Una breve storia di disturbi alimentari

Alcune persone non si rendono conto di quanto possano andare indietro i disturbi alimentari. I medici in Inghilterra scoprirono per la prima volta l'anoressia nel 1870. Caterina da Siena mangiava solo erbe e qualche volta prendeva un ramoscello e se lo metteva in gola, così da poter vomitare. Gli Antichi Greci erano anche bulimici, e si abbuffavano e purgavano più volte al giorno (Neill 34).

Non c'è una causa di disturbi alimentari perché molte cose contribuiscono a loro. Se hai bassa autostima, questo può essere un grande contributo. Alcune altre cause di questi disturbi potrebbero semplicemente sentirsi impotenti, usandolo come un modo per gestire lo stress e le preoccupazioni, o semplicemente voler avere il controllo su qualcosa nella tua vita. Per le altre persone, la causa principale potrebbe essere proprio la paura di diventare sovrappeso. Ma alcune persone non hanno molta scelta quando si tratta di disturbi alimentari, perché la genetica gioca un ruolo importante. Se un disturbo alimentare è presente nella tua famiglia, allora potrebbe anche essere una causa principale. In alcune famiglie, la madre è estremamente preoccupata per il peso della figlia, e questa preoccupazione può portare anche il bambino a diventare troppo preoccupato, il che può portare a un disturbo alimentare. Anche nelle famiglie, a volte il padre oi fratelli fanno commenti o suggerimenti riguardanti il ​​peso della figlia, il che può quindi farle desiderare di apparire il più magro possibile in modo che il resto della sua famiglia sia soddisfatto (Hoffman). Quando si parla di essere magri e attraenti, Barbara, che è una scuola bulimica di 19 anni, dice:

"... Perché è quello che pensa e piace a mio padre. Immagino di voler vivere secondo i suoi standard. "" La sua citazione descrive chiaramente come a suo padre piacciono le persone che sono magre e attraenti, e quindi perché Barbara vuole essere all'altezza delle sue aspettative, è bulimica ed è anoressica alle medie. scuola (Assia-Biber 79). Circa il 46% delle persone di età compresa tra nove e undici anni sono a volte o spesso a dieta, e così l'82% delle loro famiglie. Le famiglie di questi bambini potrebbero incidere sui bambini anche a preoccuparsi del loro peso, anche in così giovane età ("Statistica"). Alcuni dicono anche che avere genitori rigidi e iperprotettivi, problemi familiari e persino paura della sessualità può causare disturbi alimentari ("Disturbi alimentari").

La causa più comune dei disturbi alimentari è la pressione sociale per essere sottili ("Disturbi alimentari"). Il modello americano medio è 5'11 "e pesa solo 117 libbre, mentre le donne americane medie sono 5'4" e 140 libbre. Questa statistica mostra che la maggior parte dei modelli è più sottile del 98% delle donne americane. Forse è per questo che l'80% delle donne americane non è contento di come sono. Le persone hanno iniziato a pensare che i modelli stiano avendo un grave impatto negativo sui disordini alimentari e ci sono ancora più statistiche che possono provare questa ipotesi. Circa il 42% delle ragazze di primo, secondo e terzo grado desidera essere più magro, l'81% dei bambini di dieci anni teme di ingrassare e il 51% delle ragazze di nove e dieci anni si sente meglio se è a dieta ("Statistiche “). Una studentessa del secondo anno di college, Donna, dice: "Vedrei queste ragazze magre sulle riviste e dirò che voglio essere così. Mi guardavo allo specchio e non mi piaceva quello che vedevo. "(Hesse-Biber 31). Ma in contraddizione con questo, tutti in una clinica di disordini alimentari in Gran Bretagna dicono che non incolpano i modelli dei loro disordini alimentari perché credono che sia molto più personale (Neill 34).

I disturbi alimentari hanno molti sintomi e segnali di pericolo. In generale, qualcuno con un disturbo alimentare può mangiare in segreto, indossare abiti molto larghi per nascondere il proprio corpo e cercare di isolarsi a causa della depressione (Ciotola).

Ci sono molti sintomi di anoressia, alcuni che si intrecciano con le complicazioni dell'anoressia. Una persona che ha l'anoressia può sentirsi estremamente a disagio vicino al cibo, e quindi potrebbe avere difficoltà a mangiare di fronte ad altre persone. La loro pelle potrebbe iniziare a diventare pallida, e le loro mani e i loro piedi inizieranno a diventare molto freddi. Il loro livello di energia potrebbe iniziare a diminuire, e quindi potrebbero iniziare a diventare vertiginose più spesso e avere mal di testa più frequenti. Un altro sintomo di anoressia sta diventando a corto di fiato (Thompson). Qualcuno con anoressia comincerà a crescere lanugine, peli del corpo, su tutto il suo corpo. Alcuni dei sintomi molto evidenti sarebbero una diminuzione del consumo, una diminuzione del consumo di carboidrati e grassi e un eccessivo esercizio fisico. Le persone con anoressia hanno anche una paura estrema di guadagnare peso, di solito confrontano ciò che mangiano con ciò che gli altri mangiano e noterebbero che hanno determinati schemi di manipolazione del cibo sia che lo spingano attorno al piatto, sia che tagliano il cibo in piccoli pezzi. La percentuale effettiva di perdita di peso necessaria per essere anoressica è pari al 25% o più della perdita di peso ("Segnali di avvertenza sui disturbi alimentari").

La bulimia, proprio come l'anoressia, ha anche molti sintomi. Dal momento che i bulimici cercano di liberarsi del cibo dopo aver mangiato, qualcuno con Bulimia può fare frequenti viaggi in bagno per vomitare segretamente dopo aver mangiato. Un bulimico può anche avere preoccupazioni estreme sul loro peso, può essere depresso, e avere la paura che una volta che iniziano a mangiare non sarebbero in grado di fermarsi. Questa persona poteva anche avere delle abbuffate segrete, che poi sarebbero andate a vomitare per liberarsi del cibo che avevano appena mangiato. Un abbuffata è quando una persona mangia una quantità enorme di cibo in un breve periodo di tempo ("Disordini alimentari segnali di avvertimento"). Il peso di una persona comincerebbe a variare e cambiare molto spesso, di solito nell'intervallo da dieci a quindici sterline. Possono iniziare a notare che hanno rotto vasi sanguigni, mal di gola, mancanza di respiro, mal di stomaco, dolori al petto e gonfiore.Se qualcuno è Bulimic, puoi anche iniziare a notare che cercano di evitare ristoranti, pasti programmati ed eventi sociali. L'unico sintomo che stupisce la maggior parte delle persone è che i Bulimics di solito rimangono al loro peso normale (Thompson).

Alcune persone sottovalutano i risultati di avere un disturbo alimentare. I risultati sono così gravi che questi disturbi potrebbero portare a danni permanenti o addirittura alla morte.

Essere anoressici può portare a tanti problemi. Se sei anoressico, puoi perdere il ciclo mestruale e interrompere il ciclo mestruale. Puoi anche iniziare ad avere problemi di pelle, avere costipazione e anche iniziare a diventare disidratato. La mancanza di nutrienti può causare perdita di capelli e il tuo battito cardiaco può diventare irregolare. Il tuo metabolismo inizierà a rallentare e potresti avere una perdita di massa ossea. La ritenzione idrica è un'altra complicazione di avere questo disturbo, così come l'osteoporosi e l'insonnia, che è quando si hanno problemi a dormire. Il rene e il fegato possono essere danneggiati e l'anoressia può causare infertilità (Thompson). Questo disturbo può anche portare a modificare l'intera struttura del cervello e diminuire la quantità di muscoli che hai, oltre a causare anemia. Ma la cosa peggiore di tutte, avere questo disturbo può portare a malnutrizione, arresto cardiaco e, soprattutto, può portare alla morte ("Conseguenze").

La bulimia ha anche complicazioni orribili come l'anoressia. Può portare alla pancreatite, che è il gonfiore del pancreas. Anche il tuo rene e il fegato possono essere gravemente danneggiati, così come il tuo esofago essere strappato. Alcune ghiandole del tuo corpo, come la ghiandola parotide, si allargheranno. Potresti anche avere squilibri elettrolitici. Gli elettroliti sono sali nel corpo che producono elettricità e si trovano nel corpo, nel fluido, nei tessuti e nel sangue. Un'altra complicazione di Bulimia è il colon catartico, che è causato dall'uso di lassativi, che i bulimici assumono per aiutarli a vomitare. Possono cominciare a notare che le loro dita hanno calli su di loro, dall'uso delle dita per aiutarli a vomitare. Le mani e i piedi di Bulimic possono iniziare a gonfiarsi, che si chiama Edema, e la loro pressione sanguigna potrebbe iniziare a cadere (Thompson). Qualcuno con questo disturbo avrà il viso e le guance che iniziano a gonfiarsi e possono persino acquisire malattie gengivali. Proprio come l'anoressia, essere bulimici può portare all'arresto cardiaco e alla fine può portare alla morte ("Conseguenze").

Il trattamento per un disturbo alimentare è molto complesso. Di solito per il trattamento è necessario un internista, un nutrizionista, uno psicoterapeuta individuale, uno psicoterapeuta di gruppo e familiare e uno psicofarmacologo, che è una persona che conosce i farmaci per il trattamento. Una forma di trattamento che è utile per Bulimics è la terapia di gruppo. Alla terapia di gruppo, ci sarebbero altre persone che hanno gli stessi problemi. Un'altra delle forme di trattamento più utili e utili è una combinazione di psicoterapia individuale, terapia familiare e terapia cognitivo-comportamentale, che è una terapia che insegna a una persona a cambiare i pensieri ei sentimenti sbagliati e negativi nella propria testa. Esistono anche farmaci antidepressivi che possono essere usati per trattare i disturbi alimentari (Hoffman). Le cliniche sono un'altra forma di trattamento che ha avuto molto successo in alcuni casi. C'è una clinica specifica chiamata Newmarket House in Gran Bretagna, che finora ha curato con successo 100 pazienti. Solo alcuni dei loro pazienti hanno avuto ricadute in un disturbo alimentare. Costa 250 sterline, che sarebbe di circa $ 391 negli Stati Uniti, per curare un paziente con anoressia. In questa clinica hanno uno staff di 50 persone e ci sono quattro membri dello staff assegnati a ciascun paziente. I pazienti sono curati per 24 ore. Il loro mangiare è strettamente sorvegliato e vengono messi in un salotto dopo che mangiano, in modo che non vomitino. Hanno 6 piccoli pasti al giorno, che si riferiscono a "spuntini", quindi non sembra orribile per i pazienti lì. I pazienti devono mangiare tutto nel loro piatto. Non ci sono specchi pieni nella clinica e nessuna bilancia. Ciò significa che non conoscono il loro peso fino a quando non lasciano la clinica (Neill 34).

C'è una storia interessante di una ragazza anoressica di nome Alice Ladbrooke. Il consulente ospedaliero della sua famiglia ha suggerito che Alice andasse in vacanza con la sua famiglia. Era stata anoressica l'anno prima, ma si era ripresa. Quando andò in vacanza, pesò solo 5 pietre, che è di circa 70 sterline. Ogni giorno mangiava solo yogurt e frutta senza grassi, e lei si esercitava troppo. Il sesto giorno della loro vacanza, non riuscì nemmeno a sollevare la testa, e abbastanza presto andò in coma. Poiché mangiava così poco e si esercitava così tanto, il corpo di Alice iniziò a mangiare i propri muscoli. Il suo cuore e il suo fegato sono falliti, ma lei è sopravvissuta. Ha trascorso tre mesi in un ospedale ingrassando, è stata rilasciata e ha avuto una ricaduta. È stato allora che è stata portata alla Newmarket House in Gran Bretagna, dove ha fatto molti miglioramenti. Smise di andare su e giù per le scale per bruciare calorie, riuscì a sedersi senza muovere le gambe per bruciare calorie, e iniziò a mangiare in un ristorante. Invece di mangiare un piatto di cibo in due o tre ore, iniziò a mangiare in mezz'ora. Ma non tutti nella sua clinica stavano facendo progressi quanto lei. C'era una ragazza alla Newmarket House che stava avendo molti problemi a mangiare. La ragazza è stata portata fuori dalla clinica prima che avrebbe dovuto essere, e ha finito per morire (Neill 34).

Le ragazze sono le uniche persone che hanno a che fare con i disturbi alimentari? La risposta è chiaramente no.Anche se molte persone ritengono che i disturbi alimentari interessino solo le ragazze, non si rendono conto che i ragazzi hanno a che fare anche con questi disturbi. Dopo la pubertà, da cinque a dieci milioni di ragazze e donne avranno un disturbo alimentare, ma lo saranno anche un milione di ragazzi e uomini. Nel corso della loro vita, dal 0,5 al 3,7% delle femmine saranno anoressiche e i maschi sono 1/10 di quelle percentuali. Nel corso della loro vita, l'1,1% al 4,2% delle donne sarà bulimico, e ancora una volta, i maschi sono 1/10 di quelle percentuali ("A look a major eating disorder").

Jack Toepke è un maschio anoressico. A 5'8 ", pesava solo 77 libbre. Gli fu detto che se avesse perso altri cinque chili, sarebbe morto. Anche se sono passati 25 anni da quando era così vicino alla morte, ha ancora problemi con il disturbo alimentare. Spiega che era anoressico a causa del senso di controllo che gli dava. Ha spiegato, "" I biscotti erano kryptonite, cianuro per me. Pensavo che mi stessi avvelenando. "" Essere anoressico ha rallentato la sua crescita. È cresciuto fino a 5'8 "quando avrebbe dovuto essere 6'1". Anche se ha avuto molte ricadute, è ancora vivo e sta iniziando a mangiare bene ("Anoressiche maschili sono le vittime dimenticate dei disordini alimentari").

© 2001-2007 Anonimo. Tutti i diritti riservati.
Questo articolo è usato con il pieno permesso dell'autore.