Una panoramica del diabete di tipo 1

Il diabete di tipo 1 si verifica quando il sistema immunitario distrugge le cellule del pancreas chiamate cellule beta. Sono quelli che fanno l'insulina.

Alcune persone hanno una condizione chiamata diabete secondario. È simile al tipo 1, tranne che il sistema immunitario non distrugge le tue cellule beta. Sono spazzati via da qualcos'altro, come una malattia o una lesione al pancreas.

Cosa fa l'insulina?

L'insulina è un ormone che aiuta a spostare lo zucchero, o il glucosio, nei tessuti del corpo. Le cellule lo usano come combustibile.

Il danno alle cellule beta del diabete di tipo 1 elimina il processo. Il glucosio non entra nelle cellule perché l'insulina non è lì per farlo. Invece si accumula nel tuo sangue e le tue cellule muoiono di fame. Ciò causa un elevato livello di zucchero nel sangue, che può portare a:

  • Disidratazione. Quando c'è più zucchero nel sangue, fai pipì di più. Questo è il modo in cui il tuo corpo si sbarazza di esso. Una grande quantità d'acqua esce con quell'urina, facendo asciugare il corpo.
  • Perdita di peso. Il glucosio che esce quando fai pipì prende calorie con esso. Ecco perché molte persone con glicemia alta perdono peso. Anche la disidratazione gioca un ruolo.
  • Chetoacidosi diabetica (DKA). Se il tuo corpo non ha abbastanza glucosio per il carburante, abbatte invece le cellule di grasso. Questo crea sostanze chimiche chiamate chetoni. Il tuo fegato rilascia lo zucchero che immagazzina per dare una mano. Ma il tuo corpo non può usarlo senza insulina, quindi si accumula nel tuo sangue, insieme ai chetoni acidi. Questa combinazione di glucosio extra, disidratazione e accumulo di acido è nota come "chetoacidosi" e può essere pericolosa per la vita se non trattata immediatamente.
  • Danni al tuo corpo Con il passare del tempo, alti livelli di glucosio nel sangue possono danneggiare i nervi e i piccoli vasi sanguigni di occhi, reni e cuore. Possono anche renderti più probabile l'indurimento delle arterie o l'aterosclerosi, che può portare a infarti e ictus.

Chi ottiene il diabete di tipo 1?

È raro. Solo il 5% circa delle persone con diabete ha tipo 1. È più comune nei bianchi che negli afro-americani. Colpisce ugualmente uomini e donne. Anche se la malattia di solito inizia in persone sotto i 20 anni, può accadere a qualsiasi età.

Continua

Che cosa lo causa?

I medici non conoscono tutte le cose che portano al diabete di tipo 1. Ma sanno che i tuoi geni hanno un ruolo.

Sanno anche che il diabete di tipo 1 può risultare quando qualcosa nell'ambiente, come un virus, dice al tuo sistema immunitario di inseguire il pancreas. La maggior parte delle persone con diabete di tipo 1 ha segni di questo attacco, chiamato autoanticorpi. Sono presenti in quasi tutti coloro che hanno la condizione in cui il livello di zucchero nel sangue è alto.

Il diabete di tipo 1 può manifestarsi insieme ad altre malattie autoimmuni, come la malattia di Grave o la vitiligine.

Quali sono i sintomi?

Questi sono spesso sottili, ma possono diventare severi. Loro includono:

  • Sete pesante
  • Aumento della fame (specialmente dopo aver mangiato)
  • Bocca asciutta
  • Nausea e vomito
  • Dolore nella pancia
  • Minzione frequente
  • Perdita di peso inspiegabile (anche se stai mangiando e hai fame)
  • Stanchezza (sensazione debole, stanca)
  • Visione offuscata
  • Respirazione pesante e affannosa (il medico chiamerà questa respirazione Kussmaul)
  • Infezioni frequenti della pelle, delle vie urinarie o della vagina

I segni di un'emergenza con diabete di tipo 1 includono:

  • Agitazione e confusione
  • Respirazione rapida
  • Odore fruttato al tuo respiro
  • Dolore nella pancia
  • Perdita di conoscenza (raro)

Come viene diagnosticata?

Se il medico pensa di avere il diabete di tipo 1, controllerà i livelli di zucchero nel sangue. Potrebbe testare la tua urina per il glucosio o le sostanze chimiche che il tuo corpo produce quando non hai abbastanza insulina.

Al momento non c'è modo di prevenire il diabete di tipo 1.

Come viene trattato?

Molte persone con diabete di tipo 1 vivono una vita lunga e sana. La chiave per una buona salute è mantenere i livelli di zucchero nel sangue entro il raggio che il medico ti dà. Dovrai controllarli spesso e regolare l'insulina, il cibo e le attività per farlo accadere.

Tutte le persone con diabete di tipo 1 devono usare iniezioni di insulina per controllare il loro livello di zucchero nel sangue.

Quando il medico parla di insulina, menzionerà tre cose principali:

  • "Insorgenza" è il tempo che trascorre prima che raggiunga il flusso sanguigno e inizi a ridurre la glicemia.
  • "Tempo di punta" è il momento in cui l'insulina sta facendo più lavoro in termini di abbassamento della glicemia.
  • "Durata" indica per quanto tempo continua a funzionare dopo l'inizio.

Continua

Sono disponibili diversi tipi di insulina.

  • L'azione rapida inizia a funzionare in circa 15 minuti. Vince circa 1 ora dopo averlo preso e continua a funzionare per 2 o 4 ore.
  • Regolari o a breve durata d'azione possono funzionare in circa 30 minuti. Vince tra 2 e 3 ore e continua a funzionare per 3 o 6 ore.
  • L'azione intermedia non entra nel flusso sanguigno per 2 o 4 ore dopo l'iniezione. Picchi da 4 a 12 ore e funziona per 12 a 18 ore.
  • L'intervento prolungato richiede diverse ore per entrare nel sistema e dura circa 24 ore.

Il medico può iniziare con due iniezioni al giorno di due diversi tipi di insulina. Potresti passare a tre o quattro colpi al giorno.

La maggior parte dell'insulina viene fornita in una piccola bottiglia di vetro chiamata flaconcino. Lo estrai con una siringa che ha un ago all'estremità e datti lo sparo. Alcuni ora sono in una penna preriempita. Un tipo è inalato. Puoi anche scaricarlo da una pompa: un dispositivo che indossi e che lo manda nel tuo corpo attraverso un piccolo tubo. Il medico ti aiuterà a scegliere il tipo e il metodo di consegna più adatti a te.

Cambiamenti nello stile di vita

L'esercizio fisico è una parte importante del trattamento del tipo 1. Ma non è così semplice come uscire per una corsa.Devi bilanciare la tua dose di insulina e il cibo che mangi con qualsiasi attività, anche semplici compiti in casa o nel cortile.

Sapere è potere. Controlla il livello di zucchero nel sangue prima, durante e dopo un'attività per scoprire come ti influenza. Alcune cose faranno salire i tuoi livelli; altri no. Puoi abbassare l'insulina o fare uno spuntino con i carboidrati per evitare che si abbassi troppo.

Se il test è alto, prova per chetoni - acidi che possono derivare da alti livelli di zucchero. Se stanno bene, dovresti essere bravo. Se sono alti, salta l'allenamento.

Dovrai anche capire in che modo il cibo influisce sul livello di zucchero nel sangue. Una volta che conosci i ruoli che giocano i carboidrati, i grassi e le proteine, puoi costruire un piano alimentare sano che ti aiuta a mantenere i tuoi livelli dove dovrebbero essere. Un educatore di diabete o dietista registrato può aiutarti a iniziare.

Continua

Cosa succede senza trattamento?

Se non riesci a tenere sotto controllo il diabete di tipo 1, potresti metterti alla prova per problemi gravi o potenzialmente letali:

  • Retinopatia. Questo problema agli occhi si verifica in circa l'80% degli adulti che hanno avuto il diabete di tipo 1 per più di 15 anni. È raro prima della pubertà, non importa da quanto tempo hai avuto la malattia. Per impedirlo - e mantenere la vista - mantenere un buon controllo della glicemia, della pressione sanguigna, del colesterolo e dei trigliceridi.
  • Danno ai reni. Circa il 20% al 30% delle persone con diabete di tipo 1 riceve una condizione chiamata nefropatia. Le probabilità crescono nel tempo. È più probabile che compaia dai 15 ai 25 anni dopo l'inizio del diabete. Può portare ad altri gravi problemi come insufficienza renale e malattie cardiache.
  • Scarsa circolazione sanguigna e danni ai nervi. I nervi danneggiati e le arterie indurite portano ad una perdita di sensibilità e alla mancanza di afflusso di sangue ai piedi. Questo aumenta le tue possibilità di infortuni e rende più difficile per le ferite aperte e le ferite di guarire. E quando ciò accade, potresti perdere un arto. Il danno ai nervi può anche causare problemi digestivi come nausea, vomito e diarrea.

fonti

FONTI:

American Diabetes Association. Cura del diabete, Gennaio 2004.

Fondazione per la ricerca sul diabete giovanile: "Schede informative: dati sul diabete di tipo 1".

American Diabetes Association: "Nozioni di base sul diabete: tipo 1;" "Esercizio e diabete di tipo 1", "routine di insulina", "principi fondamentali dell'insulina" e "pompe per l'insulina".

Joslin Diabetes Center: "La verità sulla cosiddetta dieta del diabete".

© 2016 WebMD, LLC. Tutti i diritti riservati.

Una panoramica del diabete di tipo 1

Il diabete è una condizione medica grave, ma comune. Se hai il diabete, devi gestire i tuoi zuccheri nel sangue e controllarli regolarmente per assicurarti che rientrino nel loro intervallo di riferimento.

Esistono alcuni tipi di diabete, sebbene i due tipi principali siano il diabete di tipo 1 e di tipo 2. Differiscono a causa della causa. Potresti avere sintomi improvvisi di diabete, o una diagnosi potrebbe sorprenderti perché i sintomi sono stati graduali nell'arco di molti mesi o anni.

I sintomi del diabete possono manifestarsi nel tempo o possono comparire rapidamente. I vari tipi di diabete possono avere segnali di avvertimento simili o diversi. Alcuni segnali generali di allarme del diabete sono:

Altri segnali di allarme di tipo 1

Il diabete di tipo 1 viene generalmente diagnosticato nei bambini e nei giovani adulti, sebbene possa verificarsi a qualsiasi età. Un bambino può sperimentare questi sintomi aggiuntivi:

  • perdita di peso improvvisa e non intenzionale
  • bagnare il letto dopo una storia di secchezza durante la notte
  • un'infezione da lievito in una ragazza in età prepuberale
  • sintomi simil-influenzali, tra cui nausea, vomito, respiro che odora di frutta, problemi di respirazione e perdita di coscienza

I sintomi simil-influenzali sono causati quando il diabete non diagnosticato causa l'accumulo di chetoni nel sangue. Questa condizione è chiamata chetoacidosi diabetica (DKA). DKA è un'emergenza medica e richiede un trattamento medico immediato.

Ulteriori informazioni: chetoacidosi diabetica »

Altri segnali di allarme di tipo 2

Potresti non notare i sintomi improvvisi del diabete di tipo 2, ma i segnali di pericolo sopra elencati possono avvisarti di una condizione sottostante. Potresti essere diagnosticato con il diabete perché vai dal medico per:

  • infezioni persistenti o ferite a guarigione lenta
  • complicanze associate a livelli elevati di zucchero nel sangue prolungato, come intorpidimento o formicolio ai piedi
  • problemi di cuore

Non si può mai verificare evidenti segnali di allarme. Il diabete può svilupparsi nel corso di molti anni e i segnali di allarme possono essere sottili.

Il diabete può verificarsi in qualsiasi momento. Ci sono alcuni fattori di rischio per il diabete di tipo 1 e di tipo 2. Questo non è un elenco esauriente, e anche gli adulti possono finire con il diabete di tipo 1, anche se è raro.

Potresti riscontrare uno o più dei segnali di allarme associati al diabete. Se lo fai, contatta il tuo medico per un appuntamento.

Si può anche scoprire una diagnosi di diabete dopo aver visitato il medico per un'altra condizione o per un normale lavoro di sangue.

Se sospetti di avere il diabete e prendi un appuntamento con il tuo medico, vorranno sapere:

  • i tuoi sintomi
  • storia famigliare
  • farmaci
  • allergie

Dovresti anche avere un elenco di domande da porre al tuo medico in merito ai tuoi segnali di pericolo o alla condizione stessa.

Il medico ti farà domande sui sintomi e potrebbe decidere di eseguire alcuni test.

Esistono diversi test per diagnosticare il diabete:

  • A1C: questo test mostra quale è stata la media della glicemia negli ultimi 2 o 3 mesi. Questo non richiede di digiunare o bere nulla.
  • Glucosio plasmatico a digiuno (FPG): è necessario digiunare per almeno 8 ore prima di questo test.
  • Tolleranza al glucosio orale (OGTT): questo test richiede 2 ore. I livelli di glucosio nel sangue vengono testati inizialmente e poi 2 ore dopo il consumo di una bevanda dolce specifica.
  • Test della glicemia a plasma casuale: puoi fare questo test in qualsiasi momento e non è necessario che tu stia digiunando.

Il diabete può essere trattato in diversi modi. La dieta, l'attività fisica e un attento monitoraggio sono importanti se avete il diabete, indipendentemente dal tipo di diabete che avete. Se hai il diabete di tipo 1, dovrai prendere l'insulina per il resto della tua vita. Questo perché il tuo corpo non produce insulina. Se ha il diabete di tipo 2, se può essere possibile controllare la sua condizione con cambiamenti dello stile di vita, come dieta ed esercizio fisico. Potrebbe anche essere necessario assumere farmaci orali o iniettabili, inclusa l'insulina, per gestire i livelli di zucchero nel sangue.

Se hai il diabete, dovrai monitorare attentamente la dieta per evitare che i livelli di zucchero nel sangue diventino troppo alti. Questo in genere significa guardare l'assunzione di carboidrati e limitare gli alimenti troppo elaborati e a basso contenuto di fibre.

Il tuo medico lavorerà con te per sviluppare un piano di trattamento che ti aiuti a controllare i livelli di zucchero nel sangue.

Parli con il medico se sospetti di avere il diabete. Essere sempre al corrente delle proprie condizioni e gestirle in modo efficace è la chiave per controllare i sintomi e prevenire problemi di salute più seri.

Se hai il diabete di tipo 1 dovrai gestire i livelli di glucosio abbinando l'insulina alla dieta e all'attività. Se soffri di diabete di tipo 2, puoi gestire i tuoi zuccheri nel sangue solo con la dieta e l'attività o aggiungere i farmaci se necessario.

Il diabete non può essere prevenuto in tutti i casi. Il diabete di tipo 1 non può essere prevenuto. Potresti essere in grado di ridurre le tue possibilità di sviluppare il diabete di tipo 2 gestendo la tua dieta e rimanendo attiva. Tuttavia, la genetica e altri fattori di rischio possono aumentare il rischio, nonostante il massimo sforzo.

Ulteriori informazioni: 10 miti sulla dieta del diabete »

Anche se hai una diagnosi di diabete, puoi vivere una vita piena. Il diabete richiede un'attenta pianificazione e gestione, ma non dovrebbe impedirti di impegnarti in attività quotidiane.

4.7
5
14
4
2
3
1
2
2
1
1