June McCamey si sente imprigionata nel suo corpo nella mia vita da 600 libbre: "Sto vivendo in un incubo"

Ogni giorno, June McCamey si chiede quando il suo corpo si arrenderà.

"Non so quanto più peso possa effettivamente mettermi in ginocchio", dice in questa esclusiva clip dell'episodio di My 600-Lb Life di mercoledì. "Non penso che dureranno."

"Sto vivendo in un incubo. Mi sento imprigionato nel mio corpo. "

A quasi 600 libbre, McCamey, 44 anni, non è più in grado di lasciare la sua casa a League City, in Texas.

"Ho tre posti. Il letto. Il bagno e la mia sedia ", dice. "Il mio mondo è confinato. Mi sento soffocato.

"Mi sento come se andassi da una bara di letto a una bara di una sedia."

Per fare qualcosa di semplice come fare una doccia, McCamey deve fare affidamento sulla sua ragazza, Sadi Gregory.

"Sadi fa tutto per me", spiega McCamey. "Avere qualcuno che mi fa il bagno, è così imbarazzante."

"La persona dentro di lei non è la persona che vedi all'esterno", dice Gregory, 38 anni. "È come se il vero fosse imprigionato nel corpo in cui si trova."

VIDEO CORRELATO: Metà delle loro dimensioni: scopri come questa coppia ha perso 280 libbre in 9 mesi!

McCamey è cresciuto mangiando la cucina casalinga di sua nonna e si considerava sempre "spessa e bella". Ma passare attraverso quattro gravidanze senza perdere peso, ha aiutato McCamey a salire velocemente a 400 libbre.

Il vero punto di rottura, però, è stata la morte di suo figlio quattro anni fa. McCamey divenne dipendente dal cibo e il suo peso aumentò a spirale verso l'alto mentre lei mangiava per il conforto.

La migliore speranza di McCamey ora, per salvare la sua relazione e la sua vita, è la chirurgia di bypass gastrico.

"Il peso è troppo", dice. "Il mio corpo è decisamente sopraffatto."

La mia vita da 600 libbre va in onda mercoledì sera alle 9 / 8c su TLC.

4.2
5
12
4
2
3
1
2
1
1
1