Regole di arrotondamento del potassio sull'etichetta del 2016 sull'etichetta nutrizionale

Regole di arrotondamento del potassio sull'etichetta del 2016 sull'etichetta nutrizionale

Il potassio è passato dal volontario all'obbligo nella nuova etichetta Fatti nutrizionali 2016 della FDA. Con la mossa arrivano nuove regole di arrotondamento.

1990 Etichetta dei fatti nutrizionali

Sull'etichetta dei fatti nutrizionali del 1990, il potassio è un nutriente volontario. Quando è elencato sull'etichetta, è posto sotto il sodio nella parte superiore dell'etichetta, separato dal resto delle vitamine e dei minerali. Il sodio e il potassio hanno le stesse regole di arrotondamento per riportare la quantità. Queste regole sono:

  • <5 mg - esprimere come 0
  • 5 - 140 mg - espresso all'incremento di 5 mg più vicino
  • > 140 mg - espresso all'incremento di 10 mg più vicino

Il DRV adulto per il potassio è 3500 mg e la percentuale DV è riportata al numero intero più vicino.

Etichetta di fatti nutrizionali 2016

Blog Label - Nuova FDANell'etichetta del 2016 sui valori nutrizionali, il potassio è un nutriente obbligatorio e viene ora inserito
nella parte inferiore dell'etichetta con il resto delle vitamine e dei minerali. I nuovi regolamenti sull'etichettatura richiedono che una quantità sia elencata per il potassio, arrotondato al numero intero più vicino.

L'RDI adulto per il potassio è 4700 mg e la percentuale DV è espressa come per le altre vitamine e minerali:

  • <= 10% del livello espresso all'incremento del 2% più vicino
  • 10% - 50% del livello espresso all'incremento del 5% più vicino
  • > 50% del livello espresso all'incremento del 10% più vicino
  • "Le quantità e le percentuali quantitative di vitamine e minerali presenti a meno del 2 percento dell'RDI non devono essere dichiarate nell'etichettatura nutrizionale, ma possono essere dichiarate a zero o mediante l'uso di un asterisco (o altro simbolo) che si riferisce a un altro asterisco (o simbolo) posizionato nella parte inferiore della tabella e che è seguito dall'istruzione "contiene meno del 2 percento del valore giornaliero di questo (questi) nutrienti (nutrienti)" o "contiene <2 percento del quotidiano Valore di questi nutrienti (nutrienti). "" CFR 101.9
  • "Se la vitamina D, calcio, ferro o potassio è presente in quantità inferiori al 2% della RDI, non è richiesta la dichiarazione dell'etichetta dei nutrienti se la dichiarazione" Non è una fonte significativa di- (elencando le vitamine oi minerali omesso) "è posto in fondo alla tabella dei valori nutrizionali." CFR 101.9

Ulteriori regole si applicano in base al formato dell'etichetta, come il formato semplificato e le etichette per piccoli pacchi.

4.8
5
12
4
5
3
3
2
3
1
0