Top 15 alimenti sani per le persone con malattia renale

Di DaVita® dietista renale, Sara Colman, RD, CSR, CDE

I ricercatori stanno scoprendo sempre più collegamenti tra malattie croniche, infiammazioni e "super alimenti" che possono prevenire o proteggere dall'ossidazione indesiderabile degli acidi grassi, una condizione che si verifica quando l'ossigeno nel tuo corpo reagisce con i grassi nel sangue e nelle cellule. L'ossidazione è un processo normale per la produzione di energia e molte reazioni chimiche nel corpo, ma un'eccessiva ossidazione di grassi e colesterolo crea molecole note come radicali liberi che possono danneggiare le proteine, le membrane cellulari e i geni. Le malattie cardiache, il cancro, il morbo di Alzheimer, il morbo di Parkinson e altre condizioni croniche e degenerative sono state collegate al danno ossidativo.

Tuttavia, gli alimenti che contengono antiossidanti possono aiutare a neutralizzare i radicali liberi e proteggere il corpo. Molti degli alimenti che proteggono dall'ossidazione sono inclusi nella dieta dei reni e fanno scelte eccellenti per i pazienti in dialisi o le persone con malattia renale cronica (CKD). Mangiare cibi sani, lavorare con un dietologo renale e seguire una dieta renale a base di alimenti a base di reni è importante per le persone con malattie renali perché manifestano più infiammazione e hanno un rischio più elevato di malattie cardiovascolari.

1. peperoni rossi

  • 1/2 tazza con peperone rosso = 1 mg di sodio, 88 mg di potassio, 10 mg di fosforo

I peperoni rossi sono a basso contenuto di potassio e ricchi di sapore, ma questo non è l'unico motivo per cui sono perfetti per la dieta dei reni. Queste gustose verdure sono anche un'ottima fonte di vitamina C e vitamina A, così come vitamina B6, acido folico e fibre. I peperoni rossi fanno bene perché contengono il licopene, un antiossidante che protegge da alcuni tumori.

Mangia i peperoni rossi crudi con il tuffo come spuntino o antipasto, oppure mescolali in insalata di tonno o pollo. Puoi anche arrostire i peperoni e usarli come condimento su tramezzini o insalate di lattuga, tritarli per una frittata, aggiungerli a kabobs alla griglia o farcire peperoni con tacchino macinato o manzo e cuocerli per un piatto principale.

2. Cavolo

  • 1/2 tazza di cavolo verde = 6 mg di sodio, 60 mg di potassio, 9 mg di fosforo

Una verdura crucifera, il cavolo è pieno di sostanze fitochimiche, composti chimici in frutta o verdura che distruggono i radicali liberi prima che possano causare danni. Sono noti anche molti fitochimici per proteggere e combattere il cancro, oltre a favorire la salute cardiovascolare.

Ricco di vitamina K, vitamina C e fibre, il cavolo è anche una buona fonte di vitamina B6 e acido folico. Basso contenuto di potassio e basso costo, è un'aggiunta conveniente per la dieta dei reni.

Il cavolo crudo è una grande aggiunta alla dieta dialitica come insalata di cavolo o topping per i tacos di pesce. Potete cuocere a vapore, microonde o bollire, aggiungere burro o crema di formaggio più pepe o semi di cumino e servirlo come contorno. Gli involtini di cavolo fatti con la Turchia sono un ottimo antipasto, e se ti senti di fantasia, puoi farcire un cavolo con carne macinata e cuocerlo per un pasto saporito pieno di sostanze nutritive.

3. cavolfiore

  • Porzione di 1/2 tazza di cavolfiore bollito = 9 mg di sodio, 88 mg di potassio, 20 mg di fosforo

Un'altra verdura crucifera, il cavolfiore è ricca di vitamina C e una buona fonte di folati e fibre. È anche pieno di indoli, glucosinolati e composti di tiocianati che aiutano il fegato a neutralizzare le sostanze tossiche che potrebbero danneggiare le membrane cellulari e il DNA.

Servitelo crudo come crudité con la salsa, aggiungetelo a un'insalata, o vaporizzatelo o bollendolo e conditelo con spezie come la curcuma, il curry in polvere, il pepe e i condimenti alle erbe. Puoi anche fare una salsa bianca non piccante, versarla sul cavolfiore e cuocere finché è tenera. Puoi abbinare il cavolfiore con la pasta o anche il cavolfiore in poltiglia come sostituto della dieta per dialisi per purè di patate.

4. Aglio

  • 1 spicchio di aglio = 1 mg di sodio, 12 mg di potassio, 4 mg di fosforo

L'aglio aiuta a prevenire la formazione di placca sui denti, abbassa il colesterolo e riduce l'infiammazione.

Comprilo fresco, imbottigliato, macinato o in polvere e aggiungilo a piatti di carne, verdure o pasta. Puoi anche arrostire una testa d'aglio e spalmare sul pane. L'aglio offre un sapore delizioso e la polvere d'aglio è un ottimo sostituto del sale all'aglio nella dieta dialitica.

5. Cipolle

  • Cipolla da porzione 1/2 tazza = 3 mg di sodio, 116 mg di potassio, 3 mg di fosforo

Cipolla, un membro della famiglia Allium e un aroma di base in molti piatti cucinati, contiene composti di zolfo che gli danno il suo odore pungente. Ma oltre a far piangere alcune persone, le cipolle sono anche ricche di flavonoidi, in particolare la quercetina, un potente antiossidante che lavora per ridurre le malattie cardiache e protegge contro molti tumori. Le cipolle sono a basso contenuto di potassio e una buona fonte di cromo, un minerale che aiuta con il metabolismo di carboidrati, grassi e proteine.

Prova a utilizzare una varietà di cipolle tra cui bianco, marrone, rosso e altri. Mangia le cipolle crude su hamburger, panini e insalate, cucinale e usale come guarnizione caramellata o friggetele in anelli di cipolla. Includere cipolle in ricette come manzo italiano con peperoni e cipolle.

6. Mele

  • 1 mela media con pelle = 0 sodio, 158 mg di potassio, 10 mg di fosforo

È noto che le mele riducono il colesterolo, prevengono la stitichezza, proteggono dalle malattie cardiache e riducono il rischio di cancro. Ricco di fibre e composti anti-infiammatori, una mela al giorno può davvero tenere lontano il medico. Buone notizie per le persone con malattie renali che hanno già la loro parte di visite mediche.

Il vincitore di questa dieta per i reni può essere abbinato al precedente cibo buono per voi, alle cipolle, per creare un'omelette di cipolle di mele. Con mele versatili puoi mangiarle crude, fare mele cotte, stufare mele, trasformarle in salsa di mele o berle come succo di mela o sidro di mele.

7.Mirtilli

  • Cocktail di succo di mirtillo da 1/2 tazza = 3 mg di sodio, 22 mg di potassio, 3 mg di fosforo
  • 1/4 di tazza con salsa di mirtilli rossi = 35 mg di sodio, 17 mg di potassio, 6 mg di fosforo
  • Mirtilli rossi essiccati da 1/2 tazza = 2 mg di sodio, 24 mg di potassio e 5 mg di fosforo

Queste bacche sapide e saporite sono conosciute per proteggere dalle infezioni della vescica impedendo ai batteri di attaccarsi alla parete della vescica. Allo stesso modo, i mirtilli rossi proteggono anche lo stomaco dai batteri responsabili dell'ulcera e proteggono il rivestimento del tratto gastrointestinale (GI), promuovendo la salute GI. I mirtilli hanno anche dimostrato di proteggere contro il cancro e le malattie cardiache.

Il succo di mirtillo e la salsa di mirtillo sono i prodotti a base di mirtilli più consumati. È inoltre possibile aggiungere mirtilli secchi alle insalate o averli come spuntino.

8. Mirtilli

  • 1/2 tazza di mirtilli freschi = 4 mg di sodio, 65 mg di potassio, 7 mg di fosforo

I mirtilli sono ricchi di fitonutrienti antiossidanti chiamati antocianidine, che danno loro il loro colore blu, e sono scoppiati con composti naturali che riducono l'infiammazione. I mirtilli sono una buona fonte di vitamina C; manganese, un composto che mantiene le tue ossa sane; e fibra Possono anche aiutare a proteggere il cervello da alcuni degli effetti dell'invecchiamento. Gli antiossidanti nei mirtilli e altri frutti di bosco hanno dimostrato di aiutare a rallentare la disgregazione ossea nei ratti fatti per essere a basso contenuto di estrogeni.

Acquista i mirtilli freschi, surgelati o secchi e provali in un cereale o, guarniti con un ripieno di frusta, in un frullato di frutta. Puoi anche bere succo di mirtillo.

9. Lamponi

  • 1/2 tazza di lamponi al servizio = 0 mg di sodio, 93 mg di potassio, 7 mg di fosforo

I lamponi contengono un fitonutriente chiamato acido ellagico che aiuta a neutralizzare i radicali liberi nel corpo per prevenire il danno cellulare. Contengono anche flavonoidi chiamati antociani, antiossidanti che conferiscono loro il loro colore rosso. Un'ottima fonte di manganese, vitamina C, fibre e folati, una vitamina B, i lamponi possono avere proprietà che inibiscono la crescita delle cellule tumorali e la formazione del tumore.

Aggiungere i lamponi ai cereali, o purea e dolcificarli per fare una salsa dolce o aggiungerli alla salsa vinaigrette.

10. Fragole

  • Fragole fresche da 1/2 tazza (5 medie) = 1 mg di sodio, 120 mg di potassio, 13 mg di fosforo

Le fragole sono ricche di due tipi di fenoli: antociani e ellagitannici. Le antocianine sono ciò che danno alle fragole il loro colore rosso e sono potenti antiossidanti che aiutano a proteggere le strutture delle cellule del corpo e prevengono il danno ossidativo. Le fragole sono un'ottima fonte di vitamina C e manganese e un'ottima fonte di fibre. Sono noti per fornire la protezione del cuore, così come i componenti anti-cancro e anti-infiammatori.

Mangia le fragole con cereali, frullati e insalata,oppure affettarli e servirli freschi o guarnirli con panna montata. Se desideri un dessert più elaborato, puoi preparare budini alla fragola o sorbetti, o purè e dolcificarli come dessert.

11. Ciliegie

  • 1/2 tazza di ciliegie dolci fresche = 0 mg di sodio, 160 mg di potassio, 15 mg di fosforo

È stato dimostrato che le ciliegie riducono l'infiammazione ogni giorno. Sono anche pieni di antiossidanti e sostanze fitochimiche che proteggono il cuore.

Mangia le ciliegie fresche come spuntino o fai una salsa di ciliegie da servire con agnello o maiale. Il succo di ciliegia è un altro modo per consumare questo gustoso cibo.

12. Uve rosse

  • 1/2 tazza di uva rossa = 1 mg di sodio, 88 mg di potassio, 4 mg di fosforo

Le uve rosse contengono diversi flavonoidi che danno loro il loro colore rossastro. I flavonoidi aiutano a proteggere dalle malattie cardiache prevenendo l'ossidazione e riducendo la formazione di coaguli di sangue. Il resveratrolo, un flavonoide trovato nell'uva, può anche stimolare la produzione di ossido nitrico che aiuta a rilassare le cellule muscolari nei vasi sanguigni per aumentare il flusso sanguigno. Questi flavonoidi forniscono anche protezione contro il cancro e prevengono l'infiammazione.

Acquista l'uva con la pelle rossa o viola poiché il loro contenuto di antociani è più alto. Congelarli per mangiare come spuntino o per dissetare coloro che sono sottoposti a una restrizione fluida per la dieta dialitica. Aggiungi l'uva ad un'insalata di frutta o pollo. Prova una ricetta unica per la dieta dei reni per i kebab della Turchia che contengono uva. Puoi anche berli come succo d'uva.

13. albumi d'uovo

  • 2 albume d'uovo = 7 grammi di proteine, 110 mg di sodio, 108 mg di potassio, 10 mg di fosforo

I bianchi d'uovo sono proteine ​​purissime e forniscono la massima qualità di proteine ​​con tutti gli amminoacidi essenziali. Per la dieta dei reni, i bianchi d'uovo forniscono proteine ​​con meno fosforo di altre fonti proteiche come il tuorlo d'uovo o le carni.

Acquista albumi in polvere, freschi o pastorizzati. Prepara un panino con l'omelette o l'albume, aggiungi gli albumi pastorizzati a frullati o frullati, fai degli snack alla diavola o aggiungi i bianchi delle uova sode all'insalata di tonno o alle insalate da giardino per aggiungere proteine ​​extra.

14. Pesce

  • 3 once di salmone selvatico = 50 mg di sodio, 368 mg di potassio, 274 mg di fosforo

Il pesce fornisce proteine ​​di alta qualità e contiene grassi anti-infiammatori chiamati omega-3. I grassi sani nei pesci possono aiutare a combattere malattie come malattie cardiache e cancro. Gli Omega-3 aiutano anche a ridurre la lipoproteina a bassa densità o il colesterolo LDL, che è il colesterolo cattivo, e ad aumentare la lipoproteina ad alta densità o il colesterolo HDL, che è un buon colesterolo.

L'American Heart Association1 e American Diabetes Association2 consiglio di mangiare pesce almeno due volte a settimana. Il pesce più alto negli omega-3 comprende tonno albacore, aringa, sgombro, trota arcobaleno e salmone.

1American Heart Association: pesce e acidi grassi omega-3

2American Diabetes Association: Seafood - Una scelta intelligente per il diabete

15. Olio d'oliva

  • 1 cucchiaio di olio d'oliva = meno di 1 mg di sodio, meno di 1 mg di potassio, 0 mg di fosforo

L'olio d'oliva è una grande fonte di acido oleico, un acido grasso anti-infiammatorio. Il grasso monoinsaturo in olio d'oliva protegge dall'ossidazione. L'olio d'oliva è ricco di polifenoli e composti antiossidanti che prevengono l'infiammazione e l'ossidazione.

Gli studi dimostrano che le popolazioni che usano grandi quantità di olio d'oliva invece di altri oli hanno tassi più bassi di malattie cardiache e cancro.

Acquista olio vergine o extra vergine di oliva perché è più alto negli antiossidanti. Usa l'olio d'oliva per preparare l'insalata, in cucina, per immergere il pane o per marinare le verdure.

Parlate con il vostro dietologo renale sull'integrazione di questi 15 alimenti migliori per una dieta a base di rene nel vostro piano alimentare sano. Tieni presente che questi alimenti sono salutari per tutti, compresi i familiari e gli amici che non hanno malattie ai reni o che non sono in dialisi. Quando immagazzini la tua cucina con cibi deliziosi, sani e adatti ai reni, questo è un grande passo per aiutarti a fare bene nella dieta dei reni. Ottieni più aiuto nella gestione della dieta dei reni con DaVita Diet Helper ™.

Articoli correlati su DaVita.com

4.5
5
11
4
1
3
3
2
1
1
0