La donna americana media ora pesa tanto quanto l'uomo medio degli anni '60

La donna americana media pesa 166,2 sterline, secondo i Centers for Disease Control and Prevention. Come ha recentemente sottolineato reddit, questo è quasi esattamente quanto l'uomo americano medio ha pesato all'inizio degli anni '60.

Uomini, non sei troppo caldo in questo scenario. Nello stesso periodo hai guadagnato quasi 30 sterline, da 166,3 negli anni '60 a 195,5 oggi. Facendo lo stesso confronto di cui sopra, l'uomo americano di oggi pesa quasi quanto 1,5 donne americane degli anni '60. A 195,5 sterline, metti cinque ragazzi americani in una stanza e hai raccolto circa mezzo tonnellata di virilità.


L'aumento di peso complessivo dal 1960 è leggermente maggiore per le donne (18,5%) rispetto agli uomini (17,6%). E entrambi i sessi hanno guadagnato circa un pollice di altezza nello stesso periodo, il che spiega un po 'di quell'aumento di peso.

Ma la storia è in gran parte una questione di crescente circonferenza, e in pratica si riduce a tre fattori: stiamo mangiando cibi meno sani, ne stiamo mangiando di più e non ci stiamo muovendo tanto. Secondo uno studio pubblicato nel 2012 sulla rivista BMC Public Health, gli americani sono ora le persone più pesanti del mondo, dietro solo alle nazioni delle isole del Pacifico di Tonga e Micronesia.

L'americano medio è di 33 libbre più pesante del francese medio, 40 libbre più pesante del cittadino giapponese medio, e di ben 70 chili più pesante del cittadino medio del Bangladesh. Per aggiungere fino a una tonnellata di massa totale, ci vogliono 20 Bangladesi ma solo 12.2 americani.

Insieme, gli esseri umani adulti del mondo hanno sommato 287 milioni di tonnellate di biomassa nel 2005, secondo lo studio BMC Public Health. Ma se ogni paese avesse la stessa distribuzione di peso degli Stati Uniti, il mondo sarebbe più grasso di 58 milioni di tonnellate, con un incremento del 20%.

Lo studio conclude che "affrontare il grasso della popolazione può essere fondamentale per la sicurezza alimentare mondiale e la sostenibilità ecologica". E come in molti dei problemi del mondo, le soluzioni iniziano a casa - sulla scala del bagno in questo caso. Ma ragazzo, quelle ciambelle sembrano davvero deliziose.

Il Xtreme Eating Awards del Center for Science in the Public Interest è andato a nove pasti a catena "vincenti" per la ristorazione, particolarmente ricchi di calorie, grassi, zuccheri e sale. La Cheesecake Factory ne ha tre. (Tom LeGro / The Washington Post)
4.8
5
10
4
1
3
1
2
2
1
1