Come vengono memorizzati i lipidi nel corpo

L'eccesso di accumulo di lipidi nel corpo aumenterà il peso e potrebbe causare problemi di salute.

L'eccesso di accumulo di lipidi nel corpo aumenterà il peso e potrebbe causare problemi di salute.

articoli Correlati

I lipidi come il colesterolo, gli esteri di colesterolo e i trigliceridi sono immagazzinati nel vostro corpo principalmente in cellule adipose specializzate chiamate adipociti, che comprendono un tessuto grasso specializzato chiamato tessuto adiposo. I lipidi memorizzati possono essere ricavati dai lipidi nella dieta o dai lipidi sintetizzati dal corpo. Gli adipociti hanno una capacità pressoché illimitata di immagazzinare i lipidi negli organelli cellulari chiamati goccioline lipidiche, che possono raggiungere dimensioni molto grandi. Sebbene il tessuto adiposo abbia funzioni essenziali nel corpo, l'eccessiva conservazione dei lipidi può compromettere la funzionalità cellulare.

Lipidi dietetici

Con l'aiuto degli acidi biliari nel tuo intestino tenue, i lipidi alimentari vengono metabolizzati dagli enzimi a monogliceridi, acidi grassi e colesterolo, che vengono poi assorbiti. Trigliceridi e esteri di colesterolo sono riformati nelle cellule intestinali e confezionati con proteine, colesterolo e fosfolipidi come lipoproteine ​​chiamate chilomicroni, che vengono secreti nella linfa e svuotati nel sangue attraverso il dotto toracico. I trigliceridi dei chilomicroni vengono assorbiti da tessuti come il cuore, i muscoli e il tessuto adiposo ei residui di chilomicrone vengono eliminati principalmente dal fegato. Nelle cellule dei tessuti, i prodotti della digestione e dell'assorbimento lipidico sono immagazzinati in goccioline lipidiche.

Lipidi sintetizzati

Il tuo fegato è particolarmente capace di sintetizzare acidi grassi, trigliceridi e colesterolo dalle proteine ​​e dai carboidrati nella tua dieta. L'eccesso di proteine ​​nella dieta non viene memorizzato in modo apprezzabile nel tuo corpo. Gli aminoacidi sono suddivisi in unità di carbonio che entrano in una via metabolica chiamata ciclo dell'acido citrico, che fornisce i precursori che sono incorporati nei lipidi. Allo stesso modo, il glucosio derivato dai carboidrati della dieta viene scomposto in un percorso chiamato glicolisi e il prodotto della glicolisi può entrare nel ciclo dell'acido citrico e quindi essere incorporato nei lipidi. I lipidi appena sintetizzati nel fegato vengono utilizzati, conservati in goccioline lipidiche o spediti ad altri tessuti come componente di lipoproteine ​​denominate lipoproteine ​​a densità molto bassa, o VLDL.

Goccioline lipidiche

Le goccioline lipidiche sono organelli ad alta capacità in cui i lipidi sono conservati negli adipociti e in altri tipi di cellule nel corpo. Le goccioline lipidiche sono composte da un nucleo centrale di trigliceridi e esteri di colesterolo con un rivestimento superficiale di colesterolo, fosfolipidi e proteine. Le vitamine liposolubili possono anche essere conservate in goccioline lipidiche. Le goccioline lipidiche non sono globuli statici di grassi e proteine; sono strutture dinamiche coinvolte con molte funzioni cellulari essenziali oltre alla memorizzazione e alla mobilizzazione dei lipidi.

Effetti sulla salute

Il tessuto adiposo è disperso in tutto il corpo. Ha un effetto isolante che aiuta a mantenere la temperatura corporea centrale, protegge i tuoi organi interni da shock fisici e fornisce acidi grassi per l'energia su richiesta. Il tessuto adiposo rilascia anche ormoni nel sangue che consentono la comunicazione con altri tessuti. Pertanto, mantenere il grasso nei posti giusti è sicuramente una proposta salutare. Tuttavia, oltre allo sviluppo dell'obesità dall'eccessivo accumulo di lipidi nel tessuto adiposo, uno stoccaggio inappropriato dei lipidi nelle goccioline lipidiche nelle cellule muscolari e epatiche porta a sintomi associati alla sindrome metabolica, al diabete di tipo 2 e alle malattie cardiovascolari.

Circa l'autore

Michael Peluso è uno scienziato semi-pensionato nel campo della biochimica nutrizionale. Ha ricevuto il suo M.S. in nutrizione dall'Università della California, Davis e Ph.D. in nutrizione dall'Università del Missouri. Il lavoro di Peluso è apparso in pubblicazioni scientifiche come "Journal of Nutrition", "Lipids" e "Experimental Biology and Medicine."

Crediti fotografici

icona per lo strumento di annotazione Cita questo articolo
Scegli lo stile della citazione

R., Michael. "Come vengono memorizzati i lipidi nel corpo". Mangiare sano | Porta SF, http://healthyeating.sfgate.com/lipids-stored-body-5236.html. Accesso 2 agosto 2018.

R., Michael. (N.d.). Come vengono memorizzati i lipidi nel corpo. Mangiare sano | Porta SF. Estratto da http://healthyeating.sfgate.com/lipids-stored-body-5236.html

R., Michael. "Come vengono conservati i lipidi nel corpo" il 2 agosto 2018. http://healthyeating.sfgate.com/lipids-stored-body-5236.html

Nota: a seconda di quale editor di testo si sta incollando, potrebbe essere necessario aggiungere il corsivo al nome del sito.

Come vengono memorizzati i lipidi nel corpo

I lipidi e i carboidrati funzionano allo stesso modo all'interno del corpo come fanno quando vengono ingeriti nel corpo. Il modo più semplice per gli esseri umani di capire come funziona è quello di mangiare un pasto ad alto contenuto di lipidi sani, attendere qualche ora e vedere come si sentono. In un giorno diverso, un pasto ad alto contenuto di carboidrati dovrebbe essere mangiato e dopo alcune ore, i sentimenti dovrebbero essere controllati. La maggior parte delle persone noterà che dopo aver mangiato il pasto ad alto contenuto di lipidi sani, rimarrà soddisfatto ancora per molto. Dopo un pasto ad alto contenuto di carboidrati, si sentiranno pieni molto velocemente, ma avranno fame molto prima.

I lipidi consentono all'energia di prendersi del tempo per uscire a causa dei trigliceridi. L'energia può essere rilasciata a un ritmo costante. I carboidrati espellono tutta la loro energia in una volta. Mentre i lipidi rilasciano lentamente energia che viene immagazzinata per il corpo, i carboidrati hanno già esaurito tutte le loro riserve di energia e non saranno in grado di aiutare il corpo a rimanere in uno stato soddisfatto come fanno i lipidi.

Ulteriori informazioni su Biologia molecolare e DNA
4.1
5
10
4
1
3
2
2
3
1
1