Calorie vuote

Salta alla navigazione Salta alla ricerca
Lo zucchero semolato fornisce energia, ma non un'alimentazione diversa dalle calorie

Nella nutrizione umana, il termine calorie vuote si applica a cibi e bevande composti principalmente o unicamente da zucchero, grassi o oli o bevande contenenti alcol. Un esempio sono le bibite gassate. Questi forniscono energia alimentare ma poca o nessuna altra nutrizione in termini di vitamine, minerali, proteine, fibre o acidi grassi essenziali. Il grasso contribuisce a nove calorie per grammo, l'etanolo a sette calorie, lo zucchero a quattro calorie. Il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) consiglia: "Una piccola quantità di calorie vuote va bene, ma la maggior parte delle persone mangia molto più di quanto non sia sano".[1] La frase deriva dalla bassa densità di nutrienti, che è la proporzione di nutrienti in un alimento rispetto al suo contenuto energetico.[2]

L'errore di considerare gli alimenti energetici come un'alimentazione adeguata fu dimostrato scientificamente da François Magendie con esperimenti sui cani e descritto nella sua Précis élementaire de Physiologie. Ha mostrato che solo lo zucchero, o solo l'olio d'oliva, o solo il burro, portavano ciascuno alla morte dei suoi animali da testare in 30 o 40 giorni.[3]

Esempi

I seguenti alimenti sono spesso considerati[4][5][6][7] contenere calorie per lo più vuote e può portare ad un aumento di peso:

  • Zucchero: torta, biscotti, caramelle, caramelle, bevande analcoliche, bevande dolci aromatizzate alla frutta e altri alimenti contenenti zuccheri per lo più aggiunti (compreso lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio).
  • Grasso: margarina, accorciamento e altri grassi e oli. (Sebbene il consumo di alcuni acidi grassi sia essenziale per la salute, in quanto questi non possono essere sintetizzati).
  • Alcol: birra, vino, superalcolici e altre bevande alcoliche. Mentre quantità moderate possono portare ad un aumento di peso, il consumo cronico di grandi quantità di alcol può portare alla perdita di peso perché la malattia epatica alcolica è caratterizzata da un aumento del metabolismo e una ridotta sintesi proteica muscolare, con conseguente sarcopenia.[8]

Impatto su altri nutrienti

L'argomento "calorie vuote" è che una dieta ricca di zuccheri aggiunti ridurrà il consumo di alimenti che contengono sostanze nutritive essenziali. Una revisione riportava che per l'aumento del consumo di zuccheri aggiunti, i nutrienti più a rischio di inadeguatezza erano le vitamine E, A, C e il magnesio. Per questi, l'assunzione di nutrienti è stata inferiore con ogni aumento del 5% nell'assunzione di zuccheri aggiunti.[9]

Una dieta ricca di alcol può avere lo stesso effetto. Secondo una recensione, "le carenze di micronutrienti si verificano in pazienti con ALD (malattia epatica alcolica) perché la maggior parte delle calorie derivate dall'alcol non contiene minerali e vitamine." L'accento specifico è necessario per zinco, vitamina D, tiamina, folato, cianocobalamina e selenio ". Le persone con ALD mostrano anche sarcopenia - atrofia muscolare - ma non è chiaro se ciò sia dovuto ad assunzione cronica di proteine ​​basse o alla malattia, che è nota per inibire la sintesi proteica muscolare.[8]

Assunzione ammissibile senza impatto sulla salute

L'assunzione di energia alimentare deve essere bilanciata con l'attività per mantenere un peso corporeo adeguato. Gli individui sedentari e quelli che mangiano meno per perdere peso possono soffrire di malnutrizione se mangiano cibo che fornisce calorie vuote ma non abbastanza nutrienti.[10][11] Al contrario, le persone che praticano attività fisica pesante hanno bisogno di più energia alimentare come combustibile, e quindi possono avere una maggiore quantità di alimenti ricchi di calorie, poveri di nutrienti essenziali. I dietisti e altri operatori sanitari prevengono la malnutrizione progettando programmi alimentari e raccomandando modifiche dietetiche in base alle esigenze del paziente.[12][13]

L'USDA consiglia i seguenti livelli di consumo di calorie vuote come limite superiore per gli individui che praticano attività fisica moderata, definita come 30 minuti o meno al giorno.[14]

Genere Età (anni) Fabbisogno calorico giornaliero totale Limite giornaliero per le calorie vuote
Maschio 2-3 1000 135
4-8 1200-1400 120
9-13 1800 160
14-18 2200 265
19-30 2400 330
31-50 2200 265
51+ 2000 260
Femmina 2-3 1000 135
4-8 1200-1400 120
9-13 1600 120
14-18 1800 160
19-30 2000 260
31-50 1800 160
51+ 1600 120

Guarda anche

  • Cibo spazzatura

Riferimenti

  1. ^ "Quali sono le calorie vuote?". USDA MyPlate 2011. Archiviato dall'originale in data 2014-02-01. Estratto 2017-10-20.
  2. ^ Marion Nestle e Malden Nesheim (2013) Perché le calorie contano: dalla scienza alla politica, pagina 3, ISBN 0520952170
  3. ^ Magendie, F. (1816) "Sur les propriétés nutritives des sostanze qui ne contiennent pas d 'azote", Annales de Chimie (ser 2) 3: 66-77, 408-410.
  4. ^ "Cosa sono le calorie vuote?". Choosemyplate.gov. Estratto 2013-05-21.
  5. ^ "Empty-Calorie Attenzione-". Webmd.com. Estratto 2013-05-21.
  6. ^ "Definizione di calorie vuote". Livestrong.Com. Estratto 2013-05-21.
  7. ^ "Quali alimenti hanno calorie vuote?". Caloriecount.about.com. 2008-04-10. Estratto 2013-05-21.
  8. ^ a b Dasarathy S (2016). "Malattie dell'alcool e dell'alcol: effetti dell'alcolismo sulla nutrizione, effetti della nutrizione sulla malattia epatica alcolica e terapie nutrizionali per la malattia epatica alcolica". Clin Liver Dis. 20 (3): 535-50. doi: 10.1016 / j.cld.2016.02.010. PMC4934388 Liberamente accessibile. PMID 27373615.
  9. ^ Marriott BP, Olsho L, Hadden L, Connor P (2010). "Assunzione di zuccheri aggiunti e nutrienti selezionati negli Stati Uniti, National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES) 2003-2006". Crit Rev Food Sci Nutr. 50 (3): 228-58. doi: 10,1080 / 10408391003626223. PMID 20301013.
  10. ^ "Peso sano: bilancio calorico | DNPAO | CDC". Cdc.gov. 2011-10-31. Estratto 2013-05-21.
  11. ^ "A Healt Your You - Chapter 6. Calories + Nutrients = Food". Health.gov. Estratto 2013-05-21.
  12. ^ "Dietologi e nutrizionisti: Outlook Outlook: U.S. Bureau of Labor Statistics". Bls.gov. 2012-07-18. Estratto 2013-05-21.
  13. ^ "Informazioni su vitamine e sostanze nutritive dall'Accademia". Eatright.org. Archiviato dall'originale in data 2013-05-08. Estratto 2013-05-21.
  14. ^ "Calorie vuote: quante calorie vuote posso avere?". USDA MyPlate 2011. Archiviato dall'originale in data 2014-02-01. Estratto 2014-01-22.

link esterno

  • "Nutrienti adeguati per necessità caloriche". Linee guida dietetiche per gli americani 2005. Estratto 2006-05-09.
  • "Cibo nutriente-denso contro cibo vuoto-calorico". Contacalorie. Estratto 2006-05-09.
Estratto da "https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=Empty_calorie&oldid=847873139"
4.8
5
14
4
5
3
2
2
3
1
0