Raw vs. Kibble - Alimenti per cani naturali completamente grezzi

Alfred Plechner, D.V.M

"I sintomi più comuni e più visibili delle carenze nutrizionali sono allergie di un tipo o dell'altro. Poiché molti alimenti commerciali sono terribilmente carenti di nutrienti chiave, l'effetto a lungo termine di questi alimenti rende il cane ipersensibile al suo ambiente. . . . È un effetto dinosauro. Gli animali vengono programmati per il disastro, per l'estinzione. Molti di loro sono invalidanti biochimici con ghiandole surrenali difettose incapaci di produrre cortisolo adeguato, un ormone vitale per la salute e resistenza alle malattie. "Le allergie possono essere, e spesso sono, malattie da carenza non riconosciute.

Roger S Meacock BVSc, MRCVS

Pubblicato su United Kingdom Veterinary Times l'11 gennaio 2010

Perché la professione "rischia" di perdere ogni credibilità

Caro editore,

Grazie a Dio per David Coffey (Letters, numero 30 novembre). La verità uscirà sempre in qualche modo, indipendentemente da come gli altri potrebbero sopprimerla. Facendo riferimento agli studi pertinenti di JP Scott che indicano che il cane domestico è un lupo in maschera, David Coffey ha, a mio avviso, fornito la prova per giustificare l'imperativo che dovremmo nutrire i nostri carnivori domestici (cani e gatti) su una specie- dieta appropriata In assenza di una preda intera, questa è la migliore approssimazione alla dieta delle ossa carnose come descritto da Tom Lonsdale.

È vergognoso vedere quanti articoli di odontoiatria siano stati pubblicati di recente, in seguito all'accettazione da parte della British Veterinary Dental Association (BVDA) della continua sponsorizzazione da parte di Hill's, dove presumibilmente autori specialistici raccomandano diete commerciali, masticature dentarie e spazzolatura dei denti per i nostri animali domestici modo efficace per tenere puliti i denti dei nostri animali domestici, quando la ricerca sull'odontoiatria umana indica quanto sia inutile. Abbiamo solo bisogno di andare fino a quando la pubblicità televisiva per scoprire la ricerca indica che i lavaggi con la bocca sono fondamentali per l'igiene orale come spazzolare i denti. Vi raccomandiamo di aggiungere anche il lavaggio della bocca, con le istruzioni ai proprietari di far sputare gli animali? L'uso di uno spazzolino da denti all'interno del logo BVDA dimostra ulteriormente quanto sia diminuita la professione.

Se alcuni veterinari pensano onestamente che lo spazzolino sia pratico, suggerisco che permettano a qualcun altro di maneggiare il proprio spazzolino da denti per alcuni minuti al giorno e monitorare l'aumento del proprio "respiro del cane". Ora immagina questa pratica con un gatto ninja a cintura bassa, con un proprietario che lotta per governarlo, o un anziano proprietario che ha difficoltà a stringere il proprio spazzolino da denti attraverso l'artrite cercando di trattenere e pulire i denti di un terrier che si dimena? Se un proprietario credulone cerca questo sul gatto di cui sopra, mi chiedo chi è legalmente responsabile per eventuali lesioni causate? Se le implicazioni sulla malattia della scarsa igiene orale non fossero così gravi, sarebbe ridicolo.

La soluzione è stata conosciuta e scritta in riviste di odontoiatria umana già nel 1947, quando Sir Frank Colyer commentò la malattia parodontale. "I gatti e i cani che conducono una vita più libera e una dieta più vicina al loro cibo naturale sono praticamente esenti dalla malattia." È criminale che la professione veterinaria abbia in gran parte ignorato le prove a favore del mercantilismo, preferendo invece abbattere i successivi messaggeri per aver osato suggerire che c'è un problema. Queste prime osservazioni furono rafforzate da Colin Harvey nel 1993, quando affermò: "In un cane o gatto sano, nutrito con una dieta" naturale "che richiede lacrimazione e separazione di pezzi ingeribili, i denti e i tessuti gengivali sono in gran parte autopulenti; cioè, la placca viene eliminata prima che abbia il tempo di maturare fino a uno spessore patogeno e una miscela batterica. "Quando la dieta corretta è in grado di svolgere il lavoro, non vi è alcuna giustificazione per raccomandare pratiche non ottimali, specialmente quando diventano una fonte delle entrate quando i denti puliti in modo inadeguato portano a malattie successive.

Matthew Watkinson (lettere, numero 30 novembre) sembra credere che prevalga l'opinione della maggioranza. Spero che abbia torto. Indipendentemente da ciò che facciamo come professione, quei membri del pubblico che possono vedere la verità per quello che è sono una band in crescita che sta imparando velocemente che la professione sembrerebbe aver perso la sua strada. Ad un certo punto, sento che la realizzazione raggiungerà una massa critica e rischiamo di perdere anche la nostra posizione sociale e tutta la credibilità.

Distinti saluti,

Roger S Meacock BVSc, MRCVS
Soluzioni di guarigione naturale

Dr. Ian Billinghurst, B.V.Sc. (Hons), BSc.Agr., Dip.Ed.

"La triste verità è che gli alimenti per animali domestici preparati aiutano a fornire ai pazienti veterinari".

"Il pollo crudo contiene naturalmente batteri, ad es. Salmonella. Queste sono assolutamente prive di conseguenze per un cane sano. "

"Come studente veterinario nei primi anni settanta, ho trovato difficile capire perché i veterinari australiani avessero meno malattie da cane e gatto rispetto agli americani. Sembrava rendere il veterinario australiano in qualche modo inferiore. Non avevamo bisogno di essere addestrati allo stesso alto grado di complessità e sofisticazione. C'era una semplice spiegazione. A quel tempo, oltre il 70% dei cani australiani veniva ancora nutrito con ossa e graffi. Erano ancora abbastanza sani. I cani americani avevano mangiato cibo trasformato e niente ossa per decenni. Avevano sviluppato una vasta gamma di problemi. I loro veterinari erano stati costretti a sviluppare una serie complessa di strumenti diagnostici e terapeutici per affrontarli. Non ho bisogno di preoccuparmi. I nostri problemi di malattia dei cani stanno aumentando alla pari con il loro crescente consumo di alimenti trasformati e cotti.Noi veterinari australiani dobbiamo essere all'altezza delle nostre controparti americane per affrontarli. Ci sono molte ragioni per cui gli alimenti per animali domestici commerciali non sono mai stati vicini alla dieta naturale di un cane. Questi motivi includono il fatto che sono basati sul grano e che sono cotti ".

Dr. Richard Pitcairn, DVM

"... Quando ho iniziato a suggerire l'alimentazione della carne cruda ho trovato gli animali diventare più sani anche senza altri trattamenti. In effetti, ho spesso avuto il rapporto secondo cui le persone trovano i loro animali sani quando fanno questo cambiamento e le malattie per le quali speravano di avere un trattamento (in una lista d'attesa) sono scomparse. Da quel momento, altri veterinari mi hanno detto cose simili sull'uso della carne cruda. Non ho numeri, ma penso che i veterinari che raccomandano carne cruda negli Stati Uniti siano centinaia. La mia esperienza, anche se clinica e non basata su studi, è che i miei pazienti hanno migliorato la salute con una dieta cruda. Inoltre, non ho visto problemi parassitari significativi. Cani e gatti, essendo carnivori per natura, sono destinati a mangiare carne cruda e non hanno problemi a farlo. "

"Anche se siamo arrivati ​​ad accettare gli alimenti commerciali come modi naturali o naturali per nutrire gli animali (e anche noi stessi), in realtà non lo sono. Sono semplicemente ciò a cui siamo abituati negli ultimi decenni. Ma nulla di ciò che possiamo produrre commercialmente può competere con quei cibi misteriosamente complessi fabbricati per eoni dalla natura stessa ".

"Tutti gli alimenti per animali domestici trasformati - venduti in lattine, sacchetti o pacchetti surgelati, in catene di supermercati giganteschi o in negozi di alimenti biologici locali - mancano qualcosa che mi sembra uno dei" nutrienti "più importanti di tutti. Questo ingrediente chiave è qualcosa che gli scienziati nutrizionisti hanno praticamente ignorato. Ma quando è lì, tu ed io possiamo saperlo e sentirlo. È una qualità che si trova solo negli alimenti integrali appena cresciuti e non cotti. È energia vitale. "

"Le molte obiezioni che possiamo fare sulla qualità nutrizionale dei cibi pronti per gli animali si riducono a due tipi fondamentali: questi alimenti non contengono cose che vorremmo che facessero e contengono cose che vorremmo che non facessero ... I due problemi di base sono collegati tra loro come una coppia infelice perché la presenza di varie tossine e sostanze inquinanti aumenta effettivamente le esigenze del corpo per i nutrienti di alta qualità necessari per combattere o eliminare questi contaminanti. Quando la nutrizione generale è già più bassa che dovrebbe essere, stiamo invitando problemi. "

William Pollak, DVM

Una cattiva alimentazione è uno dei principali fattori che contribuiscono alla minore aspettativa di vita del nostro animale domestico. Nutrendo i nostri animali domestici i più comuni alimenti per animali domestici, priviamo involontariamente questi animali di importanti nutrienti necessari per sostenere gli stati di maggiore benessere che il loro materiale genetico codifica. "I risultati di uno studio clinico suggeriscono che il 74,7% delle malattie comuni nei cani e il 63% delle malattie comuni nei gatti possono essere eliminate senza un intervento medico per un periodo di un anno con adeguate modifiche dietetiche e una comprensione del processo di guarigione mostrato attraverso episodi di guarigione. L'approccio alla malattia dal punto di vista della salute è il mezzo più efficace per eliminare la malattia. Il povero carburante crea un piccolo impulso nella vita. Il cibo commerciale che stiamo alimentando è la malattia che stiamo trattando - trattate così e così via, curando una malattia dopo l'altra, ancora e ancora ".

"La salute è un inevitabile sottoprodotto di cibi crudi naturali per i nostri animali domestici".

"La sopravvivenza è assicurata dal cibo commerciale; niente di più; non salute, non la robustezza per la vita ".

"In natura, nessuno cucina per il coyote o il lupo; nessuno si lava i denti. I loro cibi sono crudi e non elaborati. "

"Mangiare cibi per animali da compagnia da supermercato è come mangiare cartone. I nostri animali domestici li superano ... "

Christina Chambreau, DVM

"La carne dovrebbe essere cruda. La cottura distrugge gli enzimi e denatura le proteine ​​rendendole meno digeribili per cani e gatti. "

"Cani e gatti hanno bisogno di carne cruda per essere veramente sani e anche i migliori alimenti trasformati cucinano i loro buoni ingredienti, e la maggior parte dei cibi disponibili in commercio, anche quelli costosi, usano gli ingredienti più economici (che significa carne morta e malata e sottoprodotti ).”

Tom Lonsdale, DVM

"Le ossa carnose crude promuovono la salute".

"Dingo e gatti selvatici si mantengono sani mangiando intere carcasse. Più ti avvicini a questo ideale per cani e gatti, meglio è. "

"Con l'aumento dell'industria alimentare per animali domestici, l'industria artificiale, insieme ai suoi effetti dannosi, dovrebbe andare in declino ... Basta sbuffare di stufato in scatola, non più rantolo di pellet secco; invece, i suoni della natura, lo scricchiolio delle ossa carnose. "

Dr. Wendell O. Belfield, DVM

"I loro animali domestici possono avere diarrea, aumento della flatulenza, un pelo opaco, vomito intermittente o graffi prolungati. Questi sono sintomi comuni associati agli alimenti per animali domestici. "Nel 1981, mentre Martin Zucker e io scrivevamo" Come avere un cane più sano ", scoprimmo tutta la gamma di effetti negativi che gli alimenti per animali domestici commerciali hanno sugli animali. Nel febbraio 1990, lo scrittore di San Francisco Chronicle John Eckhouse si è spinto oltre con un'esposizione intitolata "Come cani e gatti vengono riciclati nel cibo per animali domestici".

Dr. Charles E. Loops, DVM

"La migliore dieta è una dieta di cibi crudi."

"I prodotti dietetici per cani e gatti di Science Diet & Hill non sono diete buone.Usano conservanti chimici che hanno dimostrato di causare problemi in alcuni animali e usano sottoprodotti, che sono parole sull'etichetta degli ingredienti che devono essere evitati a tutti i costi. Questo generalmente significa cibo non utilizzato per il consumo umano. "

Dr. Alicia McWatters, Ph.D.

"I cibi freschi e crudi contengono il più alto livello di enzimi e questi enzimi aiutano la digestione. I cibi cotti e le diete prive di alimenti sono stati denaturati e privi di enzimi: elementi che promuovono la vita. Mentre possono mantenere la vita non promuovono la salute o la longevità ottimali! "

Sapevi che il tuo veterinario non ha quasi nessuna istruzione per nutrire il tuo compagno canino? La maggior parte delle università offre ai propri studenti un giorno di propaganda ospitata e sponsorizzata da un'azienda commerciale di crocchette.

Crocchette commerciali sono giuste per il tuo animale domestico?

Uno sguardo al settore del cibo per cani:

Perché alcuni veterinari travisano i benefici di una dieta naturale cruda e promuovono la pratica di nutrire una dieta commerciale crocchetta inferiore?

Per molti è ignoranza, per altri è più calcolata.

Science Diet (Hills Company) è uno sponsor Platinum della Canadian Veterinary Medical Association (CVMA). Questo è il motivo per cui la dieta scientifica è stata in grado di trasmettere i loro prodotti come cibo per animali domestici. Il seguente elenco di ingredienti è un esempio dei prodotti incredibilmente inferiori che sono progettati per rendere la compagnia di Hill e i veterinari che vendono i loro prodotti molto ricchi. Vorrei dire che nessun cane potrebbe mangiare i seguenti prodotti chimici, cereali e sottoprodotti ed essere sano. Invito tutti i proprietari di cani a leggere la lista degli ingredienti del cibo del loro animale domestico.

Stomaco sensibile agli adulti Hill's® Science Diet®

ingredienti

Birra di riso, cereali integrali macinati, farina di glutine di mais, farina di sottoprodotti di pollo, prodotto di uova essiccate, grasso animale (conservato con tocoferoli e acido citrico), aroma di fegato di pollo, semi di lino, olio di soia, fibra di avena, polpa di barbabietola essiccata, Cloruro di potassio, fosfato bicalcico, sale iodato, L-lisina, vitamine (L-ascorbil-2-polifosfato (fonte di vitamina C), supplemento di vitamina E, niacina, mononitrato di tiamina, integratore di vitamina A, calcio pantotenato, biotina, supplemento di vitamina B12 , Piridossina cloridrato, riboflavina, acido folico, supplemento di vitamina D3), carbonato di calcio, cloruro di colina, supplemento di vitamina E, L-triptofano, conservato con tocoferoli misti e acido citrico, minerali (solfato ferroso, ossido di zinco, solfato di rame, ossido di manganus, Iodato di calcio, sodio selenito), beta-carotene, estratto di rosmarino.

Articoli che superano le linee guida dell'Associazione degli ufficiali di controllo dei mangimi (AAFCO) per il cibo per cani

Approvazione AAFCO

L'industria del cibo per cani è principalmente autoregolante. AAFCO fornisce la prova, ma l'elenco dei materiali alimentari consentiti è scioccante. Di seguito è riportato un esempio di alcuni degli ingrediants AAFCO permints da utilizzare negli alimenti per animali domestici:

  • Immondizia disidratata
  • Rifiuti di origine animale non trattati
  • Sostituzione del foraggio di polietilene (plastica)
  • Piume di pollame idrolizzate
  • Capelli idrolizzati
  • Farina in cuoio idrolizzato
  • Sottoprodotto di avannotteria di pollame
  • Carro armato di farina di carne
  • Scafi di arachidi
  • Conchiglie di mandorle macinate

(Associazione dei funzionari americani per il controllo dei mangimi, pubblicazione ufficiale del 1998)

4.5
5
10
4
2
3
3
2
3
1
0