Keto Durante la gravidanza, gravidanza a basso contenuto di carboidrati

Ricevo un sacco di email pochi mesi dopo questi consulti che mi dicono che sono estasiati e ora sono incinta ma si stanno chiedendo cosa mangiare adesso. Come se questa dieta di cibo REALE sarebbe dannosa per un feto. Ci sono molte ragioni per non aggiungere alcuni alimenti come il glutine e il latte. Molte volte quando le voglie ottengono il meglio delle donne incinte e consumano questi alimenti, la risposta autoimmune può provocare un aborto spontaneo. Ma anche se i clienti si impegnano a stare lontano dal glutine e dai latticini, spesso si preoccupano che troppo basso di carboidrati sia dannoso per il feto. Non troverai mai prove di ciò, ma lo leggerete su tutto il web. Le informazioni che i clienti leggono hanno alcuni difetti:

1. Un errore enorme è quando persone e medici confrontano chetosi dietetica benigna con chetoacidosi diabetica. Puoi produrre chetoni in uno stato di fame. Quindi, invece di usare una dieta a basso contenuto di carboidrati ben formulata, hanno fatto soffrire la fame di ratti gravidi per farli cadere in chetosi. Il difetto in quella prova dovrebbe essere ovvio.

2. L'ultima forma di questa "prova" è quando hanno affettato il cervello dei feti di ratto e li hanno saturati in chetoni. Quello che è successo è che le cellule cerebrali sono sopravvissute, ma ha smesso di produrre nuove cellule cerebrali. Si pensa che questo sia la prova che la chetosi causa ritardo.

Ora tuffiamoci nei fatti. Il corpo umano magro è il 74% di grassi e il 26% di proteine ​​per calorie. I grassi sono una parte strutturale di ogni cellula umana e la fonte di combustibile preferita dei mitocondri, le unità di combustione di energia di ogni cellula. Un feto usa naturalmente i chetoni prima e subito dopo la nascita. Molti studi condotti su suini gravidi collocati su diete chetogeniche hanno feti con "aumento del peso del cervello fetale, dimensione delle cellule e contenuto proteico. Nelle prime fasi della gravidanza c'è un aumento di accumulo di grasso corporeo, che è collegato all'iperfagia e aumento della lipogenesi.

Nelle fasi successive della gravidanza c'è una ripartizione accelerata dei depositi di grasso, che svolge un ruolo importante nello sviluppo fetale. Il feto utilizza acidi grassi della placenta trasportati e altri due prodotti: glicerolo e corpi chetonici. Anche se il glicerolo attraversa la placenta in piccole proporzioni, è un substrato superiore per la "gluconeogenesi materna" (ricordo prima, discuto della gluconeogenesi regolare in cui produciamo glucosio dalle proteine ​​quando necessario che è il modo preferito di produrre glucosio) e il glucosio materno è il substrato principale che attraversa la placenta. La chetogenesi accresciuta in condizioni di digiuno o con l'aggiunta di oli MCT, crea un facile trasferimento di chetoni al feto che consente ai corpi di chetoni materni di raggiungere il feto, dove i chetoni possono essere utilizzati come combustibili per il metabolismo ossidativo e anche per i substrati lipogenici.

Durante la gravidanza, le donne diventano ancora più sensibili ai carboidrati a causa di un adattamento evolutivo in cui diventano leggermente resistenti all'insulina per consentire un flusso positivo di nutrienti al feto in via di sviluppo attraverso la placenta. Se la madre fosse più sensibile all'insulina rispetto al feto, potremmo finire in una situazione di carenza di nutrienti. La biologia risolve questo problema rendendo la mamma un po 'resistente all'insulina, "spingendo" efficacemente le sostanze nutritive al feto. Questo razionalizza quanto sia importante nutrire te e il tuo feto come una dieta chetogenica densa e nutriente.

Il latte materno è naturalmente molto ricco di grassi rispetto alla formula del bambino che è ricca di carboidrati e zuccheri; facendo in modo che i bambini diventino tossicodipendenti all'inizio della vita. Se un neonato è allattato al seno, trascorre molto tempo in chetosi e quindi si adatta al keto. I bambini adattati al Keto possono trasformare efficacemente i corpi chetonici in acetil-coA e nella mielina. La chetosi aiuta i bambini a sviluppare e sviluppare il loro cervello. Mi piace quando i miei clienti continuano a consumare quelle "bombe pesanti" che hanno mangiato per rimanere incinta perché l'olio di cocco aiuta il bambino perché l'olio di cocco ha proprietà anti-batteriche, anti-virali e anti-fungine che mantengono la madre e il bambino sani . L'olio di cocco in più aiuta anche con l'allattamento, ma ancora più importante l'olio di cocco aumenta l'acido laurico nel latte materno. L'acido laurico è un acido grasso a catena media rara trovato nel latte materno umano che supporta il metabolismo sano. Leggi di più su questo nel mio nuovo libro Keto-Adapted.

Ho un fantastico piano di Keto per la fertilità e la gravidanza! Clicca qui per iniziare!

Clicca QUI per ottenere un'edizione limitata della copertina rigida.

Clicca QUI per ottenere una copertina morbida.

Grazie a tutti per il vostro amore e supporto!

Testimonianza del giorno

"Ho appena avuto una bambina 8 settimane fa e ho seguito Maria's WOE per tutto il tempo. Ho avuto la gravidanza migliore e più semplice che abbia mai avuto! Ho avuto una malattia mattutina minima e meno fatica rispetto agli altri. Non avevo gonfiore e la mia pressione sanguigna era perfetta. Non ho mai provato quel disagio estremo di cui molte donne si lamentano. Io attribuisco al 100% una grande gravidanza a Maria's WOE. Ho dato alla luce un bambino di 7lb 5 oz molto sano. Sono davvero triste, lui è l'ultimo perché la mia gravidanza è stata così meravigliosa. "

Clicca QUI per iniziare la tua dieta keto-adattata.

POSTI CORRELATI:

4.1
5
15
4
5
3
3
2
3
1
1