Dieta o verità: mangiare di notte provoca aumento di peso

Mangiare di notte è stato a lungo associato all'aumento di peso. Anni fa, la pioniera della nutrizione Adele Davis le diede il noto consiglio di "fare colazione come un re, pranzare come un principe e cenare come un povero".

Eppure la saggezza convenzionale oggi è che una caloria è una caloria, indipendentemente da quando la mangi, e che ciò che causa l'aumento di peso è semplicemente mangiare più calorie di quelle che brucia. Gli esperti di nutrizione chiamano questa la teoria del controllo del peso calorico / calorico.

Secondo il sito web della Rete di controllo del peso sull'agricoltura del Dipartimento di Agricoltura degli Stati Uniti, "non importa a che ora del giorno mangi. È quanto e quanto mangi e quanta attività fisica fai durante l'intera giornata a determinare se guadagni, perdi o mantieni il tuo peso ".

Uno studio nel diario Obesità aggiunto alla confusione suggerendo che ci possono essere più a mangiare durante la notte che le calorie semplicemente mangiare troppo. I ricercatori della Northwestern University hanno scoperto che mangiare di notte ha portato a un aumento di peso doppio rispetto a quando le calorie totali consumate erano uguali. Ma questa ricerca è stata condotta su topi, non su esseri umani, e la ragione per l'aumento di peso è sconosciuta. E uno studio su un singolo topo non dovrebbe indurci a scartare la ricchezza di prove a supporto della teoria delle calorie in / calorie fuori.

Ancora qui siamo buoni motivi per essere cauti nel mangiare di notte. Dieta libri, dietisti e anche Oprah consiglia di non mangiare dopo cena (a parte un piccolo spuntino a calorie) perché è così facile esagerare.

La gente mangia di notte per una serie di motivi che spesso hanno poco a che fare con la fame, dal soddisfare le voglie per far fronte alla noia o allo stress. E gli spuntini dopo cena non tendono a essere controllati. Spesso consistono in grandi porzioni di cibi ipercalorici (come patatine, biscotti, caramelle), mangiati seduti davanti al televisore o al computer. In questa situazione, è fin troppo facile consumare l'intera busta, cartone o contenitore prima di rendersene conto. Oltre a quelle inutili calorie in eccesso, mangiare troppo vicino al momento di coricarsi può causare indigestione e problemi di sonno.

Continua

(Questo tipo di alimentazione notturna non deve essere confusa con la condizione medica "sindrome da consumo notturno", che richiede cure mediche professionali).

Non c'è niente di sbagliato nel mangiare uno spuntino leggero e sano dopo cena, purché lo pianifichino come parte delle calorie giornaliere. Per evitare di mangiare troppo, presta attenzione al cibo mentre mangi, evita di mangiare davanti alla TV e scegli uno spuntino a porzione. Alcune buone opzioni sono confezionati con 100 snack a base di calorie, piccole porzioni di popcorn, gelaterie, yogurt magro o frutta.

Quando stai cercando di perdere peso, consuma pasti regolari e consuma il 90% delle calorie prima delle 20:00. Il beneficio di consumare i pasti ogni tre o quattro ore aiuta a regolare il livello di zucchero nel sangue e quindi a controllare la fame e le voglie.

La linea di fondo: sono necessarie ulteriori ricerche sugli esseri umani per determinare se le calorie consumate durante la notte hanno maggiori probabilità di causare un aumento di peso rispetto a quelle consumate nelle prime ore del giorno.

Kathleen Zelman, MPH, RD, è direttore dell'alimentazione per WebMD. Le sue opinioni e conclusioni sono sue.

Colonna Esperto WebMD

fonti

FONTI:

Arble, D., Obesità, online 3 settembre 2009.

Sito web della rete di controllo del peso: "Miti di perdita di peso e nutrizione".

© 2009 WebMD, LLC. Tutti i diritti riservati.
4.6
5
15
4
3
3
1
2
1
1
1