Idrogenazione

Trans Fat:

Quando gli acidi grassi insaturi presenti in natura sono alterati mediante idrogenazione parziale, vengono convertiti in grassi saturi acidi, che hanno l'effetto di raddrizzare le catene e cambiando le proprietà fisiche.

Anche durante l'idrogenazione parziale, alcuni degli insaturi acidi grassi, che normalmente si trovano sotto forma di isomero cis i doppi legami, vengono cambiati in un doppio legame trans e rimangono insaturi. Acidi grassi trans della stessa lunghezza e peso come gli acidi grassi cis originali, hanno ancora lo stesso numero di carboni, idrogeni e ossigeni, ma ora sono modellati in a forma più lineare, al contrario delle forme piegate degli isomeri cis. Vedi la grafica a sinistra.

Vedi le definizioni di cis-trans isomeri.

Sebbene gli acidi grassi trans siano chimicamente "monoinsaturi" o "polinsaturi" sono considerati così diversi dagli acidi grassi monoinsaturi o polinsaturi cis che non possono essere designati legalmente come insaturi per scopi di etichettatura. La maggior parte degli acidi grassi trans (anche se chimicamente ancora insaturo) prodotto dal processo di idrogenazione parziale sono ora classificati nella stessa categoria dei grassi saturi.

Il grasso trans ha sia i vantaggi che gli svantaggi di un saturo Grasso. Tra i lati positivi, ha una durata maggiore rispetto al normale grasso vegetale ed è solido a temperatura ambiente. Il principale negativo è che i grassi trans tendono ad aumentare il colesterolo "cattivo" LDL e abbassa il colesterolo HDL "buono", sebbene non altrettanto come grasso saturo. Il grasso trans si trova nella margarina e nei prodotti da forno come ciambelle e pasticceria danese, cibi fritti come il fritto pollo e patate fritte, patatine fritte, formaggio finto, e grassi confectionary.

4.8
5
15
4
3
3
1
2
1
1
1