Dieta due giorni a settimana. Mangia il modo mediterraneo per cinque .: Dr. Michelle Harvie, Professor Tony Howell: 9780804138406: Amazon.com: Libri

1

perché la dieta di 2 giorni funziona

Se sei qualcuno che ha provato, e fallito, a perdere peso, o hai perso i chili in più solo per ricomporli di nuovo, questo è il libro che fa per te. La dieta di due giorni è un nuovo approccio basato sulla ricerca per la perdita di peso che può funzionare per te se hai lottato con il tuo peso per anni o hai appena preso la decisione di perdere peso. La dieta di 2 giorni è semplice: si dieta per soli due giorni consecutivi a settimana e si mangia normalmente per gli altri cinque giorni.

Non ho mai mangiato e ho tenuto a bada con successo il peso, prima di provare La dieta di 2 giorni. In effetti, ho sempre riacquistato il peso e poi di solito anche extra. La dieta di due giorni è diversa, è un cambiamento di stile di vita con cui posso convivere. -Marie, 33 anni

Ci siamo abituati agli esperti di dieta che ci dicono che se vogliamo perdere peso, ci sono regole severe che dobbiamo seguire ogni giorno. L'approccio della dieta in 2 giorni trasforma tutta questa teoria in testa. È flessibile, è facile da seguire e ti farà ripensare al tuo approccio alla dieta e trovare un modo diverso per perdere i chili indesiderati.

L'idea di sfuggire alle restrizioni giornaliere di una dieta di sette giorni - dieta per soli due giorni alla settimana e mangiare normalmente per gli altri cinque giorni e perdere peso - probabilmente sembra troppo bello per essere vero . Ma non lo è: la nostra ricerca sulla perdita di peso negli ultimi 17 anni con persone a dieta, molte delle quali a dieta seriale, dimostra che questo nuovo approccio può davvero funzionare, anche quando tutto il resto ha fallito. La dieta di 2 giorni è stata progettata dalla dietista della ricerca Dr. Michelle Harvie e, oltre a offrire una perdita di peso sana e sostenibile, la dieta a 2 giorni è bilanciata dal punto di vista nutrizionale per soddisfare tutte le esigenze del corpo.

Dieta nei due giorni era molto più facile di quanto mi aspettassi. Ho anche scoperto che ero molto più consapevole del fatto che avessi mangiato durante i cinque normali giorni di consumo: non volevo annullare tutto quel buon lavoro! -Lizzie, 24 anni

avvertimento

Non dovresti tentare la dieta da 2 giorni se sei un bambino, un adolescente, sei in stato di gravidanza, stai allattando, soffri di depressione o hai un disturbo alimentare. I livelli moderatamente elevati di proteine ​​in questa dieta possono porre problemi a chiunque abbia una malattia renale o chiunque sia a rischio di malattie renali. Se ha il diabete o qualsiasi altra condizione medica, o se sta assumendo farmaci, chieda consiglio al medico prima di intraprendere qualsiasi programma di dieta ed esercizio fisico.

Se sei in sovrappeso, la tua motivazione principale per la dieta potrebbe essere quella di migliorare la tua autostima recuperando la tua vera figura. Perderai peso nella dieta a 2 giorni, ma migliorerai anche la tua salute, ti proteggerò dalle malattie e aumenterai i tuoi livelli di energia. La ricerca mostra che perdere anche una piccola quantità di peso in eccesso (dal 5 al 10% del peso corporeo) può aiutare a ridurre il rischio di malattie come il diabete di tipo 2, malattie cardiache e alcuni tipi di cancro. Cosa c'è di più, ci sono prove per dimostrare che perdere peso con la dieta a 2 giorni ha il potenziale di avere benefici per la salute ancora più grandi di quelli ottenuti utilizzando un piano di perdita di peso dieta quotidiana, come spiegheremo in seguito.

La trappola della dieta

In teoria, perdere peso dovrebbe essere facile. Mangia di meno, spostati di più e le sterline dovrebbero semplicemente svanire. In pratica, perdere peso può essere tutt'altro che facile. Potresti essere in grado di perdere qualche chilo nel breve periodo, ma presto si riaccenderanno di nuovo. Nonostante le principali campagne di salute pubblica e milioni di dollari spesi ogni anno in prodotti dietetici, il numero di persone in sovrappeso continua a crescere in quasi tutte le parti del mondo, ma in particolare negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Nel 2010, il 64% delle donne americane e il 74% degli uomini erano sovrappeso. Queste cifre si verificano insieme a rapporti che stimano che 108 milioni di persone negli Stati Uniti seguono diete dimagranti ogni anno, spendendo 20 miliardi di dollari l'anno su libri dietetici, droghe dietetiche e chirurgia per la perdita di peso. Un sondaggio MORI del 2007 ha rilevato che la donna media inglese trascorre 31 anni della sua vita a dieta, eppure le donne britanniche sono ora le più pesanti in Europa. Gli uomini britannici non vanno molto meglio: il 66 percento ora è sovrappeso, posizionandoli come il secondo più pesante in Europa. È chiaramente il momento per un nuovo approccio.

Posso vedere e sentire la perdita di peso, quindi mi sento meglio con me stesso. Non mi sento così stanco, ho molta più energia la sera. -Jane, 32 anni

La storia di The 2-Day Diet

La nostra ricerca di un modo diverso per perdere peso è stata guidata dal nostro lavoro per quasi due decenni con donne con diagnosi di cancro al seno o ad alto rischio. Sapevamo dalla nostra ricerca e dal lavoro svolto altrove che mentre il sovrappeso aumenta significativamente il rischio delle donne di sviluppare il cancro al seno, la perdita di peso, anche di 4,5 kg, può ridurre tale rischio tra il 25 e il 40 percento, rispetto a con le donne che continuano ad aumentare di peso, che è la norma.1 Il problema è che perdere peso e mantenerlo è straordinariamente difficile. In genere i dietisti con cui abbiamo lavorato avevano già fatto tra tre e cinque tentativi seri di dimagrire. Per quanto motivati ​​fossero e per quanto ci provassero, meno della metà di loro riuscì a liberarsi del peso necessario per ridurre il proprio rischio. Molti hanno goduto di un incredibile successo a breve termine e hanno dimostrato una straordinaria forza di volontà e determinazione, ma, purtroppo, per la maggior parte, la perdita di peso non è durata.

caso di studio: Anne

La storia di Anne è tipica. Anne desiderava disperatamente perdere peso, sapendo che aumentava il rischio di sviluppare il cancro al seno che aveva già colpito sua madre, la zia e il cugino e la sua possibilità di sviluppare il diabete di tipo 2, che aveva colpito la parte paterna di famiglia.In precedenza era riuscita a perdere 42 libbre (19 kg) in un gruppo dimagrante per un periodo di cinque mesi. Questo deve aver coinvolto il suo consumo di 900 calorie in meno di quello che normalmente mangiava ogni giorno per cinque mesi: 133.000 meno calorie in tutto! Tuttavia, sfortunatamente, dopo tutti questi sforzi, ha riguadagnato la maggior parte del peso entro quattro mesi.

In genere le persone seguono una dieta da tre a sei mesi e perdono circa 4 kg di peso. La maggior parte delle persone, 80 percento, riposa di nuovo la maggior parte del peso, mentre il restante 20 percento recupera un po 'di peso ma rimane più leggero di 8-12 libbre (3,6-5,4 kg) rispetto al peso pre-dietetico.2

Quindi la dieta non è del tutto invano, dal momento che può impedire di guadagnare ancora più peso nel lungo periodo. Tuttavia, il processo di perdere costantemente e riacquistare peso è demoralizzante, può abbassare la tua autostima e può indebolire i successivi tentativi di perdere peso. Come molte persone a dieta sono solo troppo consapevoli, la dieta è una costante scocciatura.

Grazie alla dieta da 2 giorni mi sento meno pigro, meno gonfio, meno stanco dopo l'esercizio, molto più sano, e ora i miei vestiti si adattano meglio. - Onore, 45 anni

La dimensione del problema

Dal 1950 al 1960 il 33% degli adulti negli Stati Uniti era sovrappeso (definito come un BMI di 25 o superiore) e il 9,7% era classificato come obeso (con un BMI di 30 o superiore). Gli ultimi dati mostrano che il 6% delle donne è sovrappeso e il 36% obeso, mentre il 74% degli uomini è sovrappeso e il 36% obeso. Molto grossolanamente si può pensare in questo modo: un terzo di noi è un peso sano, un terzo è in sovrappeso e un terzo obeso.

Il governo degli Stati Uniti spende attualmente fino a $ 147 milioni ogni anno per problemi legati al peso, che potrebbero salire a $ 334 miliardi all'anno entro il 2018.

Un recente studio del Duke University Medical Center ha riportato che i lavoratori in sovrappeso perdono 12 giorni di lavoro in più rispetto ai lavoratori non obesi.

Nel 2006, le Nazioni Unite hanno annunciato che per la prima volta il numero di persone in sovrappeso nel mondo superava quelle che erano denutrite, con oltre 1,3 miliardi di persone in sovrappeso e 800 milioni di sottopeso.

Perché dieta solo per due giorni alla settimana?

I nostri studi iniziali tra il 1995 e il 2005 usavano l'approccio dietetico convenzionale e chiedevano ai nostri Dieters di ridurre le calorie in tutti i sette giorni della settimana. È diventato chiaro che molti hanno lottato con questo approccio standard, poiché si sono trovati costantemente a dover pensare alla loro dieta e a cosa stavano mangiando. Nel 2005, le prove intriganti di "dieta intermittente", in cui le calorie sono limitate per alcuni giorni della settimana, con un normale apporto dietetico per gli altri giorni, avevano iniziato a emergere dagli scienziati che lavorano nei campi del cancro e della demenza. Le carte pubblicate nel 2002 e 2003 descrivevano come gli animali in laboratorio che venivano immessi in diete intermittenti sviluppavano significativamente meno tumori e meno demenza rispetto alle loro controparti che seguivano diete standard quotidiane limitate.5,6 Sebbene questi studi originali riguardassero animali piuttosto che persone, il i risultati ci hanno fatto riflettere. La maggior parte delle diete si aspetta che la gente riduca le calorie ogni giorno della settimana, mangiando in genere il 25 percento in meno di calorie ogni giorno e attenendosi a quel regime. Ma cosa succederebbe se facessi la maggior parte della tua dieta durante due giorni strettamente osservati ogni settimana, quando avevi circa il 70 percento di calorie in meno in questi due giorni invece di cercare di ridurre del solito 25 percento ogni giorno? Dieta per soli due giorni ogni settimana potrebbe essere un sollievo dal compito di dover mangiare ogni singolo giorno, con cui così tante persone lottano. Allo stesso tempo, due giorni sono abbastanza lunghi da ridurre le calorie totali settimanali, riqualificare le abitudini alimentari e, soprattutto, sembra avere il potenziale per essere più realizzabile. Questo approccio sarebbe più facile da seguire rispetto a una dieta quotidiana? Potrebbe essere un modo migliore e più efficace per perdere peso?

Così, nel 2006, abbiamo iniziato a studiare le diete della durata di due giorni con i fondi Genesis Breast Cancer Prevention e altre due organizzazioni benefiche per il cancro (Breast Cancer Campaign e World Cancer Research Fund), tutte persone che desideravano approcci più efficaci per ridurre il peso. rischio di cancro.

La dieta di 2 giorni è una dieta molto più diretta di qualsiasi altra che abbia mai fatto. I due giorni "on" sono facili

avere a che fare con una piccola quantità di pianificazione, e farlo due giorni alla settimana ti fa davvero rispettare il cibo nei giorni in cui non lo fai. Ho perso 5 libbre (2 kg) nel primo

10 giorni e non ho quel sentimento "I'm on a diet".

-Matt, 41

La nostra prima dieta di 2 giorni

La prima dieta di 2 giorni che abbiamo ideato includeva due giorni di assunzione di 650 calorie che consentivano solo latte, yogurt, frutta, verdura e bevande illimitate a basso contenuto calorico come acqua, tè, caffè e bevande dietetiche. I giorni a 650 calorie sono stati accuratamente progettati per garantire che i Dieters abbiano soddisfatto i loro requisiti nutrizionali. La nostra dieta di due giorni ha seguito questa dieta per due giorni consecutivi ogni settimana, mangiando una dieta mediterranea sana (vedi pagina 70) per gli altri cinque giorni. Sono stati poi confrontati con un gruppo di persone a cui è stato chiesto di ridurre il loro apporto calorico complessivo della stessa quantità della dieta a 2 giorni, ma mangiando un consumo standard ridotto di cibo ogni giorno della settimana. Un totale di 107 donne hanno preso parte.

Cosa abbiamo imparato

Siamo stati incoraggiati dai risultati di questo studio. C'era qualche prova che, sebbene i risultati non fossero sostanzialmente diversi dalla dieta giornaliera standard, un approccio di due giorni potrebbe essere più facile per alcune persone da seguire e avere il potenziale per la perdita di peso.

Dopo sei mesi, il 54% della dieta a 2 giorni e il 51% della dieta giornaliera avevano avuto successo e avevano perso almeno il 5% del loro peso.I Dieters di 2 giorni che hanno bloccato la dieta per sei mesi hanno perso, in media, 17 libbre (7,7 kg) di peso, di cui 13¼ lb (6 kg) erano grassi, e 3 in (7,6 cm) dalla loro vita e 21/3 in (6 cm) dai fianchi e dal busto. Alcuni hanno perso molto di più, con una perdita di peso di 21 kg e un calo di almeno tre taglie. Per dieters giornalieri, in media c'era una perdita di peso di 13 libbre (6,3 kg), una perdita di grasso di 4,9 kg (10 libbre) e una perdita di 2 in (5 cm) dalla vita e dal seno.

Inoltre, la dieta di due giorni sembrava offrire maggiori benefici per la salute rispetto alla dieta quotidiana. Entrambi gli approcci sono stati utili, ma i nostri Dieters a 2 giorni hanno avuto un miglioramento maggiore del 25 per cento nella loro funzione insulinica rispetto alla dieta quotidiana, quando abbiamo misurato questo cinque giorni dopo la loro restrizione. Hanno avuto un'ulteriore riduzione del 25% durante e al mattino immediatamente dopo i due giorni limitati.7 L'insulina svolge un ruolo fondamentale nella regolazione dei livelli di zucchero nel corpo. Una cattiva funzione dell'insulina è un problema serio nella vita moderna ed è alla base di molte malattie correlate al peso, come il diabete di tipo 2, le malattie cardiache, alcuni tipi di cancro e forse la demenza. Una grande misura della vita è anche associata a un maggior rischio di molte di queste malattie, e la nostra dieta a 2 giorni ha anche perso proporzionalmente più peso dalla vita rispetto alla dieta di sette giorni.

L'approccio intermittente alla dieta potrebbe anche essere utilizzato per il mantenimento del peso. La nostra dieta a 2 giorni che ha perso peso è passata a un solo giorno limitato alla settimana, ha mantenuto il peso fuori e ha mantenuto i benefici sulla salute per i 15 mesi dello studio, cosa importante, hanno mantenuto le riduzioni di insulina e colesterolo che avevano raggiunto con il dieta.

La nostra nuova dieta migliorata di 2 giorni

Usando le lezioni che avevamo appreso durante la nostra ricerca dietetica originale, abbiamo sviluppato La dieta di 2 giorni, che costituisce l'obiettivo di questo libro.

Prevedibilmente il principale aspetto negativo della nostra dieta originale di 2 giorni era che le scelte alimentari erano così limitate. Molti dei dietisti hanno scoperto che era difficile rispettare solo latte, yogurt, frutta e verdura, e solo un terzo di loro seguiva la dieta entro la fine dell'anno. Ma siamo stati così incoraggiati dai risultati delle nostre prime ricerche che abbiamo migliorato la Dieta per includere una maggiore varietà di cibi e incluso più alimenti proteici per rendere la Dieta più soddisfacente, soddisfacente e più facile da mantenere a lungo termine. Ancora una volta abbiamo testato la dieta di 2 giorni con due gruppi di donne: un gruppo che ha fatto la nuova dieta migliorata di 2 giorni, l'altra una dieta giornaliera standard.

4.4
5
12
4
4
3
2
2
1
1
1