Malattie diverticolari e sanguinamento diverticolare

La malattia diverticolare consiste in tre condizioni che comportano lo sviluppo di piccole sacche o sacche nella parete del colon, tra cui diverticolosi, sanguinamento diverticolare e diverticolite.

diverticolosi

La diverticolosi è la formazione di numerose piccole tasche, o diverticoli, nel rivestimento dell'intestino. Il diverticolo, che può variare da pisello a molto più grande, è formato da una maggiore pressione sui punti indeboliti delle pareti intestinali da gas, rifiuti o liquidi. Il diverticolo può formarsi mentre si sforzano durante un movimento intestinale, come nel caso della stitichezza. Sono più comuni nella parte inferiore dell'intestino crasso (chiamato il colon sigmoideo).

La diverticolosi è molto comune e si verifica nel 10% delle persone di età superiore ai 40 anni e nel 50% delle persone di età superiore ai 60 anni. La maggior parte delle persone non presenta o presenta pochi sintomi da diverticoli.

Le complicazioni possono verificarsi in circa il 20% delle persone con diverticolosi. Una di queste complicanze è il sanguinamento rettale, chiamato emorragia diverticolare, e un altro è l'infezione diverticolare, chiamata diverticolite.

diverticolite

Sanguinamento diverticolare

Il sanguinamento diverticolare si verifica con lesioni croniche ai piccoli vasi sanguigni che si trovano vicino ai diverticoli.

diverticolite

La diverticolite si verifica quando vi è infiammazione e infezione in uno o più diverticoli. Questo di solito accade quando i fuoriusciti vengono bloccati con rifiuti, permettendo ai batteri di accumularsi, causando infezioni.

Quali sono i sintomi della diverticolosi?

La diverticolosi non causa sintomi fastidiosi.

Quali sono i sintomi della diverticolite?

La diverticolite, l'infezione e l'infiammazione dei diverticoli possono verificarsi improvvisamente e senza preavviso.

I sintomi della diverticolite possono includere:

Come viene diagnosticata la diverticolosi?

Perché le persone con diverticolosi non hanno alcun sintomo, di solito si trova attraverso test ordinati per un motivo non correlato.

Come viene diagnosticata la diverticolite?

Se si verificano i sintomi della diverticolite, è importante consultare il medico.

Il medico farà domande sulla sua storia clinica (come abitudini intestinali, sintomi, dieta e farmaci attuali) ed eseguirà un esame fisico, possibilmente includendo un esame rettale digitale.

Uno o più test diagnostici possono essere ordinati. I test possono includere radiografie, TAC, test a ultrasuoni, una sigmoidoscopia, colonscopia e esami del sangue per cercare segni di infezione o l'entità del sanguinamento.

Nelle persone con emorragia rettale rapida e pesante, il medico può eseguire una procedura chiamata angiografia per individuare la fonte del sanguinamento.

Continua

Come viene trattata la diverticolosi?

Le persone che hanno diverticolosi senza sintomi o complicanze non hanno bisogno di un trattamento specifico, tuttavia è importante adottare una dieta ricca di fibre per prevenire l'ulteriore formazione di diverticoli.

I lassativi non devono essere usati per il trattamento della diverticolosi e i clisteri devono essere evitati o usati di rado.

Quali sono le complicanze della diverticolite?

Gravi complicazioni possono verificarsi a seguito di diverticolite. La maggior parte di essi sono il risultato dello sviluppo di una lacrima o perforazione della parete intestinale. In questo caso, il materiale di scarto intestinale può fuoriuscire dall'intestino e nella cavità addominale circostante causando i seguenti problemi:

  • Peritonite (un'infezione dolorosa della cavità addominale)
  • Ascessi (infezioni "murate" nell'addome)
  • Ostruzione (blocchi intestinali)

Se è presente un ascesso, il medico dovrà drenare il liquido inserendo un ago nella zona infetta. A volte è necessario un intervento chirurgico per pulire l'ascesso e rimuovere una parte del colon. Se l'infezione si diffonde nella cavità addominale (peritonite), è necessario un intervento chirurgico per pulire la cavità e rimuovere la parte danneggiata del colon. Senza un adeguato trattamento, la peritonite può essere fatale.

L'infezione può portare a cicatrici del colon e il tessuto cicatriziale può causare un blocco parziale o completo. Un blocco parziale non richiede un intervento chirurgico di emergenza. Tuttavia, è necessario un intervento chirurgico con blocco completo.

Un'altra complicazione della diverticolite è la formazione di una fistola. Una fistola è una connessione anormale tra due organi, o tra un organo e la pelle. Un tipo comune di fistola è tra la vescica e il colon. Ciò richiede un intervento chirurgico per rimuovere la fistola e la parte interessata del colon.

Come si può prevenire la diverticolosi?

Per prevenire la malattia diverticolare o ridurre le complicazioni da esso, mantenere buone abitudini intestinali. Avere movimenti intestinali regolari ed evitare stitichezza e tensione. Mangiare quantità adeguate dei giusti tipi di fibra e bere molta acqua ed esercitarsi regolarmente contribuirà a mantenere la regolazione dell'intestino.

L'American Dietetic Association raccomanda da 20 a 35 grammi di fibre al giorno. Ogni persona, indipendentemente dalla presenza di diverticoli, dovrebbe cercare di consumare questa fibra ogni giorno. La fibra è la parte indigesta degli alimenti vegetali. I cibi ricchi di fibre comprendono pane integrale, cereali e cracker; frutti di bosco; frutta; verdure, come broccoli, cavoli, spinaci, carote, asparagi, zucche e fagioli; riso integrale; prodotti di crusca; e cotti piselli e fagioli secchi, tra gli altri alimenti.

Bere otto bicchieri d'acqua da 8 once al giorno, monitorando i cambiamenti dei movimenti intestinali (dalla stitichezza alla diarrea) e ricevendo abbastanza riposo e sonno, sono altri modi per prevenire la malattia diverticolare.

fonti

FONTI:
Clearinghouse Informazioni Digestive Malattie Nazionali.
Associazione dietetica americana.

© 2016 WebMD, LLC. Tutti i diritti riservati.
4.6
5
13
4
1
3
2
2
2
1
1