerare lo stress. Quasi tutti i pazienti con tiroide hanno problemi con il cortisolo.

Utilizzare le seguenti guide per aiutare a bilanciare questi ormoni:

Ho incluso una tabella qui sotto che ti insegnerà quali test chiedere e come determinare se i tuoi ormoni sono fuori equilibrio:

Test per gli squilibri ormonali

Test Livelli ottimali per la salute
Carenza di tiroide Sangue: TSH, T3 libero, T4 libero, T3 inverso, anticorpi della Throoglobulin, Anticorpi Thyroperoxidase, Globulina legante l'ormone sessuale (SHBG), Ferritina, TIBC, Ferro sierico TSH: <2 T3 libero: 1/3 dell'intervallo di riferimento T4 libero: 1/3 dell'intervallo di riferimento T3 inverso: <15 Thyroglobulin: <15 Thyroperossidasi: <15 SHBG: · Maschio: 20-30 · Femmina: 70-80 Ferritina : 70-80 Serum Iron: Mid range TIBC: 35-38%
Dominanza degli estrogeni Urina: · Estrone, estradiolo, estriolo, 16-idrossi estrone, 4-idrossi estrone e 2-idrossi estrone Livelli ottimali altamente variabili, devono essere confrontati con Progesterone e nell'impostazione dei sintomi. Generalmente l'estrone 2-OH deve essere preferito rispetto ad altri percorsi.
Carenza di Progesterone Sangue: · urina progesterone: · Pregnanediol Controllare il giorno 19-22 del ciclo mestruale se le mestruazioni. I livelli di progesterone dovrebbero essere più alti dei livelli di estrogeni durante i giorni 19-22 (vedi immagine sotto).
Insulino-resistenza Sangue: Insulina (digiuno e 2 ore dopo i pasti), emoglobina A1c (Hgb A1c), zucchero nel sangue a digiuno (FBS), acido urico, trigliceridi a digiuno, digiuno HDL Insulina: · Digiuno: <5 · 2 ore dopo il pasto: <30 Hgb A1c: <5.3 FBS: <85 acido urico: <5 trigonometria: <100 digiuno HDL:> 60
Resistenza alla leptina Sangue: · Livelli di leptina · Studi sulla tiroide (sopra) · Test dell'insulina (sopra) Leptina: <12
Cortisolo e stanchezza surrenale Urine: · Cortisolo e Cortisone x4 Salivario: · Cortisolo x4 Sangue: · Cortisolo AM (Non molto preciso) L'intervallo dipende dalla persona ed è relativo. Se i livelli di cortisolo sono bassi = stanchezza surrenalica allo stadio avanzato. Se i livelli di cortisolo sono alti = stanchezza surrenalica allo stadio iniziale.

4. Sii severo con la tua dieta ma non limitare le calorie

Quando uso la parola dieta mi riferisco al cibo che mangi.

Non mi riferisco alla DIETA o a una dieta ipocalorica.

In effetti mangiare una dieta ipocalorica renderà la tua funzione tiroidea peggiore.

Poiché abbiamo già discusso la dieta in questo articolo, non lo esaminerò molto più che alcune linee guida generali:

  • Attenersi ai gruppi di alimenti biologici e alle carni erbacee
  • Non aver paura di mangiare grassi sani
  • Mangia un sacco di verdure
  • Non fare uno spuntino ogni 2-3 ore
  • Evitare cibi trasformati o qualsiasi cosa che entra in una scatola o in un pacco
  • Evitare il più possibile zucchero e dolcificanti artificiali

5. Quando la tua energia migliora, fai il conteggio degli esercizi

Può essere difficile pensare all'esercizio fisico quando si soffre di affaticamento dopo la tiroidectomia (un altro segno che si è sotto trattamento), ma non posso sottolineare quanto sia importante l'esercizio fisico per la tua salute.

L'esercizio non è importante perché si "bruciano calorie".

È importante perché aiuta a bilanciare gli ormoni nel corpo, rilasciare endorfine e stimolare il rilascio di neurotrasmettitore.

Anche se i tuoi livelli di energia sono bassi, ti consiglio di iniziare con esercizi a bassa intensità su base giornaliera:

Può camminare per 30 minuti al giorno.

Una volta che hai una mano sull'esercizio a bassa intensità, puoi iniziare ad aggiungere un allenamento con pesi lenti e un esercizio ad alta intensità.

Questi tipi di esercizio hanno dimostrato di essere più efficaci rispetto ai tradizionali esercizi "aerobici" e hanno ulteriori benefici nel costruire massa muscolare e occupano meno tempo di stare su un tapis roulant per ore.

Mettere tutto insieme

So che può sembrare impossibile perdere peso dopo la tiroidectomia, ma lascia che ti dica che è possibile e ho aiutato molti pazienti a farlo.

Richiede solo un approccio sistematico e un medico comprensivo.

Perché ottenere il giusto tipo e la dose di farmaci per la tiroide (preferibilmente i farmaci che contengono T3!) È così importante che consiglio di trovare un dottore che sia disposto a lavorare con te.

Inoltre dovrai trovare qualcuno che guardi i tuoi altri livelli ormonali e trattarli in modo appropriato.

Gli altri aspetti: dieta, esercizio fisico e integratori sono cose di cui TU puoi occuparti.

Ricorda inoltre che una perdita di peso sana potrebbe richiedere mesi. Ma una volta che sei in grado di perdere la massa grassa pura senza perdere massa muscolare, la tua perdita di peso sarà lunga e duratura.

Ora voglio sentirti:

Che cosa hai fatto per perdere peso dopo la tiroidectomia?

Che cosa ha funzionato, cosa no?

Stava cambiando il tuo farmaco per la tiroide utile?

Lascia il tuo commento qui sotto!

Ulteriori risorse:

Variazioni di peso nei pazienti eutiroide sottoposti a tiroidectomia

Variazioni di peso nei pazienti con carcinoma tiroideo dopo tiroidectomia

Aumento di peso nei pazienti ipertiroidici dopo tiroidectomia

Ulteriori studi mostrano un aumento di peso nei pazienti ipertiroidici dopo tiroidectomia

4.2
5
13
4
1
3
1
2
2
1
1