Kate Mulgrew

Salta alla navigazione Salta alla ricerca

Kate Mulgrew
Mulgrew nel 2009
Nato Katherine Kiernan Maria Mulgrew
29 aprile 1955
Dubuque, Iowa, U.S.
Alma mater Università di New York
Occupazione Attrice
anni attivi 1975-presente
Sposo (s) Robert H. Egan
(m. 1982; div. 1995)
Tim Hagan
(m. 1999; div. 2014)
Bambini 3

Katherine Kiernan Maria Mulgrew (nata il 29 aprile 1955) è un'attrice americana. È conosciuta per i ruoli del Capitano Kathryn Janeway in poi Star Trek: Voyager e Galina "Red" Reznikov su L'arancione è il nuovo nero. Per prima cosa ha attirato l'attenzione nel ruolo di Mary Ryan nella soap opera diurna Ryan's Hope. Mulgrew ha vinto un Obie Award e ha ricevuto una nomination al Golden Globe e al Primetime Emmy. È membro attivo del Consiglio consultivo nazionale dell'Associazione Alzheimer e voce del sistema MetroHealth di Cleveland.

Primi anni di vita

Mulgrew è nato nel 1955 a Dubuque, in Iowa, in una famiglia cattolica irlandese,[1] a Thomas James "T.J." Mulgrew II, un appaltatore, e Joan Virginia Mulgrew (nata Kiernan), artista e pittrice.[2] Ha frequentato la Wahlert High School a Dubuque.[3]

All'età di 17 anni, è stata accettata al Conservatorio d'Arte Stella Adler in collaborazione con la New York University di New York. La Mulgrew lasciò la NYU dopo un anno.[4] Durante questo periodo, per guadagnare soldi mentre si trovava a New York, Mulgrew era impiegato come cameriera.[5]

carriera

Carriera precedente (1975-1995)

La sua carriera iniziale includeva la ritrattistica di Mary Ryan per due anni nel sapone ABC Ryan's Hope (1975). È diventata una fan preferita ed è ancora associata allo spettacolo molto tempo dopo la sua cancellazione. Mulgrew rimane amico dell'ex co-protagonista Ilene Kristen e ha presentato uno speciale Soap Opera Digest Award a Ryan's Hope la creatrice Claire Labine nel 1995. Mentre era in Ryan's Hope ha anche interpretato il ruolo di Emily Webb nella produzione americana di Shakespeare Theatre di La nostra città a Stratford, nel Connecticut. Mulgrew ha interpretato l'ambizioso cantante country Garnet McGee in un episodio del novembre 1978 di Dallas. Nel 1979-80, ha interpretato Kate Columbo in Signora Columbo, uno spin-off della serie poliziesca Columbo, creato appositamente per lei, che è durato 13 episodi.

Nel 1981, Mulgrew ha recitato con Richard Burton e Nicholas Clay nel triangolo amoroso di Artù Incantesimo d'amore come la principessa irlandese Isotta che lancia un incantesimo a Mark, King of Cornwall, e al suo figlio surrogato, Tristan. Nel 1985 è comparsa a Remo Williams: The Adventure Begins nel ruolo di Major Fleming. Nel 1986, è apparsa in una corsa di Saluti episodi come Janet Eldridge. Nel 1987, è apparsa in Getta la mamma dal treno come Margaret, l'ex moglie del personaggio di Billy Crystal.

Nel 1992, Kate è apparso Murphy Brown come Hillary Wheaton, conduttrice di una donna di Toronto, sostituita da Murphy Brown durante il suo congedo per maternità, ma che ha avuto lo stesso problema con l'alcolismo di cui Brown si era occupato in precedenza all'inizio della serie.Sempre nel 1992, ha interpretato il ruolo di guest star come una stella della soap opera che uccide suo marito e cerca di coprirlo, in Omicidio, ha scritto, episodio n. 170, intitolato "Ever After". Intorno allo stesso tempo, è stata guest-star in tre episodi di Batman: The Animated Series come il terrorista Red Claw.

Star Trek: Voyager (1995–2001)

Kate Mulgrew con Voyager attrici Roxann Dawson e Jennifer Lien (1995).

Nel 1995, il divorzio di Mulgrew da suo marito divenne definitivo. Era sul punto di vendere la sua casa e trasferirsi in un appartamento meno costoso a Westwood quando ricevette una chiamata per prendere la parte del Capitano Kathryn Janeway in Star Trek: Voyager.

Mulgrew ha fatto un provino per il ruolo del capitano (originariamente chiamato "Elizabeth Janeway"), quando i produttori hanno annunciato il casting per Star Trek: Voyager. Inizialmente presentò un'audizione video registrata, che fece a New York City nell'agosto del 1994. Era scontenta di questa audizione e audizione di persona poche settimane dopo. Quel giorno, l'attrice cinematografica Geneviève Bujold è stata selezionata per interpretare Janeway (suggerendo "Nicole" come nuovo nome del personaggio), ma ha lasciato il ruolo dopo due giorni di riprese, rendendosi conto che la quantità di lavoro richiesta per uno show televisivo episodico era troppo impegnativa per lei. A Mulgrew è stato offerto il ruolo, che ha accettato, suggerendo in seguito "Kathryn" come nome finale del personaggio.[6]

Mulgrew ha fatto la storia nel Star Trek franchising quando è diventata la prima donna capitano come una serie regolare in un ruolo da protagonista. Voyager è stato il primo spettacolo trasmesso sul nuovo canale UPN, l'unica serie rinnovata dopo la prima stagione di programmazione del canale, e il suo unico spettacolo da girare per sette stagioni, rendendolo il più longevo di UPN. Mulgrew ha vinto il Saturn Award come "Miglior attrice televisiva" nel 1998 per le sue interpretazioni come Janeway.

Mulgrew ha espresso il carattere di Janeway per vari Star Trek videogiochi: Star Trek: Captain's Chair, un tour di realtà virtuale di varie navi della Flotta Stellare per computer domestici; il Star Trek: Voyager - Elite Force serie, e Star Trek: Legacy.

Circa i suoi anni Voyager, Mulgrew ha detto:

Sono fiero di me. Ero difficile; è stato un duro lavoro. Sono orgoglioso del lavoro perché penso di aver fatto una piccola differenza nelle donne nella scienza. Sono cresciuto davvero amando Star Trek: Voyagere da un cast di nove, ho fatto tre amici, sono riuscito a crescere due figli. Penso: "Va bene, ho usato bene gli altri".[7]

Parlando della parte migliore e peggiore di un capitano di Star Trek, ha detto:

La cosa migliore era semplicemente il privilegio e la sfida di essere in grado di sparare al primo capitano donna, superando stereotipi con cui ero molto familiare. Sono stato in grado di farlo davanti a milioni di spettatori. È stata un'esperienza straordinaria, e continua a risuonare. Il rovescio della medaglia è che continua a risuonare e rischia di eclissare tutto il resto della propria lunga carriera se non si alza la posta e si rimane in esso, in un modo che potrebbe non essere normalmente necessario. Devo lavorare per cambiare e reinventare costantemente me stesso in un modo che probabilmente non sarebbe successo se fosse accaduto Star Trek non venire avanti Sapevo che entrare e penso che tutti i vantaggi connessi a questo viaggio siano stati davvero straordinariamente grandiosi. Quindi i negativi sono piccoli.[7]

Durante Voyager, Mulgrew ha anche interpretato il ruolo di Titania nella serie animata Gargoyles (insieme ai compagni Star Trek attori Marina Sirtis e Jonathan Frakes) e Victoria Riddler in La luna di Riddler, un film fatto per la TV.

Dopo Voyager e lei successiva Star Trek Finite le apparenze, Mulgrew ha continuato ad apparire in vari modi Star Trek convenzioni ed eventi in tutto il mondo.

Dopo Voyager (2001–2012)

Mulgrew (l.) Con una prima fotografia a Praga, 2011

Dopo Voyager terminò dopo ben sette stagioni, Mulgrew tornò al teatro, e nel 2003 recitò in una commedia di una sola donna chiamata Tè alle cinque, una reminiscenza monologica basata sul libro di memorie di Katharine Hepburn Me: Stories of My Life. Tè alle cinque è stato un successo critico e Mulgrew ha ricevuto due premi, uno da Carbonell (miglior attrice) e l'altro da Broadway.com (premio del pubblico per le performance solistiche preferite). Mulgrew è rimasto attivo nel lavoro di voice-over per i videogiochi, in particolare nel 2009 dando voce al misterioso Flemeth in the era del Drago serie di videogiochi, un ruolo che ha descritto come "delizioso".[8]

Mulgrew è tornato in televisione nel 2006, ospite protagonista di un episodio di Law & Order: Special Victims Unit. Si esibì Mulgrew The Exonerated ai Riverside Studios di Londra, in Inghilterra.

All'inizio del 2007, è apparsa nella serie televisiva della NBC I Black Donnellys come Helen Donnelly, che è durato per una stagione. Ha anche interpretato il ruolo principale in una produzione off-Broadway chiamata La nostra signora leader scritto da Charles Busch nel quale ha ottenuto una nomination dalla Drama League per la sua interpretazione.[9] Sempre in quell'anno, Mulgrew interpreta Clytemnestra a New York per Charles L. Mee's Ifigenia 2.0. Ha vinto l'Obie Award per prestazioni eccezionali.[10]

Nel giugno 2008, Mulgrew è apparso in Equus a Broadway, interpretando Hesther Saloman, un pubblico ufficiale che è empatico verso il personaggio centrale del gioco. Il gioco è stato aperto il 5 settembre 2008 per un impegno di 22 settimane limitato fino all'8 febbraio 2009.[11] Sempre nel 2008, Mulgrew ha filmato il dramma del tribunale di 30 minuti La risposta che si basa su trascrizioni reali dei tribunali di Guantanamo Bay. È stato studiato e completamente esaminato in collaborazione con la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università del Maryland ed è stato girato in tre giorni. Mulgrew interpreta il colonnello Sims e lei, gli altri membri del cast e l'equipaggio hanno accettato di rimandare i loro stipendi per coprire i costi di produzione. Il film è stato proiettato in numerosi siti ed è disponibile su DVD.[12]

Nel 2009, Mulgrew è apparso nella serie medica NBC Misericordia, interpretando il ruolo ricorrente di Jeannie Flanagan (la madre dello spettacolo, Veronica).[13] Rilasciato nel 2010, il film Il migliore e il più luminoso, una commedia ambientata nel mondo dell'élite privata d'elite di New York, ha visto Mulgrew come la moglie di The Player.

Mulgrew con Patrick Stewart che appare a Destinazione Star Trek London nel 2012.

Sempre nel 2010, ha recitato nel ruolo di Cleopatra in William Shakespeare Antonio e Cleopatra a Hartford Stage.

Nel 2011, Mulgrew è apparso nel documentario lungometraggio I Capitani. Il film, scritto e diretto da William Shatner, segue Shatner mentre intervista ciascuno degli altri attori che hanno interpretato un capitano della Flotta Stellare all'interno del Star Trek franchising.[14] In quello stesso anno, in un'altra serie di fantascienza, ha iniziato a recitare il ruolo di guest star nella terza stagione della serie Magazzino 13, come la madre di uno dei personaggi principali.

Da luglio 2011 a dicembre 2013, Mulgrew è apparso come membro principale del cast di Adult Swim's NTSF: SD: SUV :: come Kove, il capo della principale unità combattente del terrorismo e l'ex moglie delle serie guidano il personaggio di Paul Scheer.

L'arancione è il nuovo nero (2013-oggi)

Dal 2013, Mulgrew interpreta Galina "Red" Reznikov nella serie originale di Netflix L'arancione è il nuovo nero, il ruolo per il quale è stata nominata per il suo primo Primetime Emmy Award nel 2014. Il personaggio popolare è stato ri-firmato per le stagioni due, tre, quattro e cinque. Lavorando nella serie, si è riunita a lei Misericordia co-protagonista Taylor Schilling.

Nel 2014, Mulgrew ha raccontato un film documentario, Il principio, che mira a promuovere l'idea screditata del modello geocentrico. Mulgrew ha dichiarato di essere disinformata riguardo allo scopo del documentario, continuando a dire "Non sono un geocentrista, né sono in alcun modo un sostenitore del geocentrismo ... Non sottoscrivo nulla di ciò che Robert Sungenis ha scritto riguardo alla scienza e la storia e, se avessi saputo del suo coinvolgimento, avrebbe sicuramente evitato questo documentario ".[15][16]

Vita privata

All'età di 18 anni, Mulgrew lasciò la sua famiglia a Dubuque per studiare recitazione a New York. Nel 1977, rimase incinta mentre recitava nel ruolo principale di Mary Ryan Ryan's Hope. "Ero single, solo e inondato di terrore, ma sapevo che avrei avuto quel bambino", ha detto Mulgrew. Ha messo il bambino in adozione tre giorni dopo il parto.[17]

Mulgrew ha sposato Robert H. Egan nel 1982. Hanno due figli. La coppia si separò nel 1993. Il divorzio divenne definitivo nel 1995.[18][19]

Nel corso degli anni, Mulgrew ha cercato la figlia che ha messo in adozione, incluso l'ingaggio di un investigatore privato. "Il primo uomo che voleva esplorare questo con me", disse Mulgrew, "fu Tim Hagan, che in seguito divenne mio marito".[20] Ha sposato Tim Hagan, ex candidato governatore dell'Ohio e ex commissario della contea di Cuyahoga, nell'Ohio, nell'aprile del 1999.[21] In un'intervista rilasciata il 15 aprile 2015, Mulgrew ha dichiarato che lei e Hagan erano divorziati, qualcosa di cui si pente.[20]

Nel 1998, Mulgrew ricevette una chiamata dalla figlia che aveva messo in adozione. Si chiamava Danielle e aveva iniziato a cercare Mulgrew l'anno prima. Nel suo libro di memorie del 2015 Nato con i denti, riferendosi alla sua nascita con una serie completa di denti neonatali, Mulgrew racconta di essere una madre non sposata che ha abbandonato la figlia per l'adozione all'inizio della sua carriera, la loro riunione nel 2001, e "i costi e i benefici di una vita passionale" ".[22][23][24]

Mulgrew è cattolico.[25] Mulgrew è un avversario dell'aborto e della pena capitale. Ha ricevuto un premio da Feminists for Life, un gruppo femminista pro-life. Si dice che "l'esecuzione come punizione è barbara e non necessaria", "La vita è sacra per me a tutti i livelli" e "l'aborto non calcola con la mia filosofia".[26]

Mulgrew è membro del National Advisory Committee dell'Associazione Alzheimer. La madre di Mulgrew, Joan Mulgrew, è morta il 27 luglio 2006, dopo una lunga battaglia con la malattia.[27]

Filmografia

Film

Anno Titolo Ruolo Gli appunti
1981 Incantesimo d'amore Isotta
1982 Uno sconosciuto sta guardando Sharon Martin
1985 Remo Williams: The Adventure Begins Maj. Rayner Fleming
1987 Getta la mamma dal treno Margaret Donner
1992 Numeri tondi Judith Schweitzer
1994 Camp Nowhere Rachel Prescott
1995 Capitan Nuke e i Bomber Boys Signora Pescoe
2002 Star Trek: Nemesis Ammiraglio Kathryn Janeway Cammeo
2004 Star Trek: The Experience - Borg Invasion 4D Ammiraglio Kathryn Janeway
2005 Percezione Maria
2008 La risposta Colonnello Simms Film corto
2010 Il meglio e il più luminoso The Player's Wife
2012 Flatland 2: Sphereland Over-Sphere
2013 Disegnare casa Edith Morse Robb
2014 Il principio Narratore Documentario

Televisione

Anno Titolo Ruolo Gli appunti
1975 L'ampio mondo del mistero Susan Episodio: "Alien Lover"
1975–1978 Ryan's Hope Mary Ryan Fenelli 409 episodi
1976 The American Woman: Portraits of Courage Deborah Sampson Film televisivo
1978 La parola Tony Nicholson Film televisivo
Dallas Garnet McGee Episodio: "Triangolo"
1979 Jennifer: la storia di una donna Joan Russell Film televisivo
1979–1980 Signora Columbo Kate Callahan Columbo 13 episodi
1980 Un tempo per i miracoli Madre Elizabeth Bayley Seton Film televisivo
1981 The Manions of America Rachel Clemente 3 episodi
1984 Jessie Maureen McLaughlin Episodio: "La fiamma di McLaughlin"
1986 St. Altrove Helen O'Casey 2 episodi
Saluti Janet Eldridge 3 episodi
Carly Mills Carly Mills Film televisivo
La mia città Laura Adams Film televisivo
1987 Le rose sono per i ricchi Kendall Murphy Film televisivo
Hotel Leslie Chase Episodio: "Prenotazioni"
Omicidio, ha scritto Sonny Greer Episodio: "The Corpse Flew First Class"
1988 Radici: il dono Hattie Carraway Film televisivo
1988–1989 Battito cardiaco Dr. Joanne Halloran[28] 18 episodi
1991 Papà Sarah Watson Film televisivo
Amicizia fatale Sue Bradley Film televisivo
1991–1992 L'uomo del popolo Sindaco Lisbeth Chardin 10 episodi
1992 Murphy Brown Hillary Wheaton Episodio: "On the Rocks"
Omicidio, ha scritto Joanna Rollins Episodio: "Ever After"
1992–1995 Batman: The Animated Series Red Claw (voice) 3 episodi
1992 The Pirates of Dark Water Cressa (voce) 4 episodi
1993 Per amore e gloria Antonia Doyle Film televisivo
1994 Omicidio, ha scritto Maude Gillis Episodio: "The Dying Game"
Mighty Max Isis (voce) Episodio: "La mano della mamma"
1994–1995 Aladdin Regina Hippsodeth (voce) 2 episodi
1995–2001 Star Trek: Voyager Kathryn Janeway 170 episodi
1996 Gargoyles Titania / Anastasia Renard (voice) 3 episodi
Gargoyle: The Goliath Chronicles Titania (voce) Episodio: "Perché può diventare realtà"
1999 Star Trek: Voyager Shannon O'Donnel Episodio: "11:59". Doppio ruolo come uno degli antenati di Kathryn Janeway.
2006 Law & Order: Special Victims Unit Donna Geysen Episodio: "Web"
2007 I Black Donnellys Helen Donnelly 9 episodi
2009–2010 Misericordia Signora Jeannie Flanagan 10 episodi
2011–2013 Magazzino 13 Jane Lattimer 6 episodi
2011–2013 NTSF: SD: SUV :: Kove 34 episodi
2013-presente L'arancione è il nuovo nero Galina "Red" Reznikova 78 episodi
2015 Padre americano! Giugno Palissandro Episodio: "Una stella è rinata"
Vivo con i modelli Joanna Vermouth Episodio: "Editor"
Adolescenti tartarughe ninja mutanti General Zera (voice) Episodio: "Half Shell Heroes: Blast to the Past"
2017-presente Stretch Armstrong e Flex Fighters Dr. C (voice) 11 episodi

Teatro

Anno Titolo Ruolo Gli appunti
1975 La nostra città Emily Webb Teatro americano di Shakespeare, Stratford, Connecticut
1976 Persona assurda singolare Eva Jackson
1977 Donne e altri non comuni Kate Quin Centro Teatrale Eugene O'Neill
1978 Otello Desdemona Hartman Theatre Company
1980 Capitolo due Jennie Malone Coachlight Dinner Theatre
1981–1982 Un'altra parte della foresta Regina Hubbard Seattle Repertory Theatre
1982 Maggiore Barbara Maggiore Barbara Undershaft Seattle Repertory Theatre
Gatto su un tetto di stagno caldo Margaret Syracuse Stage, New York
1983 La ballata di Soapy Smith Kitty Strong Seattle Repertory Theatre
1984 La storia di Philadelphia Signore Tracy Alaska Repertory Theatre
Il misantropo Célimène Seattle Repertory Theatre
1985 Misura per misura Isabella Centre Theatre Group, Los Angeles
1986 Hedda Gabler Hedda Gabler Centre Theatre Group, Los Angeles
La cosa reale Carlotta Centre Theatre Group, Los Angeles
1987 The Film Society Nan Sinclair Il centro del teatro di Los Angeles
1989 Tito Andronico Tamora New York Shakespeare Festival
1990 aristocratici Alice Centre Theatre Group, Los Angeles
1992 Cosa ha visto il maggiordomo Signora Prentice La Jolla Playhouse
1993 Commedia nera Clea Roundabout Theatre Company, New York
2002 Caro bugiardo Mrs. Patrick Campbell Youngstown State University
2003 Tè alle cinque Katharine Hepburn
2004 Tè alle cinque Katharine Hepburn
Mary Stuart Mary Stuart Classic Stage Company, New York
2005 Tè alle cinque Katharine Hepburn
2006 The Exonerated Sunny Jacobs Riverside Studios, Londra, Inghilterra
4.4
5
10
4
2
3
3
2
2
1
0