Fatti sull'obesità infantile Sovrappeso e obesità

Su questa pagina

Prevalenza dell'obesità infantile negli Stati Uniti

L'obesità infantile è un grave problema negli Stati Uniti che mette a rischio bambini e adolescenti per problemi di salute. La prevalenza dell'obesità tra bambini e adolescenti è ancora troppo alta.

Per bambini e adolescenti di età compresa tra 2 e 19 anni1:

  • La prevalenza dell'obesità era del 18,5% e colpiva circa 13,7 milioni di bambini e adolescenti.
  • La prevalenza dell'obesità era del 13,9% tra i bambini di età compresa tra 2 e 5 anni, il 18,4% tra i 6 e gli 11 anni e il 20,6% tra i 12 ei 19 anni. L'obesità infantile è anche più comune tra alcune popolazioni.
  • I neri ispanici (25,8%) e non ispanici (22,0%) avevano una prevalenza di obesità più alta rispetto ai bianchi non ispanici (14,1%).
  • Asiatici non ispanici (11,0%) avevano una prevalenza dell'obesità inferiore rispetto ai neri non ispanici e agli ispanici.

1Leggi il brief dei dati del CDC National Center for Health Statistics (NCHS) [PDF-603KB]

Nota: L'obesità è definita come un indice di massa corporea (BMI) pari o superiore al 95 ° percentile dei grafici di crescita BMI-per-età specifici per sesso CDC.

Inizio pagina

Obesità e stato socioeconomico

[Leggi il rapporto settimanale di morbilità e mortalità (MMWR)]

  • La prevalenza dell'obesità è diminuita con l'aumento del livello di istruzione del nucleo familiare tra i bambini e gli adolescenti di età compresa tra 2 e 19 anni.
  • La prevalenza dell'obesità era del 18,9% tra i bambini e gli adolescenti di età compresa tra 2 e 19 anni nel gruppo con reddito più basso, il 19,9% tra quelli nel gruppo a medio reddito e il 10,9% tra quelli nel gruppo a più alto reddito.
  • La prevalenza dell'obesità era più bassa nel gruppo di reddito più alto tra i ragazzi non ispanici asiatici e ispanici.
  • La prevalenza dell'obesità era più bassa nel gruppo a più alto reddito tra le donne non ispaniche bianche, non ispaniche asiatiche e ispaniche. La prevalenza dell'obesità non differiva dal reddito tra le ragazze nere non ispaniche.

Inizio pagina

Prevalenza dell'obesità infantile tra i giovani bambini WIC a basso reddito negli Stati Uniti, 2014

L'obesità colpisce in modo sproporzionato i bambini provenienti da famiglie a basso reddito. Attraverso una collaborazione con il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, CDC utilizza i dati del Programma di alimentazione supplementare supplementare per partecipanti, donne e caratteristiche (WIC PC) di donne, neonati e bambini (WIC) per sostituire i dati del Sistema di sorveglianza per la nutrizione pediatrica (PedNSS) per la sorveglianza dell'obesità sulla prevalenza dell'obesità tra i bambini di età compresa tra 2 e 4 anni da famiglie a basso reddito. [Leggi il rapporto MMWR]

  • Nel 2014, il 14,5% dei partecipanti al WIC di età compresa tra 2 e 4 anni presentava obesità.
  • La prevalenza dell'obesità tra i giovani a basso reddito variava da WIC State Agency, che variava dall'8,2% nello Utah al 20% in Virginia.
  • La prevalenza dell'obesità era più alta tra i bambini ispanici (17,3%) e americani indiani / dell'Alaska (18,0%) rispetto a quelli che erano bianchi non ispanici (12,2%), neri non ispanici (11,9%) o asiatici / Pacific Islander (11,1%).

Per visualizzare questi e altri indicatori relativi alla nutrizione, all'attività fisica e all'obesità, visitare il database interattivo Dati, tendenze e mappe. Lì puoi cercare sulla base di una posizione specifica o di un indicatore.

Inizio pagina

Tendenze dell'obesità infantile tra i giovani bambini WIC a basso reddito negli Stati Uniti, 2000-2014

Durante il periodo 2000-2010, la prevalenza complessiva dell'obesità tra i giovani a basso reddito nel WIC è aumentata in modo significativo, passando dal 14,0% nel 2000 al 15,5% nel 2004 e al 15,9% nel 2010; durante il 2010-2014, la prevalenza complessiva è diminuita significativamente al 14,5%. [Leggi il rapporto MMWR]

  • Tra bianchi non ispanici, neri non ispanici, ispanici e indiani americani / nativi dell'Alaska, la prevalenza dell'obesità tra i giovani bambini a basso reddito è aumentata significativamente nel periodo 2000-2004, per poi diminuire significativamente nel periodo 2010-2014. Tra gli asiatici / isolani del Pacifico, la prevalenza è diminuita significativamente nel periodo 2000-2010.
  • Tra le 54 agenzie statali WIC negli Stati e nei territori degli Stati Uniti con dati per il 2000 e il 2004, la prevalenza dell'obesità è aumentata in 48 (89%); tra questi aumenti, 38 (70%) erano statisticamente significativi.
  • Tra le 54 agenzie statali WIC con dati per il 2004 e il 2010, la prevalenza dell'obesità è aumentata in 26 (48%), compresi 17 (31%) che erano statisticamente significativi; la prevalenza è diminuita in 27 (37%) agenzie statali, tra cui 20 (74%) che erano statisticamente significative.
  • Tra le 56 agenzie statali WIC con dati per il 2010 e il 2014, solo 9 (16%) hanno registrato un aumento della prevalenza dell'obesità, di cui 4 (7%) in cui l'aumento era statisticamente significativo. La prevalenza dell'obesità è diminuita in 45 (80%) agenzie statali, tra cui 34 (61%) in cui la differenza era statisticamente significativa.

Inizio pagina

Tendenze del peso per lunghezza tra i bambini nel programma Donne in età infantile e infantile (WIC), 2000-2014

Il peso relativo di un bambino può essere misurato in diversi modi, uno dei quali è noto come peso per lunghezza. Infantile con alto livello di peso; come l'alto indice di massa corporea (BMI), il peso per lunghezza oi neonati che mostrano una rapida crescita sono ad aumentato rischio di obesità successiva nell'infanzia e nella prima età adulta.

Complessivamente, il peso elevato per lunghezza è diminuito dal 14,5% nel 2010 al 12,3% nel 2014 tra i bambini di età compresa tra i 3 e i 23 mesi che sono stati arruolati nel Programma di nutrizione supplementare supplementare per donne, neonati e bambini (WIC). Leggi la pubblicazione.

  • Dal 2010 al 2014, 36 stati e territori hanno osservato una riduzione significativa del peso per lunghezza tra i bambini da 3 a 23 mesi. Per informazioni specifiche sullo stato e sul territorio, si prega di visitare le modifiche specifiche dello stato e del territorio nella prevalenza di WFL (High Weight-for-Length) tra i bambini nella tabella dell'indagine WIC-PC.
  • Elevato peso per lunghezza varia tra gruppi razziali / etnici con la prevalenza del 2014 più alta tra i bambini indiani d'America (15,6%) e ispanici (13,8%) rispetto al nero (11,9%), bianco (11%) e asiatici / Pacific Islander (8,5%) neonati.
  • Tra il 2010 e il 2014, tutte le 20 combinazioni di razza / etnia e reddito hanno mostrato una diminuzione nella prevalenza di un peso elevato per lunghezza, con la diminuzione maggiore tra gli indiani americani e gli ispanici.
4.8
5
11
4
1
3
1
2
3
1
0