Sintomi e cause del diabete | NIDDK

Quali sono i sintomi del diabete?

I sintomi del diabete includono

  • aumento della sete e della minzione
  • aumento della fame
  • fatica
  • visione offuscata
  • intorpidimento o formicolio ai piedi o alle mani
  • piaghe che non guariscono
  • perdita di peso inspiegabile

I sintomi del diabete di tipo 1 possono iniziare rapidamente, nel giro di poche settimane. I sintomi del diabete di tipo 2 spesso si sviluppano lentamente - nel corso di diversi anni - e possono essere così lievi da non poterli nemmeno notare. Molte persone con diabete di tipo 2 non hanno sintomi. Alcune persone non scoprono di avere la malattia fino a quando non hanno problemi di salute legati al diabete, come visione offuscata o problemi cardiaci.

Che cosa causa il diabete di tipo 1?

Il diabete di tipo 1 si verifica quando il sistema immunitario, il sistema corporeo per combattere l'infezione, attacca e distrugge le cellule beta produttrici di insulina del pancreas. Gli scienziati pensano che il diabete di tipo 1 sia causato da geni e fattori ambientali, come i virus, che potrebbero scatenare la malattia. Studi come TrialNet stanno lavorando per individuare le cause del diabete di tipo 1 e possibili modi per prevenire o rallentare la malattia.

Che cosa causa il diabete di tipo 2?

Il diabete di tipo 2, la forma più comune di diabete, è causato da diversi fattori, inclusi fattori di stile di vita e geni.

Sovrappeso, obesità e inattività fisica

È più probabile che tu sviluppi il diabete di tipo 2 se non sei fisicamente attivo e sei in sovrappeso o obeso. Il peso extra a volte causa resistenza all'insulina ed è comune nelle persone con diabete di tipo 2. Anche la posizione del grasso corporeo fa la differenza. Il grasso addominale extra è legato all'insulino-resistenza, al diabete di tipo 2 e alla patologia cardiaca e dei vasi sanguigni. Per vedere se il tuo peso ti mette a rischio per il diabete di tipo 2, controlla questi grafici di indice di massa corporea (BMI).

Insulino-resistenza

Il diabete di tipo 2 di solito inizia con la resistenza all'insulina, una condizione in cui muscolo, fegato e cellule di grasso non usano bene l'insulina. Di conseguenza, il tuo corpo ha bisogno di più insulina per aiutare il glucosio a entrare nelle cellule. All'inizio, il pancreas produce più insulina per tenere il passo con la domanda aggiuntiva. Nel tempo, il pancreas non può produrre abbastanza insulina e i livelli di glucosio nel sangue aumentano.

Geni e storia familiare

Come nel diabete di tipo 1, alcuni geni potrebbero renderti più probabile a sviluppare il diabete di tipo 2. La malattia tende a funzionare nelle famiglie e si verifica più spesso in questi gruppi razziali / etnici:

  • afroamericani
  • Nativi dell'Alaska
  • indiani d'America
  • Americani asiatici
  • Ispanici / Latinos
  • Hawaiani nativi
  • Isole del Pacifico

I geni possono anche aumentare il rischio di diabete di tipo 2 aumentando la tendenza di una persona a diventare sovrappeso o obesi.

Che cosa causa il diabete gestazionale?

Gli scienziati ritengono che il diabete gestazionale, un tipo di diabete che si sviluppa durante la gravidanza, sia causato dai cambiamenti ormonali della gravidanza insieme a fattori genetici e di stile di vita.

Insulino-resistenza

Gli ormoni prodotti dalla placenta contribuiscono alla resistenza all'insulina, che si verifica in tutte le donne durante la tarda gravidanza. La maggior parte delle donne in gravidanza può produrre abbastanza insulina per superare la resistenza all'insulina, ma alcune non possono farlo. Il diabete gestazionale si verifica quando il pancreas non può produrre abbastanza insulina.

Come nel diabete di tipo 2, il peso extra è legato al diabete gestazionale. Le donne in sovrappeso o obese possono già avere insulino-resistenza quando diventano incinte. Anche guadagnare troppo peso durante la gravidanza può essere un fattore.

Foto della donna incinta sorridente
I cambiamenti ormonali, il peso extra e la storia familiare possono contribuire al diabete gestazionale.

Geni e storia familiare

Avere una storia familiare di diabete rende più probabile che una donna sviluppi diabete gestazionale, il che suggerisce che i geni svolgono un ruolo. I geni possono anche spiegare perché il disturbo si verifica più spesso in afro-americani, indiani d'America, asiatici e ispanici / latino-americani.

Cos'altro può causare il diabete?

Mutazioni genetiche, altre malattie, danni al pancreas e alcuni farmaci possono anche causare il diabete.

Mutazioni genetiche

  • Il diabete monogenico è causato da mutazioni o cambiamenti in un singolo gene. Questi cambiamenti sono generalmente passati attraverso le famiglie, ma a volte la mutazione del gene avviene da sola. La maggior parte di queste mutazioni genetiche causano il diabete rendendo il pancreas meno capace di produrre insulina. I tipi più comuni di diabete monogenico sono il diabete neonatale e il diabete di giovane età adulta (MODY). Il diabete neonatale si verifica nei primi 6 mesi di vita. I medici diagnosticano solitamente MODY durante l'adolescenza o la prima età adulta, ma a volte la malattia non viene diagnosticata fino a tarda età.
  • La fibrosi cistica produce muco denso che causa cicatrici nel pancreas. Questa cicatrizzazione può impedire al pancreas di produrre abbastanza insulina.
  • L'emocromatosi induce il corpo a immagazzinare troppo ferro. Se la malattia non viene curata, il ferro può accumularsi e danneggiare il pancreas e altri organi.

Malattie ormonali

Alcune malattie ormonali inducono l'organismo a produrre troppo di determinati ormoni, che a volte causano insulino-resistenza e diabete.

Danneggiamento o rimozione del pancreas

La pancreatite, il cancro del pancreas e il trauma possono tutti danneggiare le cellule beta o renderle meno in grado di produrre insulina, con conseguente diabete. Se il pancreas danneggiato viene rimosso, il diabete si verificherà a causa della perdita delle cellule beta.

medicinali

Talvolta alcuni medicinali possono danneggiare le cellule beta o interrompere il funzionamento dell'insulina. Questi includono

  • niacina, un tipo di vitamina B3
  • alcuni tipi di diuretici, chiamati anche pillole d'acqua
  • farmaci anti-sequestro
  • droghe psichiatriche
  • farmaci per il trattamento del virus dell'immunodeficienza umana (HIV)
  • pentamidina, un farmaco usato per trattare un tipo di polmonite
  • glucocorticoidi: medicinali usati per il trattamento di malattie infiammatorie come l'artrite reumatoide, l'asma, il lupus e la colite ulcerosa
  • farmaci anti-rigetto, usati per aiutare il corpo a non rigettare un organo trapiantato

Le statine, che sono farmaci per ridurre i livelli di colesterolo LDL ("cattivo"), possono aumentare leggermente le probabilità di sviluppare il diabete. Tuttavia, le statine ti aiutano a proteggerti dalle malattie cardiache e dall'ictus. Per questo motivo, i forti benefici dell'assunzione di statine superano la piccola possibilità che si possa sviluppare il diabete.

Se prende uno qualsiasi di questi medicinali e sono preoccupati per i loro effetti collaterali, ne parli con il medico.

4.4
5
13
4
3
3
2
2
1
1
1