Jenny Craig, Inc.

Salta alla navigazione Salta alla ricerca
"Jenny Craig" reindirizza qui. Per il co-fondatore della compagnia, vedi Jenny Craig (imprenditore).
Jenny Craig, Inc.
genere
filiale
Industria Perdita di peso,
Controllo del peso,
e nutrizione
Fondato 1983 a Melbourne, in Australia
Quartier generale Carlsbad, California
Persone chiave
Monty Sharma, CEO[1]
Numero di dipendenti
3.000 (a partire dal 2015)
Genitore Partner North Castle
Sito web jennycraig.com

Jenny Craig, Inc., spesso nota semplicemente come Jenny Craig, è un'azienda americana che si occupa della perdita di peso, del controllo del peso e dell'alimentazione.

La società ha più di 700 centri di gestione del peso in Australia, Stati Uniti, Canada, Nuova Zelanda e Porto Rico. Il programma combina la consulenza individuale sulla gestione del peso con un menu di pasti surgelati e altri alimenti, che vengono distribuiti attraverso i suoi centri o spediti direttamente ai clienti.

Storia

Jenny Craig, Inc. è stata fondata nel 1983 da Jenny Craig e suo marito, Sidney Craig. Il programma è stato avviato a Melbourne, in Australia, e ha iniziato le operazioni negli Stati Uniti nel 1985.[2] La società si espanse rapidamente dopo essere entrata negli Stati Uniti, aprendo 46 sedi nel 1987 e 114 all'estero. Nel 1991, la società ha subito un IPO, generando $ 73,5 milioni di finanziamenti.[3]

Nel corso degli anni '90, il prezzo delle azioni della compagnia è diminuito mentre si è imbattuto in una serie di problemi finanziari che coinvolgono farmaci per la perdita di peso, formazione dei dipendenti e leasing costosi prima di essere rimossi dal New York Stock Exchange nell'agosto 2001 e negoziati allo sportello.[4]

Nel maggio 2002, Jenny Craig, Inc., è stata acquisita da MidOcean Partners, una società di investimento azionario privato con sede a Londra e a New York, e ACI Capital, una società di investimento privata con sede a New York. Il 19 giugno 2006, hanno annunciato la firma di un accordo definitivo per vendere la società a Nestlé in una transazione del valore di circa $ 600 milioni. La società è stata gestita nell'ambito di Nestlé Nutrition. Il 19 novembre 2013, Jenny Craig Inc. è stata acquistata da North Castle Partners per un importo non dichiarato.[5]

Nel 2008, il personaggio di YouTube Shane Dawson e circa altri 6 dipendenti di Jenny Craig, tra cui sua madre e suo fratello, sono stati licenziati dal loro lavoro per aver caricato uno schizzo sul suo canale YouTube.[6] Nel 2013, Dawson ha scritto una commedia sulle sue esperienze e ha venduto la sceneggiatura alla NBC.[7]

Nel mese di marzo 2018, la società avrebbe tirato fuori le sue pubblicità L'angolo di Ingraham come risultato del suo cyberbullismo David Hogg.[8]

Efficacia della dieta

Secondo una revisione sistematica, gli adulti sovrappeso e obesi arruolati in Jenny Craig dopo 12 mesi hanno avuto il 4,9% in più di perdita di peso rispetto ai soggetti in un gruppo di controllo / educazione (non hanno ricevuto alcun intervento, solo materiale stampato, curriculum di educazione sanitaria o <3 sedute con un fornitore) o gruppo di consulenza comportamentale.[9]

Promozione

Una posizione tipica a Hillsboro, Oregon

Nel 2008, la comica Magda Szubanski si è unita al programma e serve come "ambasciatore" per la compagnia in Australia.[10] Nel gennaio 2011, l'attore Shane Jacobson è stato annunciato come l'attuale portavoce maschile di Jenny Craig. Nell'ottobre 2011, l'ex Spice Girl Mel B è stata annunciata come la nuova portavoce femminile di Jenny Craig in Australia, Nuova Zelanda e Regno Unito.

Anche Queen Latifah, Jason Alexander e Kirstie Alley sono stati portavoce della compagnia.[11]

Nel 2013, la società ha annunciato che stava cessando l'uso dei portavoce delle celebrità.[12]

Riferimenti

  1. ^ "IHRSA - Blog IHRSA - Domande e risposte con Monty Sharma, Curves / Jenny Craig CEO e Presidente". www.ihrsa.org.
  2. ^ Jonathan Horn. "Jenny Craig venduta alla compagnia azionaria". Il San Diego Union-Tribune.
  3. ^ "Storia di Jenny Craig, Inc.". Finanziamento dell'universo.
  4. ^ Greg Winter (29 gennaio 2002). "I fondatori di Jenny Craig stanno vendendo un affare da 115 milioni di dollari a catena". Il New York Times.
  5. ^ Perri, Celeste; Fletcher, Clementine (7 novembre 2013). "Nestlé vendere la maggior parte di Jenny Craig Unit to North Castle". Bloomberg Business. Estratto 26 agosto 2015.
  6. ^ Tom Ward. "Tutti a bordo del treno Shane: un'intervista con Shane Dawson". Forbes.
  7. ^ Michelle Jaworski (14 novembre 2013). "YouTube Star Shane Dawson vende Sitcom alla NBC". Mashable.
  8. ^ Cleve R. Wootson Jr. "Laura Ingraham fa una pausa di Pasqua tra la polemica di David Hogg e la rivolta degli inserzionisti". Notizie quotidiane del Bangor.
  9. ^ Gudzune, KA; Doshi, RS; Mehta, AK; Chaudhry, ZW; Jacobs, DK; Vakil, RM; Lee, CJ; Bleich, SN; Clark, JM (7 aprile 2015). "Efficacia dei programmi commerciali di perdita di peso: una revisione sistematica aggiornata". Annali di medicina interna. 162 (7): 501-12. doi: 10,7326 / m14-2238. PMC4446719 Liberamente accessibile. PMID 25844997.
  10. ^ "Magda Szubanski si fa seriamente sul dimagrimento". Watoday.com.au. Estratto 2012-01-22.
  11. ^ "Perdita di peso delle celebrità: stelle che sono state portavoce dei programmi di dieta". Us Weekly.
  12. ^ Laura Stampler. "Jenny Craig si sta sbarazzando dei portavoce delle celebrità - Ed è tutto per colpa di Jennifer Hudson". Business Insider.

link esterno

  • Jenny Craig sito ufficiale
Estratto da "https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=Jenny_Craig,_Inc.&oldid=852187660"
4.6
5
15
4
3
3
2
2
2
1
0