Qual è la mia frequenza cardiaca massima?

Ciao Doc!

Ho iniziato ad allenarmi per le maratone quattro anni fa e sto gestendo il mio quarto questo autunno. La mia domanda è: quanto è alto troppo alto per una frequenza cardiaca?

Ho quasi 52 anni, 5'10 "e 186 libbre. Corro relativamente lento (5:44 maratona dell'anno scorso) e non ho mai corso a distanza prima di iniziare quattro anni fa.

Pubblicità - Continua a leggere sotto

La maggior parte delle volte il mio Garmin mi mostra a circa 160 battiti al minuto durante un allenamento - un paio di volte è più lento di 170. Uso il metodo Galloway a piedi e durante la pausa il mio battito cardiaco scende a 140 o sotto.

Mia moglie (non un corridore) è convinta che sto per farmi saltare il cuore e morire. Puoi metterla dritta?

Grazie per ogni consiglio che puoi offrire!

colpetto

Caro Pat,

La frequenza cardiaca massima per età è un numero elusivo. L'equazione usuale è 220 - età = frequenza cardiaca massima (MHR), ma ciò non si verifica bene quando si guardano gli individui in quanto molti possono tollerare frequenze cardiache più elevate e altri non possono raggiungere il numero determinato dalla formula. Questa formula è stata ricavata empiricamente da giovani atleti. Uno studio condotto da Tanaka nel 2001, esaminando una distribuzione più ampia dell'età, ha mostrato che questa formula spesso sottostimava la MHR nei soggetti più anziani e una formula riveduta adattata ai dati risultava in questa formula: MHR = 208 - 0,7 (età). Un altro aspetto analizzato da Gellish nel 2007 ha mostrato una buona correlazione con i risultati dei test di stress usando MHR = 207 - 0.7 (età) con un valore p <0.001.

Quindi calcolando il tuo MHR usando le 3 formule otteniamo 168, 172 e 171 rispettivamente. Probabilmente questi numeri non ti sembrano molto diversi e sembrano uguali anche a me.

In realtà, la tolleranza della frequenza cardiaca è specifica per ogni individuo ed è meglio determinata dall'esperienza. Il ruolo di MHR per i corridori è quello di fornire una guida per la formazione. Il ruolo in medicina è spesso quello di fornire un punto finale per i test di stress da sforzo; alcuni test di stress sono terminati con MHR calcolata o una percentuale predeterminata di MHR. Nei test clinici degli atleti, lo standard è quello di spingere il carico di esercizio a un test sintomatico limitato all'esaurimento che può portare la frequenza cardiaca massima ben al di sopra del numero calcolato.

Pubblicità - Continua a leggere sotto

Più ti avvicini al tuo MHR durante gli allenamenti e le gare, più breve è la durata dell'esercizio che sarai in grado di mantenere a quel ritmo. Se riesci a mantenere una velocità di 160 durante gli allenamenti e le gare, il tuo MHR è ben al di sopra di quello.

Il Garmin è abbastanza bravo a rilevare la frequenza cardiaca e probabilmente i numeri sono accurati. Puoi contare le tue pulsazioni a mano per controllare l'accuratezza di Garmin durante gli allenamenti.

Per riassumere, è improbabile che ti "esploda il cuore" perché hai una comprovata tolleranza al carico. Se la frequenza cardiaca aumenta con lo stesso carico di lavoro o la tolleranza dell'esercizio diminuisce inaspettatamente, consultare il proprio medico. Se sviluppi dolore toracico, battito cardiaco accelerato, aumento della frequenza cardiaca o vertigini durante gli allenamenti, devi fermarti e consultare un medico perché qualcosa è cambiato. Non è mai una cattiva idea discutere il tuo esercizio, la salute e i fattori di rischio con il tuo medico; ea 52 anni, dovresti incontrare il tuo medico ogni anno o due per esaminare problemi di salute e prevenzione.

Spero che aiuti.

Il Dr. Jordan Metzl smentisce alcuni miti sugli effetti della corsa sul cuore e discute di segnali di allarme e fattori di rischio che tutti i corridori dovrebbero cercare.

4.6
5
13
4
1
3
1
2
1
1
1