Low-Carb Fruits and Berries - il migliore e il peggiore - Diet Doctor

Da - Aggiornato a maggio 2018

Quali sono i frutti e le bacche migliori e peggiori da mangiare con una dieta a basso contenuto di carboidrati? Ecco la versione breve: la maggior parte delle bacche sono buoni alimenti a basso contenuto di carboidrati in quantità moderate, ma i frutti sono caramelle dalla natura (e piene di zucchero).

Per maggiori dettagli, consulta questa guida, con le opzioni low-carb a sinistra.

Frutti di bosco

I numeri sopra sono le percentuali di carboidrati digeribili, cioè carboidrati netti (la fibra non viene contata) - pensateli come un numero di grammi di carboidrati per 100 g di bacche (3 ½ once).

Lamponi, more e fragole possono essere consumati in piccole quantità con una dieta a basso contenuto di carboidrati e puoi avere tutto ciò che desideri se sei a dieta moderata a basso contenuto di carboidrati.

I mirtilli contengono un po 'più di carboidrati, quindi non esagerare: in una dieta rigorosamente a basso contenuto di carboidrati, li mangi solo occasionalmente, in piccole quantità.

Frutta

Che ne dici di frutta? Come puoi vedere, tutti i frutti contengono alcuni carboidrati (principalmente sotto forma di zucchero). Ecco perché i frutti sono dolci! La frutta è una caramella della natura.

Per un facile confronto tutti i numeri sono ancora grammi di carboidrati digeribili per 100 grammi (3 ½ once) dei frutti.

Una mela di medie dimensioni (150 grammi) può contenere circa 18 grammi di carboidrati.

Quanto frutta puoi avere?

Ciò significa che con una dieta a basso contenuto di carboidrati (<20 grammi al giorno) è meglio avere alcuni frutti di bosco. O forse un piccolo frutto come una susina o un paio di ciliegie, una volta ogni tanto. Invece puoi mangiare un sacco di verdure. Puoi facilmente ottenere qualsiasi nutriente nella frutta dalle verdure - senza tutto lo zucchero. Quindi non c'è bisogno di frutta.

Anche con una dieta moderata a basso contenuto di carboidrati (20-50 grammi al giorno) dovrai fare attenzione alla frutta, probabilmente non più di una volta al giorno.

Con una dieta a basso contenuto di carboidrati (50-100 grammi al giorno) potresti essere in grado di spremere in due o tre frutti al giorno, se questa è la tua più grande fonte di carboidrati.

Come vedete, uva e banane sono i frutti più ricchi di carboidrati di tutti loro.

I 10 frutti a basso contenuto di carboidrati

I 10 frutti a basso contenuto di carboidrati

Diciamo che di tanto in tanto vuoi mangiare un frutto (o alcuni frutti di bosco) pur rimanendo relativamente basso contenuto di carboidrati. Quale frutto sarebbe la scelta migliore?

Di seguito, troverai le migliori opzioni, classificate in grammi di carboidrati netti per porzione (un frutto di medie dimensioni o mezzo bicchiere). Le opzioni di carboidrati più bassi sono nella parte superiore. Tutti i numeri sono carboidrati netti.

  1. Lamponi - Mezza tazza (60 grammi) contiene 3 grammi di carboidrati.
  2. More - Mezza tazza (70 grammi) contiene 4 grammi di carboidrati.
  3. Fragole - Una tazza (100 grammi) contiene 6 grammi di carboidrati.
  4. Mirtilli - Mezza tazza (50 grammi) contiene 6 grammi di carboidrati.
  5. Prugna - Una media (80 grammi) contiene 6 grammi di carboidrati.
  6. Clementina - Una media (75 grammi) contiene 7 grammi di carboidrati.
  7. Kiwi - Uno di medie dimensioni (70 grammi) contiene 8 grammi di carboidrati.
  8. Ciliegie - Mezza tazza (90 grammi) contiene 9 grammi di carboidrati.
  9. Cantalupo - Una tazza (160 grammi) contiene 11 grammi di carboidrati.
  10. Pesca: una media (150 grammi) contiene 13 grammi di carboidrati.


A titolo di confronto, un'arancia di medie dimensioni contiene circa 15 grammi di carboidrati, una mela di medie dimensioni di circa 18 grammi e una banana di medie dimensioni circa 25 grammi di carboidrati.

La frutta non è naturale?

La maggior parte della gente crede che la frutta sia naturale, ma i frutti di oggi nel supermercato hanno ben poco in comune con la frutta che un tempo aveva l'aspetto di prima:

Che frutta e verdura sembravano prima

La frutta è una caramella della natura.

Ricette di bacche

Una moderata quantità di bacche a basso contenuto di zucchero può andare bene con una dieta a basso contenuto di carboidrati. Ecco le nostre migliori ricette:

Q & A

Di seguito troverai alcune domande frequenti sui frutti a basso contenuto di carboidrati, con le risposte. Per ulteriori informazioni, consulta le nostre FAQ full-carb complete.

Quali frutti sono i più bassi nei carboidrati?

Le bacche come lamponi, more e fragole sono la soluzione migliore, con una conta dei carboidrati di circa 5 o 6 grammi netti per 100 grammi. Oltre a ciò, forse una susina o qualche ciliegina? Controlla la guida visiva sopra per i conteggi di carboidrati esatti per tutti i frutti comuni.

Quali frutti sono ricchi di carboidrati?

I peggiori trasgressori sono le banane, con 20 carboidrati netti per 100 grammi e l'uva, con 16 carboidrati netti per 100 grammi. Ma la maggior parte dei frutti, comprese le arance e le mele, è piuttosto ricca di zuccheri e carboidrati.

Qual è il miglior frutto da mangiare per perdere peso?

Non ci sono grandi frutti da mangiare se si vuole perdere peso con una dieta a basso contenuto di carboidrati. Ma una manciata di bacche è un'opzione abbastanza sicura se vuoi qualcosa di simile a un frutto, senza mangiare molto zucchero.


Domande frequenti sulla dieta a basso contenuto di carboidrati

4.8
5
12
4
4
3
3
2
2
1
1