5 motivi per usare l'olio MCT per chetosi

mct oil

5 motivi per usare l'olio MCT per chetosi:

L'olio MCT o i trigliceridi a catena media (MCT) sono acidi grassi unici che si trovano naturalmente negli oli di cocco e di palma. Hanno una notevole capacità di stabilizzare la glicemia e migliorare la produzione corporea chetonica. Questo processo rende MCT un potente strumento per ridurre l'infiammazione, migliorare il metabolismo e migliorare le funzioni cognitive.

Il termine "medio" è in riferimento alla lunghezza della catena di acidi grassi. Gli oli possono avere catene corte, medie o lunghe. La maggior parte degli oli è una combinazione di acidi grassi a catena corta, media e lunga.

Gli acidi grassi a catena media per definizione sono acidi grassi che contengono tra 6 e 12 catene di carbonio (1). Questi includono:

  • C6 - Acido caproico
  • C8 - Acido caprilico
  • C10 - acido caprico
  • C12 - acido laurico

Gli MCT sono facilmente digeriti:

Gli MCT sono facilmente digeribili e non richiedono la produzione e l'utilizzo della bile. La maggior parte degli acidi grassi dipende dall'emulsione di sale bile per essere metabolizzata e assorbita. La produzione di bile è un processo dipendente dall'energia che si svolge nel fegato. Il corpo immagazzina la bile extra nella cistifellea da utilizzare per pasti ricchi di grassi.

Gli individui con un fegato pigro e la cistifellea lottano per produrre una bile adeguata. Altre persone che hanno difficoltà con malnutrizione o sindromi da malassorbimento possono facilmente assorbire e utilizzare questi MCT (2). Questo include le persone con pancreatite, fibrosi cistica e morbo di Crohn, tra gli altri.

Gli MCT hanno un effetto calorico leggermente inferiore rispetto agli acidi grassi a catena lunga tipici (LCFA). Gli LCFA hanno 9 calorie per grammo mentre gli MCT hanno 8,3 calorie per grammo (3).

Come funzionano gli MCT:

I mitocondri sono piccoli organi all'interno delle cellule che sono responsabili della produzione di tutta l'energia necessaria ai tessuti. Gli acidi grassi producono energia nei mitocondri ma dipendono dal composto L-carnitina per l'ingresso. Gli MCT forniscono energia immediata perché sono in grado di attraversare la doppia membrana mitocondriale molto rapidamente e non richiedono la presenza di carnitina (4).

Ciò si traduce nella produzione di eccesso di acetil-coA che si scompone in chetoni. La rapida formazione di corpi chetonici dà energia immediata e migliora la funzione cerebrale e le prestazioni atletiche.

Molti esperti dicono che gli MCT agiscono come carboidrati perché forniscono una fonte di energia immediata. Tuttavia, gli MCT differiscono dai carboidrati in quanto non aumentano la glicemia o aumentano i livelli di insulina come fanno i carboidrati.

Cosa sono i chetoni:

Il corpo ha due importanti fonti di energia, brucia corpi di glucosio o chetoni. La maggior parte delle persone brucia il glucosio principalmente perché fornisce costantemente una forma costante di zucchero, amidi e proteine ​​che possono essere trasformati in zucchero nel sangue. Quando si digiuna o si consuma una dieta povera di carboidrati, moderata di proteine ​​e ricca di grassi, la loro fonte di energia diventa grasso.

In particolare, gli acidi grassi vengono scomposti in corpi chetonici. Le tre principali forme di chetoni prodotti nel corpo includono Acetoacetato, Acetone e acido Beta-idrossibutirrico. Questi vengono rilasciati nel sangue dal fegato quando i livelli di insulina sono bassi e il metabolismo epatico epatico è aumentato (4).

Chetoni come combustibile preferito per il cervello:

I chetoni sono molecole produttrici di energia uniche a base di acidi grassi. I nostri corpi possono trasformarli da grassi immagazzinati o da MCT. I chetoni nutrono tutte le cellule del corpo, ma in particolare sono un combustibile preferito per il cervello.

La ricerca ha dimostrato che le MCT possono attraversare facilmente la barriera emato-encefalica (BBB) ​​ed essere ossidate dal cervello (5). Pertanto, gli MCT possono fornire una fonte di combustibile cerebrale diretta e indiretta attraverso la generazione di chetoni. Questo è incredibilmente importante per tutti e specialmente per quelli con pazienti diabetici di tipo 1, poiché ci fornisce una strategia per preservare la funzione cerebrale durante gli episodi ipoglicemici senza aumentare i livelli di glucosio nel sangue (6).

I chetoni attivano proteine ​​regolatorie specializzate nel cervello chiamate fattori di crescita neurotrofici derivati ​​dal cervello (BDNF) (7). BDNF lavora per riparare, proteggere e migliorare la funzione delle cellule cerebrali e delle reti neurologiche. Il BDNF stimola anche la crescita di nuovi neuroni sani che sostituiscono le cellule più vecchie e morenti. L'incapacità di regolare le cellule cerebrali morte o morenti è un fattore di rischio per i processi di malattia neurodegenerativa.

Sorgenti naturali di MCT:

La migliore fonte naturale di MCT si trova nell'olio di cocco. Anche l'olio di palma, l'olio dell'albero di canfora, il latte di capra e il burro nutrito con erba o il burro chiarificato sono buone fonti di MCT. L'olio di cocco è la fonte più ricca di natura di acido laurico C12. L'acido laurico è molto buono per il sistema immunitario, che è uno dei motivi per cui l'olio di cocco ha enormi benefici per la salute.

Molte persone traggono vantaggio da prodotti caseari nutriti con erba come latte crudo, kefir, yogurt e formaggio. Altre persone lottano con il lattosio e le proteine ​​della caseina e il siero di latte. Il burro nutrito con erba e il burro chiarificato sono generalmente ben tollerati dalla maggior parte degli individui.

Il ghee è l'unico prodotto caseario completamente puro di caseina, lattosio e siero di latte. Quando ho un cliente con problemi di pelle (eczema o acne), problemi autoimmuni o perdite nell'intestino, inizio sempre rimuovendo tutto il caseificio eccetto il ghee alimentato ad erba, che è spesso ben tollerato.

È inoltre possibile ottenere un olio MCT puro che è concentrato di acido caprilico e caprico. Un olio MCT viene lavorato in un impianto di produzione per rimuovere tutti i grassi a catena più lunghi e altri composti ad eccezione di questi due acidi grassi. Ma fai attenzione alla marca di olio MCT che acquisti, poiché è importante procurarsene uno che sia testato per la purezza e i metalli pesanti.

Acido caproico:

Questa è la più piccola catena MCT a 6 catene di carbonio. C'è una quantità estremamente piccola di questo nella nostra normale fornitura di cibo. Ha il potenziale per causare problemi digestivi tra cui la diarrea e la gola bruciata.

Acido caprilico:

Questo MCT a 8 atomi di carbonio si trova in concentrazione solo del 6% nell'olio di cocco, ma è considerato la pepita d'oro degli MCT. Ha le più potenti proprietà antimicrobiche che aiutano a distruggere i batteri cattivi e il lievito.

L'acido caprilico è più facile dell'acido laurico nella produzione di combustibile cellulare (8). In realtà bastano 3 passaggi per trasformarlo in energia cellulare (ATP). Lo zucchero richiede 26 passaggi per produrre energia cellulare ed è quindi altamente metabolicamente costoso. Quanto più un olio MCT è concentrato nell'acido caprilico, tanto maggiore sarà il rafforzamento mitocondriale del prodotto.

Acido caprico:

Questo acido grasso a catena del carbonio è anche un MCT molto potente che si trasforma in energia facile all'interno dei mitocondri della cellula senza alcun intervento dal fegato. È stato anche dimostrato che l'acido caprico ha grandi effetti antimicrobici contro batteri come P Acnes, E Coli e Candida albicans (9, 10, 11).

La ricerca ha anche dimostrato che l'acido caprico aiuta a ridurre l'attività infiammatoria contro il tessuto osseo (12). Ciò fornisce prove del suo beneficio nella prevenzione della perdita ossea e dell'osteoporosi.

Acido laurico:

Si tratta di un acido grasso a catena del carbonio 12 che costituisce circa il 50% degli acidi grassi all'interno dell'olio di cocco. Il metabolismo dell'acido laurico è diverso dagli altri tre MCT. Infatti, anche se l'acido laurico è considerato un MCT, in realtà si comporta più come un acido grasso a catena lunga. Dipende dalla bile del fegato per essere efficacemente metabolizzato (13)

L'acido laurico è un efficace anti-microbico ma la ricerca ha dimostrato che gli acidi caprilico e caprico sono più efficaci dell'acido laurico (14, 15) e degli organismi infettivi come la gonorrea e la clamidia (16, 17). L'acido caprilico è un integratore comune utilizzato nei protocolli anti-lievito e nei protocolli di proliferazione batterica dell'intestino tenue.

1. MCTs Lower Blood Sugar:

Gli MCT innalzano i chetoni e abbassano la glicemia in modo naturale. Hanno un forte effetto stabilizzante dello zucchero nel sangue che aiuta a ridurre l'infiammazione e migliorare le funzioni cerebrali (18).

Dopo una singola dose orale di MCT, si sviluppa una leggera diminuzione della glicemia (19). È causato, apparentemente, da una diminuzione della produzione epatica di glucosio e non da un aumento nell'utilizzo corporeo del glucosio.

Gli MCT migliorano significativamente la tolleranza ai carboidrati e inibiscono la produzione di acidi grassi nel tessuto adiposo (grasso) (20).

2. Aumento dell'assorbimento di nutrienti:

Gli MCT migliorano l'assorbimento di calcio e magnesio nei neonati prematuri. Uno studio ha esaminato 34 bambini pre-termine. I bambini furono divisi in 3 gruppi e alimentarono varie formule.

Il gruppo 1 aveva olio di mais, oleico e olio di cocco (39:41:20); Gruppo 2: MCT, olio di mais e olio di cocco (40:40:20); Gruppo 3: MCT e olio di mais (80:20). I bambini alimentati con formule contenenti MCT hanno assorbito molto più calcio rispetto al gruppo di controllo. L'assorbimento del magnesio è stato significativamente aumentato nel gruppo 80% MCT (21).

Questi stessi gruppi sono stati quindi analizzati per l'assorbimento delle proteine ​​e il contenuto di azoto. Il gruppo MCT all'80% ha avuto significativi miglioramenti nell'assorbimento di azoto e nel risparmio di amminoacidi (22). Ciò significa che il corpo sarà più efficace nel preservare e costruire il tessuto corporeo magro quando si utilizza l'olio MCT.

3. Naturale anti-convulsivo:

La produzione di chetoni ha potenti proprietà anticonvulsive sul cervello che è stata a lungo utilizzata come trattamento per le persone con epilessia. La dieta chetogenica tradizionale a base di LCFA utilizzata per i benefici anti-convulsivi è costituita dall'87% delle calorie derivanti dai grassi. Questo è estremamente difficile da seguire e la conformità è spesso molto bassa.

L'uso di MCT, che come descritto sono altamente chetogenici, rende molto più facile entrare e rimanere in chetosi. Una dieta basata sulla MCT dipende solo dal 60-70% delle calorie da grassi che consente di gestire alcune fonti di carboidrati e proteine ​​densi di sostanze nutritive. La diversità della dieta fornisce più micronutrienti, maggiore varietà ed è più piacevole (23).

4. Prestazioni atletiche migliorate:

Gli MCT sono un carburante d'élite per gli atleti o per chiunque stia eseguendo una sorta di sforzo fisico. Ciò è dovuto alla loro rapida velocità di assorbimento attraverso il tratto digestivo, alla rapida conversione metabolica in energia cellulare e alla loro alta densità di energia (24, 25).

Molti atleti trovano grandi benefici nelle prestazioni utilizzando gli MCT sia pre che post allenamento. Sono la migliore forma di grasso da utilizzare subito prima (entro 2 ore) e subito dopo l'esercizio, grazie alla loro rapida mobilizzazione e all'uso per ricostruire i muscoli e prevenire la rottura catabolica delle proteine ​​dopo un rigoroso allenamento.

5. Controllo dell'appetito e perdita di peso:

La ricerca ha dimostrato che gli MCT sopprimono l'appetito che aiuta le persone che lottano con voglie forti e eccesso di cibo. In uno studio di 14 giorni, 6 maschi sani sono stati inseriti in 3 diverse diete illimitate: una dieta MCT bassa, una dieta MCT media e un'alimentazione MCT elevata (26).

Gli autori dello studio hanno trovato un consumo calorico significativamente più basso per quelli con una dieta MCT elevata. I ricercatori hanno discusso su come la sostituzione degli MCT con altre fonti di grassi possa limitare l'eccesso di apporto calorico e il conseguente aumento di peso.

Un certo numero di studi ha anche dimostrato che quando individui in sovrappeso e obesi sono stati immessi in diete con olio MCT superiore, sono stati in grado di perdere più peso e hanno avuto energia migliore anche se stavano consumando meno calorie (27, 28).

Problemi con il consumo di MCT:

La maggior parte delle persone tollera molto bene l'olio MCT, tuttavia dosaggi troppo grandi troppo rapidamente possono causare problemi gastrointestinali come nausea, diarrea e vomito. Se hai questo problema, non lasciarti prendere dal panico e rinunciare all'olio MCT subito.

Puoi facilmente ridurre o eliminare questi sintomi iniziando con dosi molto piccole alla volta. Ciò significherebbe ½ cucchiaino più volte al giorno e aumentando lentamente il dosaggio come tollerato.

Come usare l'olio MCT:

L'olio MCT è molto versatile e può essere utilizzato come condimento per insalate, in frullati, per cucinare o semplicemente estratto dal cucchiaino. Ecco i modi più diffusi per utilizzare l'olio MCT:

Olio da cucina: altamente stabile sotto calore come l'olio di cocco ma senza sapore di cocco

Condimento per l'insalata: nessun sapore importante, quindi combinalo con erbe e aceto

In caffè e tè: ottimo per addensare caffè o tè e migliorare i benefici per la salute.

Frullati: aggiungi 2 cucchiai di olio MCT in un frullato per frenare la fame e far sì che il frullato ti soddisfi più a lungo.

Presentazione di XCT Oil aggiornato:

L'olio XCT aggiornato è una combinazione di 8 catene capriliche in carbonio e 10 di acido caprico a catena di carbonio. Questa formulazione contiene 6 volte più acido caprico e caprico rispetto all'olio di cocco, che è principalmente acido laurico, che non è facilmente metabolizzato per creare combustibile immediato per il cervello.

L'olio XCT aggiornato è privo di acido laurico ed è puro caprilico e acido caprico. Ciò significa che è un combustibile istantaneo per il cervello. Aiuta a mantenere i chetoni e consente al corpo di passare facilmente dallo zucchero in polvere ai chetoni come fonte primaria di carburante.

L'olio XCT aggiornato viene estratto dal palmo e dall'olio di cocco in un processo che richiede tempo, rendendolo il più potente XCT sul mercato. Nessun catalizzatore metallico viene utilizzato nel processo di produzione e ogni lotto del nostro XCT viene testato per i metalli pesanti. L'XCT aggiornato è puro al 100% e ha un livello di grasso saturo perfetto di 8-10 atomi di carbonio.

I trigliceridi a catena media (MCT) lavorano direttamente nelle cellule per darti una spinta in più per massimizzare le tue prestazioni. Molto poco l'olio MCT viene immagazzinato come grasso perché viene utilizzato per l'energia così rapidamente!

Stanco di bramare costantemente zucchero o caffeina? Vuoi una spinta immunitaria termogenica con la tua energia? Prova la forma più avanzata di MCT che è 6 volte più forte dell'olio di cocco.

Le fonti per questo articolo includono:

1. Bach AC, Babayan VK. Trigliceridi a catena media: un aggiornamento. Am J Clin Nutr. 1982 Nov; 36 (5): 950-62. PMID: 6814231
2. Trigliceridi a catena media Collegamento qui
3. Stein TP, Presti ME, Leskiw MJ, Torosian ME, Settle RG, Buzby GP, Schluter MD. Confronto tra glucosio, LCT e LCT più MCT come fonti caloriche per ratti nutriti per via parenterale. Am J Physiol. 1984 Mar; 246 (3 Pt 1): E277-87. PMID: 6422772
4. Odle J. Nuove intuizioni sull'utilizzo dei trigliceridi a catena media da parte del neonato: osservazioni da un modello di maialino. J Nutr. 1997 Jun; 127 (6): 1061-7. PMID: 9187618
5. Pagina KA, Williamson A, Yu N, et al. Gli acidi grassi a catena media migliorano la funzione cognitiva nei pazienti diabetici di tipo 1 trattati intensivamente e supportano la trasmissione sinaptica in vitro durante l'ipoglicemia acuta. Diabete. 2009; 58 (5): 1237-1244.
6. Pagina KA, Williamson A, Yu N, et al. Gli acidi grassi a catena media migliorano la funzione cognitiva nei pazienti diabetici di tipo 1 trattati intensivamente e supportano la trasmissione sinaptica in vitro durante l'ipoglicemia acuta. Diabete. 2009; 58 (5): 1237-1244.
7. Masino SA, Rho JM. Meccanismi di azione di dieta chetogenica. In: Noebels JL, Avoli M, Rogawski MA, Olsen RW, Delgado-Escueta AV, editori. Meccanismi di base delle epilessie di Jasper [Internet]. 4a edizione. Bethesda (MD): National Center for Biotechnology Information (Stati Uniti); 2012. PMID: 22787591
8. Tetrick MA, Greer FR, Benevenga NJ. Concentrazioni di D-(-) - 3-idrossibutirrato di sangue dopo somministrazione orale di triottanoina, trinonanoina o tridecanoina a scimmie rhesus appena nate (Macaca mulatta). Comp. Med. 2010 Dec; 60 (6): 486-90. PMID: 21262136
9. Huang WC, Tsai TH, Chuang LT, Li YY, Zouboulis CC, Tsai PJ. Proprietà antibatteriche e antinfiammatorie dell'acido caprico rispetto a Propionibacterium acnes: uno studio comparativo con l'acido laurico. J Dermatol Sci. 2014 Mar; 73 (3): 232-40. PMID: 24284257
10. Marounek M, Skrivanová E, Rada V. Suscettibilità di Escherichia coli agli acidi grassi C2-C18. Folia Microbiol (Praha). 2003; 48 (6): 731-5. PMID: 15058184
11. Murzyn A, Krasowska A, Stefanowicz P, Dziadkowiec D, Łukaszewicz M. Acido caprico secreto da S. boulardii Inibisce C. albicans Crescita filamentosa, adesione e formazione di biofilm. Mylonakis E, ed. PIÙ UNO. 2010; 5 (8): e12050.
12. Kim H-J, Yoon H-J, Kim S-Y, Yoon Y-R. Un acido grasso a catena media, acido caprico, inibisce la differenziazione degli osteoclasti indotta da RANKL attraverso la soppressione della segnalazione e dei blocchi NF-KB. Organizzazione e sopravvivenza del citoscheletro in osteoclasti maturi. Molecole e cellule 2014; 37 (8): 598-604.
13. Trigliceridi a catena media Collegamento qui
14. Bergsson G, Arnfinnsson J, Steingrímsson Ó, Thormar H. In Vitro Uccisione di Candida albicans di acidi grassi e monogliceridi. Agenti antimicrobici e chemioterapia. 2001; 45 (11): 3209-3212.
15. Takahashi M, Inoue S, Hayama K, Ninomiya K, Abe S. [Inibizione della crescita di micelia di Candida da acidi grassi a catena media, acido borico in vitro e sua efficacia terapeutica in candidosi orale murina]. Med Mycol J. 2012; 53 (4): 255-61. Giapponese. PMID: 23257726
16. Bergsson G, Steingrímsson O, Thormar H. Suscettibilità in vitro di Neisseria gonorrhoeae agli acidi grassi e ai monogliceridi. Agenti antimicrobici Chemother. 1999 novembre; 43 (11): 2790-2. PMID: 10543766
17. Bergsson G, Arnfinnsson J, Karlsson SM, Steingrímsson O, Thormar H. Inactivazione in vitro della Chlamydia trachomatis da acidi grassi e monogliceridi. Agenti antimicrobici Chemother. 1998 settembre; 42 (9): 2290-4. PMID: 9736551
18. Pagina KA, Williamson A, Yu N, et al.Gli acidi grassi a catena media (olio MCT) migliorano la funzione cognitiva nei pazienti diabetici di tipo 1 trattati intensivamente e supportano la trasmissione sinaptica in vitro durante l'ipoglicemia acuta. Diabete. 2009; 58 (5): 1237-1244.
19. Yeh YY, Zee P. Relazione tra chetosi e cambiamenti metabolici indotta da trigliceridi a media catena acuta che si alimentano nei ratti. J Nutr. 1976 Jan; 106 (1): 58-67. PMID: 1245892
20. Lavau MM, Hashim SA. Effetto del trigliceride a catena media sulla lipogenesi e sul grasso corporeo nel ratto. J Nutr. 1978 aprile; 108 (4): 613-20. PMID: 24679
21. Pediatria - Trigliceridi a catena media che si nutrono di neonati prematuri: effetti sull'assorbimento di calcio e magnesio Link Here
22. Tantibhedhyangkul P, Hashim SA. Trigliceridi a catena media che si nutrono di neonati prematuri: effetti sull'assorbimento di grassi e azoto. Pediatria. 1975 Mar; 55 (3): 359-70. PMID: 1170544
23. Gasior M, Rogawski MA, Hartman AL. Effetti neuroprotettivi e modificanti la malattia della dieta chetogenica. Farmacologia comportamentale. 2006; 17 (5-6): 431-439.
24. Berning JR. Il ruolo dei trigliceridi a catena media nell'esercizio. Int J Sport Nutr. 1996 Jun; 6 (2): 121-33. PMID: 8744785
25. Jeukendrup AE, Saris WH, Wagenmakers AJ. Metabolismo dei grassi durante l'esercizio: una revisione parziale III: effetti degli interventi nutrizionali. Int J Sports Med. 1998 agosto; 19 (6): 371-9. PMID: 9774203
26. Stubbs RJ, Harbron CG. Manipolazione segreta del rapporto tra trigliceridi a catena media e lunga in diete isoenergeticamente densi: effetto sull'assunzione di cibo negli uomini che alimentano ad libitum. Int J Obes Relat Metab Disord. 1996 maggio; 20 (5): 435-44. PMID: 8696422
27. Hainer V, Kunesová M, Stich V, Zák A, Parizková J. [Il ruolo degli oli contenenti triacilgliceroli e acidi grassi a catena media nel trattamento dietetico dell'obesità. L'effetto sul dispendio energetico a riposo e sui lipidi sierici]. Cas Lek Cesk. 1994 13 giugno; 133 (12): 373-5. Ceco. PMID: 8069895
28. St-Onge MP, Bosarge A. La dieta dimagrante che include il consumo di olio di triacilglicerolo a catena media porta ad un più alto tasso di peso e alla perdita di massa grassa rispetto all'olio di oliva. Am J Clin Nutr. 2008 Mar; 87 (3): 621-6. PMID: 18326600

5 motivi per usare l'olio MCT per chetosi

A cosa pensi quando vedi "MCT" su un'etichetta di un prodotto? Molti di noi hanno un'associazione positiva con queste tre lettere e per una buona ragione! Incorporare fonti di MCT di qualità nella vostra dieta è una delle aggiunte più intelligenti che potete apportare alla vostra routine quotidiana e migliorare la vostra dieta chetogenica.

Quali sono gli MCT e da dove vengono?

Ma quali sono gli MCT? Molti di noi potrebbero persino rispondere a ciò che le tre lettere rappresentano, per non parlare del perché sono grandi e, cosa più importante, quali benefici per la salute possiamo aspettarci.

Diamo un'occhiata a cosa sono gli MCT, quali supplementi di MCT sono disponibili e qual è il grosso problema.

Cosa sono gli MCT?

MCT è l'abbreviazione di trigliceridi a catena media e sono un tipo di grasso che è fantastico per la salute e livelli di energia. Una grande barra laterale qui è di leggere la guida di Perfect Keto su Good Fat vs. Bad Fat.

Non solo MCT è buono, lo sono essenziale. Ciò significa che dobbiamo assolutamente averli per la normale crescita, rigenerazione e sopravvivenza.

Hai bisogno di un'immagine mentale di un MCT? Pensa al tridente trasportato da Zeus, con tre rebbi e un lungo paletto nel terreno. I tre "rebbi" sono molecole di glicerolo attaccate alla parte "palo" lunga, che è una catena di carboni. I grassi a catena media hanno tra 6-12 catene di carbonio.

I grassi vengono in tre classi:

  • Catena corta
  • Catena media
  • Catena lunga

I grassi a catena corta hanno "manici" corti, mentre i grassi a catena più lunghi hanno manici in carbonio più lunghi. "Ecco il punto: più breve è la catena di carbonio, più facile / più veloce è per il tuo corpo trasformarlo in energia.

Inoltre, quando segui una dieta chetogenica, la tua il corpo sta abbattendo i grassi in chetoni per produrre energia. Quindi pensa a MCT come combustibile veloce e pulito che brucerai.

Ricapitoliamo. Gli MCT sono,

  • grassi
  • Facilmente digeribile
  • Dimostrato di aumentare i livelli di chetone
  • Sorgenti di energia veloci e pulite
  • Di vitale importanza per una dieta e uno stile di vita chetogenici di qualità

Da dove vengono gli MCT?

Da dove provengono i grassi fantastici in MCT Oil Powder? Cibi integrali come,

  • Olio di cocco (oltre il 60% dei grassi nell'olio di cocco sono a catena media)
  • Formaggio
  • Burro
  • latte
  • Yogurt

Perché un supplemento di polvere MCT vale la pena di essere preso

Nel caso in cui non sei convinto che le MCT siano un must-have se stai andando low-carb / keto, ecco i 4 migliori vantaggi che puoi aspettarti se riscontri regolarmente l'assunzione di MCT. Consulta la nostra guida completa sulla supplementazione di chetoni per vedere l'immagine più ampia di come la polvere di olio MCT si adatta al tuo regime.

Vantaggi dei supplementi di polvere di olio MCT

Migliore perdita di peso - Gli MCT sono facilmente digeribili e hanno un effetto termogenico (che crea energia), noto anche come "potenziamento del metabolismo".

Better Energy: gli MCT sono fonte di energia ad azione rapida. Si dividono in chetoni che possono quindi essere utilizzati come carburante per il tuo corpo.

Migliore digestione - Il MCT sostiene il nostro microbioma intestinale combattendo batteri e parassiti nocivi.

Migliore salute generale - Gli MCT contengono proprietà antiossidanti che riducono l'infiammazione interna e migliorano le prestazioni generali del cuore, del cervello e del sistema nervoso.

Preoccupazioni sui supplementi MCT

La preoccupazione più comune sull'aggiunta di grasso in più al giorno è l'idea erronea che il consumo di grassi alimentari mi farà ingrassare.

Ricordiamo che il grasso è l'unico macronutriente che non causa alcuna risposta all'insulina. L'insulina è conosciuta come l'ormone della memoria grassa. Ciò significa questo mangiare grassi è l'unica cosa che non causa grasso.

Gli americani hanno mangiato collettivamente una dieta a basso contenuto di grassi negli ultimi 30 anni ei risultati sono - siamo più grassi e più malati che mai.

Siate certi, nella dieta chetogenica, il grasso è il carburante e gli MCT sono il grado premium.

La metodologia Perfect Keto MCT Oil Powder

Perché Perfect Keto ha trasformato l'olio MCT in un integratore in polvere? Come sempre, esiste un metodo per la follia e lo standard è quello di creare il prodotto migliore e più pulito. Ecco i punti salienti,

1) La polvere MCT è più facile sull'apparato digerente

La polvere è molto più facile sul tuo intestino, il che significa che puoi tollerarlo e il tuo corpo lo userà effettivamente quando lo consumi.

2) La polvere MCT si mescola meglio

Con la polvere di olio MCT, puoi miscelarla istantaneamente in qualsiasi bevanda o cibo, caldo o freddo. E poiché è davvero privo di sapore, puoi aggiungere questo prodotto a qualsiasi cosa desideri e non influirà sul gusto.

3) La polvere MCT è più accessibile.

Puoi facilmente prendere MCT in polvere ovunque

La polvere di olio perfetta Keto MCT è priva di latticini (anche zero ingredienti finti o artificiali) e prodotta esclusivamente con olio di cocco di altissima qualità. Il problema con altre polveri di olio MCT è che sono legati a riempitivi e carboidrati. Cerca esplicitamente i termini maltodestrina o fibra di mais solubile e qualsiasi altro dei 56 nomi per lo zucchero. Ciò significa meno MCT per il tuo dollaro e potenzialmente danneggiare i tuoi sforzi per mantenere la tua chetosi! Fai la tua ricerca, come sempre.

Quando utilizzare i supplementi di polvere di olio MCT

Hai bisogno di alcune idee veloci? La polvere di olio MCT è insapore ma aggiunge anche una cremosità a qualsiasi liquido. Prova ad aggiungere la polvere di olio MCT all'acqua ghiacciata, al latte di mandorla, al latte di cocco, al caffè (come una scrematrice) oa qualsiasi scossa post allenamento in corso. La polvere di olio MCT è eccezionale anche per la cottura. Pubblica più idee anche nei commenti!

Aggiunta di polvere di olio MCT al kit di strumenti del supplemento

Se non stai già migliorando il tuo MCT dietetico, provalo. Provalo regolarmente per alcune settimane.Trattalo come una ricerca e controlla periodicamente con te stesso. Chiediti come si sente il tuo istinto, come sono stati i tuoi livelli di energia e, naturalmente, prova quei livelli di chetone! Divertiti e ti preghiamo di rispondere a qualsiasi domanda, grande o piccola.

4.3
5
10
4
3
3
3
2
2
1
0