Esempi di carboidrati buoni e cattivi

I carboidrati sono uno dei componenti di base della dieta senza i quali un corpo umano non può funzionare in modo efficiente come fa. Hanno un ruolo abbastanza significativo in quasi tutte le attività del corpo dal livello cellulare a quello strutturale. Quando i carboidrati diventano carenti nel corpo, questo porta a molte patologie e funzioni normali compromesse del corpo. Tuttavia, il consumo eccessivo di carboidrati cattivi come lo sciroppo di mais e gli alimenti zuccherini aumenta il rischio di obesità e diabete mellito. Di seguito sono menzionati gli alimenti che sono considerati buoni carboidrati e carboidrati poveri, quelli trasformati e non trasformati, così come i carboidrati lenti e carboidrati veloci.

Esempi di carboidrati buoni e cattivi

Il glucosio è la principale fonte di energia per il corpo per soddisfare le normali attività fisiologiche e questo è fornito dai carboidrati. Elaborando un po 'i tipi di carboidrati esistenti, vediamo che sono di due tipi sulla base della loro struttura. Possono essere carboidrati complessi e semplici.

  • I carboidrati complessi vengono digeriti lentamente nella loro forma più semplice che è il glucosio. I carboidrati complessi e le fibre fanno bene alla salute e quindi sono indicati come buoni carboidrati.
  • L'altro tipo di carboidrati che sono i carboidrati semplici come quelli che si trovano nei frutti e nei prodotti caseari e quelli che vengono aggiunti al cibo durante la lavorazione elevano rapidamente i livelli di glucosio nel sangue. Gli zuccheri lavorati e aggiunti non sono quindi buoni per la salute e sono quindi chiamati carboidrati cattivi.

Dai un'occhiata ai seguenti esempi di buoni carboidrati e poi passeremo ai carboidrati cattivi:

1. Buoni carboidrati

Cereali integrali

I prodotti a base di cereali integrali sono sempre raccomandati perché ci danno enormi benefici per la salute. Questi includono riso non trasformato, cioè riso integrale, tutti i tipi di alimenti non trasformati come pane di grano, pasta integrale, avena, grano saraceno, fagioli, segale intera, miglio integrale e orzo e mais non trasformato. Questi buoni carboidrati sono ricchi di fibre alimentari, vitamine e minerali essenziali e, cosa più importante, i fitonutrienti che sono eccellenti per la salute.

Non solo, buoni carboidrati, perché hanno un basso indice glicemico, non causano fluttuazioni dei livelli di glucosio nel sangue e aumentano lentamente e gradualmente, non elevandolo al di sopra dei valori normali. Questo è diverso dalla dieta che ha un alto indice glicemico e si traduce in un rapido aumento dei livelli di zucchero nel sangue, che è estremamente dannoso per i diabetici e i cardiopatici. Invece, buoni carboidrati con un basso indice glicemico favoriscono il controllo dello zucchero nel sangue mantenendolo stabile. Inoltre si dimostrano utili per quegli individui che cercano di perdere calorie e, naturalmente, per i pazienti con diabete di tipo 2.

Frutta e verdura

Frutta e verdura sono destinate a far parte della nostra dieta per un motivo importante. Uno dei tanti motivi per consumarli è che sono arricchiti con fibre, vitamine, minerali e altri nutrienti. Per coloro che mangiano circa 2.000 calorie al giorno dovrebbe aggiungere almeno 2 porzioni di frutta e 2,5 porzioni di verdure sane di routine.

Legumi

I legumi, ad esempio i piselli, le lenticchie e molti altri fagioli sono ricchi di fibre, buoni carboidrati e proteine ​​con un basso contenuto di grassi. I legumi hanno la tendenza a ridurre le probabilità di malattie cardiache, alcune malattie metaboliche come il diabete e il cancro, in particolare il cancro alla prostata. Secondo USDA ChooseMyPlate.gov, 3 porzioni di legumi ogni settimana sono un must se si consumano 2.000 calorie al giorno.

2. Carboidrati cattivi

Grani raffinati

I cereali raffinati, noti anche come cereali trasformati, ad esempio farina bianca, pane bianco, focacce, crosta di pizza, riso bianco, salatini e muffin mega si dice che siano i cattivi carboidrati. Nel processo di raffinazione del cibo, vengono eliminate le fibre, le vitamine essenziali come la vitamina B, i minerali sani, ecc. Non solo questo, l'alto indice glicemico di questi cibi con carboidrati cattivi ha un effetto apparentemente anti sui livelli di glucosio nel sangue.

Spuntini

Gli spuntini che amiamo mangiare come patatine, pepite, biscotti, patatine fritte, bibite, dolci squisiti, pasticcini decorati, gustosi pancake, sciroppo di mais e hot dog e cereali zuccherati sono tutti carboidrati sgradevoli sotto mentite spoglie. Questi non hanno valore nutritivo e non ci forniscono alcun vantaggio se non facendoci ingrassare. I ricercatori della Yale University hanno rivelato che carboidrati cattivi, per esempio, cibi e biscotti zuccherini provocano fluttuazioni del livello di zucchero nel sangue, causando un effetto diretto sull'area del cervello che controlla gli impulsi nervosi. Questo segue la perdita di autocontrollo e l'aumento del desiderio di consumare cibi malsani e ricchi di calorie. La dieta ad alto contenuto calorico contribuisce al successivo aumento di peso, il che si traduce in una maggiore possibilità di avere il diabete di tipo 2.

3. Suggerimenti per la scelta dei carboidrati giusti

Esperti medici suggeriscono che i fagioli dovrebbero essere aggiunti alla dieta a causa del loro basso contenuto di grassi e alto contenuto di carboidrati. Secondo la Harvard School of Public Health, si suggerisce di consumare il grano integrale o l'avena non trasformata nel primo pasto della giornata, mangiare pane integrale a pranzo o come spuntino e mangiare riso integrale, bacche di grano sano o essere miglio a cena. Questo ti aiuterà ad aggiungere carboidrati buoni nella tua dieta di routine. Una fetta di pane, un'oncia di cereali, mezza tazza di cereali cotti o mezza tazza di fagioli secchi cotti è ciò che è consigliato per una porzione.

Esempi di carboidrati veloci e lenti

Un altro modo di categorizzare i carboidrati è il seguente:

1. Carboidrati veloci

I carboidrati veloci offrono un alto indice glicemico, causando un rapido aumento dei livelli di glucosio nel sangue e sono responsabili di forti fluttuazioni del glucosio e quindi dei livelli di energia. I carboidrati veloci vengono digeriti rapidamente in glucosio.Hanno un legame profondo con i rischi di diabete, malattie cardiovascolari e cancro del colon e del retto. Ogni dieta efficace raccomanda di ridurre al minimo carboidrati veloci come zucchero, dolci e cibi raffinati.

Esempi di carboidrati veloci: esempi di carboidrati veloci sono bevande, pane lavorato, pasta lavorata, patatine e altri alimenti trasformati che possono includere frutta e alcune verdure dolci da degustazione come banane, uva, frutta secca, succo d'arancia e ananas. Se consumato, questi carboidrati veloci dovrebbero essere accompagnati da una proteina.

2. Carboidrati lenti

I carboidrati lenti offrono un basso indice glicemico, causando livelli stabili di zucchero nel sangue anche tra due pasti. I carboidrati lenti sono collegati con un peso corporeo ideale e livelli di colesterolo nel sangue controllati. A differenza dei carboidrati veloci, i carboidrati lenti vengono assorbiti lentamente e hanno un valore nutritivo e un contenuto di fibre. Le fibre alimentari sono buone per la salute dell'apparato digerente e cardiovascolare. I carboidrati lenti ti mantengono sano ed energico per tutto il giorno.

Esempi di carboidrati lenti: esempi di carboidrati lenti sono verdure ricche di fibre, noci, legumi, quinoa, semi, bacche, fagioli e lenticchie, yogurt verde, pane germogliato e cereali integrali.

Esempi di carboidrati buoni e cattivi

I 10 alimenti più ricchi di carboidrati (per limitare o evitare)

I carboidrati si trovano in quasi tutti gli esseri viventi e svolgono un ruolo fondamentale nel corretto funzionamento del sistema immunitario, nella fertilizzazione, nella coagulazione del sangue e nello sviluppo umano.

Una carenza di carboidrati può portare a un funzionamento compromesso di tutti questi sistemi, tuttavia, nel mondo occidentale, la carenza è rara.

L'eccessivo consumo di carboidrati, in particolare carboidrati raffinati come lo zucchero o lo sciroppo di mais, può portare all'obesità, al diabete di tipo II e al cancro.

I cibi insalubri ricchi di carboidrati includono pancake, salatini morbidi, prodotti a base di pane, cereali pronti, frullati, gelati, barrette di cereali, torte, torte, muffin, frutta in scatola zuccherata, bevande zuccherate, succhi di frutta, chips di mais, patatine e caramelle. I cibi salutari ricchi di carboidrati comprendono cereali integrali, fagioli, verdure, frutta fresca, noci e semi. Il valore giornaliero (% DV) per i carboidrati è di 300 grammi.

Di seguito è riportato un elenco di alimenti più ricchi di carboidrati, per ulteriori informazioni sull'elenco di alimenti ricchi di carboidrati. Per le scelte più sane di carboidrati più alti, consultare l'elenco degli alimenti ad alto contenuto di carboidrati sani.


4.7
5
10
4
1
3
2
2
2
1
0