L'effetto del caffè sul diabete

Un tempo il caffè era stato condannato per la sua salute. Tuttavia, ci sono prove crescenti che potrebbe proteggere contro alcuni tipi di cancro, malattie del fegato, depressione e morbo di Parkinson.

C'è anche una ricerca convincente che aumentando l'assunzione di caffè può effettivamente ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. Questa è una buona notizia per quelli di noi che non possono affrontare il giorno fino a quando non entriamo nella nostra tazza di java. Tuttavia, per chi ha già il diabete di tipo 2, il caffè potrebbe avere effetti negativi.

Che tu stia cercando di ridurre il rischio, hai il diabete, o semplicemente non puoi rinunciare al tuo bicchiere di joe, scopri gli effetti del caffè sul diabete.

Secondo la Mayo Clinic, il diabete è una malattia (o un gruppo di malattie) che influenza il modo in cui il tuo corpo elabora il glucosio nel sangue (zucchero). La glicemia è importante perché è ciò che alimenta il cervello e dà energia ai muscoli e ai tessuti. Se hai il diabete, significa che hai troppa glicemia circolante nel tuo corpo e può causare seri problemi di salute. Esistono diversi fattori che possono causare il diabete.

I tipi di diabete cronico sono di tipo 1 e tipo 2. Altri tipi includono il diabete gestazionale, che si verifica durante la gravidanza, ma tende ad andare via dopo la nascita. Un altro è prediabete, il che significa che i livelli di glucosio nel sangue sono più alti del solito ma non così alti come sarebbe considerato il diabete.

Alcuni segni e sintomi del diabete includono aumento della sete, perdita di peso inspiegabile, affaticamento, irritabilità e altro. Se pensi di poter avere alcuni di questi sintomi, è importante parlare con il medico.

I benefici per la salute del caffè per il diabete differiscono da caso a caso. Uno studio pubblicato su Diabetologia sta iniziando a generare discussioni.

I ricercatori di Harvard hanno monitorato oltre 100.000 persone per circa 20 anni. Si sono concentrati su un periodo di quattro anni. Hanno scoperto che le persone che aumentavano l'assunzione di caffè di più di una tazza al giorno avevano un rischio inferiore dell'11% di sviluppare il diabete di tipo 2.

Tuttavia, le persone che riducevano l'assunzione di caffè di una tazza al giorno aumentavano il rischio di sviluppare il diabete del 17%. Non c'era differenza tra quelli che bevevano il tè.

Non è chiaro perché il caffè abbia un tale impatto sullo sviluppo del diabete. La caffeina potrebbe non essere responsabile. In effetti, la caffeina è stata dimostrata a breve termine per aumentare sia i livelli di glucosio che di insulina.

Uno studio del 2004 pubblicato su Diabetes Care ha mostrato che una dose di caffeina prima di mangiare ha prodotto un aumento della glicemia post-pasto nelle persone con diabete di tipo 2. Inoltre ha mostrato un aumento della resistenza all'insulina. Quindi, mentre potrebbe essere utile per proteggere le persone dal diabete, potrebbe rappresentare un pericolo per le persone che già hanno il diabete di tipo 2.

Ci sono molti ingredienti nel caffè oltre alla caffeina. Alcuni di loro potrebbero essere responsabili di quell'effetto protettivo osservato nello studio del 2014. Inoltre, bere caffè con caffeina per un lungo periodo di tempo può cambiare il suo effetto sulla sensibilità al glucosio e all'insulina. La tolleranza dal consumo a lungo termine può essere ciò che causa un effetto protettivo.

Un altro studio del 2004 ha esaminato un effetto "di media portata" su persone senza diabete che avevano bevuto 1 litro di caffè al giorno o che si erano astenuti per un periodo di quattro settimane. Alla fine dello studio, quelli che consumavano più caffè avevano quantità più elevate di insulina nel sangue. Questo è stato il caso anche durante il digiuno.

Se hai il diabete di tipo 2, il corpo cerca di produrre più insulina per rimuovere lo zucchero dal flusso sanguigno. L'effetto di "tolleranza" osservato nel consumo di caffè a lungo termine richiede molto più di quattro settimane per svilupparsi.

C'è una chiara differenza nel modo in cui le persone con diabete e le persone senza diabete rispondono al caffè e alla caffeina. Uno studio della Duke University aveva bevitori abituali di caffè con diabete di tipo 2 che monitoravano continuamente la glicemia mentre svolgevano attività quotidiane.

Durante il giorno, è stato dimostrato che subito dopo aver bevuto il caffè, il loro livello di zucchero nel sangue sarebbe aumentato. I glicemia erano più alti nei giorni in cui bevevano caffè rispetto a quando non lo facevano. Il caffè potrebbe essere protettivo in coloro che non hanno sviluppato il diabete, ma la caffeina può essere pericolosa se hai già il tipo 2.

Ci sono altri benefici per la salute di bere il caffè. Secondo la Mayo Clinic, gli studi precedenti tendevano a non considerare altri fattori di rischio dei bevitori di caffè durante lo studio. Tuttavia, nuovi studi con fattori di rischio controllati mostrano altri benefici del caffè. Questi includono la protezione contro:

  • Morbo di Parkinson
  • malattie del fegato (incluso il cancro del fegato)
  • gotta
  • Il morbo di Alzheimer
  • calcoli biliari
  • diabete di tipo 2

Questi studi hanno anche dimostrato che il caffè sembra diminuire il rischio di depressione e aumentare la capacità di concentrazione e di pensare in modo chiaro.

Se non hai il diabete ma sei preoccupato di svilupparlo, fai attenzione prima di aumentare l'assunzione di caffè. Ci può essere un effetto positivo dal caffè nella sua forma pura. Tuttavia, i benefici non sono gli stessi per le bevande al caffè con aggiunta di dolcificanti o prodotti caseari.

Consiglio giornaliero per il diabete

  • Il caffè può essere più popolare che mai, ma non è il modo migliore per assumere il diabete se lo si beve regolarmente, anche se (ci crediate o no) ci sono sempre più prove che potrebbe aiutare impedire diabete.

Le bevande cremose e zuccherate che si trovano nelle catene di caffè sono piene di carboidrati insalubri. Sono molto ricchi di calorie. L'impatto dello zucchero e del grasso in molte bevande di caffè e caffè espresso può superare il bene degli effetti protettivi del caffè.

Lo stesso si può dire per lo zucchero zuccherato e anche per il caffè zuccherato artificialmente e altre bevande.Una volta aggiunto il dolcificante, rimuove i benefici del caffè nella lotta contro il diabete di tipo 2. Può effettivamente aumentare il rischio di sviluppare il diabete.

Avere bevande ad alto contenuto di grassi saturi e carboidrati su base regolare può aumentare la resistenza all'insulina. Può eventualmente contribuire al diabete di tipo 2. La maggior parte delle grandi catene di caffè offre bevande con meno carboidrati e grassi. Le bevande al caffè "magre" ti permettono di svegliarti la mattina o di prendertela pomeridiana senza la fretta dello zucchero.

Anche per le persone sane, la caffeina nel caffè può avere alcuni effetti collaterali.

Gli effetti collaterali comuni del caffè includono:

  • mal di testa
  • irrequietezza
  • ansia

Come per la maggior parte di tutto, la moderazione è la chiave del consumo di caffè. Tuttavia, anche con un consumo moderato, il caffè ha dei rischi che dovresti discutere con il tuo medico. Questi rischi e avvertenze includono:

  • aumento del colesterolo con caffè non filtrato o di tipo espresso
  • gli adolescenti dovrebbero avere meno di 100 mg di caffeina al giorno (include tutte le bevande contenenti caffeina, non solo il caffè)
  • i bambini dovrebbero evitare bevande contenenti caffeina
  • aumento del rischio di bruciore di stomaco
  • aggiungere troppo dolcificante o crema può aumentare il rischio di diabete e diventare sovrappeso
  • elevati livelli di glucosio nel sangue dopo un pasto

Nessun alimento o integratore offre una protezione totale contro il diabete di tipo 2. Se hai prediabete, perdere peso ed esercizio fisico potrebbe essere il modo migliore per ridurre il rischio. Riprendere il caffè per evitare il diabete non ti garantisce un buon risultato.

Prova a ridurre la quantità di zucchero o di grassi che bevi con il caffè.

Parlate con il vostro medico della dieta e delle opzioni di esercizio e degli effetti che il bere potrebbe avere.

D:

Ho il diabete di tipo 2. Quante tazze di caffè posso avere un giorno?

UN:

Diversi studi ben fatti hanno dimostrato che bere caffè - fino a 6-8 once al giorno - è associato ad un drastico abbassamento del rischio di contrarre il diabete di tipo 2. Perché ciò avvenga non è compreso. Se hai il diabete, dovresti evitare caffè caffeinato poiché la caffeina ha dimostrato di aumentare leggermente i livelli di zucchero nel sangue. Quindi goditi il ​​tuo caffè decaffeinato senza lo zucchero o un dolcificante artificiale e la crema.

George Krucik MD, MBALe risposte rappresentano le opinioni dei nostri esperti medici. Tutto il contenuto è strettamente informativo e non dovrebbe essere considerato un consiglio medico.
4.1
5
10
4
3
3
1
2
3
1
0