I modi migliori per mangiare ostriche

Mangiare ostriche fresche

Ci sono poche possibilità che qualcuno possa mai convincermi che esiste un modo migliore per mangiare le ostriche rispetto al loro stato naturale. Semplicemente aprendo il guscio di ostrica, liberando la carne e pioviggendola con una compressione facoltativa di succo di limone, si può sperimentare il vero sapore delle ostriche. Sono consapevole, tuttavia, che questo modo di mangiare le ostriche non è per tutti i gusti, quindi vedremo anche alcune opzioni alternative.

Suggerimenti per l'acquisto di ostriche fresche

In comune con altri tipi di molluschi, si deve prestare molta attenzione quando si acquistano o si raccolgono ostriche fresche. Se le ostriche sono morte o provengono da acque inquinate, possono renderti molto malato o peggio. Il modo migliore per essere sicuri in questo senso è quello di acquistare ostriche fresche da un fornitore rispettabile e mangiarle preferibilmente il giorno dell'acquisto, o in alternativa tenerle in frigorifero durante la notte e mangiarle il giorno successivo.

Sono estremamente fortunato ad avere accesso al Loch Fyne Oyster Bar nell'ovest della Scozia e, sebbene io sia consapevole del fatto che molte persone non saranno così fortunate, una ricerca su Internet per i fornitori sperabilmente porterà risultati accettabili nella maggior parte delle regioni. In alternativa, potresti essere in grado di individuare un ristorante di pesce dedicato nella tua zona, dove tutto il lavoro di apertura delle ostriche sarà intrapreso per tuo conto e ti verrà richiesto solo di mangiare e divertirti.

Apertura - o Shucking - ostriche fresche

Il processo di apertura di un guscio d'ostrica è chiamato shucking. È fondamentale che la sicurezza sia la prima preoccupazione in questa tecnica poiché è necessario un coltello molto affilato e la natura del processo rende possibile che il coltello possa scivolare.

È possibile acquistare guanti resistenti al taglio e un coltello per ostriche dedicato ma, laddove questi articoli non sono disponibili, sarà sufficiente un asciugamano o un panno spesso e un coltello robusto a lama corta. L'asciugamano deve essere piegato come mostrato e il guscio di ostrica avvolto nell'asciugamano, con la cerniera (estremità appuntita) che sporge verso l'esterno. L'ostrica deve essere mantenuta ferma e stabile con una mano ben protetta mentre la punta del coltello viene utilizzata per trovare il piccolo spazio nel guscio vicino alla cerniera. Inserendo il coltello in questo spazio e torcendo, la cerniera verrà scoccata e la parte più difficile della procedura completa.

Fai attenzione a non spostare semplicemente la parte superiore del guscio di ostrica in questa fase. L'ostrica sarà ancora attaccata ad essa e il coltello dovrebbe essere delicatamente fatto scivolare lungo la superficie interna del guscio superiore per liberarlo e assicurare che la carne di ostriche sia mantenuta nel suo complesso e presentabile il più possibile. La parte superiore del guscio dell'ostrica può quindi essere sollevata e gettata via.

Ricorda, tuttavia, che l'ostrica sarà ancora attaccata alla tazza o alla parte inferiore del guscio. C'è un piccolo disco circolare bianco sulla parete del guscio che è il muscolo che tiene in posizione l'ostrica. La connessione tra questo muscolo e l'ostrica deve essere accuratamente tagliata con il coltello.

Ostriche fresche con insalata e succo di limone

Questo è il modo perfetto in cui mi piace gustare ostriche fresche. Quando le ostriche sono state sgusciate, cerca di non versare l'acqua che rimarrà nella tazza insieme all'ostrica. Basta controllare attentamente per eventuali residui di guscio, che dovrebbero essere rimossi.

Ho servito le ostriche come mostrato di seguito su un letto di lattuga sminuzzata e cipolla bianca finemente affettata, condita con pepe nero e sale prima di essere placcata. Una metà di pomodoro fornisce il contorno aggiuntivo e il limone deve essere spremuto sulle ostriche prima di mangiare. Le ostriche dovrebbero essere sollevate una ad una e introdotte nella bocca dalla punta del blunter, dall'acqua e da tutto. Le ostriche dovrebbero essere lasciate scivolare sul palato e inghiottite intere. Sono le papille gustative nella parte posteriore della bocca e nella gola che riprenderanno il loro delizioso sapore naturale.

Ostriche fresche con crosta di erbe e formaggio

Questo modo di preparare le ostriche è una piccola concessione per coloro che preferiscono mangiare le loro ostriche cotte. Sebbene le ostriche stesse non siano cotte, il processo di formazione della crosta sopra di esse le riscalda.

La crosta è una miscela di parti uguali di formaggio e pangrattato fresco, con un po 'di basilico appena tritato e peperone rosso tritato finemente. Per la stagionatura viene aggiunto pepe nero macinato fresco.

Le ostriche vengono eliminate normalmente ma in questo caso l'acqua viene scaricata. Un cucchiaino o due della miscela viene aggiunto con cura nella parte superiore di ogni ostrica e le conchiglie vengono poste sotto una griglia calda per circa sei o sette minuti, fino a quando la crosta non diventa dorata. Prestare attenzione quando si sollevano le ostriche dalla griglia alla piastra, poiché è probabile che i gusci diventino molto caldi.

Non sei ancora convinto dei meriti di mangiare ostriche fresche?

Se preferisci ancora mangiare le ostriche cotte, come parte di una ricetta più complessa, di seguito sono riportati alcuni link che potresti trovare di utilizzo: