Effetti collaterali di carboidrati non sufficienti

Se stai cercando di perdere peso, potresti passare a una dieta a basso contenuto di carboidrati. Tuttavia, i carboidrati sono un nutriente biologicamente importante, quindi ridurre in maniera significativa l'assunzione può avere effetti negativi di diversa gravità. Esaminare i pro ei contro di una dieta a basso contenuto di carboidrati per determinare quale livello di carboidrati è giusto per il tuo piano alimentare.

Video del giorno

Il primo effetto collaterale evidente dell'apporto limitato di carboidrati è solitamente una mancanza di energia e stanchezza fisica. In una dieta normale, i carboidrati sono suddivisi in glucosio, che può essere facilmente assorbito nel sangue e utilizzato per l'energia. Senza quell'energia, il corpo è costretto a bruciare grassi. Per gli individui attivi abituati a bruciare glicogeno durante l'esercizio fisico e reintegrarlo in seguito, l'inizio della fatica è più veloce e più intenso. Uno studio pubblicato nel 2004 su "Nutrition and Metabolism" suggerisce che questo è solo un effetto a breve termine, dal momento che alcune persone su un piano di restrizione del carboidrato a lungo termine hanno prestazioni atletiche senza ostacoli.

L'assunzione di carboidrati è direttamente collegata a un rilascio di serotonina nel cervello, un importante neurotrasmettitore per sentimenti di felicità e soddisfazione. Secondo Psychology Today, un basso apporto di carboidrati abbassa i livelli di serotonina nel cervello, con conseguenti sintomi di lieve depressione. L'assunzione insufficiente di carboidrati potrebbe indurre le persone a provare maggiore rabbia e tristezza e potrebbe persino compromettere i normali effetti degli antidepressivi.

La fibra alimentare è un tipo di carboidrato complesso importante nel mantenimento della regolarità delle feci. Quando limiti gli alimenti ricchi di carboidrati come frutta, verdura e cereali, il tuo corpo potrebbe non ricevere un'adeguata quantità di fibra alimentare e si verifica la stitichezza. La maggior parte delle diete a basso contenuto di carboidrati consentono verdure a foglia verde fibrose, pertanto garantire un'adeguata assunzione può mitigare questi effetti.

Se l'assunzione di carboidrati è limitata per un periodo di settimane, il tuo corpo può entrare in uno stato metabolico noto come chetosi. La chetosi è una malattia caratterizzata da un eccessivo accumulo di composti chiamati chetoni, un sottoprodotto del metabolismo dei grassi alimentari. I chetoni aumentano l'escrezione corporea di acqua ed elettroliti come il sodio, provocando una perdita di peso dell'acqua che viene tipicamente riportata da dieters a basso contenuto di carboidrati. La chetosi è associata a lentezza e letargia, soprattutto nelle prime due settimane di ingresso nello stato, e interferisce anche con l'elaborazione mentale e la flessibilità fisica, secondo la Vanderbilt University. Gli effetti della chetosi sono reversibili e tendono a scomparire entro pochi giorni o settimane dal ripristino dell'assunzione di carboidrati a livelli normali.

LiveStrong Calorie Tracker

Perdere peso. Mi sento benissimo!Cambia la tua vita con MyPlate da LIVEFORTE.COM

4.8
5
11
4
3
3
1
2
2
1
0