Come calcolare la tua zona di combustione dei grassi

Quando il tuo obiettivo è la perdita di peso, vuoi essere sicuro che lo sforzo che stai facendo stia pagando. Mentre è bene sapere quante calorie dovrebbe bruciare un certo esercizio all'ora, non otterrete quei risultati stimati a meno che non lavoriate ad un certo livello di intensità. Un modo semplice per imparare quanto intensamente stai allenando è quello di monitorare la frequenza cardiaca - che indica quanto è duro il tuo cuore batte. Per fare questo, dovrai fare un semplice calcolo per determinare la tua frequenza cardiaca massima, e quindi usare quel numero per determinare la frequenza cardiaca ottimale per la perdita di peso.

Passo 1

Sottrarre la tua età da 220, se sei un uomo. Le linee guida pubblicate nel 2010 incoraggiano le donne a fare un calcolo leggermente diverso; per prima cosa moltiplica la tua età di 0,88, quindi sottrai quel numero da 206. Questa è la tua frequenza cardiaca massima.

Passo 2

Moltiplica la tua frequenza cardiaca massima di 0,5. Considerato da MayoClinic.com come una frequenza cardiaca a "bassa intensità", questa cifra rappresenterà la fascia bassa della zona brucia grassi. In altre parole, non vuoi che il tuo cuore picchi più lentamente di questo numero per trarne benefici. Poiché sia ​​il tempo trascorso che l'intensità dell'attività fisica contribuiscono a bruciare i grassi, MayoClinic.com suggerisce di puntare a questa zona di bruciare i grassi a bassa intensità se si è appena all'inizio di una routine di fitness e quindi di aumentare gradualmente l'intensità mentre si sta mettersi in forma. Attenersi ad un allenamento di intensità inferiore ti permetterà di stare più a lungo senza affaticarti.

Passaggio 3

Moltiplica la frequenza cardiaca massima di 0,7. Questa è la tua zona di "intensità moderata", che è l'ideale per bruciare i grassi. Mentre ti trovi in ​​forma migliore, puoi mirare a questa frequenza cardiaca e ottenere comunque i benefici di bruciare grassi.

Passaggio 4

Moltiplica la tua frequenza cardiaca massima di 0,85. Secondo MayoClinic.com, non dovresti andare oltre questo limite durante l'allenamento, anche se stare entro i limiti di sicurezza della zona ad alta intensità ti aiuterà a bruciare più calorie e quindi a bruciare più grasso. Allenarsi alla frequenza cardiaca massima è difficile da fare per un lungo periodo di tempo, poiché quel livello di sforzo può portare rapidamente all'esaurimento.

Passaggio 5

Prendi il polso, ora che sai qual è la frequenza cardiaca che stai cercando. Nel mezzo del tuo allenamento, fermati e posiziona l'indice e il medio sotto il mento, a destra oa sinistra della tua trachea. Contare il numero di battute per 15 secondi, quindi moltiplicare quel numero per 4 per ottenere la frequenza cardiaca corrente. Confrontalo con le zone a bassa, media e alta intensità che hai calcolato per determinare se ti trovi nella zona brucia grassi. In caso contrario, accelerare o rallentare l'allenamento, quindi riprendere il polso.