Il riso bianco è sano? {La risposta potrebbe sorprendervi!} | Benessere mamma

Il riso bianco è salutare

Riso bianco. È un cibo controverso nei circoli nutrizionali. Da un lato, alcuni nutrizionisti lo chiamano una fonte vuota di calorie e raccomandano di evitarlo. Altri lo considerano un amido sicuro e dicono che va bene con moderazione.

Poi, naturalmente, c'è il paradosso giapponese - noto anche come "mangiano riso tutto il tempo e vivono a lungo quindi dovrei essere in grado di mangiare pizza e Doritos e vivere fino a 100" (esagerazione ma ho sentito alcuni argomenti molto vicino a quello)

A differenza del grano moderno, che è stato ibridato e modificato e può essere problematico per molte persone e molti altri cereali, il riso è unico e potenzialmente meno dannoso. Mi viene chiesto spesso del riso e ho sentito che meritava il suo posto.

Riso bianco contro riso integrale

Il riso integrale è spesso considerato un riso più salutare del riso bianco, ma il riso bianco può essere in realtà la scelta più salutare. Come qualsiasi cosa della famiglia dei grani, il riso contiene un certo livello di anti-nutrienti come i fitati che possono rendere difficile per noi assorbire i minerali che contiene.

Quando mio marito e io stavamo lavorando per invertire le nostre cavità (siamo stati in grado di), abbiamo dovuto evitare cibi ad alto contenuto di acido fitico, e il riso integrale era presente in questa lista a causa del suo contenuto di acido fitico.

Riso bianco, era considerato sicuro con moderazione. Il motivo è che quando il riso viene macinato, la crusca viene rimossa. Questo è il processo che rende il riso "bianco" anziché marrone, ma poiché rimuove la crusca, rimuove quasi tutto l'acido fitico. Questo rende il riso più digeribile e riduce la fibra a base di cereali (che può essere dannosa per l'intestino).

Il riso integrale ha tecnicamente più nutrienti, ma non sono disponibili per il corpo e la crusca è la parte più problematica del riso per quanto riguarda il contenuto di acido fitico. In realtà, il riso bianco è più basso di acido fitico rispetto alla maggior parte delle noci, semi e sicuramente molti altri cereali.

Arsenico in riso?

Nel 2012, la ricerca ha messo in guardia contro il consumo di riso perché potrebbe contenere alti livelli di arsenico. I livelli di arsenico erano significativamente più alti nel riso integrale rispetto al riso bianco perché l'arsenico si trova spesso nella crusca, che viene rimossa nel riso bianco. Chris Kresser spiega:

Il riso integrale, d'altra parte, ha molto più arsenico del riso bianco e dovrebbe essere evitato o consumato raramente. Alcune delle marche di riso sbramato testate contenevano almeno il 50% in più del limite di sicurezza per porzione, e alcune addirittura avevano quasi il doppio del limite di sicurezza. (PDF con i dettagli completi dei risultati dei test) Si noti che alcuni dei peggiori trasgressori per l'arsenico sono costituiti da riso integrale: prodotti di riso trasformati come sciroppo di riso integrale, pasta di riso integrale, torte di riso e patatine di riso integrale. Questi prodotti trasformati sono comunemente consumati da coloro che seguono una dieta "sana" ricca o priva di glutine, ma rappresentano chiaramente un rischio significativo di sovraesposizione all'arsenico, specialmente se una persona mangia più di una porzione al giorno. Ovviamente, il riso integrale non è un alimento che dovrebbe essere un alimento base o addirittura mangiato regolarmente.

I livelli più bassi di arsenico sono stati trovati in riso bianco (gelsomino o basmati) importato da altri paesi. Risciacquare il riso (tradizionalmente fatto in molte culture) ha ulteriormente ridotto i livelli di arsenico. C'è ancora polemica sulla connessione riso / arsenico, ma questo è uno dei motivi per cui non consumiamo spesso il riso.

Questo è un breve riassunto del problema ... per la mia versione completa dell'arsenico nel riso, vedi questo post.

Il riso è naturalmente senza glutine

Il riso è naturalmente privo di glutine, quindi la parte più problematica di molti cereali è già assente dal riso. Questo rende generalmente una scelta sicura per i celiaci e coloro che sono intolleranti al glutine, ma non significa che sia salutare.

Allo stesso tempo, molte persone hanno bisogno di alcune fonti di carboidrati sani e il riso può essere un'opzione relativamente sicura. Le donne spesso vedono gli effetti negativi sugli ormoni dal consumare troppo basso contenuto di carboidrati di una dieta troppo a lungo, e di tutti i cereali, il riso bianco è un'opzione generalmente sicura per il consumo sicuro di carboidrati.

Il riso provoca il diabete?

Uno studio del 2012 affermava che il consumo di riso bianco era associato a un rischio più elevato di diabete di tipo 2, e questo se usato spesso come motivo per evitare il riso. Sono stato sorpreso da questo studio quando è uscito per la prima volta dal momento che storicamente, i paesi asiatici con alto consumo di riso bianco avevano ancora una bassa incidenza di diabete.

Ho studiato ulteriormente e ho capito che lo studio stava solo mostrando un'associazione tra "rischio" di diabete e consumo di riso e non incidenza reale di diabete. Paul Jaminet (autore di The Perfect Health Diet) fornisce una spiegazione migliore per la ricerca:

Se non altro, l'incidenza del diabete diminuisce con l'aumentare del consumo di riso. I paesi con il più alto consumo di riso bianco, come la Tailandia, le Filippine, l'Indonesia e il Bangladesh, hanno tassi di diabete molto bassi. L'outlier con il 20% di prevalenza di diabete è negli Emirati Arabi Uniti. Una storia plausibile è questa:

  1. Qualcosa del tutto estraneo al riso bianco causa la sindrome metabolica. Forse, il qualcosa che causa la sindrome metabolica è dietetico e viene rimosso dalla dieta con il consumo di riso, quindi i paesi con un consumo di riso più elevato hanno una minore incidenza di sindrome metabolica.
  2. Fatto: il diabete viene diagnosticato come glucosio a digiuno che supera una soglia fissa di 126 mg / dl, e in quelli con sindrome metabolica (ma non quelli senza) il consumo di carboidrati più elevato porta ad una maggiore glicemia a digiuno.
  3. Pertanto, la frazione di quelli con sindrome metabolica diagnosticata come diabetica aumenterà con l'aumentare del consumo di carboidrati.
  4. In Cina e Giappone, ma non negli Stati Uniti e in Australia, il consumo di riso bianco è un indicatore del consumo di carboidrati.Quindi la percentuale di quelli con sindrome metabolica diagnosticata come diabetica aumenterà con il consumo di riso bianco in Cina e Giappone, ma non sarà correlata al consumo di riso bianco negli Stati Uniti e in Australia.

Questo grafico (fonte) mostra i tassi attuali di diabete rispetto al consumo di riso bianco. Se non altro, indica che l'incidenza reale del diabete era più bassa nei paesi con alto consumo di riso bianco: Consumo di riso bianco e diabete

Cosa dicono gli esperti del riso?

Il riso è un alimento sorprendentemente polarizzante tra gli esperti nutrizionisti, ma qui è dove alcuni esperti pesano sul riso:

La mia opinione

Alla fine della giornata, considero il riso nella sua categoria. Non merita la stessa etichetta della maggior parte dei grani (specialmente i grani moderni) e certamente non è così male nello spettro nutrizionale di alimenti come gli oli vegetali. La sicurezza del consumo di riso sembra variare molto in base al background culturale individuale e al resto della dieta.

Per coloro che già consumano una dieta ricca di altri carboidrati e povera di minerali, il riso (o qualsiasi altro grano) non è sicuramente l'opzione migliore. Quelli con una dieta ricca di nutrienti privi di cibi infiammatori e che hanno uno stile di vita attivo possono fare grandi cose con il consumo moderato di riso. Di tutti i cereali, il riso è sicuramente l'opzione più sicura e l'unica che consiglio di consumare.

Personalmente, la nostra famiglia consuma occasionalmente riso bianco al gelsomino bianco (una volta alla settimana o meno).

Generalmente lo consumiamo in giorni di allenamento pesanti o dopo un sacco di attività e sempre in combinazione con cibi ricchi di sostanze nutritive. Pre-risciacquo per rimuovere l'eventuale arsenico rimanente. Non lo considero un cibo "da barare" perché l'idea di "barare" va contro le nostre regole alimentari e il nostro obiettivo è creare atteggiamenti positivi e salutari sul cibo con i nostri bambini. È un alimento che mangiamo occasionalmente ma non tutti i giorni poiché il riso bianco non è una fonte eccezionale di nutrienti, ma non è altrettanto dannoso come molti altri cereali.

Mi piace ogni tanto gustare del sushi di alta qualità dopo un allenamento o del riso in padella ma non lo considero un alimento base. Il riso può ancora contenere tracce di arsenico, quindi non è certamente uno dei primi alimenti che nutro con i miei bambini ed evito gli alimenti trasformati con il riso poiché questi possono essere più alti nell'arsenico.

Dove ti trovi nel dibattito sul riso? Bianca? Marrone? Nessuna? Condividi qui sotto!

Il riso bianco è sano? Questo è dibattuto nei circoli nutrizionali. È una fonte di calorie vuote o di amido sicuro? Sicuro da consumare o la strada per il diabete?

Il riso bianco è sano? {La risposta potrebbe sorprendervi!} | Benessere mamma

Dipende dal tipo di riso che scegli.
riso bianco è considerato un inferiore "grano raffinato" nutrizionalmente perchè la crusca e germe vengono rimossi durante il processo di fresatura, che mette a nudo B vitamine, ferro e fibre. Sebbene il riso bianco sia tipicamente arricchito con ferro e vitamine del gruppo B, la fibra non viene ricomposta.
Il riso integrale è la stessa cosa del riso bianco, ma è un "chicco integrale" perché viene rimosso solo il guscio esterno non commestibile. Poiché il riso integrale mantiene la sua crusca e il suo germe, è una fonte migliore di antiossidanti, vitamina E e fibre.
Infatti, una tazza di riso integrale a grana media cotto ha 3,5 grammi di fibra; la stessa quantità di riso bianco ha meno di 1 grammo.
E qui è un fatto interessante: La ricerca ha suggerito che una parte del grano conosciuto come lo strato subaleurone, che è presente nel riso integrale, ma non in riso bianco, può fornire una protezione contro la pressione alta e l'aterosclerosi.
Un ampio studio che ha coinvolto diverse migliaia di uomini e donne ha anche rivelato che la sostituzione del riso integrale con il riso bianco può ridurre il rischio di diabete di tipo 2.
Una cosa da tenere a mente: La maggior parte di noi pensa di "riso" come sinonimo di riso integrale, ma il riso tecnicamente grano intero può essere molti colori diversi, a seconda della varietà di riso, secondo il Consiglio cereali integrali
E il riso selvatico? È interessante notare che il riso selvatico è il seme di un'erba d'acqua. Ha un po 'più di proteine ​​rispetto al riso integrale e gli studi hanno rivelato che ha proprietà antiossidanti e abbassanti il ​​colesterolo.
Sebbene il riso integrale e il riso selvatico siano nutrizionalmente superiori al riso bianco, fate attenzione ai medley di riso acquistati in negozio, che possono essere ricchi di sodio. Per esempio, una tazza di pilaf integrale di riso integrale del vicino Oriente ha 600 milligrammi di sodio (il sale è il terzo ingrediente).
Confrontalo con una tazza di riso integrale cotto, che ha solo 8 milligrammi di sodio.
Inoltre, se stai guardando calorie o preoccupati di zucchero nel sangue, limita le porzioni a una mezza tazza, poiché il riso è denso di calorie e carboidrati. Una tazza contiene in genere oltre 200 calorie e fino a 50 grammi di carboidrati.

Lisa Drayer è una nutrizionista, autrice e giornalista della salute.

4.8
5
11
4
3
3
2
2
2
1
1