12 migliori attrazioni turistiche a Metz e Easy Day Trips PlanetWare

Impressionanti monumenti storici, un pittoresco ambiente lungo il fiume e graziosi ponti conferiscono a Metz un fascino particolare. Metz è considerata una "Ville d'Art et d'Histoire" (Città d'arte e storia) per il suo eccezionale patrimonio. Capoluogo della regione della Lorena, Metz fu incorporata in Francia nel 1552, ma dal 1870 al 1918 e durante la Seconda Guerra Mondiale, appartenne alla Germania (a circa 70 chilometri di distanza).

Metz ha un caratteristico centro storico con strette viuzze acciottolate, deliziosi edifici antichi e una magnifica cattedrale gotica. La città è un meraviglioso melange di quartieri diversi, ognuno con una personalità distinta. Il quartiere di Outre-Seille ha un affascinante carattere medievale. Il quartiere Iles presenta eleganti piazze e canali suggestivi. Il quartiere Citadelle vanta edifici antichi e splendidi spazi verdi. I visitatori potranno godersi le strade suggestive, esplorare i musei e le attrazioni, fare shopping nei negozi alla moda, passeggiare nei parchi e rilassarsi nei caffè all'aperto.

1 Cathédrale Saint-Etienne

Cathédrale Saint-Etienne

Cathédrale Saint-Etienne

Affascinante chiamata "Lanterna di Dio" per le sue stupefacenti vetrate, la Cattedrale di Saint-Etienne è un gioiello di architettura gotica. Questa splendida cattedrale è uno degli edifici gotici più alti d'Europa con una navata che raggiunge i 42 metri di altezza, mentre le sue torri sottili e le sue guglie delicate si elevano ancora più in alto verso il cielo. La cattedrale fu costruita tra il 1250 e il 1380 su un piano unitario, incorporando la precedente Chiesa di Notre-Dame-la-Ronde. La facciata presenta bellissimi rilievi tra cui il "Portail de la Vierge" (Porta della Vergine) creato nel 1240.

L'interno della cattedrale di Metz ha un effetto travolgente, con la sua grande altezza e larghezza e le colorate vetrate colorate. Il santuario brillantemente illuminato ha 6.500 metri quadrati di vetrate. Le finestre risalgono dal XIII al XX secolo. Il rosone del XIV secolo sul fronte ovest e le finestre del 16 ° secolo nel coro e nei transetti sono particolarmente belli. La Chapelle du Saint-Sacrement (des Evêques) è adornata con vetrate create da Jacques Villon nel 1957. Finestre astratte degli anni '50 di Bissière abbelliscono le torri. La cattedrale ha anche tre finestre create da Marc Chagall nel 1960. Il coro vanta un trono vescovile in marmo del periodo merovingio.

Indirizzo: Place d'Armes, Metz

2 Centre Pompidou-Metz

Centre Pompidou-Metz

Questo audace museo d'arte moderna è stato inaugurato il 12 maggio 2010 e si concentra su opere d'arte create dal 1905 ad oggi. Il premiato edificio è stato progettato da Shigeru Ban e Jean de Gastines, in collaborazione con Philip Gumuchdjian Architects. Nel mezzo di due giardini, il museo vanta 10.700 metri quadrati di spazio espositivo suddivisi in tre gallerie con ampie vetrate che permettono alla luce naturale. Il Centre Pompidou-Metz è l'organizzazione gemella del Centre Pompidou, il Musée National d'Art Moderne di Parigi. Il Centre Pompidou-Metz disegna le sue opere dalla collezione parigina del Centre Pompidou di 76.000 pezzi, una delle migliori collezioni al mondo di arte moderna e contemporanea. Nonostante l'associazione con il museo di Parigi, il museo di Metz è un'organizzazione indipendente che offre il proprio programma e un'esperienza unica. Attraverso le sue mostre coinvolgenti, il museo incoraggia gli spettatori ad interpretare e apprezzare l'arte moderna. Il Centre Pompidou-Metz ospita anche eventi artistici, proiezioni cinematografiche e conferenze durante tutto l'anno. Il ristorante gourmet del museo dispone di una terrazza esterna con vista panoramica.

Indirizzo: 1 Parvis des Droits-de-l'Homme, Metz

3 Musées de Metz Métropole La Cour d'Or (Museo di arte e storia)

Musées de Metz Métropole La Cour d'Or (Museo di arte e storia)
Musées de Metz Métropole La Cour d'Or (Museo di arte e storia) Carole Raddato / foto modificata

Questo rinomato museo si trova a La Cour d'Or, un incantevole edificio storico che prende il nome dal leggendario palazzo dei re merovingi che un tempo sorgeva qui. Parti del museo occupano l'ex Abbaye des Petits Carmes e l'Eglise des Trinitaires. Il museo ha una collezione eccezionale ed è dedicato a quattro discipline: archeologia, architettura, arte medievale e storia e belle arti. La collezione di antichità si concentra sul periodo gallo-romano e comprende resti di antichi bagni e oggetti di uso quotidiano. Il dipartimento medievale presenta tombe merovingi, arte religiosa, tesori medievali dell'undicesimo secolo e il coro della chiesa di Saint-Pierre-aux-Nonnains. La collezione di belle arti comprende dipinti francesi, olandesi, tedeschi e fiamminghi dal XVI al XX secolo e opere d'arte dei pittori Ecole de Metz. C'è anche uno spazio dedicato alla storia della comunità ebraica di Metz. Il museo si trova nel Quartier Colline Sainte-Croix, il cuore storico di Metz, dove sono stati rinvenuti reperti archeologici risalenti all'età del bronzo.

Indirizzo: 2 Rue du Haut Poirier, Metz

4 Porte des Allemands

Porte des Allemands

Porte des Allemands

Tra il Boulevard Maginot e la Rue des Allemands si trova il sito più emblematico di Metz, la Porte des Allemands (che si traduce in "Porta dei tedeschi"). Il monumento prende il nome dai Cavalieri Teutonici che avevano un ospedale nelle vicinanze. La Porte des Allemands è l'ultima reliquia dei bastioni medievali della città: l'antico ponte, la porta fortificata e le torri di difesa. Da lontano sembra un forte del castello che sovrasta il fiume Seille. La Porte des Allemands presenta due immense torri circolari che risalgono al 13 ° secolo e due bastioni del XV secolo. Tra le due torri si trova una terrazza progettata per ospitare l'artiglieria.È facile immaginare dove si trovava il ponte levatoio, consentendo l'ingresso ai visitatori o impedendo l'ingresso di invasori ostili. Per più di tre secoli, queste mura medievali hanno fornito protezione contro gli attacchi.

Una parte della Porte des Allemands è stata trasformata in un percorso a piedi. Vale anche la pena esplorare la zona circostante. La Porte des Allemands si trova nel Quartier Outre-Seille, un pittoresco quartiere di strette strade medievali e affascinanti edifici antichi. La pittoresca Rue Taison ospita numerosi negozi di arte e artigianato unici.

5 Opéra-Théâtre de Metz Métropole

Opéra-Théâtre de Metz Métropole
Opéra-Théâtre de Metz Métropole olis57 / foto modificata

Uno dei teatri più belli di Francia, il Theatre de la Comédie è anche il più antico teatro dell'opera in Francia. Fondato nel 1752, l'edificio presenta un'architettura classica tipica del XVIII secolo. L'auditorio opulento ha sedili di velluto rosso e balaustre dorate riccamente decorate. Le statue raffiguranti le muse sono state realizzate dallo scultore locale Charles Pêtre nel 1858. Inizialmente il teatro aveva posti a sedere per oltre 1.300 ospiti, ma ora ha 750 posti a sedere dopo un aggiornamento nel 1963. Lo spazio intimo offre una visione perfetta da qualsiasi posto. Il teatro presenta una vasta gamma di spettacoli durante tutto l'anno, dalla musica classica e balletto al teatro tradizionale francese come Molière.

Il teatro si trova sulla grande Place de la Comédie, una bella piazza fiancheggiata da eleganti edifici neoclassici del XVIII secolo e dall'Eglise Saint-Vincent. Questa zona, conosciuta come il Quartier des Iles, è il quartiere di Metz che comprende le isole del fiume Mosella. Continuare ulteriormente nel quartiere offre un'esperienza gratificante che è sorprendentemente sconosciuta dalla maggior parte dei turisti. Le stradine suggestive conducono a bellissimi edifici antichi e pittoreschi canali.

Indirizzo: 4 - 5 Place de la Comédie, Metz

6 Eglise Saint-Maximin

Eglise Saint-Maximin
Eglise Saint-Maximin LaurPhil / foto modificata

L'esterno semplice non prepara i visitatori per la rara bellezza di questa squisita chiesa, che risale al 12 ° secolo. Gli straordinari interni presentano 24 vetrate artistiche realizzate dall'artista surrealista Jean Cocteau negli anni '60. Capricciose, colorate e poetiche, le finestre sono un capolavoro di creatività e artigianalità. Le finestre color pastello, blu, verde, rosa, giallo e color lavanda invadono la chiesa di un bagliore brillante in contrasto con il santuario scuro. Le finestre presentano sorprendenti motivi religiosi e simboli secolari come colombe, foglie, fiori e disegni geometrici che non si trovano tipicamente in una casa di culto. Cocteau aveva viaggiato molto in Africa, Oceania e nelle Americhe, e gli stili di questi luoghi esotici influenzarono la sua visione creativa. Le splendide vetrate di Cocteau conferiscono alla chiesa un'atmosfera speciale di spiritualità e pace. La chiesa si trova nell'incantevole quartiere storico di Quartier Outre-Seille, a sud di Porte des Allemands.

Indirizzo: 61 Rue Mazelle, Metz

7 Eglise Saint-Pierre-aux Nonnains

Nel Quartier Citadelle sopra l'Esplanade e vicino alla Chapelle des Templars, l'Eglise Saint-Pierre-aux-Nonnains è uno dei monumenti più antichi di Metz. La chiesa fu costruita nel 4 ° secolo sul sito dell'antica città gallo-romana. Originariamente una basilica romana (una chiesa paleocristiana), l'edificio fu in seguito utilizzato per l'abbazia benedettina fondata nel VII secolo. Nel 16 ° secolo, la chiesa fu incorporata nelle difese della città. Oggi la chiesa di Saint-Pierre-aux-Nonnains è un ricordo architettonico di oltre 1000 anni di storia. La chiesa è stata trasformata in un centro culturale e offre un ambiente unico per concerti di musica e mostre temporanee.

Indirizzo: 1 Rue de la Citadelle, Metz

8 Chapelle des Templiers

Chapelle des Templiers
Chapelle des Templiers LaurPhil / foto modificata

Uno degli edifici più interessanti di Metz, la Chapelle des Templiers risale al 12 ° secolo. L'insolito edificio di forma ottagonale è l'unico esempio di una cappella ottagonale nella regione della Lorena. La cappella fu costruita tra il 1180 e il 1220, mostrando la transizione tra l'architettura romanica e gotica. La Cappella Templari si trova nel Quartier Citadelle e fa parte del Centro Culturale dell'Arsenal, che ospita un teatro e una sala da concerto.

Indirizzo: Rue de la Citadelle, Metz

9 Luogo Saint-Louis

Piazza Saint-Louis
Place Saint-Louis LaurPhil / foto modificata

Nel centro storico di Metz, nel quartiere Colline Sainte-Croix, questa piazza cittadina risale al Medioevo e testimonia la prosperità medievale di Metz. Con i suoi portici suggestivi e le sue case mercantili rinascimentali, Place Saint-Louis ha un distinto fascino del Vecchio Mondo. Molti degli edifici sono caratterizzati da un'architettura di ispirazione italiana. I portici sono fiancheggiati da boutique, ristoranti e caffè, rendendo la piazza un centro di attività durante il giorno e un luogo vivace per gustare un pasto serale.

10 Temple Neuf

Tempio Neuf

Tempio Neuf

Il Tempio Neuf si trova nel "Jardin d'Amour" (Giardino dell'amore) alla fine di Place de la Comédie. L'edificio è meglio visto da Quai Paul Vautrin. Da questo punto di osservazione, il Tempio Neuf è visto svettare sopra l'isola del Quartier des Iles, circondato dal fiume Mosella. Quando illuminato di notte, l'edificio si riflette nel fiume Mosella, offrendo una scena spettacolare. La chiesa fu costruita tra il 1901 e il 1904 in pietra arenaria grigia e contrasta con l'architettura classica della vicina Opera-Theater House. Lo stile romanico rinascimentale dell'edificio è stato ispirato dalle cattedrali di Speyer e Worms nella regione tedesca della Renania.L'architettura conferisce alla cappella un aspetto medievale, anche se è stata costruita nel 20 ° secolo. Il Tempio Neuf è usato come luogo di culto e per ospitare eventi culturali.

Indirizzo: Place de la Comédie, Metz

11 Esplanade

passeggiata

La perfetta fuga dal trambusto urbano di Metz, l'Esplanade è un tranquillo spazio verde con paesaggi meravigliosi. Gli alti alberi ombrosi, i prati verdeggianti e i fiori vivaci fanno sentire i visitatori lontani da una grande città. Dalla terrazza dell'Esplanade, si aprono ampie vedute sulla Valle della Mosella e sul Monte Saint-Quentin. Nel Quartier Citadelle, l'Esplanade è fiancheggiata da edifici monumentali. Sul lato nord è il settecentesco Palais de Justice (tribunale). A sud è l'Eglise Saint-Pierre-aux-Nonnains. Anche la Chapelle des Templiers si trova nelle vicinanze.

12 Avenue Foch

Avenue Foch

Nel Quartier Impérial, l'Avenue Foch presenta un sorprendente mix di stili architettonici. Il viale sorprende i visitatori con il suo miscuglio di dimore classiche francesi, finti castelli medievali e eclettici edifici Art Deco. Gli edifici furono tutti creati alla fine del XX secolo da architetti che volevano dilettarsi in stili sperimentali. Il risultato è un paesaggio urbano, unico in Francia e in Europa. The Avenue Foch ha diversi grandi hotel che sono popolari con i turisti.

Dove dormire a Metz per visitare la città

Si consiglia in questi convenienti hotel vicino ai principali siti di Metz:

  • Hotel La Citadelle Metz - MGallery By Sofitel: lusso a 4 stelle, posizione centrale, edificio storico, arredamento elegante.
  • Mercure Metz Centre: prezzi di fascia media, drink di benvenuto, stile contemporaneo, parcheggio custodito gratuito.
  • Hotel Le Mondon: hotel a 3 stelle, vicino alla stazione ferroviaria, camere confortevoli, personale cordiale.
  • Ibis Styles Metz Centre Gare: tariffe a prezzi accessibili, edificio in stile Belle Epoche, colazione gratuita.

Abbaye des Prémontrés

Nascosta nella foresta di Coucy, questa pacifica abbazia fu fondata nel 1120 come parte dell'ordine premostratense, uno dei grandi ordini religiosi del Medioevo insieme ai cistercensi e ai benedettini. L'abbazia fu ricostruita nel XVIII secolo e classificata come monumento storico nel 1910. È rinomata per la sua architettura. Particolari particolari sono le graziose scale a chiocciola, le sale riccamente decorate e l'armonioso chiostro. Il refettorio con soffitto a volta rappresenta la bellezza dell'architettura del XVIII secolo. Spesso utilizzato come sede per matrimoni e conferenze, l'abbazia ha un hotel a 3 stelle con 29 camere. L'Abbaye des Prémontrés si trova a 30 minuti di auto da Metz, a 15 minuti di treno dall'aeroporto di Metz ea 90 minuti di treno TGV da Parigi.

Indirizzo: Abbaye des Prémontrés, BP 125, 54705 Pont-à-Mousson

Château de Pange

Questo elegante castello è immerso nella campagna a 15 chilometri da Metz. Il castello di Pange fu costruito nel 1720 per il Marchese di Pange, Jean-Baptiste Thomas, originario di un'antica famiglia della Lorena. I discendenti di questa famiglia possiedono ancora la proprietà. Splendidamente arredato, il castello è aperto al pubblico per visite guidate. Le squisite sale di ricevimento e gli splendidi giardini raccontano la storia dei 400 anni di storia del castello.

Indirizzo: Château de Pange, 57350 Pange

Acquedotto romano

Questo imponente sito romano antico si trova a breve distanza (circa 12 chilometri) dal centro della città di Metz. I resti ben conservati dell'acquedotto romano testimoniano l'imponenza e il design di un monumento di 2000 anni che un tempo forniva acqua alla città del Divodurum (Metz) del II secolo.

Indirizzo: Jouy-aux-Arches

Sillegny

Il piccolo villaggio di Sillegny ha una chiesa degna di nota che merita una deviazione per chi viaggia in auto. L'Eglise Saint-Martin è famosa per i suoi affreschi medievali che sono stati creati nel 16 ° secolo.

4.6
5
10
4
5
3
2
2
1
1
1