14 cibi che purificano il fegato

Un bicchiere di limonata fresca biologica. Eseguire una pulizia del fegato due volte all'anno è un ottimo modo per rimuovere le tossine dal fegato.

La società moderna è uno stato triste che produce molti fegati troppo elaborati. Quando mangiamo troppo o mangiamo cibi fritti o trasformati, o in qualsiasi momento siamo esposti a inquinanti ambientali o stress, il fegato diventa sovraccarico e sovraccarico di lavoro. Quando il fegato è tassato, non può elaborare le tossine e il grasso in modo efficiente. Ci sono molti alimenti che possono aiutare a purificare il fegato naturalmente stimolando la sua naturale capacità di espellere i rifiuti tossici dal corpo.

In passato, ho discusso i miei cibi detergenti preferiti. L'elenco in questo articolo è un po 'più specifico e si concentra principalmente sugli alimenti che possono aiutare a purificare il fegato. Bastano pochi semplici passi per promuovere la normale salute del fegato. Oltre a prendere un integratore per la pulizia del fegato ed eseguire almeno due pulizie di fegato e cistifellea all'anno, mangiare i seguenti alimenti è il modo migliore per mantenere il fegato sano e funzionante. Vi incoraggio a incorporare questi alimenti per la pulizia del fegato nella vostra dieta.

Video Youtube

14 cibi che purificano il fegato

Lunghezza: 1 minuto

14 cibi che purificano il fegato

aglio

1. Aglio

Solo una piccola quantità di questo pungente bulbo bianco ha la capacità di attivare gli enzimi del fegato che aiutano il tuo corpo a scovare le tossine.[1]L'aglio contiene anche elevate quantità di allicina e selenio, due composti naturali che aiutano la pulizia del fegato.


2. Pompelmo

Ad alto contenuto di vitamina C e antiossidanti, agrumi come pompelmo, arance, lime e limoni supportano le naturali capacità di pulizia del fegato.[2] Avere un piccolo bicchiere di succo di pompelmo appena spremuto per aumentare la produzione degli enzimi di disintossicazione del fegato che aiutano a scovare agenti cancerogeni e altre tossine.


Barbabietole

3. Barbabietole e carote

Entrambi sono estremamente ricchi di flavonoidi e beta-carotene; mangiare barbabietole e carote può stimolare e sostenere la funzionalità epatica generale.[3]


4. Tè verde

Questa bevanda amante del fegato è ricca di antiossidanti a base vegetale noti come catechine, i cui composti sono noti per aiutare la funzionalità epatica.[4] Il tè verde è un'aggiunta deliziosa e salutare a qualsiasi dieta. Basta ricordare che il tè verde offre i benefici, non il tè verde estratto. Alcune ricerche suggeriscono che l'estratto di tè verde può effettivamente avere un effetto negativo sulla salute del fegato.[5] Mantenerlo semplice e attenersi alla bevanda per godere dei benefici del tè verde.


Verdi a foglia

5. Verdure a foglia verde

Uno dei nostri alleati più potenti nella pulizia del fegato, i verdi a foglia verde possono essere consumati crudi, cotti o spremuti. Estremamente alto nella clorofilla, i verdi assorbono le tossine ambientali dal flusso sanguigno.[6] Con la loro spiccata capacità di neutralizzare metalli pesanti, sostanze chimiche e pesticidi, questi alimenti detergenti offrono un potente meccanismo protettivo per il fegato.

Incorporare verdure a foglia verde come zucca amara, rucola, tarassaco, spinaci, senape e cicoria nella vostra dieta. Ciò aumenterà la creazione e il flusso di bile, la sostanza che rimuove i rifiuti dagli organi e dal sangue.


6. Avocado

Questo superalimento ricco di nutrienti aiuta il corpo a produrre il glutatione, un composto necessario al fegato per pulire le tossine dannose.[7]


Mela

7. Mele

Ricco di pectina, le mele contengono i costituenti chimici necessari al corpo per purificare e liberare le tossine dal tubo digerente. Questo, a sua volta, rende più facile per il fegato gestire il carico tossico durante il processo di pulizia.[2, 8]


8. Olio d'oliva

Gli oli organici spremuti a freddo come l'oliva, la canapa e il seme di lino sono ottimi per il fegato se usati con moderazione. Aiutano il corpo fornendo una base lipidica in grado di assorbire le tossine dannose nel corpo.[9] In questo modo, eliminano parte del carico dal fegato.


9. Grani alternativi

Se la tua dieta include grano, farina o altri grani standard, è il momento di apportare modifiche. E cereali alternativi come la quinoa, il miglio e il grano saraceno possono aiutare. Il tuo fegato è il filtro del tuo corpo per le tossine, e se hai certe sensibilità, i cereali che contengono glutine si aggiungono solo a loro. Uno studio ha rilevato che anche le persone con sensibilità al glutine hanno avuto risultati anormali nei test degli enzimi epatici.[10]


10. Verdure crocifere

I broccoli e il cavolfiore sono buone fonti di glucosinolato, che supporta la produzione di enzimi nel fegato. Questi enzimi naturali svuotano i carcinogeni e altre tossine dal corpo e possono ridurre significativamente i rischi associati al cancro.[2]


Limoni e lime

11. Limoni e lime

Questi agrumi sono ricchi di vitamina C, che aiuta l'organismo a sintetizzare materiali tossici in sostanze che possono essere assorbite dall'acqua. Bere succo di limone o di lime appena spremuto al mattino può stimolare il fegato.[2]


12. Noci

Alto nell'aminoacido arginina, le noci sostengono il fegato in ammoniaca disintossicante. [11] Le noci sono anche ad alto contenuto di glutatione e acidi grassi omega-3,[12] che supportano la normale pulizia del fegato.[13, 14] Assicurati di masticare i dadi fino a che non si siano liquefatti prima di deglutire.


13. Cavolo

Proprio come i broccoli e il cavolfiore, mangiare cavoli stimola gli enzimi disintossicanti del fegato che aiutano a scovare le tossine. Kimchi, insalata di cavolo, zuppa di cavoli e crauti sono ottimi cibi cavolo da aggiungere alla vostra dieta.[2]


14. Curcuma

La curcuma è la spezia preferita dal fegato. Prova ad aggiungere un po 'di questa bontà disintossicante al tuo prossimo spezzatino di lenticchie o piatto vegetariano per un istante immediato al fegato. La curcuma aiuta a migliorare la disintossicazione del fegato aiutando gli enzimi che scovano attivamente le tossine alimentari.[1]

Questa spezia d'oro ha un buon sapore in tutti i tipi di piatti, ma puoi potenziare ulteriormente l'assunzione con un supplemento di curcuma. Una parola di avvertimento; gli integratori di curcuma sono in qualche modo noti per gli ingredienti di bassa qualità e persino per la contaminazione pericolosa.[15] Acquista solo la curcuma più alta qualità dalle fonti più affidabili. Vi incoraggio a provare il supplemento di curcuma di Global Healing Center. Questo supplemento liquido premium contiene potenti antiossidanti e proviene solo da prodotti biologici Curcuma longa radice.


Suggerimenti per fare una pulizia del fegato

Altri alimenti per la pulizia del fegato non elencati sopra includono carciofo, asparagi, cavoli e cavoletti di Bruxelles. Mangiare gli alimenti sopra elencati è un ottimo modo per aiutare a mantenere il fegato correttamente funzionante. Tuttavia, per ottenere i migliori risultati, ti consiglio di eseguire una pulizia del fegato. Effettuare una pulizia del fegato almeno due volte all'anno eliminerà tutte le sostanze estranee che potrebbero essere intrappolate nel fegato.

Riferimenti (15)
  1. Braun, Lesley e Marc Cohen. "Erbe e integratori naturali, volume 2: una guida basata sull'evidenza, volume 2". Elsevier Health Sciences, 30 marzo 2015. Stampa.
  2. Guan, Yong-Song e Qing He. "Consumo di piante e salute del fegato". Medicina complementare e alternativa basata sull'evidenza: eCAM 2015 (2015): 824185. PMC. Web. 6 marzo 2017.
  3. Váli, László, et al. "Effetti sulla protezione del fegato della barbabietola da tavola (beta Vulgaris Var. Rubra) durante l'ischemia-riperfusione". Nutrizione, vol. 23, no. 2, febbraio 2007, pp. 172-178.
  4. Sakata, R., Nakamura, T., Torimura, T., Ueno, T., Sata, M. "Il tè verde con catechine ad alta densità migliora la funzionalità epatica e l'infiltrazione di grasso nei pazienti con steatosi epatica non alcolica (NAFLD): Uno studio in doppio cieco controllato con placebo. " International Journal of Molecular Medicine 32.5 (2013): 989-994.
  5. "Tè verde (Camellia Sinesis)." LiverTox, U.S. National Library of Medicine. Accesso 6 marzo 2017.
  6. Dashwood, Roderick. "Clorofilla e clorofillina". Linus Pauling Institute, Oregon State University, giugno 2009. Accesso 6 marzo 2017.
  7. Brai, BIC, et al. "Proprietà epatoprotettive dell'estratto di foglie acquose di Persea Americana, Mill (Lauraceae)" avocado "contro i danni indotti da Ccl4 nei ratti." African Journal of Traditional, Complementary and Alternative Medicine, vol. 11, no. 2, 1 luglio 2014, p. 237.
  8. Bobek, P., et al. "Effetto dei prodotti di mela disidratati sui lipidi del siero e del fegato nei criceti siriani". Die Nahrung., Vol. 34, n. 9, 1 gennaio 1990, pp. 783-9. Accesso 6 marzo 2017.
  9. Nakbi, Amel, et al. "Effetti dell'olio di oliva e delle sue frazioni sullo stress ossidativo e composizione degli acidi grassi del fegato in ratti trattati con acido 2,4-diclorofenossiacetico". Nutrition & Metabolism 7 (2010): 80. PMC. Web. 6 marzo 2017.
  10. Zali, Mohammad Reza, et al. "Complicazioni del fegato nella malattia celiaca". Epatite mensile 11.5 (2011): 333-341. Stampare.
  11. Wu, Guoyao, et al. "Metabolismo e nutrizione dell'arginina in crescita, salute e malattia". Amminoacidi 37,1 (2009): 153-168. PMC. Web. 6 marzo 2017.
  12. Taha, Nael Abu. "Utilità e importanza del noce, Juglans Regia Linn: una recensione." African Journal of Microbiology Research, vol. 5, no. 32, 30 dicembre 2011.
  13. Kaplowitz, N. "L'importanza e la regolazione del glutatione epatico". The Yale Journal of Biology and Medicine 54.6 (1981): 497-502. Stampare.
  14. Scorletti, E. e CD Byrne. "Acidi grassi Omega-3, metabolismo lipidico epatico e malattia del fegato grasso non alcolico". Annual Review of Nutrition., Vol. 33, 19 luglio 2013, pp. 231-48. Accesso 6 marzo 2017.
  15. "Richiami, ritiri del mercato e avvisi di sicurezza - Aggiornamento: problemi di Gel Spice, Inc. Espansione del richiamo di polvere di curcuma a terra a causa di elevati livelli di piombo". Home Page di US Food and Drug Administration. Office of Regulatory Affairs, 5 agosto 2016. Web. 09 marzo 2017.

† I risultati possono variare. Le informazioni e le dichiarazioni fatte sono a scopo educativo e non intendono sostituire il parere del proprio medico. Il Centro di guarigione globale non fornisce consulenza medica, prescrive o diagnosticano malattie. Le opinioni e i consigli nutrizionali espressi dal Global Healing Center non sono intesi come un sostituto per il servizio medico convenzionale. Se hai una grave condizione medica o problemi di salute, consulta il tuo medico.

Post correlati

Questa voce è stata pubblicata in Pulizia, Dieta, Esercizio fisico, Alimenti, Cibi sani, Pulizia del fegato, Mente e corpo, Nutrizione, Integratori, Dieta vegana, Dieta vegetariana, Vitamine

Prodotti che potresti gradire:

]]>