Malattia renale cronica e il tuo cuore

Secondo il Center for Disease Control (CDC), le cardiopatie sono la principale causa di morte negli Stati Uniti e l'ictus è la quarta causa principale. Entrambe queste condizioni sono causate da malattie cardiovascolari. Le malattie cardiovascolari sono comuni nelle persone con malattia renale cronica (CKD) indipendentemente dall'età, dallo stadio della malattia renale o se hanno subito un trapianto. Inoltre, le condizioni sottostanti che causano malattie renali, come l'ipertensione e il diabete, mettono le persone a rischio di malattie cardiovascolari.

Cos'è la malattia cardiovascolare?

Il cuore pompa ossigeno e sangue ricco di nutrienti attraverso le arterie agli organi vitali, inclusi cervello e tessuti. La malattia cardiovascolare (CVD) è un termine generico usato per descrivere le condizioni che colpiscono il cuore e i vasi sanguigni (noto anche come sistema vascolare).

Le seguenti condizioni sono considerate malattie cardiache:

Malattia coronarica: questa malattia colpisce le arterie che forniscono sangue al muscolo cardiaco. Se queste arterie si bloccano e il flusso di sangue è limitato al cuore, può verificarsi un attacco di cuore.

Attacco cardiaco: un attacco cardiaco si verifica quando un'arteria coronaria, che trasporta sangue e ossigeno a una sezione del muscolo cardiaco, viene bloccata.

Insufficienza cardiaca: se un cuore non può pompare abbastanza sangue, può verificarsi un'insufficienza cardiaca.

I seguenti tipi di malattie cardiovascolari che colpiscono i vasi sanguigni possono avere un impatto sulle persone con malattia renale:

Aterosclerosi: quando le arterie si intasano con un accumulo di colesterolo, grasso e calcio (noto anche come placca), questo può portare all'aterosclerosi. Un ictus o infarto può verificarsi se l'accumulo di placca è spesso e l'arteria diventa così intasata che il sangue non può attraversarlo.

Alta pressione sanguigna: alta pressione sanguigna (nota anche come ipertensione) si verifica quando il sangue viene spinto attraverso le arterie ad una pressione maggiore. Ciò potrebbe causare ictus o infarto.

CKD e il rischio di malattie cardiovascolari

Le seguenti sono complicazioni che si sviluppano dalla malattia renale e possono portare a malattie cardiovascolari:

Anemia: l'anemia è quando il tuo corpo non ha abbastanza globuli rossi. I reni producono un ormone chiamato eritropoietina, che dice al midollo osseo di produrre più globuli rossi. Se i reni sono danneggiati, i livelli di eritropoietina possono cadere e il tuo corpo non produce abbastanza globuli rossi.

Meno globuli rossi significano meno ossigeno per i tessuti e gli organi del corpo, e una persona può essere suscettibile a un attacco di cuore.

Ipertensione: i reni producono renina, che è un enzima che aiuta a controllare la pressione sanguigna. I reni danneggiati possono rilasciare troppa renina, che può portare ad alta pressione sanguigna e può aumentare il rischio di infarto, insufficienza cardiaca congestizia e ictus.

Livelli elevati di omocisteina: i reni danneggiati non possono rimuovere l'omocisteina in eccesso, un amminoacido nel sangue. Alti livelli di omocisteina possono portare a malattia coronarica, ictus e infarto.

Livelli di fosfato di calcio: i reni danneggiati non possono mantenere i livelli di calcio e fosforo in equilibrio. Spesso c'è troppa fosforo e calcio nel sangue. Quando ciò accade, c'è un rischio per la malattia coronarica.

Il diabete e l'ipertensione sono le due principali cause di malattia renale. Ecco come ognuno può influenzare il tuo cuore e portare a malattie cardiovascolari:

Diabete: il diabete è una condizione in cui l'eccesso di zucchero rimane nel sangue e può danneggiare i vasi sanguigni nei reni e in altre parti del corpo.

Ipertensione: non solo l'ipertensione è una complicanza del diabete, è anche una causa di malattie renali. Troppa pressione può indebolire le pareti dei vasi sanguigni, che possono portare ad un ictus.

Trattamento delle malattie cardiovascolari nelle persone con malattie renali

Il tuo medico rene controllerà la salute dei tuoi reni e controllerà i segni di malattie cardiovascolari. Parte del tuo programma di trattamento può includere l'assunzione di alcuni farmaci per il trattamento di complicazioni, come l'anemia e l'ipertensione, nonché il trattamento di eventuali squilibri di calcio o fosforo nel corpo. Il medico ti indicherà anche un dietologo renale, che lavorerà con te per creare una dieta a misura di reni e cuore.

Il medico può anche raccomandare l'esercizio fisico come parte del programma di trattamento. Se fumi, il medico ti consiglierà di smettere. Fumare può aumentare il rischio di malattie cardiovascolari e può causare altre complicazioni.

Dichiarazione di non responsabilità: questo articolo è solo a scopo informativo e non intende essere un sostituto per consigli medici o diagnosi da parte di un medico. Si prega di verificare con un medico se avete bisogno di una diagnosi e / o trattamenti, nonché informazioni riguardanti la vostra condizione specifica. Se si verificano condizioni mediche urgenti, si prega di chiamare il 9-1-1.

Articoli correlati su DaVita.com

4.4
5
14
4
4
3
2
2
3
1
1