Quali sono stati i 6 più grandi rivenditori biologici del Nord America nel 2011?

••• Foto per cortesia Whole Foods Market

Unità di vendita al dettaglio: oltre 310 negozi nel Nord America e nel Regno Unito.

Vendite 2011: le entrate sono state proiettate a $ 10,12 miliardi per il 2011.

Quantità di prodotti biologici: nessun dato chiaro, ma è discutibile che, per le loro dimensioni, il mercato Whole Foods offre più prodotti biologici che altrove. Alcuni stimano che Whole Foods trasporta migliaia di prodotti biologici, inclusi prodotti biologici a marchio privato.

Il cattivo: naturalmente Whole Foods è più piccolo di altri droghieri in questa lista, ma non includerli sembra assolutamente sbagliato. Tuttavia, una truffa di questo rivenditore è che non sono disponibili per tutti, semplicemente perché non hanno tanti negozi in quante aree, come dice Walmart.

Nel complesso, però, quest'anno a Whole Foods c'è pochissima cattiveria. Mentre in passato sono stati presi in giro per loro, "Prezzi completi per il controllo delle tariffe" non è il caso oggi. In risposta ai tempi economici attuali, Whole Foods ha abbassato i prezzi, posto l'accento sui prodotti organici del marchio e recentemente ha lanciato articoli di "valore estremo".

Un'altra controversia quest'anno include alcuni che sostengono che Whole Foods ha ceduto alla Monsanto, ma Whole Foods ha risposto a questo dibattito, sottolineando che non sono a bordo con gli OGM. Whole Foods partecipa anche al progetto Non-GMO.

Il bene:

Whole Foods offre molti vantaggi organici come ad esempio è possibile entrare nel loro negozio in qualsiasi momento e sapere che troverai l'alimento biologico di cui hai bisogno. L'enorme quantità di alimenti biologici trasportati a Whole Foods è eccezionale. Offrono anche un sacco di cibi biologici certificati preparati nelle loro panetterie e aree gastronomia, mentre altri negozi di alimentari non lo fanno.

Inoltre, di tutti i negozi in questa lista, Whole Foods è l'unico a richiedere che le aziende di cosmesi e di cura del corpo vengano pulite sull'etichettatura organica - il che significa che, dall'11 giugno 2011, Whole Foods richiede che tutti i prodotti biologici per la cura personale venduti nei loro negozi statunitensi devono essere certificati biologici.

Inoltre, anche in un'economia in calo, Whole Foods sta vivendo una crescita. Walter Robb, co-chief executive di Whole Foods, ha dichiarato in una recente dichiarazione, "Stiamo continuando a guadagnare quote di mercato a un ritmo più veloce rispetto alla maggior parte dei rivenditori di generi alimentari pubblici".

4.4
5
15
4
4
3
3
2
1
1
0