Contrave, l'ultima opzione per perdere peso: FAQ

11 settembre 2014 - L'approvazione della FDA mercoledì di una nuova pillola per la perdita di peso da prescrizione offre un'altra opzione per oltre un terzo degli adulti americani obesi. Chiamato Contrave, il nuovo farmaco è il terzo farmaco per la perdita di peso prescritto che sarà approvato dalla FDA dal 2012. È anche approvato per coloro che non sono obesi ma in sovrappeso con fattori di rischio come ipertensione, colesterolo alto o diabete.

Contrave si unisce a Qsymia (phentermine e topiramato) e Belviq (lorcaserin). Entrambi sono stati approvati nel 2012.

Contrave combina due farmaci già presenti sul mercato: bupropione (Wellbutrin), un antidepressivo e naltrexone, un farmaco anti-dipendenza. Poiché contiene bupropione, il nuovo farmaco avrà un avvertimento in scatola per avvisare medici e pazienti dell'aumentato rischio di pensieri suicidi legati agli antidepressivi.

Gli esperti di perdita di peso dicono che tutti e tre i farmaci funzionano in modo simile, ma accettano Contrave come un'altra opzione, soprattutto perché non tutti i farmaci per la perdita di peso funzionano allo stesso modo per tutti.

L'approvazione della FDA è arrivata dopo che l'agenzia ha esaminato le nuove informazioni richieste dal produttore del farmaco nel 2011 per assicurarsi che il farmaco fosse sicuro per il cuore. Anche così, l'approvazione è arrivata con l'obbligo di fare un altro studio sull'effetto del farmaco sul cuore.

Ecco cos'altro sapere del nuovo farmaco.

Come funziona Contrave?

"Toglie la fame e le voglie di cibo", dice John Foreyt, PhD, professore di medicina e direttore del Behavioural Research Center del Baylor College of Medicine di Houston, ricercatore in una sperimentazione clinica che studia Contrave. non ha legami finanziari con Orexigen, il produttore del farmaco, o con Takeda Pharmaceuticals, che intende commercializzare il nuovo farmaco.

Come funziona la combinazione per la perdita di peso non è del tutto compreso, anche da esperti. Il bupropione aiuta a diminuire l'appetito, afferma William Troy Donahoo, MD, endocrinologo e specialista in perdita di peso presso la Kaiser Permanente di Denver. Il naltrexone, dice, probabilmente funziona bloccando determinati recettori nel cervello e frenando le voglie.

Chi è idoneo a prenderlo?

Continua

Il farmaco, una pillola giornaliera, è approvato per l'uso negli adulti con un indice di massa corporea o BMI di 30 (obesi), o un BMI di 27 (sovrappeso) con condizioni che aumentano i rischi di cuore e ictus, come l'ipertensione, colesterolo o diabete di tipo 2.

Una persona di 5 piedi e 9 pollici che pesa 183 chili ha un BMI di 27. A 203 sterline, il suo indice di massa corporea è 30.

Il farmaco non deve essere somministrato a nessuno con un disturbo convulsivo, donne incinte o che cercano di rimanere incinta, o chiunque abbia un disturbo alimentare, tra gli altri, secondo la FDA.

Il nuovo farmaco dovrebbe essere usato in combinazione con dieta ed esercizio fisico?

Assolutamente, i dottori sono d'accordo. "Se cerchi di usarlo da solo, quel paziente non avrà successo", dice Bipan Chand, MD. È direttore del Centro per la chirurgia metabolica e la cura bariatrica del Centro medico della Loyola University.

Il paziente ideale, dice Chand, è colui che guarderà la loro dieta, farà scelte più sane e farà attività fisica regolare, insieme all'assunzione della medicina.

Il farmaco aiuterà a controllare quanto mangia qualcuno, Foreyt è d'accordo, "ma dobbiamo ancora guardare ciò che mangiamo ed esercitiamo regolarmente".

Negli studi clinici che includevano uomini e donne obesi e in sovrappeso, tutti ricevevano istruzioni su una dieta a ridotto contenuto calorico e un regolare esercizio fisico.

Quanto pesa la gente su questo farmaco?

La quantità varia, ma in media le persone perdono dal 5% al ​​10% del loro peso iniziale, secondo studi clinici ed esperti.

In uno studio di 56 settimane che esaminava Contrave combinato con cambiamenti di abitudini di salute, quelli sul farmaco hanno perso più del 9% del loro peso iniziale, mentre quelli sul placebo hanno perso solo il 5%.

Quindi una persona di 200 libbre che perde il 10% finirebbe a 180 libbre, forse passando dall'obeso al sovrappeso, o il sovrappeso alla gamma di peso sano.

In studi clinici che hanno studiato più di 4.500 persone, il farmaco ha aiutato le persone a non dimagrire per un anno, la durata degli studi, secondo Orexigen. In media, chi ha preso Contrave per 6 mesi e l'ha combinato con un programma di gestione del peso ha perso 25 sterline, dice la società in una nota. Quelli che erano sul placebo e il programma di gestione del peso avevano una media di una perdita di 17 libbre.

Continua

Secondo la FDA, le persone senza diabete che si trovavano in uno degli studi clinici e hanno assunto Contrave hanno avuto una perdita media di peso, al punteggio di un anno, del 4,1% rispetto a quelli che hanno assunto la pillola del placebo.

In un altro studio su quelli con diabete di tipo 2, quelli sul farmaco hanno perso il 2% in più rispetto a quelli trattati con placebo.

Nell'approvare Contrave, la FDA afferma che coloro che lo utilizzano alla dose di mantenimento "dovrebbero essere valutati dopo 12 settimane per determinare se il trattamento sta funzionando". Se la perdita di peso a quel punto non è almeno del 5% del peso iniziale, la la droga dovrebbe essere fermata, secondo la FDA, in quanto non è probabile che funzioni adeguatamente e a lungo termine per il paziente.

I risultati osservati negli studi del farmaco non sono sempre gli stessi una volta che il farmaco è sul mercato, dice Donahoo. Una volta sul mercato, dice, la medicina può dare risultati migliori rispetto agli studi clinici.

Parte del motivo, dice, potrebbe essere che i dottori che hanno familiarità con i loro pazienti possano scegliere il farmaco per la perdita di peso che ritengono più probabile che funzioni per un determinato paziente.

Quali sono gli effetti collaterali del nuovo farmaco?

Negli studi clinici di Contrave, la nausea era più comune, segnalata dal 34% delle persone, dice Foreyt.Altri reclami sono stati mal di testa, stitichezza, vertigini, vomito, insonnia, secchezza delle fauci e diarrea, dice la FDA.

La FDA ha respinto la richiesta di approvazione di Contrave nel 2011, richiedendo maggiori informazioni sulla sicurezza del farmaco per il cuore. In risposta, Orexigen ha lanciato il Contrave Light Study, che include quasi 9.000 pazienti, per escludere i rischi di cuore e ictus in eccesso in coloro che assumono il farmaco.

I risultati intermedi dello studio, annunciati alla fine del 2013, hanno raggiunto gli obiettivi della FDA, secondo la compagnia.

L'approvazione della FDA include i requisiti per la ricerca post-marketing, compresa la prova di un esito cardiaco per esaminare eventuali rischi di cuore e ictus. L'azienda deve anche considerare il potenziale di interazioni tra Contrave e altri farmaci, valutare la dose migliore per i pazienti con problemi al fegato o ai reni, esaminare la sicurezza del farmaco nei bambini e fare altre ricerche.

Continua

Come si confronta Contrave con gli altri due farmaci per dimagrire approvati di recente?

Non è stato fatto nessun confronto diretto tra tutti e tre i farmaci - Contrave, Belviq e Qsymia - ma gli esperti possono parlare in generale di come i farmaci sono uguali e diversi.

"Tutti influenzano il desiderio di mangiare", dice Chand dei tre. Al contrario, altri farmaci per la perdita di peso, come orlistat (Alli, Xenical) agiscono riducendo la digestione e l'assorbimento dei grassi nel cibo.

"Non c'è modo di prevedere chi risponderà e non lo farà" ai vari farmaci, dice Chand. "È una prova ed un errore."

Quanto costerebbe?

I portavoce dell'azienda hanno rifiutato di stimare. Ma altri esperti si aspettano che sia un prezzo competitivo con gli altri due farmaci per la perdita di peso prescritti.

Entrambi costano circa $ 6 o $ 7 al giorno, o circa $ 180 a $ 210 al mese.

La copertura assicurativa per Qsymia e Belviq varia a seconda del piano.

Takeda, che distribuirà Contrave, si aspetta che il farmaco sia disponibile in autunno, afferma Denise Powell, portavoce di Orexigen.

fonti

FONTI:

William Troy Donahoo, MD, endocrinologo e specialista in perdita di peso; medico personale, Kaiser Permanente, dipartimento di controllo del peso metabolico e chirurgico di Denver; sedia, comitato educativo, The Obesity Society.

John Foreyt, PhD, professore di medicina e direttore, Behavioural Research Center, Baylor College of Medicine, Houston.

Bipan Chand, MD, direttore, Centro per la chirurgia metabolica e Bariatric Care, Loyola University Medical Center, Chicago.

Obesità, Gennaio 2011.

Comunicato stampa, Orexigen.

CDC: "Fatti sull'obesità degli adulti".

Comunicato stampa, FDA.

Denise Powell, portavoce, Orexigen Therapeutics.

© 2014 WebMD, LLC. Tutti i diritti riservati.
4.5
5
10
4
5
3
2
2
3
1
0