Come alleviare il dolore ai reni

Esperto recensito

Come alleviare il dolore ai reni

Due metodi: alleviare il dolore ai reni. Conoscere quali sono le cause del dolore ai reni

I reni si trovano nella zona addominale superiore vicino ai muscoli della schiena.[1] Se avverti dolore alla schiena tra le tue costole e i tuoi glutei, o anche i tuoi fianchi nell'area del tuo inguine, potresti avere dolore ai reni.[2] Parlate immediatamente con il vostro medico se avete dolore ai reni, in quanto può essere un sintomo di diverse gravi condizioni mediche.[3] Trattare il dolore ai reni dipenderà dalla sua causa, e il medico può formulare i migliori consigli per la situazione.[4]

passi

1
Alleviare il dolore ai reni

  1. 1
    Bevi molti liquidi. Questa è l'unica cosa più importante per alleviare il dolore ai reni. Dovresti bere da due a tre litri di acqua al giorno quando sei sano, ma potresti aver bisogno di più per aiutarti a superare i calcoli renali.[5] L'acqua aiuta a lavare via i batteri e i tessuti morti dal rene. L'urina stagnante è un mezzo eccellente per la crescita batterica. Bevendo molta acqua, è possibile creare un flusso continuo di acqua attraverso il rene che impedisce ai batteri di crescere e moltiplicarsi.[6]
    • Un piccolo calcolo renale (<4mm) può anche essere passato spontaneamente con l'urina se il flusso è adeguato.
    • Limita l'assunzione di caffè, tè e cola a una o due tazze al giorno.[7]
  2. 2
    Fare il pieno di energie. A volte il riposo a letto può essere utile per ridurre il dolore.[8] Se il tuo dolore è causato da un calcoli renali o da una lesione renale, movimenti eccessivi o esercizio fisico possono causare sanguinamento del rene.[9]
    • Stare al tuo fianco potrebbe aggravare il tuo dolore ai reni.[10]
  3. 3
    Applicare calore per ridurre il dolore. Un tampone caldo o un panno caldo possono essere applicati al sito del dolore per un sollievo temporaneo. Il calore migliora il flusso sanguigno e riduce la sensazione del nervo, entrambi i quali riducono il dolore. Il calore può essere particolarmente utile se il tuo dolore è causato da uno spasmo muscolare.[11]
    • Non applicare troppo calore, in quanto ciò potrebbe causare ustioni. Utilizzare una piastra elettrica, immergere in un bagno caldo o utilizzare un panno imbevuto di acqua calda (ma non bollente).
  4. 4
    Utilizzare farmaci analgesici. Ci sono alcuni antidolorifici da banco che possono combattere il dolore ai reni. Acetaminofene / paracetamolo è comunemente raccomandato per il dolore causato da infezioni e calcoli renali.[12] Consultare il proprio medico prima di prendere qualsiasi antidolorifico, in quanto alcuni possono aumentare i problemi renali o interagire con altre condizioni mediche.[13]
    • Non prendere aspirina ad alte dosi. L'aspirina può aumentare il rischio di sanguinamento e può peggiorare qualsiasi ostruzione vascolare, come un calcolo renale.
    • I FANS possono essere pericolosi se si ha una ridotta funzionalità renale. Non prenda ibuprofene o naproxene se ha già una condizione renale, a meno che non sia raccomandato dal medico.[14]
  5. 5
    Consultare il proprio medico sugli antibiotici. Gli antibiotici dovrebbero essere utilizzati in caso di qualsiasi tipo di infezione del tratto urinario. I calcoli renali possono causare il ristagno di urina stagnante nel rene, che a sua volta causa una crescita batterica e può portare a un'infezione. Se questo è il caso, il medico ti prescriverà un antibiotico.[15]
    • Gli antibiotici comuni usati in questo tipo di infezione sono Trimetoprim, Nitrofurantoina, Ciprofloxacina e Cefalexina. Nell'infezione da lieve a moderata, gli uomini dovrebbero essere trattati per 10 giorni mentre le donne dovrebbero essere trattate per tre giorni.
    • Prendi sempre l'intero ciclo di antibiotici a te prescritto, anche se inizi a sentirti meglio e i tuoi sintomi scompaiono.
  6. 6
    Evitare l'eccesso di vitamina C. La vitamina C è generalmente utile per il corpo umano; in particolare quando si tratta di guarire le ferite e la formazione delle ossa. Tuttavia, l'eccesso di vitamina C viene convertito in ossalato nel rene. Questo ossalato può quindi trasformarsi in una pietra, in modo da evitare l'eccesso di vitamina C se sei incline a sviluppare calcoli renali o se hai una storia di calcoli nella tua famiglia.[16]
    • Le persone che sono inclini a sviluppare calcoli di ossalato di calcio dovrebbero limitare il loro consumo di alimenti ricchi di ossalato come barbabietole, cioccolato, caffè, cola, noci, prezzemolo, arachidi, rabarbaro, spinaci, fragole, tè e crusca di frumento.[17]
  7. 7
    Bevi regolarmente succo di mirtillo. Il succo di mirtillo è un sorprendente rimedio naturale per le infezioni del tratto renale e delle vie urinarie. Inizia ad agire entro otto ore dal consumo impedendo ai batteri di aumentare e colonizzare. Aiuta anche a sciogliere i calcoli renali di struvite e brushite.[18][19]
    • Evitare il succo di mirtillo se si dispone di una pietra ossalato, in quanto contiene quantità significative di vitamina C ed è elevata in ossalati.

2
Conoscere quali sono le cause del dolore ai reni

  1. 1
    Consultare un medico se si pensa che si possa avere un'infezione renale o pielonefrite. L'infezione renale inizia come un'infezione del tratto urinario e progredisce fino ai reni. Può causare danni permanenti ai reni se non viene trattato tempestivamente.[20] Uno o entrambi i reni possono essere infetti, causando un dolore profondo e opaco all'addome, alla schiena, al fianco o all'inguine. Se si presentano i seguenti sintomi, consultare un medico il prima possibile:[21][22]
    • Febbre, possibilmente con brividi
    • Minzione frequente
    • Un forte e persistente bisogno di urinare
    • Bruciore o dolore durante la minzione
    • Pus o sangue nelle urine (può essere rosso o brunastro)
    • Urina maleodorante o torbida
    • ricercare emergenza attenzione medica se si hanno questi sintomi in combinazione con nausea e vomito[23]
  2. 2
    Parlate con un medico se pensate di avere calcoli renali. I calcoli renali sono una delle principali cause di dolore ai reni. Il dolore inizia quando il rene cerca di liberarsi della pietra e ha un problema a farlo. Questo tipo di dolore generalmente arriva a ondate.[24]
    • I calcoli renali si manifestano spesso in caso di dolore improvviso e estremo nella zona lombare, laterale, inguinale o addominale.[25]
    • I calcoli renali possono anche causare altri sintomi, tra cui dolore al pene o ai testicoli, difficoltà a urinare o un frequente, urgente bisogno di urinare.[26]
  3. 3
    Vai al pronto soccorso se pensi che il tuo rene possa sanguinare. Il sanguinamento potrebbe essere causato da traumi, malattie o droghe. Alcuni disturbi emorragici possono portare alla formazione di coaguli di sangue nel rene. Quando il coagulo danneggia l'afflusso di sangue a qualsiasi parte del rene, inizia il dolore. Questo tipo di dolore arriva anche a ondate, ma si sente generalmente sul fianco. Il fianco si trova tra l'area superiore della pancia e la schiena.[27]Altri sintomi di danno renale includono:[28][29]
    • Dolore addominale o gonfiore
    • Sangue nelle urine
    • Sonnolenza o sonnolenza
    • Febbre
    • Minzione ridotta o difficoltà a urinare
    • Aumento della frequenza cardiaca
    • Nausea e vomito
    • Sudorazione
    • Pelle fredda e appiccicosa

Domande e risposte della community

Ricerca
Aggiungi una nuova domanda
  • Domanda
    Il succo di limone mi aiuterà?
    wikiHow Contributor
    Risposta della comunità
    Sì. Il succo di limone aumenta la quantità di citrato nelle urine a livelli noti per inibire i calcoli renali.
    Grazie!
    sì No
    Non utile 1 Utile 26
  • Domanda
    Posso avere problemi ai reni su un solo lato?
    wikiHow Contributor
    Risposta della comunità
    Sì. Possono accadere a sinistra, a destra o in entrambi i lati.
    Grazie!
    sì No
    Non utile 1 Utile 19
  • Domanda
    Il leggero dolore alla schiena da un lato significa che si tratta di dolore ai reni?
    wikiHow Contributor
    Risposta della comunità
    Non necessariamente; potrebbe essere il modo in cui stai stendendo o semplicemente un semplice dolore muscolare. Tieni d'occhio e consulta un medico se il dolore non scompare o peggiora.
    Grazie!
    sì No
    Non utile 4 Utile 29
  • Domanda
    Mia figlia sta soffrendo di dolori ai reni da anni ormai. Oggi vomitava e aveva forti dolori. Dovremmo andare al pronto soccorso?
    wikiHow Contributor
    Risposta della comunità
    Sì. Potrebbe provare a passare una pietra, che è estremamente dolorosa.
    Grazie!
    sì No
    Non utile 8 Utile 30
  • Domanda
    Perché c'è dolore costante nella mia parte?
    wikiHow Contributor
    Risposta della comunità
    Potrebbe essere a causa dell'infiammazione dei tessuti o perché ti stai esercitando troppo. Rivolgersi al proprio medico.
    Grazie!
    sì No
    Non utile 6 Utile 24
  • Domanda
    Se ho dolore alla schiena, è un problema ai reni? Il dolore è ai lati.
    wikiHow Contributor
    Risposta della comunità
    Non sempre, ma potrebbe essere. Potrebbe anche essere una delle molte altre cose. Se sei preoccupato, dovresti vedere un dottore.
    Grazie!
    sì No
    Non utile 1 Utile 9
  • Domanda
    L'acqua e il succo di mirtillo non hanno fermato il dolore. Potrebbe essere più della media delle infezioni urinarie?
    wikiHow Contributor
    Risposta della comunità
    Sì, dovresti consultare un medico per un consiglio.
    Grazie!
    sì No
    Non utile 8 Utile 26
  • Domanda
    Che ne pensi di fare tutti i passaggi ma fa davvero male?
    wikiHow Contributor
    Risposta della comunità
    Potrebbe essere un'infezione renale. Verificare con il proprio medico; se questo è il caso, lei sarà in grado di farti sentire meglio in fretta.
    Grazie!
    sì No
    Non utile 13 Utile 29
  • Domanda
    Cosa dovrei mangiare per alleviare il mio dolore ai reni?
    wikiHow Contributor
    Risposta della comunità
    Mangia cibi ricchi di calcio come latte, yogurt o tofu. Anche mangiare limoni e arance o bere limonata.
    Grazie!
    sì No
    Non utile 14 Utile 25
  • Domanda
    L'articolo dice che i limoni sono sicuri, ma contengono vitamina C, e l'articolo dice anche di non consumare l'eccesso di vitamina C. Questo è contraddittorio, quindi quale consiglio dovrei seguire?
    George French
    Risposta della comunità
    Questo ossalato può quindi trasformarsi in una pietra, in modo da evitare l'eccesso di vitamina C se sei incline a sviluppare calcoli renali o se hai una storia di calcoli nella tua famiglia.
    Grazie!
    sì No
    Non utile 2 Utile 4
Mostra più risposte
Domande senza risposta
  • Cosa dovrei fare per una crescita cancerosa del mio rene che causa dolore?
    Rispondi a questa domanda Contrassegna come ... Contrassegna come ...
  • L'alcol è una delle cause della malattia renale?
    Rispondi a questa domanda Contrassegna come ... Contrassegna come ...
  • Dormo alla mia sinistra. Ogni mattina mi fa male il fianco destro mentre cerco di alzarmi dal letto, ma non ho dolore durante il giorno. Che cosa potrebbe causare questo?
    Rispondi a questa domanda Contrassegna come ... Contrassegna come ...
  • Ho dolori nella parte bassa della schiena ma nessun problema a urinare, ho aumentato l'assunzione di acqua. Devo ancora andare dal dottore.
    Rispondi a questa domanda Contrassegna come ... Contrassegna come ...
  • Mi fa male la parte destra mentre mi vesto. Si tratta di un'infezione renale o di dolori muscolari?
    Rispondi a questa domanda Contrassegna come ... Contrassegna come ...
Mostra più domande senza risposta
Fai una domanda
200 caratteri rimasti
Includi il tuo indirizzo email per ricevere un messaggio quando viene data risposta a questa domanda.
Sottoscrivi
  • Ho già risposto
  • Non una domanda
  • Domanda brutta
  • Altro

    Suggerimenti

    • Rimani idratato. È importante eliminare eventuali batteri nel rene bevendo molta acqua.
    • I rimedi "naturali" come il tarassaco, l'aceto di mele, i cinorrodi e gli asparagi non sono supportati dalla scienza come trattamenti utili per i calcoli renali.Attenersi a bere molta acqua e consultare il medico per altre opzioni.[30][31]

    Avvertenze

    • Se avverti dolore ai reni, parla subito con un medico.

    Fonti e citazioni

    1. ↑ http://www.medicinenet.com/kidney_pain/article.htm#where_are_the_kidneys_located
    2. ↑ http://www.medicinenet.com/kidney_pain/page2.htm
    3. ↑ http://www.medicinenet.com/kidney_pain/page3.htm
    4. ↑ http://www.medicinenet.com/kidney_pain/page5.htm#how_is_kidney_pain_treated
    5. ↑ http://www.mayoclinic.org/healthy-living/nutrition-and-healthy-eating/in-depth/water/art-20044256
    6. ↑ http://www.medicinenet.com/cystinuria/page2.htm
    7. ↑ http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/patientinstructions/000135.htm
    8. ↑ http://www.nhs.uk/Conditions/Kidney-infection/Pages/Treatment.aspx
    9. ↑ http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/001065.htm
    10. ↑ http://www.healthline.com/symptom/flank-pain
    11. ↑ http://www.uofmmedicalcenter.org/healthlibrary/Article/116080EN
    12. ↑ http://www.medicinenet.com/kidney_pain/page5.htm#how_is_kidney_pain_treated
    13. ↑ http://www.nhs.uk/Conditions/Kidney-infection/Pages/Treatment.aspx
    14. ↑ https://www.kidney.org/atoz/content/painMeds_Analgesics
    15. ↑ http://www.medicinenet.com/kidney_pain/page5.htm#how_is_kidney_pain_treated
    16. ↑ http://www.bui.ac.uk/PatientInfo/ureterstent.html
    17. ↑ http://www.upmc.com/patients-visitors/education/nutrition/Pages/low-oxalate-diet.aspx
    18. ↑ http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/kidney-infection/basics/lifestyle-home-remedies/con-20032448
    19. ↑ http://umm.edu/health/medical/altmed/condition/kidney-stones
    20. ↑ http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/kidney-infection/basics/definition/con-20032448
    21. ↑ http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/kidney-infection/basics/symptoms/con-20032448
    22. ↑ http://www.medicinenet.com/kidney_pain_symptoms_and_causes/views.htm
    23. ↑ http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/kidney-infection/basics/symptoms/con-20032448
    24. ↑ http://kidney.niddk.nih.gov/kudiseases/pubs/stonesadults/#symptoms
    25. ↑ http://www.medicinenet.com/kidney_stones/page6.htm
    26. ↑ http://www.medicinenet.com/kidney_stones/page6.htm
    27. ↑ http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/003113.htm
    28. ↑ http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/001065.htm
    29. ↑ http://www.mayoclinic.org/symptoms/kidney-pain/basics/when-to-see-doctor/sym-20050902
    30. ↑ "Trattamenti naturali per calcoli renali", Salem Press Encyclopedia of Health, 2012
    31. ↑ https://www.kidney.org/atoz/content/kidneystones

    Mostra di più ... (28)

    Come alleviare il dolore ai reni

    Donna in un giardino

    Se sei come la maggior parte dei miei pazienti, i reni non sono un problema, finché qualcosa non va storto. Ma questi piccoli organi laboriosi meritano di meglio! I reni sono responsabili di così tante importanti funzioni, tra cui il filtraggio delle tossine dal sangue.

    Ecco un fatto notevole: ogni 30 minuti, tutto il sangue nel tuo corpo viaggia attraverso i reni. Ogni giorno, grazie ai reni, oltre due litri di rifiuti vengono eliminati dal flusso sanguigno e rimossi dal corpo come urina. Senza questa funzione vitale dei reni, i rifiuti si accumulerebbero e si verificherebbero gravi danni agli organi in tutto il corpo.

    Anche i reni ...

    • Distribuzione di supervisione di minerali importanti.
    • Regola l'equilibrio acido-alcalino del corpo per impedirti di diventare troppo acido.
    • Gestisci i livelli di liquidi del corpo.
    • Rilascia tre ormoni essenziali coinvolti nella pressione sanguigna, nella costruzione delle ossa e nel mantenimento di globuli rossi sani, tra i loro altri compiti.

    Quando i reni vanno male

    Viviamo in un mondo pieno di sostanze chimiche, tossine e materiali corrosivi, cose che sovraccaricano i nostri reni e li costringono a lavorare più duramente di quanto dovrebbero. Inoltre, la disidratazione rimane un problema per la maggior parte delle persone. Se non sfrutti i miei suggerimenti di disintossicazione e bevi molta acqua fresca e filtrata ogni giorno, potresti mettere a rischio i tuoi reni, come ha scoperto la mia paziente Wendy.

    Sintomi di possibili problemi renali

    • Mal di schiena, soprattutto quando è improvviso e intenso
    • Un bisogno urgente di urinare
    • Fatica
    • Gambe gonfie, mani, piedi o caviglie
    • Sangue nelle urine o difficoltà a urinare
    • gonfiore
    • Occhi gonfi
    • Creste nelle unghie
    • Problemi di pelle
    • Nausea e / o vomito
    • Sapore metallico in bocca

    Infezioni e calcoli renali sono due dei problemi renali più comuni. Generalmente, le infezioni sono dovute ai batteri E. coli che ottengono l'accesso alle vie urinarie dove possono connettersi con i reni. Tecnicamente, l'infezione renale è una forma di infezione del tratto urinario (UTI) ed è trattata con antibiotici.

    I calcoli renali, d'altra parte, sono solidi, depositi chimici che si formano all'interno del rene. La disidratazione è una delle cause più comuni di calcoli renali. Un calcolo renale può essere quasi invisibile ad occhio nudo, grande come un marmo o anche più grande.

    Piccoli calcoli renali escono dal corpo nelle urine, quindi non ne sei mai a conoscenza. I più grandi calcoli renali, tuttavia, possono essere alloggiati nell'uretere, un sottile tubo che collega i reni e la vescica. Quando si bloccano, queste pietre possono causare forti dolori ai lati o alla schiena, sangue nelle urine e difficoltà a urinare. Potrebbero essere necessari giorni o addirittura settimane perché un calcolo renale passi da solo, quindi se si verificano sintomi ai calcoli renali, consultare un operatore sanitario il prima possibile.

    Inoltre, ci sono tre tipi di gravi malattie renali - insufficienza renale acuta, malattia renale cronica e malattia renale allo stadio terminale. (Nota: la parola "renale" è semplicemente un termine medico per i reni).

    L'insufficienza renale acuta (ARF) potrebbe essere dovuta a un infortunio oa ingestione di sostanze tossiche. L'ARF generalmente risponde bene al trattamento, specialmente se i reni non sono gravemente danneggiati.

    Quando i reni perdono gradualmente la capacità di funzionare, è in genere dovuta a malattia renale cronica o CKD, il tipo più comune di malattia renale. Spesso, non ci sono sintomi di CKD fino a quando la condizione non è avanzata. Quindi i pazienti potrebbero provare intorpidimento e / o gonfiore alle mani e ai piedi, minzione frequente, nausea, anemia e scarso appetito.

    Infine, la malattia renale allo stadio terminale (ESRD) è una condizione grave in cui la funzionalità renale è assente o molto ridotta e il danno renale è permanente. A questo punto, un paziente sta osservando le sessioni giornaliere di dialisi o un trapianto di rene.

    Il cancro del rene, anche se non comune, sembra essere in aumento. Nelle prime fasi, ci sono pochi sintomi. Con l'avanzare del cancro, i sintomi possono includere il sangue nelle urine, la febbre che va e viene, l'affaticamento, il mal di schiena e la perdita di peso. Il cancro del rene può essere trattato con chirurgia, radiazioni e farmaci assortiti, a seconda della sua posizione, dimensione, tipo e salute generale del paziente.

    Dieci passi per mantenere sani i reni

    Ora che abbiamo guardato alle cattive notizie, sarete felici di sapere che anche qui c'è un lato positivo, ed è questo: per la maggior parte, le condizioni che portano al compromesso renale sono evitabili.

    Inizia chiedendo al tuo medico curante le letture del pannello sanguigno di tre misure chiave della salute dei reni: il BUN (azoto ureico nel sangue) e i livelli di creatinina ei tuoi numeri eGFR (tasso di filtrazione glomerulare stimato).

    I risultati del test BUN misurano le funzioni renali e epatiche. L'intervallo sano è considerato da 10 a 20 mg / dL; qualsiasi cosa più alta può indicare problemi ai reni.

    Allo stesso modo, il rapporto BUN / creatinina indica al medico se i reni stanno eliminando i rifiuti in modo efficiente. Se i livelli di creatinina sono elevati, potrebbe esserci un problema con i reni. Un rapporto BUN / creatinina sano è compreso tra 10: 1 e 20: 1, sebbene gli uomini e le persone anziane possano essere più alti e comunque sani.

    Il test eGFR cerca segni di danno renale. Questo è un test particolarmente utile per i pazienti con diabete e / o ipertensione, che possono entrambi causare problemi ai reni. Leggere i punteggi dei test correttamente è molto importante, però. È perfettamente normale, ad esempio, che un bambino di 16 anni abbia un eGFR di 300 ml / min, mentre un bambino di 60 anni può totalizzare 100 ml / min - tuttavia in entrambi i casi i reni vanno bene. Un punteggio inferiore a 60 ml / min, tuttavia, indica che la funzione renale è compromessa.

    Ottieni il mio report gratuito su Curcumina

    Infiammazione cronica decodificata

    I punteggi di questi test indicano quanto sono forti i reni ora e sono disponibili altri test di funzionalità renale. Sfortunatamente, circa la metà delle persone con problemi renali non sa di essere a rischio. Conoscere i tuoi numeri può aiutarti a stare al passo con la situazione in modo da poter modificare qualsiasi comportamento che possa essere dannoso.

    Ecco alcuni passaggi aggiuntivi che possono aiutare a mantenere sani i reni:

    1) Idratare

    Rimanere perfettamente idratati è la cosa più importante che puoi fare per prevenire i calcoli renali e mantenere i reni forti. L'acqua diluisce l'urina e impedisce che minerali e sali si raggruppino e formino pietre. Consiglio spesso ai pazienti a rischio di calcoli renali di iniziare la giornata bevendo succo di limone fresco in un bicchiere di acqua a temperatura ambiente.

    2) Probiotici

    Assicurati di avere popolazioni sane di batteri amichevoli conosciuti come probiotici nel tuo intestino. Gli studi hanno dimostrato che questi microrganismi sono collegati a una migliore salute generale e digestiva, oltre a una lunga lista di altri benefici. Uno di questi riguarda l'assistenza ai reni nella lavorazione dei materiali di scarto, oltre a ridurre la probabilità di sviluppare calcoli renali.

    Un recente studio clinico condotto su pazienti con malattia renale cronica ha rilevato che il gruppo che assumeva i probiotici ha migliorato i punteggi dei test di funzionalità renale e la qualità generale della vita.

    3) Mangia meno carne

    Vacci piano con le proteine ​​animali. I calcoli renali sono più comuni nelle popolazioni che consumano una grande quantità di carne. Suggerisco di puntare a meno di 65 grammi di proteine ​​animali al giorno, che è solo un poco più di due once.

    4) Evitare il fosforo

    Guarda il tuo apporto di fosforo. Raramente si sente parlare del fosforo minerale, probabilmente perché le carenze sono così rare, specialmente per chi mangia la Standard American Diet (SAD). Ed è per questo che il fosforo sta diventando un problema, in particolare per i reni.

    Il minerale si trova nella maggior parte degli alimenti, ma le bevande gassate e i cibi preparati e lavorati sono particolarmente ricchi di fosforo. Hai solo bisogno di 800 mg a 1.200 mg di fosforo ogni giorno; quantità più elevate vengono lavate dal corpo da reni sani.

    Quando i reni non funzionano bene, il fosforo si accumula nel corpo, causando condizioni potenzialmente gravi, come disturbi ossei e cardiaci, nonché calcificazione (indurimento) dei tessuti. Il modo più semplice per assicurarti di non assumere troppo fosforo è quello di mangiare una dieta nutriente e completa e di evitare assolutamente cibi veloci e convenienti.

    5) Smetti di fumare

    Fumare fa male ai reni, quindi se questo è uno dei tuoi vizi devi fermarti.

    6) Bere succo

    Uno dei modi migliori per sostenere la buona salute dei reni è con la spremitura quotidiana. Il mio preferito è quello di spremere un intero gruppo di coriandolo o prezzemolo, due erbe che sono amichevoli ai reni e aiutano a rimuovere i metalli pesanti dal corpo, mescolati con acqua, succo di limone e miele biologico grezzo a piacere. Se non hai ancora scoperto la spremitura, puoi anche usare un prodotto verde che fornisce una porzione sana di questi nutrienti essenziali.

    7) Mangia questi alimenti

    Stock di alimenti a base di reni, tra cui anguria, bacche (mirtilli, mirtilli e fragole), peperoni, mele, aglio, cipolle, cavoli, cavolfiori e olio d'oliva. Mentre ci sei, ti preghiamo di rivedere i miei precedenti consigli per mangiare sano e ridurre l'infiammazione, perché anche questi suggerimenti vanno a beneficio dei reni.

    8) Perdere un po 'di peso

    Se stai portando in giro chili in più, fai un favore ai tuoi reni e versa qualche chilo. L'obesità è stata collegata a una maggiore probabilità di sviluppare il cancro del rene.

    9) Ditch the Pain Relievers

    Elimina ulteriormente il rischio di cancro del rene riducendo al minimo l'uso di antidolorifici, inclusi i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), come aspirina, ibuprofene (Advil, Motrin, Nuprin), naprossene (Aleve) e acetaminofene (Tylenol ). Prodotti come questi sono molto duri sui reni. Ancora peggio, i ricercatori hanno scoperto che questi farmaci aumentano il rischio di sviluppare il cancro del rene.

    10) Sale Epsom

    Regalati un bagno di disintossicazione con sali di Epsom. Rimozione di rifiuti e tossine dà una spinta renale migliorando la salute generale.

    Fare i cambiamenti che ho elencato sopra andrà a beneficio dei tuoi reni, insieme alla tua salute generale. Ma, in aggiunta, ci sono tre minacce significative che richiedono davvero un'azione da parte tua. Se soffri di pressione alta, pre-diabete o diabete, anche i tuoi reni potrebbero soffrire. Queste condizioni possono essere migliorate con rimedi naturali e cambiamenti dello stile di vita, ma quelli richiedono un certo impegno da parte vostra. Spero che tu sia d'accordo sul fatto che prendersi cura dei tuoi reni sia un obiettivo utile e apportare le modifiche necessarie per proteggere questi organi vitali.

    Ti è piaciuto questo articolo?

    Iscriviti per ottenere accesso GRATUITO a più suggerimenti sulla salute, ultime ricerche e offerte esclusive per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di salute e benessere!