PS4 Pro Review - IGN

Condividere.

PS4 Pro è potente, ma la mancanza di supporto uniforme la trattiene un po 'indietro.
Di Vince Ingenito

Con la PlayStation 4 Pro, Sony cerca di entrare in un nuovo territorio offrendo una versione a ciclo medio, più potente della sua PlayStation 4 di successo. Sulla carta, PS4 Pro ha certamente le carte in regola per migliorare significativamente alcuni giochi PlayStation 4 esistenti e futuri , ma in pratica, i risultati vanno dal buono al sottotono, a seconda del gioco che stai giocando e del tipo di schermo su cui stai giocando.

Fisicamente, PS4 Pro racchiude molte potenzialità in uno spazio relativamente efficiente. L'1 GB aggiuntivo di DRAM, la seconda GPU e la potenza extra necessaria per alimentarlo non aggiungono la maggior quantità di ingombro che si possa immaginare, o da come appare nelle immagini. Con 11,6 pollici di larghezza, 2,2 pollici di altezza e 12,9 pollici di lunghezza, può adattarsi praticamente agli stessi spazi di lancio della PS4, a meno che non sia già un adattamento perfetto. Tuttavia, è significativamente più pesante di circa il 30%.

In termini di ingressi e uscite, PS4 Pro mette in mostra due porte USB vicine nella parte anteriore e una in più nella parte posteriore. Quella terza nella parte posteriore è ottima per i possessori di PSVR, dal momento che consente loro di collegarla a PS4 Pro senza utilizzare una USB frontale. Questo ti impedisce di avere un cavo antiestetico che spunta costantemente dalla parte anteriore del tuo centro di intrattenimento e mantiene liberi gli slot USB anteriori per collegare controller o altre periferiche. E a differenza della recente revisione ridotta di PS4, la PS4 Pro ha per fortuna una porta audio ottica. Gli utenti di cuffie Dolby Digital si rallegrano!

Complessivamente, il suo peso, le linee curve e il logo PlayStation con finitura lucida conferiscono a PS4 Pro una sensazione di alta qualità, ma il tocco economico e il comicamente minuscolo espulsore fisico ei pulsanti di accensione tradiscono l'estetica solo un po '. Sono anche un po 'difficili da trovare fino a quando non ti abitui al loro strano posizionamento su entrambi i lati della "lama" centrale del Pro.

yz4a1726jpg-fe22e7_610w

In termini di interfaccia utente e funzionalità software, questo è per lo più lo stesso PS4 che conosci e ami, il che significa tristemente che non c'è supporto per la riproduzione Blu-ray 4K. Al rialzo, PS4 Pro supporta la banda Wi-Fi 802.11ac a velocità più elevata (anch'essa sulla PS4 rivista) e l'interfaccia più veloce del disco SATA III. Quest'ultimo ti consentirà potenzialmente di ottenere molte più prestazioni da un'unità a stato solido nel caso in cui decidessi di sostituire il disco rigido da 1 TB di serie con cui viene fornito PS4 Pro. Lo scambio è solo un po 'più complicato su PS4 Pro di quanto non sia sul lancio di PS4, grazie al pannello un po' schizzinoso da rimuovere che protegge la vite di accesso.

Il fattore 4K

Naturalmente la grande novità è la capacità di produrre a 2160p - risoluzione 4K reale - ma la risoluzione effettiva dei singoli giochi spetta agli sviluppatori. A causa di questa mancanza di standardizzazione, ho visto una grande quantità di impatto visivo durante la riproduzione su monitor 4K.

Esci dalla modalità Teatro

Terra di Mezzo: Shadow of Mordor e Rise of the Tomb Raider, ad esempio, sono entrambi fantastici con l'opzione "risoluzione avanzata" selezionata su uno schermo 4K. L'illuminazione ha una gamma di colori più ampia e tutto sembra molto più pulito, specialmente attorno ai bordi. In particolare con Mordor, tutti quelli che passavano mentre stavo giocando si fermarono a guardarli, ed è con quello che ora è un gioco di tre anni. Correttamente supportato, PS4 Pro può fare miracoli.

Dall'altra parte dello spettro c'è qualcosa come Deus Ex: Mankind Divided, che aumenta la risoluzione a un grado non specificato e l'upscaling a 4K. Non solo è difficile trovare una differenza apprezzabile nella qualità visiva, ma la risoluzione più elevata sembra aver causato dei picchi framerati più profondi di quanto non ricordi quando ho suonato Mankind Divided su una PS4 standard. E a differenza di altri giochi, non è possibile giocare con una risoluzione più bassa senza forzare cambiando manualmente l'output di Pro a 1080p nel menu di sistema. Chiaramente, ci saranno casi in cui gli sviluppatori non hanno ancora capito come utilizzare al meglio la potenza del Pro.

Totalmente Opzionale

La potenza di PS4 Pro non è solo per le persone con monitor 4K, anche in questo caso, se gli sviluppatori scelgono di prendersi il tempo necessario per utilizzarlo. Quando lo fanno, ci sono alcuni miglioramenti visivi per la maggior parte di noi che non possiedono un set 4K. Il problema è che non c'è alcuna garanzia che gli sviluppatori effettueranno tali aggiornamenti e, in base ai giochi PS4 esistenti che hanno ricevuto la patch PS4 Pro, i chilometraggi varieranno notevolmente.

Esci dalla modalità Teatro

Shadow of Mordor, Infamous: Second Son e Rise of the Tomb Raider sono buone rappresentazioni di ciò che può essere il supporto completo per PS4 Pro. Ognuno di loro ha un elenco di opzioni nei rispettivi menu e due di loro, Infamous e Tomb Raider, offrono un'opzione di frame rate elevata. Soprattutto nel caso di Tomb Raider, questa modalità ha aumentato notevolmente le prestazioni rispetto alla versione standard di PS4. In parole povere, mentre l'opzione ambigua denominata "visuali avanzate" aiuta alcuni shader e superfici riflettenti a fare un salto un po 'di più, la differenza è trascurabile se paragonata all'incremento del 50-100% delle prestazioni a cui ho assistito in modalità frame rate elevato. Mi piacerebbe vedere gli sviluppatori fornire questa opzione su tutti i giochi in futuro, ma ancora una volta, non ci sono garanzie.

La mancanza di coerenza su quali miglioramenti si stanno scuotendo la mia fiducia.

Questo è il grosso problema qui: anche con i giochi che sfruttano bene la PS4 Pro, la mancanza di coerenza e chiarezza su quali miglioramenti si stanno ottenendo da un gioco all'altro, e persino dalla modalità alla modalità, scuote la mia fiducia.Alcuni giochi ti permettono di modificare le impostazioni video al volo, altre no. Alcuni offrono opzioni di frequenza fotogrammi elevate mentre altri si attengono a immagini migliorate oa una risoluzione più elevata. Per quanto riguarda i giochi a risoluzione più elevata, non è chiaro quale sia la risoluzione in cui vengono effettivamente eseguiti e quale tipo di upscaling potrebbero utilizzare. Mordor in modalità supersample ad alta risoluzione su TV 1080p per un'immagine più fluida; fare altri giochi e non menzionarlo? Non lo so, e nemmeno tu, il che è un vero problema. Puoi leggere articoli, controllare le note delle patch e leggere le descrizioni delle opzioni, ma la maggior parte delle volte non sai cosa stai ricevendo fino a quando non inizi a giocare - e qualche volta nemmeno in quel momento. Anche Call of Duty: Infinite Warfare, che è uno dei primi giochi da lanciare con il supporto Pro lanciato dal primo giorno, non indica i vantaggi Pro nel gioco o sul retro della scatola.

Il verdetto

PS4 Pro è una macchina dall'aspetto premium che offre un sacco di energia extra da sfruttare per gli sviluppatori. Ma al momento, anche su un grande e brillante schermo 4K, le differenze spesso non sono così forti da rendere gelosi i possessori di PS4 standard. Quel che è peggio, non c'è semplicemente alcun modo per sapere in modo affidabile quali miglioramenti tra cui scegliere, il che è un grosso problema per i potenziali acquirenti che vogliono comprensibilmente sapere che tipo di miglioramenti aspettarsi prima di fare il grande passo. PS4 Pro ha la potenza pura per fornire potenzialmente una grafica notevolmente migliorata, e con il tempo, con più supporto, probabilmente farà proprio questo, ma al momento, è solo troppo di una merda.

4.5
5
10
4
4
3
2
2
3
1
0