Recensione del libro: Always Hungry di David Ludwig | Nutrizione sopra facile

In generale, non sono un grande fan dei libri di dieta. Anche i migliori tendono ad essere larditi con hype e gimmickry. I principi nutrizionali di base sono impreziositi da elaborate magie metaboliche. Linee guida semplici sono oscurate da orari, liste, programmi e modelli inutilmente complicati.

Altrimenti, come faresti a riempire 300 pagine? Perché i principi di base di ogni filosofia dietetica decente possono essere comunicati in pochi paragrafi. (O almeno 7 parole.)

Ma se hai bisogno di un po 'più di struttura (e mitologia) per motivarti e tenerti in pista, il programma delineato nel nuovo libro di David LudwigSempre affamato non è una cattiva scelta

Mangi un sacco di cibi freschi e interi. (Avviso equo: farai anche un sacco di acquisti e cucina, ma è quello che serve per mangiare un sacco di cibi freschi interi.)

Mangerete circa 1600 calorie al giorno, che dovrebbero consentire alla maggior parte delle persone di perdere 1-2 sterline a settimana. E tu ridurrai le calorie limitando l'assunzione di carboidrati raffinati invece di ridurre il grasso, il che dovrebbe rendere il tutto meno doloroso. In effetti, questo è l'approccio che di solito raccomando.

In effetti, per tutto il parlare di "riscrivere le regole sulla perdita di peso", non mi sembra che ci sia qualcosa di terribilmente nuovo riguardo al principio sottostante qui. Sostanzialmente è lo stesso argomento che Gary Taubes ha fatto nelle calorie caloriche positive nel 2008: le calorie in eccesso non fanno ingrassare, l'eccesso di insulina ti fa ingrassare. O nelle parole di Ludwig: L'eccesso di cibo non ti fa ingrassare, ingrassare ti fa mangiare troppo.

L'effetto dell'insulina sullo stoccaggio del grasso, sull'appetito e sul peso è una visione valida e importante. Ma, come ho discusso più di recente qui, non credo che sia tutta la storia.

Sebbene Ludwig affermi che il suo programma "riqualificherà le tue cellule adipose", penso che il tuo successo con il suo programma dipenderà ancora di più dal grado in cui potrai riqualificare il tuo cervello verso nuove abitudini alimentari. Fortunatamente, la maggior parte del libro è dedicata al programma comportamentale: preparare il tuo ambiente, imparare a mangiare in modo più consapevole, ridurre lo stress e migliorare il sonno, insieme a ricette, piani pasto, liste della spesa e fogli di tracciamento per aiutarti a sviluppare nuove abitudini.

Per quanto riguarda la promessa che non sarai mai affamato e perderà rapidamente tutto il desiderio di dolci e prodotti da forno, lo prenderei con un granello di sale. Penso che probabilmente sarai meno affamato su questo piano di uno con lo stesso numero di calorie ma con meno grassi e zuccheri più alti. Ma non penso che questo piano ti inoculi contro il sovra-mangiare.

E, a quanto pare, nemmeno Ludwig. Sebbene sottolinei che non è necessario il conteggio delle calorie o il controllo delle porzioni, non posso fare a meno di notare che i programmi del pasto includono porzioni precise: 1 cucchiaio da tavola di condimento per insalata, 2 cucchiai di formaggio grattugiato o panna acida, 5 cucchiai di guacamole, e così sopra. Se segui il piano, ti godrai un sacco di cibi ricchi di grassi. Ma questo non è un free-for-all. Il successo a lungo termine richiederà consapevolezza a lungo termine e moderazione.

Ludwig offre la sua personale esperienza come testimonial insieme ai risultati di uno "studio pilota", in cui un centinaio dei suoi pazienti hanno seguito il programma, perso peso, si sentivano bene e avevano risultati generalmente positivi. Non ne dubito! E nella misura in cui loro (o voi) possono tradurre questo programma in un cambiamento di stile di vita sostenibile, penso che sia un ottimo modo di mangiare e di essere in buona salute.

Vedi anche: Come perdere peso senza dieta

4.6
5
14
4
5
3
3
2
3
1
1