Una lista degli alimenti per la chirurgia dopo bypass gastrico

Dopo l'intervento di bypass gastrico il tuo corpo non sarà più in grado di tollerare pasti abbondanti e determinati cibi. La procedura riduce lo stomaco a circa le dimensioni di una noce e riorganizza il sistema digestivo in modo che una parte dell'intestino tenue venga aggirata. Le tue scelte alimentari saranno inizialmente limitate ai liquidi, ma per un periodo di diversi mesi passerai gradualmente ai piccoli pasti di cibi normali. Generalmente ci sono quattro fasi del piano alimentare di bypass post-gastrico, ma la durata di ogni fase dipende dalle preferenze del chirurgo e dalla capacità del corpo di tollerare il cibo. Seguire sempre le linee guida del chirurgo.

Video del giorno

Brodo
Credito fotografico per brodo: Photosiber / iStock / Getty Images

Entro il primo giorno o due dopo l'intervento, inizierai a prendere piccoli sorsi o cucchiaiate di liquidi chiari. Scegli i liquidi senza zucchero, caffeina o carbonatazione, come brodo, succo di mela, gelatina, acqua, tè, miscele di bevande solubili e ghiaccio. A pochi giorni o fino a una settimana dopo, ti sarà permesso di aggiungere alla tua dieta i liquidi pieni (cibi che passano attraverso un colino a temperatura ambiente). Scegli liquidi senza zucchero, senza caffeina, non gassati, come minestre in crema, succo d'arancia, bevande ad alto contenuto proteico, budino e yogurt.

tofu
Tofu Photo Credit: eskymaks / iStock / Getty Images

Quando il chirurgo lo consente, aggiungi alla tua dieta alimenti purificati o macinati. Optare per cibi solidi che si fondono bene, come carne macinata magra, fagioli, pesce, albume d'uovo, tofu e frutta e verdura morbida. Aggiungere un liquido come acqua, latte senza grassi, succo o brodo e frullare il composto con una pasta liscia o un liquido denso.

Fiocchi di latte
Ricettario per foto di ricotta: YelenaYemchuk / iStock / Getty Images

Dopo alcune settimane, il chirurgo dovrebbe consentire di aggiungere alimenti che possono essere schiacciati con una forchetta. Provare carne macinata o tritata, pesce e pollame; frutta fresca in scatola o morbida; verdure ben cotte; fagioli fritti senza grassi; hash; uova sode morbide; fiocchi di latte; formaggio morbido; fiocchi d'avena; purè di patate; minestre a basso contenuto di grassi; e tofu. Enfatizza i cibi ad alto contenuto proteico e usa gli integratori proteici, se necessario, per raggiungere i tuoi obiettivi nutrizionali ogni giorno.

Alcuni cibi morbidi possono essere difficili da digerire in questa fase, quindi evitare cibi appiccicosi, come pane, riso, pasta e burro di arachidi, carni resistenti e verdure filanti. Anche cibi ricchi di grassi, come burro, crema di formaggio, maionese, salsiccia, latte intero e condimenti per l'insalata e snack, come dessert, patatine e popcorn, dovrebbero essere evitati.

salmone
Credito fotografico al salmone: Brent Hofacker / iStock / Getty Images

Entro tre mesi dall'intervento, il chirurgo probabilmente ti permetterà di aggiungere gradualmente alimenti più sodi alla tua dieta. Continua ad evitare zuccheri e cibi ricchi di grassi e gassati e mangia prima le tue proteine. Dapprima si dovrebbero evitare cibi difficili da digerire, come verdure filanti, carni resistenti, cibi secchi e pane. Secondo i sistemi sanitari della Duke University, i frutti di mare sono generalmente ben tollerati all'inizio, seguiti da carne tenera e pollame. Fai scelte alimentari sane, mastica bene ogni morso e fermati quando inizi a sentirti pieno.

LiveStrong Calorie Tracker

Perdere peso. Mi sento benissimo! Cambia la tua vita con MyPlate da LIVEFORTE.COM

4.8
5
11
4
4
3
1
2
3
1
1