"Aiuto! Mio figlio non pranzerà a scuola! "

"Mio figlio sta per finire l'asilo e ha faticato a pranzare a scuola tutto l'anno - si distrae facilmente, gioca con il suo cibo, ecc. Abbiamo passato l'intero anno a cercare di lasciarlo stare e rilassarci, sapendo che inizialmente era un nuovo ambiente (che distrae), ecc. Per quanto ne so, il suo insegnante non li fa pressioni per mangiare. Il suo assistente diurno lo prende dopo la scuola e, se ha fame, le abbiamo chiesto di fargli mangiare il cibo dal suo cestino da pranzo invece di dargli altri alimenti.

Nelle ultime settimane, a malapena sta mangiando del tutto - dice sempre di essere affamato ma non vuole mangiare nulla durante il pranzo, perché trova ogni possibile ragione ("ha un sapore strano!" "La mela era un piccolo marrone! ") per non mangiare i cibi che gli abbiamo dato, tutti sappiamo che gli piacciono, o che ha goduto in passato.

I miei pensieri sono che lavoreremo coinvolgendolo di più nella sua pianificazione del pranzo / menu, ma sta iniziando a farmi impazzire! Oggi ha mangiato due fette di cetriolo, qualche cracker e ... è stato così. Si lamentava di essere affamato fino a cena, quando aveva mezza ciotola di zuppa, due pezzi di pane, senza insalata di cavolo (era solito amare la coleslaw ma si rifiuta di mangiarlo ora, come con un numero crescente di cibi non dolci) e disse lui era fatto. Venti minuti dopo, si lamenta di essere ancora affamato e di voler mangiare di più.

Onestamente, sto raggiungendo la fine del mio legame. È frustrante comprare del cibo che poi non viene mangiato e viene sprecato ed è preoccupante che stia riducendo così tanto la sua dieta variata una volta. Mangia ancora una varietà di cibi ma improvvisamente i pomodori in salse, insalata di cavolo, uva, arance, ecc. Che una volta erano tutti sul suo menu non ci sono più (negli ultimi sei mesi). Qualsiasi suggerimento sarebbe molto gradito! "

Questo è difficile! Una domanda che ho è se la sua base di crescita e nutrizione sono adeguate. Se rimarrà in pista con la sua crescita e l'aumento di peso, potrebbe non esserci molto di cui preoccuparsi, anche se so che è terribile pensare ai nostri piccoli che non mangiano a scuola! Mi chiedo se lui è dalla parte più piccola in generale, così che forse c'è stata una maggiore attenzione a cosa e quanto sta mangiando? Sembra che il pranzo sia stato il punto di partenza, e ora la preoccupazione e la lotta stanno cominciando a influenzare la relazione di alimentazione in generale. Sta spingendo la sua indipendenza? Sta reagendo alla pressione che mangia una certa quantità di frutta e verdura? Ad esempio, dici di aver cercato di essere rilassato, e ti credo, ma quando lo prendi per la prima volta, chiedi subito se ha pranzato? Mi chiedi perché no e cerchi di convincerlo che gli piacciono le mele, e no, non sono marroni? Alcuni bambini, che possono essere più sensibili o indipendenti, e vogliono davvero fare le cose da soli, trovano persino dubbi o lodi per essere un turn-off.

Cerca di scoprire se sta spingendo indietro la pressione. Anche la lode, e certamente solo offrendogli i suoi cibi per il pranzo per uno spuntino, può far pressione, e aumentare le battaglie e rallentare i suoi progressi con il mangiare. All'asilo, dovrebbe uscire dalla tipica fase di alimentazione schizzinosa, così comune nei bambini, quindi sono propenso a chiedermi se si sente sotto pressione, o che ci sia un incrocio tra le linee del DOR (Divisione di Responsabilità) nei termini della sua mangiare.


Clicca qui per maggiori informazioni se sospetti di avere a che fare con cibi schizzinosi e schizzinosi.


La buona notizia è che l'anno scolastico è quasi finito. Quindi, l'anno prossimo, puoi ricominciare da capo. La cattiva notizia è che sembra che questo stia diventando sempre più un problema importante. Alcuni pensieri generali (dal momento che non conosco le specifiche). Mostragli che non sei preoccupato o pensa a cosa o quanto sta mangiando a pranzo. NON chiedergli cosa ha mangiato o sparato attraverso il suo pranzo al primo posto. Vedo che i genitori fanno sempre questo. Fai finta che non importi. Dagli il messaggio che può gestire il suo modo di mangiare, anche se sta ancora imparando in questo momento.

Forse una fase di essere meno affamati a pranzo o sentirsi distratti, ora si è trasformato in qualcosa di più: una lotta di potere, un modo per impegnarsi e testare limiti, limiti e indipendenza ... Ha un chip di potenza, la tua preoccupazione per la sua fame e nutrizione. Nota, potrebbe mangiare poco a pranzo, ma con un'offerta adeguata a colazione e uno spuntino programmato, probabilmente starà bene. Ricorda, se beve latte con pasti e spuntini, otterrà diverse once di proteine ​​e un po 'di grasso. Ecco alcuni pensieri per tornare in pista:

  • Prepara gli alimenti per il pranzo che sono di facile e veloce accesso, quindi non deve passare il tempo con coperchi complicati o aspettare che un insegnante apra un contenitore.
  • Quando viene prelevato a scuola, non dargli quello che rimane dal pranzo, che si concentra troppo sul pranzo, può sentirsi punitivo e diventa un punto di battaglia.
  • Pianifica di servire uno spuntino equilibrato e sostanzioso dopo la scuola. Dagli qualche scelta: cracker con crema di formaggio, o cheddar con pera, biscotto di farina d'avena con fette di banana o di mela ... Idealmente aspetta fino a quando torna a casa, e chiedi all'asilo di offrire latte o acqua, frutta o verdura, qualche fonte di grassi e carboidrati. Lascialo mangiare quanto ha fame.
  • Lavora sulla struttura. Gli viene offerto un pasto o uno spuntino seduti ogni 3-4 ore. Se dice che ha fame 20 minuti dopo un pasto in cui ha rifiutato anche i suoi cibi accettati, è un peccato. Significa che sta cercando di prendere in consegna il pezzo di alimentazione WHEN.Se si può essere fermi (quasi tutti i giorni) sulla struttura e fornire opzioni equilibrate a pasti e spuntini e lasciargli mangiare quanto o quanto vuole (senza pressioni) lo individuerà.
  • Non aspettare di vedere se ha fame dopo la scuola, pensa di fare uno spuntino. Ciò aiuterà anche lui a lamentarsi di avere fame tutto il pomeriggio. Lo spuntino dopo la scuola dovrebbe essere bilanciato, e non solo cibi preferiti, o solo cibi "snack".
  • Mentre coinvolgerlo un po 'con la pianificazione del pranzo va bene, a volte questa è una falsa promessa di speranza. Le mamme mi raccontano tutto il tempo che coinvolgono i loro figli a fare shopping, a cucinare, a coltivare il maledetto cibo, e il bambino ancora non lo mangia. Inoltre, quando i bambini sono coinvolti, questo può aprire la porta alla pressione. "Hai scelto quei cracker, devi mangiarli!" Molti piccoli bambini non sanno cosa sentiranno come mangiare in anticipo, quindi per la maggior parte il tuo lavoro di decidere cosa offrire. Inoltre, se lo fai un grosso problema, lui sa quanto ti turba e questo può alimentare un comportamento. Non è che sia cattivo, lo sviluppo è il suo lavoro.
  • Pensa fuori dagli schemi. Alla mia M non piace molto il pane, quindi finisco per inviare termos con piselli scaldati a microonde, o edamame (sgusciati o meno) o saltare in padella con riso. A volte è una manciata di cracker e formaggio, con il tacchino arrotolato e un piccolo contenitore di Miracle Whip. Includo un "trattamento" circa la metà delle volte, un mini-snicker o masticare frutta. Forse una fetta o due di formaggio, o Go-gurt. A volte i cibi vengono mangiati, a volte no.
  • Ricordati di continuare a offrire tutti quei cibi fantastici, come la coca cola e le mele, le verdure e la frutta, senza pressioni. Quando cerchiamo di far mangiare ai bambini più frutta e verdura, molti tendono a mangiare di meno. Il miglior predittore di crescere un bambino che mangerà F e V è se ti diverti e mangiarlo da solo.

Per quanto riguarda lo spreco di cibo, puzza. Lo so. Potresti voler ridurre il numero di confezioni per ora fino a quando il problema non sta migliorando, o accettare, come dico ai miei clienti, più sprechi di cibo ora, e meno tardi.

Spero che questo ti aiuti a pensare a questo problema magari sotto una nuova luce. Una grande risorsa è Figlio mio, o Segreti di nutrire una famiglia sana.

Inoltre, aiuta il tuo bambino a mangiare pignoli estremi: una guida passo-passo per superare il cibo selettivo, l'avversione all'alimentazione e i disturbi dell'alimentazione condivide il nostro approccio STEPS + per affrontare il mangiare schizzinosi ed estremi in modo da supportare l'intera famiglia.

In bocca al lupo!

Genitori, sono sulla buona strada? Hai vissuto questo, cosa ha aiutato?

Condividi e divertiti:

"Aiuto! Mio figlio non pranzerà a scuola! "

Sì, hai indovinato. Le persone sane mangiano l'insalata a pranzo, ma ecco il loro segreto. Non mordono la noiosa lattuga iceberg giorno dopo giorno. Aggiungono un sacco di proteine ​​e verdure fresche per renderlo interessante.

"Mangio un'insalata a pranzo quasi tutti i giorni, tutto l'anno, e non mi annoio mai perché c'è così tanto spazio per l'improvvisazione", mi ha detto Carrie Dennett, nutrizionista e dietista registrata. "La base ricca di sostanze nutritive è sempre una specie di verdura come cavolo, spinaci, romaine, rucola o un mix, ma poi diventa davvero interessante: una porzione di proteine ​​è importante per rimanere soddisfatti e forti, quindi potrei avere dei pesci avanzati o pollo, un po 'di tonno o salmone in scatola per gli acidi grassi omega-3, o forse un uovo sodo e alcuni ceci ". Mantienilo fresco e ruota tutte queste idee.

Le insalate non devono mai essere noiose, quindi inizia a fare una lista della spesa di condimenti divertenti. "Per un tocco mediterraneo, aggiungerò un po 'di formaggio, alcune olive di Kalamata o qualche cuore di carciofo marinato", ha detto Dennett. "Una spolverata di noci o semi aggiunge crunch e grassi salutari.Se io bramo qualcosa di cremoso, l'hummus mi dà più proteine ​​e fibre, mentre l'avocado fornisce più grassi sani".

4.3
5
15
4
1
3
1
2
2
1
0