La verità sull'olio d'oliva

Articolo abbreviato di Pritikin Longevity Center (non affiliato con The Vegetarian Site)

Raramente i media perdono la possibilità di riportare quell'olio d'oliva è un grasso "buono". Un recente studio del 2006 ha elogiato l'olio d'oliva come cuore sano - e olio extra vergine di oliva come particolarmente sano (1). Il problema, però, è che molti giornalisti non analizzano completamente gli studi scientifici su cui stanno segnalando. I fatti vengono distorti. I qualificati spariscono. I titoli girano sensazionale. E anche la verità sull'olio d'oliva. In questo articolo, regista di Nutrition presso il Pritikin Longevity Center, Jeffrey Novick, MS, RD, risponde alla pubblicità sull'olio d'oliva per aiutarci a capire meglio di cosa è vero questo grasso cosiddetto "sano" - e cosa non lo è.

The Hype: l'olio d'oliva ti proteggerà da un attacco di cuore. La verità: l'olio d'oliva non è salutare per il cuore. Sì, alimenti ricchi di monoinsaturi i grassi come l'olio d'oliva sono più salutari dei cibi pieni di grassi saturi e trans, ma solo perché qualcosa è "più sano" non significa che sia un bene per te.

Diversi studi sull'uomo hanno messo in discussione la salute del cuore dell'olio d'oliva reclami. Quando i ricercatori dell'Università di Creta hanno recentemente confrontato i residenti di Creta che hanno avuto una malattia cardiaca con i residenti liberi dalla malattia, hanno trovato che i residenti con malattie cardiache hanno mangiato una dieta "significativamente più alta prese quotidiane "di grassi monoinsaturi (principalmente olio d'oliva) e tutti i grassi. (2)

Dati dello studio sulla salute degli infermieri, uno studio in corso da Harvard Scuola medica analizzando le abitudini e la salute di quasi 90.000 infermiere, ha scoperto che coloro che consumavano l'olio d'oliva erano solo marginalmente più sani di quelli che mangiano una tipica dieta americana ad alto contenuto di grassi saturi.

Un altro studio ha indagato sulla bontà delle arterie dei soggetti dilatarsi per accogliere il flusso di sangue dopo aver mangiato diversi pasti. Ogni pasto ha sottolineato una componente diversa della dieta mediterranea. Dopo il pasto ricco di olio d'oliva, la dilatazione delle arterie era compromessa. (3) Il pasto ha causato forti restringimenti, che possono danneggiare l'endotelio, il rivestimento interno delle arterie, contribuendo alle malattie cardiache. Non si sono verificati tali problemi con gli altri pasti. "I componenti benefici della dieta mediterranea", ha concluso Robert Vogel, MD, e colleghi della Facoltà di Medicina dell'Università del Maryland, "Sembrano alimenti ricchi di antiossidanti ..." Questi alimenti, ha continuato, "appaiono per fornire una certa protezione contro la compromissione diretta della funzione endoteliale prodotto da cibi ricchi di grassi, compreso l'olio d'oliva. "Quindi se non stai mangiando frutta e verdura, non ottieni protezione. Se stai versando oliva olio su una dieta già male - uno privo di protezioni e pieno di cacciatorpediniere come cheeseburger - hai solo peggiorato quella dieta.

Ricerca recentemente pubblicata sul Journal of the American College of Cardiology ha anche scoperto che "la dilatazione era peggiore" dopo 24 persone, 12 sani e 12 con alti livelli di colesterolo, hanno consumato olio d'oliva. Cinque cucchiaini di olio d'oliva ingerito dopo che i pasti con salame e formaggio non aiutavano le arterie rilassati ed espandi. (4) Secondo il dott. Robert Vogel, questa ricerca e altro i dati indicano che l'olio d'oliva non è protettivo per il cuore.

Infine, e fondamentalmente, versando molto olio d'oliva significa che stai consumando molto grasso. E mangiare un sacco di qualsiasi tipo di grasso, compresi quelli "più sani", significa che stai mangiando un sacco di calorie, che porta eccesso di peso, che porta ad un aumento del rischio di diabete, ipertensione, ictus, molte forme di cancro e sì, malattie cardiache.

L'Hype: l'olio extravergine d'oliva è particolarmente salutare per il cuore perché è ricco di polifenoli. La verità: tutti i cibi vegetali sono ricchi nei polifenoli, e molti forniscono molti più polifenoli (e molto meno calorie) di olio d'oliva.

Diamo un'occhiata a questo nuovo studio sull'olio extra vergine d'oliva: Ricercatori dall'Italia e altri paesi europei hanno diretto 200 uomini sani usare tre diversi oli di oliva per tre settimane al pezzo. Uno era un extra olio di oliva vergine ricco di composti antiossidanti chiamati polifenoli; il altri due erano varietà "non vergini" più pesantemente lavorate con moderate a bassi livelli di polifenoli. Alla fine dello studio, gli scienziati lo hanno scoperto l'olio d'oliva vergine ha mostrato migliori effetti sulla salute del cuore - HDL più alto "buono" livelli così come maggiori cali nei marcatori che possono indicare l'ossidazione stress. Lo stress ossidativo è un processo che infiamma le arterie e aumenta il rischio di rottura della placca e infarto I ricercatori hanno accreditato il alto contenuto di polifenoli di olio vergine per i migliori risultati. Ma il problema è: Se stai facendo affidamento sull'olio d'oliva per i tuoi polifenoli, devi mangiare un sacco di calorie per ottenere una quantità decente di polifenoli e mangiare molto le calorie sono proprio ciò che gli americani, con i nostri tassi epidemici di obesità, non lo fanno bisogno. Un'elevata quantità di calorie di olio d'oliva a vita 120 fornisce 30 mg di fitosteroli, un gruppo di polifenoli.Al contrario, solo 11 calorie di verde foglia di lattuga ottieni lo stesso numero di polifenoli - 30 mg e molto altro ancora: tieni dentro guarda cosa ci hanno detto montagne di ricerca negli ultimi decenni. Coerentemente, gli alimenti sono legati a vite più sane, più lunghe e libere dalla malattia sono alimenti ricchi di tutti i tipi di sostanze nutritive - vitamine, minerali, fibre, polifenoli, beta carotene e così via. Sì, alimenti come verdure a foglia verde. Olio d'oliva, al confronto, raccoglie un sacco di zeri quando si tratta della maggior parte dei nutrienti.

The Hype: l'olio d'oliva abbasserà il colesterolo LDL "cattivo". La verità: l'olio d'oliva, di per sé, non abbassa il colesterolo LDL. In quasi tutti gli studi che dimostrano che le persone hanno abbassato il loro colesterolo LDL livelli dopo aver iniziato a usare l'olio d'oliva, incluso questo ultimo studio su extra olio d'oliva vergine, la gente usava l'olio d'oliva al posto di altri grassi dietetici, grassi saturi come burro, formaggio e carni grasse. Certo che LDL è andando a scendere. Ti sei sbarazzato dei grassi che provocano l'LDL.

Il punto è: non è l'aggiunta di olio d'oliva che sta migliorando Livelli di colesterolo LDL. È la sottrazione di grassi intasamento delle arterie come grassi saturi e grassi trans. Questo è esattamente ciò che afferma la salute ufficiale consentito dagli stati della Food and Drug Administration. Ecco l'esatto reclamo parole: "prove scientifiche limitate e non conclusive suggeriscono che mangiare circa 2 cucchiai (23 grammi) di olio d'oliva al giorno possono ridurre il rischio di coronaropatia malattie cardiache dovute al grasso monoinsaturo nell'olio d'oliva. Per realizzare questo eventuale beneficio, l'olio d'oliva sostituirà una quantità simile di grassi saturi e non aumentare il numero totale di calorie che mangi in un giorno. "Sfortunatamente, quello che di solito sentiamo nei media e vediamo sulle bottiglie di olio d'oliva sono solo il parole "cuore sano".

L'Hype: la dieta mediterranea è una dieta sana per il cuore, ed è ricco di olio d'oliva, quindi l'olio d'oliva deve essere salutare per il cuore. La verità: Le persone su questo pianeta con la più lunga aspettativa di vita e il minimo cuore malattia non mangiare diete ricche di olio d'oliva. Fanno una dieta ricca in tutto, alimenti naturali come verdure, frutta, cereali integrali e fagioli. Sì, nel Ancel Keys e altri scienziati degli anni '50 hanno osservato che le persone che vivono nel Il Mediterraneo, in particolare sull'isola di Creta, era magro e privo di malattie cardiache. E vero, la loro dieta consisteva in olio d'oliva, ma aveva anche un'abbondanza di frutta, verdura, erbe e spezie, pane integrale integrale, fagioli, e pesce. E camminarono circa nove miglia al giorno, spesso dietro un bue e un aratro. Ma molto è cambiato a Creta - e in tutto il Mediterraneo - da allora. Oggi, il popolo di Creta mangia ancora molto olio d'oliva, ma la sua assunzione di cibi interi e naturali è andato giù, come la loro attività fisica. Le nuove graffe dell'isola sono carne, formaggio e televisione. Oggi, più di Il 60% della popolazione adulta di Creta e un allarmante 50% dei suoi bambini sono sovrappeso. E mantenere una dieta ricca di olio d'oliva li ha salvati dalle malattie? Non al tutti. Negli ultimi anni, i tassi di malattie cardiache, diabete e ipertensione hanno salito alle stelle. Il punto qui è che l'olio d'oliva non è la pallottola magica che ha reso le popolazioni lungo il Mediterraneo negli anni '50 così sane. Olio d'oliva era semplicemente un bellweather, o marker, per altre caratteristiche del Mediterraneo dieta, come un sacco di frutta, verdura, cereali integrali ed esercizio fisico erano di fatto salutari.

The Hype: l'olio d'oliva aumenta il colesterolo HDL "buono". Il La verità: molte persone con alti livelli di HDL hanno arterie malate e molte con bassi livelli di HDL hanno arterie molto pulite. Uno degli effetti "sani per il cuore" di extra olio d'oliva vergine, ha scritto gli autori del recente studio sulle varietà di olio d'oliva, è che ha aumentato i livelli di colesterolo buono HDL più rispetto al non-vergine oli. Ma HDL è solo un numero in un gruppo a rischio di molti, e non è il il più importante LDL è. In definitiva, dovremmo concentrarci sul quadro generale - su tutti i numeri che contribuiscono alla salute del cuore. E il fatto è: il popolazioni che hanno l'incidenza più bassa di malattie cardiache nel mondo, le persone che vivono ad Okinawa e in altre regioni rurali del Giappone, hanno molto bassi livelli di HDL - negli anni '20.

The Hype: Certamente, i grassi monoinsaturi sono migliori di grassi saturi. La verità: "Meglio di" non è "buono in e di" stesso. "Il corpo umano non ha bisogno di consumare grassi monoinsaturi. L'unico grasso che il nostro corpo ha un bisogno essenziale di consumare è omega 6 e omega 3 grassi. Le persone si preoccupano di ottenere abbastanza omega 3. L'olio d'oliva è una fonte povera di omega 3. Dovresti bere sette once di olio d'oliva per essere sufficiente omega 3. Sette once di olio d'oliva sono 1.800 calorie e 30 grammi di saturi grasso (sì, una percentuale del grasso che compone l'olio d'oliva è saturo.) Is l'olio d'oliva meglio del burro? Sì. Ma è buono in sé e per sé? No.

RIFERIMENTI: (1) Annals of Internal Medicine, 2006; 145: 333.(2) British Journal of Nutrition, 2004; 91: 1013. (3) Gazzetta dell'American College of Cardiology, 2000; 36: 1455. (4) Gazzetta dell'American College of Cardiology, 2006; 48: 1666.

Diritto d'autore © 2007 Pritikin Longevity Center and Spa. Tutti i diritti riservati. Articolo usato con il permesso di K. Murphy, 5W Public Relations. Non affiliato con TheVegetarianSite

Se sei un dietologo e sei interessato a pubblicare una risposta a questo articolo di Pritikin Longevity Center, ti preghiamo di contattarci via email: comments@TheVegetarianSite.com

 

 

4.2
5
13
4
2
3
2
2
1
1
1