Malattia nutrizionale | Definizione, esempi e fatti

Malattia nutrizionale, una qualsiasi delle malattie e condizioni correlate ai nutrienti che causano malattie negli esseri umani. Possono includere deficienze o eccessi nella dieta, obesità e disturbi alimentari e malattie croniche come malattie cardiovascolari, ipertensione, cancro e diabete mellito. Le malattie nutrizionali includono anche anomalie dello sviluppo che possono essere prevenute con la dieta, disordini metabolici ereditari che rispondono al trattamento dietetico, l'interazione di alimenti e sostanze nutritive con farmaci, allergie e intolleranze alimentari e potenziali rischi nell'approvvigionamento alimentare. Tutte queste categorie sono descritte in questo articolo. Per una discussione sui nutrienti essenziali, raccomandazioni dietetiche e bisogni e preoccupazioni nutrizionali umani durante tutto il ciclo di vita, vedere nutrizione, umano.

Carenze nutritive

Anche se le principali malattie della civiltà - per esempio, malattie cardiache, ictus, cancro e diabete - saranno al centro di questo articolo, la più significativa malattia correlata all'alimentazione è la denutrizione cronica, che affligge oltre 925 milioni di persone in tutto il mondo. La sottonutrizione è una condizione in cui non c'è cibo sufficiente per soddisfare i bisogni energetici; le sue caratteristiche principali includono perdita di peso, incapacità di crescita e perdita di grasso corporeo e muscoli. Un basso peso alla nascita nei neonati, una crescita e uno sviluppo inadeguati nei bambini, una ridotta funzione mentale e una maggiore suscettibilità alle malattie sono tra le molte conseguenze della persistente fame cronica, che colpisce chi vive in povertà sia nei paesi industrializzati che in quelli in via di sviluppo. Il maggior numero di persone cronicamente affamate vive in Asia, ma la gravità della fame è maggiore nell'Africa sub-sahariana. All'inizio del 21 ° secolo, circa 20.000 persone, la maggior parte di loro bambini, morivano ogni giorno a causa della denutrizione e delle malattie correlate che avrebbero potuto essere prevenute. La morte di molti di questi bambini deriva dal cattivo stato nutrizionale delle loro madri, nonché dalla mancanza di opportunità imposte dalla povertà.

Solo una piccola percentuale di morti per fame è causata dalla fame a causa di una catastrofica carenza di cibo. Durante gli anni '90, ad esempio, la carestia mondiale (insufficienza epidemica dell'approvvigionamento di generi alimentari) derivava più spesso da complesse questioni sociali e politiche e dalle devastazioni della guerra che da disastri naturali come siccità e inondazioni.

La malnutrizione è la funzione compromessa che deriva da una prolungata deficienza - o eccesso di energia totale o nutrienti specifici come proteine, acidi grassi essenziali, vitamine o minerali. Questa condizione può derivare dal digiuno e dall'anoressia nervosa; vomito persistente (come nella bulimia nervosa) o incapacità di deglutire; digestione compromessa e malassorbimento intestinale; o malattie croniche che provocano perdita di appetito (ad es. cancro, AIDS). La malnutrizione può anche derivare da una limitata disponibilità di cibo, da scelte alimentari sbagliate o da un uso eccessivo degli integratori alimentari.

trattamento per il cancro; perdita di peso involontaria
trattamento per il cancro; perdita di peso involontariaLancio di un libro di ricette per pazienti oncologici irlandesi con perdita di peso involontaria.University College Cork, Irlanda

Le malattie selezionate di carenza di sostanze nutritive sono elencate nella tabella.

Selezionare le malattie da carenza di nutrienti
Fonte: Gordon M. Wardlaw, Prospettive in nutrizione (1999).
xeroftalmia
(vitamina A)
cecità da infezioni oculari croniche, scarsa crescita, secchezza e cheratinizzazione dei tessuti epiteliali fegato, latte fortificato, patate dolci, spinaci, verdure, carote, melone, albicocche
rachitismo
(vitamina D)
ossa indebolite, gambe piegate, altre deformità ossee latte fortificato, oli di pesce, esposizione al sole
beriberi
(Tiamina)
degenerazione dei nervi, muscolo alterato
coordinamento, problemi cardiovascolari
carne di maiale, cereali integrali e arricchiti, fagioli secchi, semi di girasole
pellagra
(Niacina)
diarrea, infiammazione della pelle, demenza funghi, crusca, tonno, pollo, manzo, arachidi, cereali integrali e arricchiti
scorbuto
(vitamina C)
guarigione ritardata della ferita, emorragia interna, formazione anormale di ossa e denti agrumi, fragole, broccoli
anemia da carenza di ferro
(ferro)
diminuzione della produttività lavorativa, riduzione della crescita,
aumento del rischio per la salute in gravidanza
carne, spinaci, frutti di mare, broccoli, piselli, crusca, pane integrale e pane arricchito
gozzo
(iodio)
ingrossamento della ghiandola tiroidea, scarsa crescita nell'infanzia e nell'infanzia, possibile ritardo mentale, cretinismo sale iodato, pesci d'acqua salata

Malnutrizione proteico-energetica

La malnutrizione cronica si manifesta principalmente come malnutrizione proteico-energetica (PEM), che è la forma più comune di malnutrizione in tutto il mondo. Conosciuto anche come malnutrizione proteico-calorica, la PEM è un continuum in cui le persone - troppo spesso bambini - consumano troppo poca proteina, energia o entrambe le cose. Ad una estremità del continuum c'è il kwashiorkor, caratterizzato da una grave carenza proteica, e dall'altra il marasma, una deprivazione alimentare assoluta con quantità grossolanamente inadeguate di energia e proteine.

Un bambino con marasma è estremamente sottopeso e ha perso la maggior parte o tutto il grasso sottocutaneo. Il corpo ha un aspetto "pelle e ossa" e il bambino è profondamente debole e molto suscettibile alle infezioni. La causa è una dieta a basso contenuto calorico da tutte le fonti (comprese le proteine), spesso dallo svezzamento precoce a una formula in bottiglia preparata con acqua non sicura e diluita a causa della povertà. La scarsa igiene e il continuo esaurimento portano a un circolo vizioso di gastroenterite e deterioramento del rivestimento del tratto gastrointestinale, che interferisce con l'assorbimento dei nutrienti dal poco cibo disponibile e riduce ulteriormente la resistenza alle infezioni. Se non curato, il marasma può provocare la morte a causa di fame o insufficienza cardiaca.

Kwashiorkor, una parola ghanese che indica la malattia che il primo bambino riceve quando arriva il nuovo bambino, si manifesta in genere quando un bambino viene svezzato dal latte materno ad alto contenuto proteico su una fonte di cibo con carboidrati con proteine ​​insufficienti. I bambini affetti da questa malattia, che è caratterizzata da una pancia gonfia a causa di edema (ritenzione di liquidi), sono deboli, crescono male e sono più suscettibili alle malattie infettive, che possono causare diarrea fatale. Altri sintomi del kwashiorkor includono l'apatia, la decolorazione dei capelli e la pelle secca e desquamata con piaghe che non guariscono. La perdita di peso può essere mascherata a causa della presenza di edema, ingrossamento del fegato grasso e parassiti intestinali; inoltre, ci può essere un piccolo spreco di muscoli e grasso corporeo.

Kwashiorkor e marasmus possono anche verificarsi in pazienti ospedalizzati che ricevono glucosio per via endovenosa per un periodo prolungato, come quando si riprendono dall'intervento chirurgico, o in quelli con malattie che causano perdita di appetito o malassorbimento di sostanze nutritive. Le persone con disturbi alimentari, cancro, AIDS e altre malattie in cui l'appetito fallisce o l'assorbimento dei nutrienti è ostacolato possono perdere il muscolo e il tessuto d'organo e le riserve di grasso.

Il trattamento di PEM ha tre componenti. (1) Le condizioni che mettono a rischio la vita, come squilibri ed infezioni da liquidi ed elettroliti, devono essere risolte. (2) lo stato nutrizionale dovrebbe essere ripristinato nel modo più rapido e sicuro possibile; un rapido aumento di peso può verificarsi in un bambino affamato entro una o due settimane. (3) Il focus del trattamento passa quindi a garantire la riabilitazione nutrizionale a lungo termine. La velocità e il successo finale del recupero dipendono dalla gravità della malnutrizione, dalla tempestività del trattamento e dall'adeguatezza del supporto continuo. In particolare durante il primo anno di vita, la fame può causare una ridotta crescita del cervello e un funzionamento intellettuale che non possono essere completamente ripristinati.

Malattia nutrizionale | Definizione, esempi e fatti

Valore ICV: 63,45

Journal of Nutritional Disorders & Therapy è una rivista peer reviewed che mantiene la qualità e gli standard del contenuto della rivista, l'accordo del revisore e l'approvazione di un eminente editore è necessaria per la pubblicazione di una ricerca innovativa in questo giornale. Questo giornale assicura la fornitura senza barriere del suo contenuto attraverso l'accesso aperto online che aiuta a migliorare le citazioni di articoli e raggiunge un buon fattore di impatto.

Journal of Nutritional Disorders & Therapy comprende obesità, sovrappeso, catechine, anoressia nervosa, nutrizione esterna, assunzione dietetica, forma fisica, nutrizione molecolare, calorie, nutrizione e cancro è una delle migliori riviste open access che mira a pubblicare il più completo e fonte affidabile di informazioni su scoperte e sviluppi attuali come articoli originali, articoli di revisione, case report, comunicazioni brevi, ecc.

Questa pubblicazione accademica utilizza il sistema di gestione editoriale per il sistema di tracciamento della qualità per l'invio, la revisione e il monitoraggio dei manoscritti online. I membri del Consiglio editoriale del Journal of Nutritional Disorders & Therapy o esperti esterni esaminano manoscritti, almeno due revisori indipendenti, seguiti dall'editor necessario per l'accettazione di qualsiasi manoscritto citabile.

Assunzione dietetica

L'assunzione dietetica di riferimento (DRI) è un sistema di raccomandazioni nutrizionali dell'Istituto di Medicina (IOM) delle National Academies (Stati Uniti). Il DRI fornisce diversi tipi di valori di riferimento. termine generale per un insieme di valori di riferimento utilizzati per pianificare e valutare l'assunzione di sostanze nutritive di persone sane. Questi valori, che variano in base all'età e al sesso, includono: RDA (Recommended Dietary Allowance): livello medio giornaliero di assunzione sufficiente a soddisfare i fabbisogni nutrizionali di quasi tutte le persone sane (97% -98%).

I dosaggi dietetici di riferimento (DRI) sono una serie completa di valori di riferimento nutrizionale per popolazioni sane che possono essere utilizzate per valutare e pianificare diete. I DRI sono stati pubblicati dal 1997 e sostituiscono le iniezioni di nutrienti raccomandate (RNI) precedentemente pubblicate. Sono stabiliti da scienziati canadesi e americani attraverso un processo di revisione supervisionato dalle Accademie nazionali degli Stati Uniti, che è un organismo indipendente non governativo. I DRI riflettono lo stato attuale delle conoscenze scientifiche in relazione ai requisiti nutrizionali e sono pubblicati come una serie di rapporti delle accademie nazionali degli Stati Uniti.

Correlati correlati di assunzione di dietetici

Journal of Nutritional Disorders & Therapy, Journal of Probiotics & Health, Journal of Food & Nutritional Disorders, Journal of Nutrition & Food Science, Health Science Journal, International Journal of Obesity, Appetite, Nutrition Journal, Journal of American Dietetic Association, Journal off Nutrition Istruzione e comportamento, Journal of Dietry Supplements

Malnutrizione

Quando il corpo non è in grado di assumere la dieta corretta e il cibo sano, quella condizione del corpo viene definita Malnutrizione. Una persona malnutrita scopre che il suo corpo ha difficoltà a fare cose normali come crescere e resistere alle malattie. Il lavoro fisico diventa problematico e anche le capacità di apprendimento possono essere ridotte. Per le donne, la gravidanza diventa rischiosa e non possono essere sicuri di produrre latte materno nutriente.

In alcuni casi, la malnutrizione è molto mite e non provoca sintomi. Tuttavia, a volte può essere così grave che il danno arrecato al corpo è permanente, anche se sopravvivi. La malnutrizione continua ad essere un problema significativo in tutto il mondo, soprattutto tra i bambini. La povertà, i disastri naturali, i problemi politici e la guerra contribuiscono tutte alle condizioni, anche epidemiche, della malnutrizione e della fame, e non solo nei paesi in via di sviluppo.

Riviste correlate di malnutrizione

Journal of Nutrition Disturbi e Terapia, Alimenti e Nutrizione Disturbi, Nutrizione e Scienza degli Alimenti, Nutrizione Materna e Pediatrica, Nutrizione Animale, Parere Corrente in Lipidologia, Atti della Società della Nutrizione, Nutrizione Clinica, Nutrizione e Metabolismo, Rivista di Disturbi dell'alimentazione, Obesità infantile

Carenze nutrizionali

Una carenza nutrizionale si verifica quando il corpo non assorbe la quantità necessaria di un nutriente. Le deficienze possono portare a una varietà di problemi di salute, come problemi di digestione, problemi della pelle, crescita ossea stentata o difettosa e persino demenza. Anche le carenze nutrizionali possono essere subdole. A meno che non sia seriamente carente per un po 'di tempo, potresti non notare alcun sintomo, portandoti a credere (falsamente) che il tuo corpo sta ricevendo tutta la nutrizione di cui hai bisogno. Più spesso, tuttavia, tali carenze causano sintomi, che possono variare da minori a gravi. A meno che tu non sappia cosa cercare, tuttavia, è probabile che tu confondi i segni con qualcos'altro.

Le carenze nutrizionali possono anche portare ad altre malattie. "Ad esempio, carenze di calcio e vitamina D possono causare osteopenia o osteoporosi, due condizioni contrassegnate da ossa fragili", afferma Kate Patton, MEd, RD, un dietista registrato presso la Cleveland Clinic in Ohio. "E il ferro inadeguato può causare anemia, che distrugge la tua energia. Le carenze nutrizionali alterano le funzioni e i processi corporei al livello cellulare più basilare ", afferma Tricia L. Psota, PhD, RDN, presidente eletto dell'Associazione dietetica DC Metro Area. "Questi processi includono il bilancio idrico, la funzione enzimatica, la segnalazione nervosa, la digestione e il metabolismo. Risolvere queste carenze è importante per una crescita, uno sviluppo e una funzione ottimali ".

Riviste correlate di carenze nutrizionali

Journal of Nutritional Disorders & Therapy, Alimenti e Malattie Nutrizionali, Nutrizione e Scienza degli Alimenti, Nutrizione Materna e Pediatrica, Nutrizione Animale, Rivista Internazionale di Nutrizione Comportamentale e Attività Fisica, Rivista di Lipidologia Clinica, Nutrizione, Metabolismo e Cura Metabolica, Elephant Journal

Cancro nutrizionale

La nutrizione è un processo in cui il cibo viene assorbito e utilizzato dal corpo per la crescita, per mantenere il corpo sano e per sostituire il tessuto. Una buona alimentazione è importante per una buona salute. Mangiare i giusti tipi di alimenti prima, durante e dopo il trattamento del cancro può aiutare il paziente a sentirsi meglio e rimanere più forte. Una dieta sana comprende mangiare e bere abbastanza cibi e liquidi che hanno le sostanze nutritive importanti (vitamine, minerali, proteine, carboidrati, grassi e acqua) di cui il corpo ha bisogno.

L'effetto della dieta e della nutrizione sulla prevenzione e sulla recidiva del cancro (il ritorno del cancro dopo il trattamento) è uno degli argomenti più studiati in medicina. Sebbene il ruolo della dieta nelle malattie cardiache o nel diabete sia abbastanza chiaro, non è così chiaro per il cancro. I ricercatori continuano a sapere in che modo i vari nutrienti influenzano la crescita e lo sviluppo del cancro.

Riviste correlate di cancro alla nutrizione

Journal of Nutritional Disorders & Therapy, Chirurgia del cancro, Journal of Animal Nutrition, Journal of Clinical Nutrition and Dietics, Archivi in ​​Cancer Research, Nutrition and Cancer, Nutrition in Clinical Practice, Nutricion Hospitalaria, Nutrition Bulletin, Nutrition and Health

Problemi alimentari

I disturbi alimentari sono caratterizzati da un atteggiamento anormale nei confronti del cibo che induce qualcuno a modificare le proprie abitudini e comportamenti alimentari. Una persona con un disturbo alimentare può concentrarsi eccessivamente sul peso e sulla forma, portandoli a fare scelte non salutari sul cibo con risultati dannosi per la salute. I disturbi alimentari sono condizioni gravi legate a comportamenti alimentari persistenti che influiscono negativamente sulla salute, le emozioni e la capacità di funzionare in aree importanti della vita. I disturbi alimentari più comuni sono l'anoressia nervosa, la bulimia nervosa e il disturbo da alimentazione incontrollata.

La maggior parte dei disturbi alimentari coinvolge concentrarsi troppo sul peso, sulla forma del corpo e sul cibo, portando a comportamenti alimentari pericolosi. Questi comportamenti possono influire in modo significativo sulla capacità del corpo di ottenere un'alimentazione adeguata. I disturbi alimentari possono danneggiare il cuore, il sistema digestivo, le ossa, i denti e la bocca e portare ad altre malattie.

Riviste correlate di disturbi alimentari

Journal of Nutritional Disorders & Therapy, obesità e disturbi alimentari, Journal of Childhood e disturbi dello sviluppo, obesità infantile, obesità e perdita di peso terapia, Journal of Eating Disorders, obesità, recensioni nutrizionali, nutrizione clinica, accademia per i disturbi alimentari, appetito, rivista internazionale di disturbi alimentari, disturbi alimentari, il Journal of Treatment & Prevention

Intolleranza alimentare

L'intolleranza alimentare, nota anche come ipersensibilità alimentare non IgE mediata o ipersensibilità alimentare non allergica, si riferisce alla difficoltà di digerire determinati alimenti. È importante notare che l'intolleranza alimentare è diversa dall'allergia alimentare.

L'intolleranza alimentare è molto più comune di allergia alimentare. L'insorgenza dei sintomi è di solito più lenta e può essere ritardata di molte ore dopo aver mangiato il cibo incriminato. I sintomi possono anche durare per diverse ore, anche nel giorno successivo e talvolta più a lungo. L'intolleranza a diversi alimenti o ad un gruppo di alimenti non è rara, e può essere molto più difficile decidere se l'intolleranza alimentare sia la causa di una malattia cronica e quali alimenti o sostanze possano essere responsabili.

Riviste correlate di intolleranza alimentare

Journal of Nutritional Disorders & Therapy, Chimica degli alimenti sperimentali, Microbiologia alimentare e industriale, Disordini alimentari e nutrizionali, Elaborazione e tecnologia alimentare, Rivista di alimenti medicinali, Rivista polacca delle scienze alimentari e nutrizionali, Rivista di ricerca sugli alimenti e la nutrizione, Nutrizione attuale e Alimenti Science, Journal of Korean Society of Food Science and Nutrition, Preventive Nutrition and Food Science, Nutrition and Food Science

Carenza di vitamina B12

Quando il corpo non ha abbastanza vitamina B12, allora si verificherà una carenza nel corpo. La vitamina B12 aiuta a costruire globuli rossi, che trasportano l'ossigeno in tutto il corpo. Se non ha abbastanza B12 può portare ad anemia, il che significa che il corpo non ha abbastanza globuli rossi per fare il lavoro. La carenza di anemia si verifica quando una mancanza di vitamina B12 o folato provoca l'organismo a produrre globuli rossi anormalmente grandi che non possono funzionare correttamente.

Gli integratori di vitamina B12 vengono generalmente somministrati per iniezione all'inizio. Quindi, a seconda che la tua carenza di vitamina B12 sia correlata alla tua dieta, richiedi o compresse B12 tra i pasti o iniezioni regolari. Questi trattamenti potrebbero essere necessari per il resto della tua vita. Le compresse di acido folico sono utilizzate per ripristinare i livelli di folato. Questi di solito devono essere presi per quattro mesi.

Riviste correlate di carenza di vitamina B12

Journal of Nutritional Disorders & Therapy, Vitamine & Minerals, Primary & Acquired Immunodeficiency Research, Qualità in Primary Care, Health Science Journal, Journal of Nutritional Science e Vitaminology, International Journal for Vitamin and Nutrition Research, Vitamine Minerals Journal, Vitamin B12 Deficiency, Age e Agening, Journal of Vitamin Therapy

Disturbi da carenza di iodio

Mancanza di iodio nella dieta porta alla carenza di iodio. Questo porterà alla produzione di ipertiroidismo e fa ingrandire la ghiandola tiroide che si trasforma in Gozzo. Vi sono stati progressi sostanziali nel ridurre la frequenza della carenza di iodio. Nel 2007, erano disponibili dati da 130 paesi che coprivano il 92,4 per cento della popolazione mondiale da 6 a 12 anni.Circa il 31,5% (264 milioni) di bambini in età scolare (corrispondenti a una popolazione generale stimata di circa 2 miliardi di individui) era carente di iodio (definito da un'assunzione giornaliera di iodio <100 mcg). Ciò ha rappresentato una diminuzione del 5% della prevalenza nei bambini in età scolare dal 2003. Le maggiori diminuzioni si sono verificate nel Sud-est asiatico e nel Pacifico occidentale. Tra il 2003 e il 2013, il numero totale di paesi con un'adeguata assunzione di iodio è aumentato da 67 a 111.

Il contenuto di iodio negli alimenti è influenzato anche da composti contenenti iodio utilizzati nell'irrigazione, nei fertilizzanti e nell'alimentazione del bestiame. Iodofori, utilizzati per la pulizia delle attrezzature di mungitura, lattine e tettarelle nell'industria casearia, possono aumentare il contenuto di iodio nativo dei prodotti lattiero-caseari attraverso la contaminazione dei residui contenenti iodio

Riviste correlate di disturbi da carenza di iodio

Journal of Nutritional Disorders & Therapy, Vitamine & Minerals, Primary & Acquired Immunodeficiency Research, Quality in Primary Care, Health Science Journal, giornale online Iron Therapy, Journal of Iron and Steel Research, Journal of Iron Therapy, Journal of Endocrinology Metabolism, Iodio Poetry Journal, British Journal of Nutrition, recensioni di ricerca sulla nutrizione

Obesità infantile

L'obesità infantile è una condizione medica grave che colpisce bambini e adolescenti. Si verifica quando un bambino è ben al di sopra del peso normale per la sua età e altezza. L'obesità infantile è particolarmente preoccupante perché i chili in più spesso iniziano i bambini sulla via dei problemi di salute che una volta erano limitati agli adulti, come il diabete, l'ipertensione e il colesterolo alto. L'obesità infantile può anche portare a scarsa autostima e depressione.

Obesità significa avere troppo grasso corporeo. È diverso dall'essere sovrappeso, il che significa pesare troppo. Entrambi i termini significano che il peso di una persona è maggiore di quello che è considerato salutare per la sua altezza. I bambini crescono a ritmi diversi, quindi non è sempre facile sapere quando un bambino è obeso o sovrappeso. Chiedete al vostro medico di controllare se il peso e l'altezza del vostro bambino sono in un intervallo sano.

Riviste correlate di obesità infantile

Journal of Nutritional Disorders & Therapy, Obesità infantile: accesso aperto, obesità e terapia di perdita di peso, obesità e disturbi alimentari, ricerca e recensioni: Journal of Nursing & Health Science, ricerca sull'obesità e pratica clinica, Journal of Nutrition and Health, Childhood Obesity, Obesità, chirurgia dell'obesità, obesità pediatrica, International Journal of Obesity

Nutrizione della salute pubblica

È una scienza che aiuta a promuovere lo stato di salute del paese modificando il sistema di nutrizione alimentare. Si concentra sulla questione dei bisogni alimentari della popolazione. La nutrizione della salute pubblica è la scienza e l'arte di prevenire le malattie, prolungare la vita e promuovere la salute attraverso il mezzo della nutrizione. L'obiettivo per coloro che lavorano come nutrizionisti della salute pubblica è che tutti possano raggiungere una salute e un benessere migliori, facendo scelte alimentari e nutrizionali più salutari.

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, la salute pubblica si riferisce a tutte le misure organizzate (pubbliche o private) per prevenire le malattie, promuovere la salute e prolungare la vita della popolazione nel suo complesso. Le sue attività mirano a fornire condizioni in cui le persone possano essere in buona salute e si concentrino su intere popolazioni, non su singoli pazienti o malattie. Pertanto, la salute pubblica riguarda il sistema totale e non solo l'eradicazione di una particolare malattia.

Riviste correlate di nutrizione per la salute pubblica

Journal of Nutritional Disorders & Therapy, Community & Public Health Infermieristica, Rivista internazionale di ricerca collaborativa su medicina interna e salute pubblica, rivista internazionale di salute pubblica e sicurezza, malattie tropicali e salute pubblica, alimentazione sanitaria pubblica, ricerca nutrizionale, recensioni annuali di nutrizione , Recensioni nutrizionali, Journal of Nutrition, Journal of Parenteral and Enteral Nutrition, Nutrizione clinica, European Journal of Clinical Nutrition, Nutrition Journal

Prevenzione dell'obesità

L'obesità a qualsiasi età può essere prevenuta facendo regolarmente esercizio fisico e un pasto sano. Un disturbo che coinvolge grasso corporeo eccessivo che aumenta il rischio di problemi di salute. Un disturbo che coinvolge grasso corporeo eccessivo che aumenta il rischio di problemi di salute. La prevalenza dell'obesità è stata stimata in base allo stato e al rapporto reddito / povertà utilizzando le informazioni del Sistema di sorveglianza per la nutrizione pediatrica (PedNSS). PedNSS conteneva altezze e pesi misurati, così come altre informazioni da bambini a basso reddito di età compresa tra 2-4 anni. La fonte dei dati PedNSS proveniva da programmi di salute e nutrizione materna e infantile finanziati a livello federale, con dati raccolti principalmente attraverso il Programma di alimentazione supplementare supplementare per donne, neonati e bambini (WIC).

L'obesità è una malattia cronica che colpisce sempre più bambini, adolescenti e adulti:
1. I tassi di obesità tra i minori negli Stati Uniti sono raddoppiati dal 1980 e triplicati per gli adolescenti
2. Il 15% dei bambini di età compresa tra 6 e 19 anni è considerato sovrappeso
3. Oltre il 60% degli adulti è considerato sovrappeso o obeso

Riviste correlate di prevenzione dell'obesità

Journal of Nutritional Disorders & Therapy, Obesità infantile: accesso aperto, obesità e terapia di perdita di peso, obesità e disturbi alimentari, ricerca e recensioni: Journal of Nursing & Health Science, Ricerca sull'obesità e pratica clinica, Obesità, Journal of Obesity, Obesity Surgery, Obesità infantile, obesità padellare

Disturbi da stanchezza

L'affaticamento (fisico, mentale o entrambi) è un sintomo che può essere difficile da descrivere per il paziente e parole come letargico, esausto e stanco possono essere usate.La fatica può essere descritta come la mancanza di energia e motivazione (sia fisica che mentale). Questo è diverso dalla sonnolenza, un termine che descrive la necessità di dormire. Spesso una persona si lamenta di sentirsi stanca e spetta all'operatore sanitario distinguere tra affaticamento e sonnolenza, sebbene entrambe possano verificarsi nello stesso momento. A parte la sonnolenza, altri sintomi possono essere confusi con l'affaticamento includendo l'alitosi del respiro con l'attività e la debolezza muscolare. Di nuovo, tutti questi sintomi possono manifestarsi nello stesso momento. Inoltre, la fatica può essere una normale risposta all'attività fisica e mentale; nella maggior parte dei soggetti normali è rapidamente alleviato (di solito in ore a circa un giorno, a seconda dell'intensità dell'attività) riducendo l'attività.

La causa della sindrome da stanchezza cronica è sconosciuta, sebbene ci siano molte teorie, che vanno dalle infezioni virali allo stress psicologico. Alcuni esperti ritengono che la sindrome da stanchezza cronica possa essere scatenata da una combinazione di fattori. Non esiste un singolo test per confermare una diagnosi di sindrome da stanchezza cronica. Potrebbe essere necessario una varietà di test medici per escludere altri problemi di salute che hanno sintomi simili. Il trattamento per la sindrome da stanchezza cronica si concentra sul sollievo dai sintomi.

Riviste correlate di disturbi da fatica

Journal of Nutritional Disorders & Therapy, Sleep Disorders & Therapy, Disturbi del sonno: trattamento e cura, rapporti medici, recensioni mediche e cliniche, Journal of Nutrition, Journal of Nutritional Science e Vitaminology, Nutritcion Hospitalaria, Revista de Nutricao, Malaysian Journal of Nutrition , Recensioni nutrizionali, bollettino nutrizionale

Epidemiologia nutrizionale

L'epidemiologia nutrizionale è lo studio della salute umana in relazione alla nutrizione. Quello che era iniziato come una piccola sottodisciplina dell'epidemiologia alcuni decenni fa è cresciuto in una branca con un'importante importanza per la salute pubblica. Ora che le carenze nutrizionali sono state drasticamente ridotte nella maggior parte dei paesi sviluppati, lo scopo delle raccomandazioni nutrizionali è stato la prevenzione delle malattie.

L'epidemiologia nutrizionale è una delle discipline più giovani in epidemiologia. Ciò può essere parzialmente dovuto alle difficoltà nel misurare la dieta come esposizione. La dieta e l'attività fisica sono probabilmente le esposizioni più difficili da valutare nella ricerca osservativa e sono afflitte da notevoli errori di misurazione. Mangiamo tutti, mangiamo molti cibi diversi, tendiamo a dimenticare piuttosto velocemente ciò che mangiamo e spesso non conosciamo gli ingredienti dei piatti che consumiamo. Quindi siamo tutti esposti e la variazione può essere più sottile rispetto ad altre esposizioni più distinte come il fumo o l'uso della terapia ormonale sostitutiva. Poche persone mantengono diete estreme; la valutazione della dieta in popolazioni abbastanza omogenee rende difficile individuare associazioni tra schemi alimentari (o particolari alimenti e sostanze nutritive) e salute o malattia a causa della mancanza di variazioni sufficienti.

Riviste correlate di epidemiologia nutrizionale

Journal of Nutritional Disorders & Therapy, Advance in Farmacoepidemiologia e sicurezza dei farmaci, Journal of Pathology ed Epidemiologia, Epidemiologia: accesso aperto, Riviste di scienze della salute, Nutrizione e dietetica, Rivista cinese di Nutrizione clinica, Nuture, Journal fur Ernahrungsmedizin, Obesite, Revista de Nutricao

OMICS International attraverso la sua Open Access Initiative si impegna a fornire contributi genuini e affidabili alla comunità scientifica. OMICS International ospita oltre 700 riviste Open Access peer reviewed all'avanguardia e organizza annualmente oltre 1000 Conferenze Internazionali in tutto il mondo. Le riviste internazionali di OMICS hanno oltre 10 milioni di lettori e la fama e il successo degli stessi possono essere attribuiti al forte comitato editoriale che contiene oltre 50000 personalità eminenti che garantiscono un processo rapido, di qualità e di revisione rapida. OMICS International ha firmato un accordo con oltre 1000 società internazionali per rendere accessibile l'accesso alle informazioni sanitarie. OMICS International Conferences è la piattaforma perfetta per il networking globale in quanto riunisce relatori e scienziati rinomati in tutto il mondo per un evento scientifico più emozionante e memorabile, ricco di sessioni interattive illuminanti, mostre di livello mondiale e presentazioni di poster.
Journal of Nutritional Disorders & Therapy è associato a "6th Diet and Nutrition Conference" il 18-20 agosto 2016 a Londra, Regno Unito con un tema "Per evidenziare gli ultimi progressi della ricerca e comprendere il ruolo della dieta e della nutrizione nella promozione della salute e del benessere" .

4.4
5
11
4
5
3
3
2
3
1
0