Linee guida e raccomandazioni per la chirurgia bariatrica | Società americana per la chirurgia metabolica e bariatrica

  • Dichiarazione Scientifica dell'American Heart Association (AHA), marzo 2011: "La chirurgia bariatrica può provocare una perdita di peso a lungo termine e una significativa riduzione dei fattori di rischio cardiaco e di altro tipo per alcuni adulti gravemente obesi." Prima dichiarazionedall'American Heart Association focalizzata esclusivamente sulla chirurgia bariatrica e sui fattori di rischio cardiaco.
  • American Association of Clinical Endocrinologists (AACE) Luglio 2011: Task Force AACE sull'obesità "Dichiarato che esistono prove cliniche significative per dichiarare l'obesità come uno stato patologico ... La terapia chirurgica per l'obesità, o" chirurgia bariatrica "è indicata per alcuni ad alto rischio pazienti "che hanno" obesità clinicamente grave ". Le comorbilità dell'obesità grave colpiscono tutti i principali organi del corpo. La perdita di peso indotta chirurgicamente migliorerà o annullerà in modo sostanziale la maggior parte di questi effetti avversi dovuti all'obesità grave. ",

  • American Diabetes Association (ADA) 2011: Position Statement: Standard of Medical Care in Diabetes 2011 raccomanda che "La chirurgia bariatrica può essere presa in considerazione per gli adulti con BMI¬> 35 kg / m2 e diabete di tipo 2, specialmente se il diabete o le comorbidità associate sono difficili controllare con lo stile di vita e la terapia farmacologica ".

  • International Diabetes Federation (IDF) 2011: Position Statement raccomanda "La chirurgia bariatrica è un trattamento appropriato per le persone con diabete di tipo 2 e obesità ... La chirurgia dovrebbe essere un'opzione accettata nelle persone che hanno il diabete di tipo 2 e un BMI di 35 o più. La chirurgia deve essere considerata un'opzione terapeutica alternativa in pazienti con un IMC tra 30 e 35 anni quando il diabete non può essere adeguatamente controllato da un regime medico ottimale, specialmente in presenza di altri importanti fattori di rischio di malattia cardiovascolare. "

  • US Internal Revenue Service (IRS) 2002: Bollettino sulle decisioni e decisioni sulle spese mediche afferma "Le somme non compensate pagate dagli individui per la partecipazione a un programma di perdita di peso come trattamento per una specifica malattia o malattie (inclusa l'obesità) diagnosticate da un medico sono le spese per le cure mediche ai sensi della sezione 213 del codice ... Gli importi pagati per lo scopo principale di trattare una malattia sono deducibili come cure mediche. L'obesità è accettata dal punto di vista medico come una malattia a sé stante. "

  • Centri per Medicare e Servizi Medicaid (CMS) 2006: Schema del Manuale di determinazione della copertura nazionale di Medicare "Efficace per i servizi eseguiti a partire dal 21 febbraio 2006, bypass gastrico Roux-en-Y aperto e laparoscopico, deviazione biliopancreatica aperta e laparoscopica con interruttore duodenale, e bendaggio gastrico regolabile per via laparoscopica sono coperti per i beneficiari di Medicare che hanno un indice di massa corporea> 35, hanno almeno una comorbilità correlata all'obesità e in precedenza non hanno avuto successo con il trattamento medico per l'obesità. Queste procedure sono coperte solo se eseguite presso strutture che sono: (1) certificate dall'American College of Surgeons come Centro di Chirurgia Bariatrica di Livello 1; o (2) certificato dalla American Society for Bariatric Surgery come centro di eccellenza per la chirurgia bariatrica. "

  • National Institutes of Health (NIH) 1991: Linee guida cliniche sull'identificazione, valutazione e trattamento del sovrappeso e dell'obesità negli stati adulti, "La chirurgia gastrointestinale (restrizione gastrica [bendaggio gastrico verticale] o bypass gastrico [Roux-en Y]) può risultare in sostanziale perdita di peso, e quindi è un'opzione di perdita di peso disponibile per pazienti ben informati e motivati ​​con un BMI 40 o 35, che hanno condizioni comorbide e rischi operativi accettabili ... Rispetto ad altri interventi disponibili, la chirurgia ha prodotto il periodo più lungo di sostenuto perdita di peso."
  • 4.1
    5
    13
    4
    4
    3
    1
    2
    3
    1
    0