Alcuni motivi comuni per cui il tuo cane non mangia

Il cane non mangerà Molti proprietari di animali domestici sono abituati a mangiare i loro animali domestici il più velocemente possibile, quindi quando un cane non lo mangia può essere molto sconvolgente. La mancanza di appetito è chiamata inappetenza o anoressia (da non confondere con l'anoressia nervosa, il disturbo alimentare negli esseri umani). Significa semplicemente che il cane non ha appetito e non mangerà. Questa condizione può verificarsi per una serie di motivi. Il più delle volte il tuo cane inizierà a mangiare di nuovo dopo aver saltato un pasto o due. Ecco alcune cose da cercare se il tuo cane non sta mangiando e cosa puoi fare per riportarlo alla normalità.



Disturbo gastrointestinale temporaneo

Mentre i cani sono carnivori, sono più che felici di spazzare via ogni volta che si presenta l'opportunità, anche a casa. I cani da compagnia spesso rubano cibo dal bancone, fuori dal tavolo e mangiano cose dalla spazzatura quando ne hanno la possibilità. Alcuni cani mangiano cacca di cane nel cortile e altre cose che sono gustose solo per i cani. E se porti il ​​tuo cane in un parco per cani o in un altro luogo pubblico, può avere accesso a cose come caramelle e altre cose lasciate dai visitatori. Il risultato è che i cani a volte possono mangiare qualcosa che non dovrebbero.

Se il tuo cane non mangia, è possibile che possa avere un disturbo gastrointestinale temporaneo. Cercare segni che abbia qualche diarrea o notare se ha vomitato da qualche parte. Il corpo del tuo cane tenterà di sbarazzarsi di qualsiasi cosa abbia mangiato che ha alterato la sua digestione. Nel frattempo, non gli piacerà molto mangiare. Finché non c'è sangue nelle feci o nel vomito, dovresti consentire al cane di espellere la sostanza incriminata dal suo sistema, a condizione che non diventi disidratato. Se il vomito o la diarrea dura più di 24 ore, porta il tuo cane dal veterinario.

Modifica nella routine

Un cambiamento nella routine può sconvolgere molti cani e farli smettere di mangiare. Se cambi il tempo che dai da mangiare al tuo cane, cambia il tempo in cui fai passeggiate o vasino il tuo cane, o fai dei cambiamenti seri nel tuo nucleo familiare, come aggiungere un membro della famiglia, un cane può facilmente smettere di mangiare. Fare una vacanza o trasferirsi in una nuova casa sono altri motivi per cui un cane non mangia. Ai cani piace la routine e tutto ciò che sconvolge ciò che hanno familiarità può farli smettere di mangiare, almeno temporaneamente, finché non si sentono di nuovo al sicuro. È meglio apportare alcune modifiche gradualmente e assicurarsi che il cane si senta sicuro e incluso in quello che succede nella tua casa.

Problemi di comportamento

Alcuni cani possono smettere di mangiare a causa di problemi comportamentali. Questi problemi non sono sempre causati dal cane che non mangerà. Se hai un altro cane o animale domestico in casa, il tuo cane potrebbe reagire a quell'animale domestico. Ad esempio, se il tuo cane non mangia, potrebbe essere a causa di un altro cane che sta rubando il suo cibo o ringhiando contro di lui mentre mangia. A volte un cane non mangia se è un mangiatore lento e l'altro cane mangia velocemente. Potrebbe preferire mangiare da solo, così da potersi prendere il suo tempo. Se hai più cani, è spesso una buona idea dar loro da mangiare separatamente - in stanze separate o in casse - in modo che ogni cane possa mangiare in pace. I cani spesso iniziano a mangiare di nuovo quando vengono lasciati soli con il loro cibo.

Cani senior

A volte i cani anziani possono smettere di mangiare a causa di problemi legati all'età. Troppo spesso i proprietari si aspettano che un cane anziano non mangi perché sta invecchiando quando in realtà il problema potrebbe essere qualcosa che può essere facilmente risolto. Ad esempio, un cane anziano può avere problemi dentali che gli rendono difficile mangiare il suo cibo normale. Potrebbe essere affamato e voler mangiare ma il cibo gli fa male la bocca. Una visita dal veterinario per esaminare i denti del vostro cane anziano può rivelare il problema e consentire al veterinario di risolverlo. Il tuo cane anziano dovrebbe essere in grado di mangiare normalmente dopo. Puoi anche scaldare il cibo di un anziano cane e scaldarlo per renderlo più olfattivo e appetitoso, poiché i sensi iniziano a svanire quando un cane invecchia. Prova a farcire il cibo con uno stufato o qualcos'altro gustoso.

I palati più esigenti

Naturalmente, la rovina di tutti i proprietari di animali domestici sono i cani che sono mangiatori schizzinosi. I cani non nascono mangiatori schizzinosi - i proprietari li fanno in questo modo. Se il tuo cane non mangia e gli dai da mangiare un cibo di buona qualità che normalmente gli piace, metti giù il cibo e lascialo per quindici minuti. Se il tuo cane non l'ha mangiato in quel momento, prendi la ciotola e mettila via. Non dare spuntini o spuntini al cane durante il giorno. Non dare da mangiare al tuo cane nessun altro cibo fino al momento del suo prossimo pasto. Il tuo cane mangerà quando avrà fame. Se nutrite i pasti regolarmente ogni giorno e controllate quanto vi nutrite e quanto mangiate il vostro cane e mantenete le delizie in quantità ragionevole, il vostro cane smetterà di essere un mangiatore schizzinoso.

Ancora una parola: se cambi frequentemente il cibo per cani, il tuo cane sarà pignolo riguardo al suo cibo. È meglio trovare un buon cibo e stare con esso. Più cambi i cibi per cani, più è probabile che il tuo cane soffra di disturbi gastrointestinali, che porteranno a pasti mancanti, che darai la colpa al nuovo cibo, che ti farà venir voglia di provare un altro cibo - è un circolo vizioso. Trova un buon cibo su cui il tuo cane fa bene e attaccalo, anche quando senti nuovi cibi. Se il tuo cane è sano e felice in un alimento, non c'è davvero alcun motivo per cambiare. Ricorda che ai cani non piace il cambiamento.

Questi sono i principali motivi per cui un cane non mangia, a prescindere dalla malattia. Se il tuo cane non mangia dopo 24 ore, dovresti portarlo dal veterinario. È possibile che il tuo cane sia malato e il tuo veterinario dovrà controllarlo e iniziare a cercare motivi più seri per cui il tuo cane non sta mangiando. Lui o lei ti chiederà di eventuali altri possibili sintomi che il tuo cane potrebbe esporre, quindi sii pronto a discutere della salute generale del tuo cane.

Avvisi sui cibi per cani!
Alcuni motivi comuni per cui il tuo cane non mangia
Nome dell'articolo
Alcuni motivi comuni per cui il tuo cane non mangia
Descrizione
Il cane non mangerà? Non allarmarti, non sei solo! Scopri alcuni motivi comuni per cui il tuo cane non mangia e vedi se questo è solo un problema minore o no.

Alcuni motivi comuni per cui il tuo cane non mangia

Cane che non sta mangiando? Può essere un sintomo di qualcosa di sbagliato con la salute del tuo cane.

La maggior parte delle volte in cui un cane perde l'appetito, smette di mangiare o non è in grado di mangiare, il motivo è un problema medico di base. In altri casi può essere un problema comportamentale (psicologico).

Il termine per descrivere il non mangiare, l'incapacità di mangiare o la perdita di appetito nei cani è l'anoressia.

Quali possono essere le cause?

Ragioni comportamentali
(meno serio, ma deve essere indirizzato)

  • Stress legato ai nuovi proprietari e al nuovo ambiente: ri-homed cani o ottenere un randagio dalla SPCA o rifugio.
  • Una nuova aggiunta alla famiglia (umana o canina).
  • Cambio di ambiente quando si sposta la casa o si porta il cane con sé in vacanza.
  • Sottolinea quando un cane viene messo in un canile.
  • Sottolinea quando un cane viene lasciato a casa con un altro caregiver quando i proprietari vanno in vacanza.
  • Non piace a un nuovo cibo o annoiato dal cibo.

Generalmente, l'anoressia dura circa un giorno e l'animale appare sano. Se l'animale non sembra in buona salute e la perdita di appetito persiste più a lungo, potrebbe esserci un motivo medico aggiuntivo.

Motivi medici
(serio e dovrebbe ottenere l'attenzione immediata da un veterinario)

  • Problemi digestivi come diarrea e vomito.
  • Malattie del fegato - per esempio - epatite cronica (non uguale all'epatite umana A, B o C e NON contagiosa) e cirrosi.
  • Malattie del sangue - per esempio - anemia grave di cause diverse (anemia emolitica immuno-mediata, anemia correlata alla leucemia, perdita di sangue a causa di ulcere dello stomaco o avvelenamento da esca di ratto).
  • Infezioni batteriche o virali.
  • Malattie respiratorie: alcuni cani possono perdere l'appetito quando soffrono di una malattia delle vie respiratorie superiori (ad esempio, asma e tosse canina). Potrebbe essere dovuto al fatto che la malattia riduce temporaneamente la loro capacità di annusare il loro cibo, o perché è troppo difficile respirare mentre si mangia.
  • Malattia dentale o periodontale.
  • Pancreatite.
  • Insufficienza renale.
  • Sindrome infiammatoria intestinale.
  • Infezione del tratto urinario.
  • Stipsi.
  • Grave infestazione da verme.
  • Morbo di Addison
  • Dolore a causa di lesioni

Cosa fare?
È essenziale portare il cane dal veterinario se smette di mangiare per più di 24 ore. Indipendentemente dalla causa, la perdita di appetito può avere un grave impatto sulla salute del tuo cane se dura per più di 24 ore. I cuccioli (cani di età inferiore a 6 mesi) sono particolarmente inclini ai problemi causati dalla perdita di appetito.

La regola generale con i cani giovani è di portarli dal veterinario se hanno perso uno dei 3 o 4 pasti giornalieri che dovrebbero essere nutriti e non hanno alcun interesse nel pasto successivo. Non aspettare più di quello con un cucciolo.

Diagnosi e possibile trattamento
Il tuo veterinario eseguirà innanzitutto un controllo approfondito del tuo cane e potrebbe dover eseguire alcuni test per determinare il motivo della perdita di appetito.

Dopo aver stabilito il motivo medico, il passo successivo è iniziare con un piano di trattamento adatto - ad esempio, se si tratta di un'infezione, verrà prescritto un antibiotico. Se si tratta di un problema dentale, il veterinario potrebbe raccomandare una pulizia dentale sotto sedazione, ecc.

Se si tratta di un problema medico serio, il tuo cane potrebbe dover rimanere in clinica per alcuni giorni per il trattamento e l'osservazione.

Al vostro cane potrebbe anche essere dato un trattamento di supporto, come gli integratori.

Se si tratta di un problema comportamentale, il veterinario prima di tutto ha eliminato tutte le ragioni mediche prima di concentrarti a darti consigli su come puoi far mangiare il tuo cane. Potrebbe anche dare al tuo cane un integratore alimentare e un cibo speciale.

Alcuni consigli se il tuo cane ha problemi comportamentali alimentari
I cuccioli devono essere alimentati a intervalli regolari. Ad ogni pasto, inserisci la giusta quantità di cibo nella ciotola. Il cucciolo dovrebbe completare il suo pasto entro 10 minuti. Se si allontana con il cibo lasciato nella ciotola, prendi la ciotola. Questo lo abituerà a mangiare il suo cibo in un lasso di tempo appropriato.

Consentire l'alimentazione ad-lib (accesso illimitato al cibo), in particolare con alimentatori sfusi, è uno dei comuni errori commessi dai proprietari. Se non mangi il tuo cane, è improbabile che tu possa dire subito se è malato, perché non lo vedi mai affamato. Può anche portare a problemi comportamentali. Un'eccezione a questo sarebbe se un cucciolo che pesa meno di un chilogrammo viene lasciato solo per lunghi periodi di tempo. I piccoli cuccioli hanno bisogno di pasti frequenti per i loro livelli di zucchero nel sangue e hanno bisogno di avere cibo a disposizione.

Evita di preoccuparti del tuo cane e del suo cibo durante i pasti, poiché ciò comporterà che il tuo cane si aspetti questo ad ogni pasto. Presto si renderà conto che, giocando, potresti essere spinto a offrire trucchi sempre più elaborati.

Per rendere la sua dieta ben formulata ed equilibrata un po 'più appetitosa, specialmente se il tuo cane si sta riprendendo da una malattia o da una ferita, riscalda il suo cibo per alcuni secondi nel microonde, gli rende più facile l'odore e potrebbe farlo più appetitoso - ma assicurati che non sia troppo caldo.

I cuccioli di età inferiore a cinque settimane potrebbero aver bisogno di integratori di latte, che dovrete fornire loro con una siringa. Parla con il tuo veterinario di un sostituto del latte prima di darlo al tuo cucciolo. - (Hilda Geyer / Health24, luglio 2009)

Revisionato dal veterinario dott. Katja Bier.

Leggi di più:
Centro di salute degli animali domestici
Acqua: la linea della vita del tuo cane

SUCCESSIVO SU HEALTH24X

4.2
5
11
4
2
3
1
2
3
1
1