Cibo

Sostengono che nessun cibo è necessario, né mangiano; ma una delle intelligenze più rudimentali deve rendersi conto che il cibo è una necessità per le creature che hanno un'esistenza reale.
Sto aiutando a preparare il cibo per l'inverno ", disse la Formica," e ti raccomando di fare lo stesso.
Ho sentito il maestro dare l'ordine, quindi sapevo che c'era un sacco di buon cibo, e ho pensato che stavo bene.
Del resto, Jerry, come ogni cane, era in grado di distinguere tra il semplice donatore di cibo diretto e la fonte di cibo.
Vediamo il volto della natura luminoso di gioia, spesso vediamo la sovrabbondanza di cibo; non vediamo, o dimentichiamo, che gli uccelli che cantano pigramente intorno a noi vivono per lo più su insetti o semi, e così distruggono costantemente la vita; oppure dimentichiamo quanto in gran parte questi cantori, o le loro uova o i loro nidiacei siano distrutti da uccelli e animali da preda; non sempre teniamo a mente che, sebbene il cibo possa essere ora sovrabbondante, non è così in tutte le stagioni di ogni anno ricorrente.
Un animale affamato è inquieto, va nei luoghi in cui spesso si trova il cibo, annusa con il naso o coetanei con gli occhi o altrimenti aumenta la sensibilità dei suoi organi di senso; non appena è abbastanza vicino al cibo perché i suoi organi di senso siano colpiti, va a esso con tutta la velocità e procede a mangiare; dopo di che, se la quantità di cibo è stata sufficiente, il suo intero contegno cambia potrebbe molto probabilmente sdraiarsi e andare a dormire.
Qual è la via del cane, l'unico animale che allegramente e con gioia, con un balzo di gioia, lascia il suo cibo non consumato per accompagnare o servire il suo padrone umano.
Il mio cibo virile ha effetto, i miei detti forti e salati: e in verità non li ho nutriti con verdure flatulenti
Infatti, anche se altre specie di balene trovano il loro cibo al di sopra dell'acqua, e possono essere viste dall'uomo nell'atto di nutrirsi, la balena spermaceti ottiene tutto il suo cibo in zone sconosciute sotto la superficie; e solo per deduzione è che chiunque può dire di che cosa, precisamente, consiste il cibo.
Per molti anni vissero pacificamente e felicemente in questo luogo protetto, senza mai abbandonarlo se non per cacciare gli animali selvatici, che servivano sia da cibo che da vestiti.
Prima, quando un uomo andava dietro a pesci, vongole o uova di gabbiano, portava le sue armi con sé, e metà del tempo in cui prendeva cibo e metà del tempo a guardare per paura un altro uomo lo prendeva.
La sua narrazione era spesso spezzata da cadute di concentrazione durante le quali tornava al suo lamentoso borbottare per il cibo e al ripetersi dell'affermazione che c'era una via d'uscita; ma con fermezza e pazienza l'inglese ha disegnato un pasto pezzo di una esposizione più o meno lucida del notevole schema di evoluzione che regna in Caspak.
4.5
5
14
4
5
3
1
2
3
1
1