E cosa fare a questo proposito: Gary Taubes: 8580001041421: Amazon.com: Libri

"Taubes sostiene la saggezza ricevuta sulla dieta e l'esercizio fisico sulla sua testa."
Il New York Times

"Ben ricercato e riflessivo. . . . Taubes ci ha fatto un grande servizio portando questi problemi al tavolo ".
Il Boston Globe

"Convincente e convincente. . . . Taubes ci suddivide da prospettive storiche e, soprattutto, scientifiche ".
Philadelphia Daily News

"La critica di Taubes è così acuta e rumorosa che leggerlo cambierà il modo in cui guardi le calorie, la piramide alimentare e la tua dieta quotidiana."
Men's Journal
 
"Taubes è un giornalista scientifico di un giornalista scientifico, che studia argomenti fino al punto di ossessione - in realtà, ben oltre quel punto - e non mette mai a tacere le cose per i lettori."
Americano scientifico
 
"Importante. . . . Questo libro eccellente, costruito su una solida ricerca e buon senso, contiene informazioni essenziali. "
Tucson Citizen
 
"Questo coraggioso uomo che cambia il paradigma usa la logica e la letteratura primaria per scardinare il mantra nutrizionale degli ultimi ottanta anni".
Scelta
 
"Meno denso e più facile da leggere [rispetto a Buone Calorie, Cattive Calorie] ma non meno rivelatore. "
L'Oregonian
 
"Un'indagine esauriente."
The Daily Beast
 
"Sostenuto da una quantità di dettagli persuasiva. . . . Come giornalista scientifico pluripremiato che ha trascorso negli ultimi dieci anni rintracciando rigorosamente e assimilando la ricerca sull'obesità, è qualificato in modo univoco per comprendere e presentare il quadro generale delle opinioni e dei risultati scientifici. Nonostante le legioni di ricercatori e miliardi di dollari spesi dal governo, Taubes è colui che compila meticolosamente queste informazioni, le assimila e le mette a disposizione del pubblico. . . . Taubes fa l'importante e straordinario lavoro di tirarlo tutto insieme per noi. "
Seattle Post-Intelligencer
 
"Chiaro e accessibile. . . Da sola la convinzione di Taubes Perché ingrassiamo vale la pena considerarlo. "
BookPage
 
"[Taubes] sta contribuendo a rimodellare la conversazione su ciò che rende la dieta americana così ingrassante."
Dettagli
 
"Taubes è un ricercatore inesorabile."
Il mondo del libro di Washington Post
 
"Le conclusioni principali di [Taubes] sono alquanto sorprendenti e sorprendentemente convincenti. . . . La sua scrittura riflette la sua passione per la verità scientifica ".
Chicago Sun-Times

E cosa fare a questo proposito: Gary Taubes: 8580001041421: Amazon.com: Libri

Salta alla navigazione Salta alla ricerca
Perché ci ingrassiamo e cosa fare a riguardo
Autore Gary Taubes
Nazione stati Uniti
linguaggio Inglese
Soggetto Obesità
Editore Alfred A. Knopf
Data di pubblicazione
Dicembre 2010
Tipo di supporto rilegato
pagine 272
ISBN 978-0-307-27270-6
Dewey decimale
613.712
Preceduto da Buone Calorie, Cattive Calorie

Perché ci ingrassiamo: e cosa fare a riguardo è un libro del 2010 dello scrittore scientifico Gary Taubes. Seguendo il libro di Taubes del 2007 Buone Calorie, Cattive Calorie, in cui sostiene che l'inclusione della dieta moderna di troppi carboidrati raffinati è un contributo primario all'epidemia di obesità, ha elaborato in Perché ingrassiamo su come le persone possono cambiare la loro dieta.

Sinossi

Analizzando l'evidenza antropologica e la moderna letteratura scientifica, Taubes sostiene che il modello comune di "calorie in calorie, fuori" del perché ingrassiamo è eccessivamente semplicistico e fuorviante perché ignora le molteplici e complesse risposte fisiologiche ai diversi alimenti. È un problema più potente delle sole calorie che verrebbero rilasciate come calore bruciando il cibo in un calorimetro da laboratorio. Invece, Taubes annota i vantaggi di una dieta a basso contenuto di carboidrati. Sostiene che il consumo di carboidrati spinge l'organismo a rilasciare l'insulina, che a sua volta può portare all'insulino-resistenza (e al diabete) nel tempo. Taubes afferma anche che il consumo di carboidrati induce il corpo a immagazzinare l'energia in eccesso nelle cellule adipose, ma che riducendo l'assunzione di carboidrati nella dieta, il corpo entra in chetosi. In questo stato, il corpo scompone il grasso (trigliceridi) per alimentare il cervello.

Taubes afferma nel libro che non si tratta di persone grasse che mangiano troppo e che esercitano troppo poco o persone magre che mangiano bene e si esercitano molto. Durante i periodi di raccolta dei cacciatori, la vita degli umani è stata spesa per trovare cibo, quindi quando hanno trovato un surplus il corpo umano sarebbe andato in modalità di conservazione. Oggi non abbiamo il problema di trovare cibo, ma il nostro corpo è ancora pronto per mangiare il più possibile e conservare il più possibile per i tempi della carestia. Ciò porta al peso in eccesso da mettere su. Taubes paragona il grasso al fumo di sigarette: "Non tutti i fumatori a lungo termine subiscono un cancro al polmone - di fatto, solo una minoranza - ma tra le persone con cancro ai polmoni, il fumo è di gran lunga la causa più comune. il cancro sarebbe una malattia rara, come una volta ", scrive. "In un mondo senza diete ricche di carboidrati, l'obesità sarebbe anche una condizione rara".

Anche se Taubes sottolinea le sue convinzioni sul consumo di carboidrati, chiarisce dicendo: "questo non è un libro di dieta, perché non è una dieta di cui stiamo discutendo, questo è un modo di vivere".

Ricezione

Il pneumologo di Harvard, Dennis Rosen recensito Perché ingrassiamo in una luce positiva, definendolo un "libro ben studiato e ponderato".[1] In Il New York Times, Abigail Zugar caratterizza Perché ingrassiamo come "una sorta di versione di CliffsNotes" di Taubes Buone Calorie, Cattive Calorie, risultando in una "sintesi particolarmente intrigante e leggibile".[2]

Riferimenti

  1. ^ Rosen, Dennis. "Valutando le cause dell'obesità." The Boston Herald. Accesso effettuato il 10 gennaio 2011.
  2. ^ Zugar, Abigail. "Un manifesto di dieta: lascia la mela e allontanati". Il New York Times. Accesso effettuato il 10 gennaio 2011.

link esterno

  • Blog di Gary Taubes
  • Zuger, Abigail. "Un manifesto di dieta: lascia cadere la mela e allontanati". New York Times. Estratto 1 ottobre 2013.
Estratto da "https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=Why_We_Get_Fat&oldid=853036155"
4.8
5
14
4
4
3
1
2
3
1
1