Prendersi cura del tuo intestino

Immagine di copertina Un'iniziativa del governo australiano

CERCANDO DOPO IL TUO CIOTOLO

Una guida per migliorare la funzione intestinale


introduzione

Le abitudini intestinali si formano presto nella vita. Potremmo raccogliere cattive abitudini e sviluppare problemi perché raramente parliamo di come prenderci cura delle nostre viscere. Molte persone non sanno di avere cattive abitudini o problemi intestinali. Senza trattamento, questi potrebbero portare all'incontinenza fecale (fuoriuscita dall'intestino) in età avanzata.

Problemi intestinali come stitichezza e incontinenza fecale colpiscono molte persone. Puoi ridurre questi problemi se chiedi aiuto in anticipo.

Per scoprire se hai qualche problema o abitudini dannose nell'intestino, dedica qualche minuto a fare il nostro quiz sulle viscere. Quindi usa la chiave del punteggio Quel delle viscere per vedere come hai fatto bene. Potresti essere sorpreso!

Quiz di intestino

Cerchia "sì" o "no" per ogni domanda.

SEZIONE I

Fai:

; "
Hai difficoltà a resistere per un breve periodo dopo l'inizio della prima voglia di aprire l'intestino?NO
hai bisogno di sederti sul water per un po 'prima di poter iniziare un'azione intestinale?NO

Tu spesso:

senti che il tuo intestino non è del tutto vuoto quando finisci l'azione intestinale?NO
Hai difficoltà a controllare il gas dal tuo intestino?NO
hai un improvviso, travolgente bisogno di usare il tuo intestino?NO
avere azioni intestinali morbide o sciolte?NO
prova a usare il tuo intestino quando la spinta NON è forte?NO
spesso hanno bevande o cibo con caffeina? (ad esempio caffè, tè, cola, cioccolato)NO
prendere uno di questi: antiacidi; antidolorifici con la codeina; farmaci per la depressione, le allergie, il morbo di Parkinson o l'artrite?NO
appoggiarsi o sedersi dritto per aprire l'intestino?NO

SEZIONE II

Tu spesso:

prurito o hanno zone dolenti intorno al tuo ano (passaggio posteriore)?NO
sforzo per svuotare l'intestino?NO
apri il tuo intestino meno di tre volte a settimana?NO
usare le dita per aiutare a svuotare l'intestino?NO
hai perdite dal tuo passaggio posteriore?NO
Chiave punteggio quint ad arcoSe hai detto NO a tutte le domande, allora stai andando bene - BEN FATTO!Nella SEZIONE I, hai detto SÌ a qualsiasi domanda? Se è così, ti suggeriamo di usare questo opuscolo per migliorare le tue abitudini. Questo aiuterà il tuo intestino a lavorare meglio. Aiuterà anche a prevenire problemi in futuro.Nella SEZIONE II, hai detto SÌ a QUALSIASI domanda? Se è così, ti suggeriamo di usare questo opuscolo per migliorare le tue abitudini. Questo aiuterà il tuo intestino a lavorare meglio. Inoltre, ti consigliamo vivamente di chiedere aiuto al tuo medico. Potresti anche visitare un infermiere o un fisioterapista per la continenza. Elaboreranno un piano per aiutare a ridurre o gestire i tuoi problemi. Porta questo quiz con te quando vai. I dettagli di contatto sono nella parte posteriore di questo opuscolo.

È quasi sempre possibile migliorare le abitudini intestinali e funzionare con un trattamento semplice. Non essere scoraggiato se non ottieni risultati immediatamente. Potrebbero essere necessari alcuni mesi per capire cosa si adatta meglio al tuo intestino. Ci vuole anche del tempo perché l'intestino si adatti alle nuove abitudini.

Alcuni problemi comuni dell'intestino che le persone potrebbero avere sono:

  • Gas o gonfiore
  • Una sensazione che il tuo intestino non è del tutto vuoto dopo un'azione intestinale
  • Stipsi
  • Urgenza (la sensazione che non si arrivi in ​​bagno in tempo utile)
  • Diarrea
  • Perdita dal passaggio posteriore (incontinenza fecale).

Questo opuscolo spiegherà come funziona il tuo intestino. Ti darà alcuni semplici consigli per prevenire o ridurre i problemi intestinali.

La maggior parte delle persone pensa che avere un'azione intestinale (passare le feci) una volta al giorno sia "normale" e che andare più spesso sia ancora meglio. Questo non è strettamente corretto. In effetti, un intervallo normale può essere da 3 volte al giorno a 3 volte a settimana.

Una buona funzione intestinale significa che puoi:

  1. "Resisti" per un breve periodo dopo aver sentito il primo bisogno. Non dovresti far cadere tutto per paura di perdere il controllo del tuo intestino.
  2. inizia un'azione intestinale non appena ti siedi sul water. Non dovresti aspettare o tendere per iniziare un'azione intestinale. La tensione è una delle cose peggiori che puoi fare, poiché indebolisce i muscoli che controllano l'intestino.
  3. svuota completamente l'intestino inferiore - il retto - quando hai un'azione intestinale.

Per raggiungere questi tre obiettivi, ci sono tre parti dell'intestino che devono funzionare correttamente. Questi sono:

Il colon (intestino crasso): questa parte dell'intestino muove i rifiuti verso l'uscita (ano). Allo stesso tempo, il liquido viene assorbito dall'intestino nel corpo. Questo rende lo spreco più solido. Se il contenuto dell'intestino si muove troppo lentamente, diventeranno duri e asciutti. Questo rende le feci più difficili da superare. Nel tempo, questo può portare a costipazione.

Al contrario, se il contenuto dell'intestino si muove troppo velocemente, più liquido rimarrà nell'intestino. Questo rende le feci più liquide. Può portare a diarrea o addirittura incontinenza fecale. Potresti anche avere aumentato il gas dal passaggio posteriore.

Morbidi movimenti intestinali possono causare altri problemi. Potresti avere problemi a svuotare l'intestino quando vai in bagno. Questo potrebbe farti sedere più a lungo e sforzarti per finire l'azione intestinale. Potrebbe essere necessario tornare in bagno più spesso solo per "completare il lavoro". Ancora peggio, parte della materia soffice può fuoriuscire dopo un'azione intestinale e sporcare i vestiti. Anche piccole perdite, che potresti non vedere, possono causare problemi alla pelle. Tali problemi includono prurito e dolore intorno al tuo passaggio posteriore.

Il retto: questa parte dell'intestino immagazzina materia prima che tu sia pronto per andare in bagno. Può allungarsi quando si riempie.

I muscoli dello sfintere anale: l'ano è l'apertura esterna dell'intestino. È anche chiamato il passaggio posteriore. Due gruppi di muscoli controllano l'apertura dell'ano. Questi sono lo sfintere anale e i muscoli del pavimento pelvico.Per "resistere" quando senti il ​​bisogno di usare l'intestino, i muscoli dello sfintere anale devono essere stretti. Molte cose possono indebolire questi muscoli. Questi includono lo sforzo sul bagno, il parto, il sollevamento di carichi pesanti e il sovrappeso o l'inadeguatezza. Se i muscoli sono deboli, potresti non essere in grado di "tenere duro".


Il tuo intestino

Quali sono le buone abitudini quando si va in bagno? Prima di tutto, dovresti aspettare finché non senti una forte spinta prima di andare in bagno. Ti accorgi che quando ti siedi sul water devi aspettare molto tempo prima che inizi la tua azione intestinale? Questo potrebbe significare che ti sei seduto prima che l'impulso fosse abbastanza forte. Se è così, dovresti alzarti e andartene. Ritorna solo quando sei abbastanza sicuro che sta per accadere un'azione intestinale.

Una buona postura quando si è seduti sul water è vitale. Permette all'intestino di svuotarsi correttamente. Riduce anche le tensioni.

  1. Appoggiati leggermente in avanti e appoggia i gomiti sulle ginocchia.
  2. Tieni le ginocchia più in alto dei fianchi. Puoi farlo alzando i talloni. Pensa di essere in punta di piedi. Potrebbe essere utile mettere uno sgabello o una rubrica sotto i piedi.
  3. Spingi fuori la pancia inferiore. Questo aiuta a rilassare i muscoli dello sfintere anale.

Posizione corretta


Corretta posizione di evacuazione
  • Ginocchia più alte dei fianchi
  • Appoggiati in avanti e metti i gomiti sulle tue ginocchia
  • Spingi la tua pancia
  • Raddrizza la schiena

Se hai avuto un'operazione di anca recente, NON USARE questa posizione igienica. Controlla prima con il tuo dottore.

Non prendere l'abitudine di sforzarti alla fine dell'azione intestinale. Questo non impedisce perdite. La tensione è dannosa. Rende deboli i muscoli del pavimento pelvico. A lungo termine, la deformazione può portare a perdite.

L'allenamento muscolare del pavimento pelvico rende i muscoli dello sfintere anale più forti. Questo aiuta a prevenire la fuoriuscita di gas o di feci. Gli uomini e le donne dovrebbero fare questi esercizi tutti i giorni.


Pavimento pelvico femminilePavimento pelvico maschile

I muscoli del pavimento pelvico sono strati di muscoli che formano un'amaca. Si estendono dall'osso pubico nella parte anteriore all'osso della coda nella parte posteriore. Questi muscoli aiutano a sostenere la vescica e l'intestino. Quando alleni questi muscoli, l'obiettivo è quello di stringere e sollevare questa amaca. Questo aiuterà a chiudere le aperture alla vescica e all'intestino.

Iniziare:

  • Appoggiati in avanti su una sedia con le ginocchia aperte. Questo impedisce agli altri muscoli (glutei e cosce) di prendere il sopravvento.
  • Stringere e rilassare il passaggio posteriore, quindi stringere l'area genitale. Se ti stringi e ti rilassi velocemente ti sentirai come un fremito tra le tue gambe. Questi sono i muscoli del pavimento pelvico che lavorano. Quando sei sicuro di aver trovato i muscoli giusti, vai al prossimo passo.
  • Stringere il passaggio posteriore e cercare di sollevare la zona genitale dalla sedia. Prova a tenere l'ascensore per 10 secondi. Se non puoi, tieni premuto per almeno 5 secondi, quindi rilascialo e rilassa per 10 secondi.
  • Ripeti questa operazione tutte le volte che puoi, fino a 8 - 10 squeeze.
  • Ora fai 5-10 brevi, veloci e forti spremute.

Questi esercizi richiedono solo pochi minuti. Dovresti provare a farlo almeno 4 o 5 volte al giorno.

Quando riesci a trovare e usare facilmente i tuoi muscoli, puoi allenarti mentre stai sdraiato, seduto o in piedi.

Mentre fai questi esercizi, è importante che tu:

  • Spremere e sollevare-non spingere verso il basso o fuori
  • Non trattenere il respiro
  • Non stringere i glutei o le cosce.

Ciò che mangiamo svolge un ruolo vitale nel funzionamento delle nostre viscere. La fibra è una parte importante di qualsiasi dieta sana. Aiuta a migliorare la funzione intestinale recuperando acqua e rendendo più grosse le feci. Gli sgabelli ingombranti aiutano a rendere l'intestino più attivo. Esistono due tipi di fibre alimentari solubili e insolubili. La maggior parte dei cibi vegetali hanno entrambi i tipi. In generale, dovresti mirare a mangiare entrambi i tipi ogni giorno.

La fibra insolubile aiuta ad accelerare i movimenti intestinali. Ciò significa che le azioni intestinali si verificheranno più spesso. Mangia meno di questa fibra se hai sintomi irritabili dell'intestino o feci molli. Esempi sono: grano a grano intero o integrale, cereali con mais e riso, crusca, verdure fibrose (carote, sedano), pelli di frutta e verdura.

La fibra solubile si trasforma in gel durante la digestione. Questo aiuta a legare il contenuto intestinale, rendendo più solide le feci. Se le tue feci sono troppo morbide, dovresti provare a mangiare più di questo tipo di fibra. Gli esempi sono: avena, orzo, segale, legumi (lenticchie, fagioli), frutta e verdura sbucciata.

Supplementi di fibre

Esistono molti tipi di integratori di fibre. Ognuno ha un'azione diversa. Le persone possono reagire in modo diverso a ciascun tipo. Prova alcuni a trovare ciò che funziona meglio per te. Puoi trovare alcuni di questi nei supermercati *. Altri possono essere trovati in negozi di alimenti naturali o farmacie.

Gli esempi sono:

  • Psillio (ad esempio Metamucil) *
  • Ispaghula (ad es. Fybogel) *
  • Inulina (ad esempio Benefiber) *
  • Sterculia (ad esempio Normafibe)
  • Metilcellulosa.

In alcune persone, questi integratori potrebbero non avere alcun effetto o causare diarrea. Alcuni tipi (ad es. Normacol o Granacol) contengono stimolanti intestinali. Questi possono anche causare diarrea. Un consulente per la continenza o un dietologo può aiutarti a scegliere la fibra migliore per le tue esigenze.

NB: quando si assumono fibre, è necessario bere più acqua. Se non lo fai, le feci potrebbero essere difficili da superare. Si consigliano da 1,5 a 2 litri. Troppa fibra può causare gonfiore.

Hai avuto 2 dei problemi elencati di seguito?

  • La necessità di affaticare più di un quarto del tempo.
  • Sentendo che il tuo intestino non è del tutto vuoto dopo essere andato in bagno.
  • Feci grumose o dure.
  • Sentire che il tuo intestino è bloccato.
  • Aprendo il tuo intestino meno di tre volte a settimana.

Hai avuto questi problemi per più di 3 mesi l'anno scorso? Se hai detto "sì", allora potresti aver avuto stitichezza.

Alcuni motivi per la stitichezza sono:

  • Non essere abbastanza attivo
  • Non mangiare abbastanza
  • Non bere abbastanza
  • Diete
  • Fibra troppo o troppo poco, o il tipo sbagliato
  • Alcuni farmaci (vedi avanti)
  • Ritardare la voglia di andare in bagno per molte ore
  • Stress
  • Stile di vita (ad esempio lavoro a turni, viaggio).

Dieta, esercizio fisico e costipazione

Dai un'occhiata alla tabella dei cibi sul retro di questo opuscolo. Mangia un sacco di cibi che tendono a rallentare l'intestino e rendere più solide le feci? Se è così, allora mangiare meno di questi alimenti può aiutare. Dovresti anche mangiare più cibi che rendono le feci più morbide e più frequenti. Le persone reagiscono in modo diverso a ciascun cibo. Avrai bisogno di capire come ogni cibo ti influenza.

Dovresti anche camminare o allenarti per 30 minuti ogni giorno.

Fibra e costipazione (Vedi la sezione sulla fibra)

Fibra insolubile accelera l'intestino e aiuta a prevenire la stitichezza. Può anche aiutare nel trattamento dei casi lievi. Molte persone assumono integratori di fibre per questo problema. La fibra non aiuta se soffre di stipsi grave. Invece, dovresti vedere il tuo consigliere GP o continenza.

NB Devi bere più fluido quando prendi le fibre.

Lassativi e costipazione

I lassativi dovrebbero essere usati solo quando cose semplici come la dieta e i cambiamenti dello stile di vita non hanno aiutato. Esistono diversi tipi di lassativi. Alcuni rendono lo sgabello più voluminoso mentre altri lo rendono più morbido. Alcuni attirano acqua nell'intestino. Altri rendono più attivi i muscoli della parete dell'intestino. Supposte e clisteri inseriti nel passaggio posteriore possono anche essere usati per aiutare a svuotare il retto.

Alcuni lassativi possono essere assuefazione. Ciò significa che il tuo intestino può iniziare a dipendere da loro. Inoltre, potrebbero non funzionare così bene con l'uso a lungo termine. I lassativi con la senna possono essere dannosi se presi a lungo termine. Quindi se hai sofferto di stitichezza da molto tempo, è meglio cercare aiuto dal tuo medico di famiglia. Un'infermiera o un fisioterapista di continenza può anche aiutare.

Farmaci e costipazione

La stitichezza può essere causata da droghe per:

  • Dolore (ad esempio Panadeine o qualsiasi farmaco con codeina)
  • Acido nello stomaco (ad es. Mylanta)
  • Depressione (ad esempio Zoloft)
  • allergie
  • Malattia di Parkinson
  • Diarrea.

Il tuo medico di famiglia può aiutarti a capire quali farmaci potrebbero causare il tuo problema.

A volte hai un improvviso, forte bisogno di usare il tuo intestino? Devi correre in bagno per evitare un incidente? Se è così, potresti avere un'urgenza fecale. Può essere dovuto a sgabelli sciolti e gocciolanti. Può anche essere dovuto a uno scarso controllo dello sfintere anale. Alcuni cibi come il peperoncino, i drupacee e la caffeina possono irritare l'intestino. Questo fa sì che il contenuto dell'intestino si muova troppo rapidamente lungo l'intestino. Anche lo stress può farlo. Vedi altre sezioni di questo opuscolo per un consiglio. Ad esempio, controlla la tua dieta e prova l'allenamento dei muscoli pelvici.

L'incontinenza fecale si riferisce alla fuoriuscita dall'intestino o ad un incidente intestinale. È dovuto alla perdita del controllo intestinale. La perdita di controllo può riferirsi a gas, rifiuti liquidi o solidi (feci). I segni di perdita possono variare dalle macchie alla perdita totale del contenuto intestinale.

Le abitudini che possono peggiorare le cose sono:

  • Tendendo. Questo indebolisce il tuo pavimento pelvico.
  • Andare in bagno senza un forte impulso, giusto nel caso. Questo porta a tendere e sentire che il tuo intestino non è del tutto vuoto.
  • Andare in bagno troppo spesso. Questo potrebbe rendere la zona anale dolorante e pruriginosa.
  • Il digiuno prima delle attività sociali. Questo disturba la tua funzione intestinale.

I fattori che possono portare alla perdita del controllo intestinale sono:

  • Sforzarsi a lungo termine
  • Farmaci, ad es. antibiotici, farmaci per l'artrite e il diabete
  • Stile di vita, ad es. sollevamento pesante. Questo può portare a deboli muscoli del pavimento pelvico
  • Diabete
  • Malattia intestinale, ad es. Celiachia, malattia di Crohn
  • Chirurgia dell'intestino
  • Parto difficile, bambini pesanti.

Perdita intorno al passaggio posteriore può portare alla pelle irritata e pruriginosa in questa zona. La pelle può diventare rossa e abbattere. Pulire o lavare la zona troppo spesso peggiorerà la situazione. È meglio pulire l'area con prodotti privi di sapone o alcool.

Dieta e incontinenza fecale

Un elenco di alimenti che possono influenzare l'intestino si trova nella parte posteriore di questo opuscolo. Hai movimenti intestinali morbidi e veloci? Se è così, prova a mangiare meno cibi che irritano l'intestino. Potresti trovare utile mangiare più cibi che rassodano i movimenti intestinali. Gli sgabelli solidi sono più facili da controllare.

Non ridurre il consumo totale di liquidi e cibo nella falsa speranza che ciò riduca le perdite di feci. Ad esempio, non digiunare prima di uscire. Questo può rendere più difficile impostare un modello intestinale sano. Gli intestini sani hanno bisogno di un apporto regolare di cibo. Devi anche bere molto liquido, specialmente acqua. Se desideri maggiori consigli sulla tua dieta potresti voler parlare con un dietologo o un consulente per la continenza.

Farmaci e incontinenza fecale

Ci sono molti farmaci che possono causare diarrea o peggiorare la situazione.

I più comuni sono:

  • antibiotici
  • Alcuni farmaci per l'artrite (ad esempio Voltaren, Nurofen)
  • Alcuni farmaci per il diabete (ad esempio Metformina)
  • Alcuni farmaci per la depressione (ad esempio Cipramil)
  • Colchicina per la gotta.

Se prendi questi farmaci e hai la diarrea, potrebbe essere necessario discuterne con il medico. Potrebbe essere possibile provare un diverso tipo di farmaco. I farmacisti possono anche eseguire un controllo completo di tutti i farmaci a pagamento. Possono aiutare a capire quali farmaci potrebbero causare problemi.

Che dire dei farmaci che fermano la diarrea e le perdite? I farmaci più sicuri sono Loperamide (Imodium, Gastrostop) e Lomotil. Questi farmaci sono di grande aiuto se le semplici modifiche alla tua dieta non funzionano. Rallentano il movimento del contenuto intestinale. Aiutano anche ad asciugare gli sgabelli.

Certamente, assumere troppi farmaci può causare stitichezza. Avvia sempre questi farmaci a basse dosi. È possibile aumentare lentamente la dose fino a quando l'intestino è migliorato.Allo stesso tempo, dovresti guardare la tabella dei cibi sul retro di questo opuscolo. Potresti essere in grado di assumere una dose inferiore di farmaci apportando semplici cambiamenti alla tua dieta. Il tuo medico sarà in grado di consigliarti ulteriormente.

Panadeine e Panadeine Forte rallenteranno anche l'intestino. Le persone anziane non dovrebbero usare questi farmaci per il controllo dell'intestino. Contengono codeina, che può farti sonnolenza e confusione. Se stai assumendo questi farmaci per altri motivi, dovresti discuterne con il tuo medico di famiglia.

Attività fisica e incontinenza fecale

Molte persone con incontinenza fecale trovano che alcune attività peggiorano la loro perdita. Questi includono il sollevamento pesante e le faccende domestiche; accovacciata; e giardinaggio. Tali attività aumentano il carico sui muscoli del pavimento pelvico deboli. Se non puoi evitare queste attività, prova a gestirle per qualche giorno. Si noti che i muscoli del pavimento pelvico sono più forti all'inizio della giornata. Pianifica la tua giornata in modo da svolgere un lavoro pesante al mattino.

Rimani attivo esercitando almeno 30 minuti ogni giorno. Camminare è l'ideale.

La maggior parte di flatulenza è dovuta a gas prodotti da batteri che vivono nell'intestino crasso. Questi batteri abbattono il cibo non digerito. È normale passare qualche flatus ogni giorno. L'importo varia da persona a persona. Dipende dalla tua dieta e dal tipo di batteri nel tuo intestino. Il solito intervallo è da 7 a 12 volte al giorno. Se passi più di questo, potrebbe semplicemente significare che stai mangiando o bevendo qualcosa che non è d'accordo con te. Questo può accadere anche se qualcun altro che mangi lo stesso cibo non ha problemi. Troppo gas può anche essere dovuto alla deglutizione dell'aria. Questo succede quando mangi o bevi troppo velocemente o mastichi la gomma.

Alcuni cibi e bevande tendono a causare flatulenza in eccesso. Questi sono elencati sul retro di questo opuscolo. Se sospetti determinati cibi o bevande, è meglio metterli alla prova uno alla volta. Rimuovi un articolo dalla tua dieta per alcuni giorni e guarda cosa succede. Se non ha effetto, prova un altro oggetto. Combinazioni di determinati alimenti possono anche essere un problema.

A volte la perdita di controllo del gas è dovuta a muscoli anali e pelvici deboli o danneggiati. Vedere la sezione sull'addestramento muscolare del pavimento pelvico per aiuto con questo. Per maggiori informazioni, è meglio consultare un consulente infermieristico o un fisioterapista per l'incontinenza. I dettagli di contatto sono elencati sul retro di questo opuscolo.

I cinque passaggi più importanti che puoi intraprendere per migliorare la tua funzione intestinale e il controllo intestinale sono:

  1. BUONE ABITUDINI sul water.
  2. Allenamento muscolare PELVIC FLOOR.
  3. Controlla la tua dieta e apporta le modifiche se necessario.
  4. Utilizzare i farmaci con cura.
  5. Controlla il tuo LIFESTYLE e apporta le modifiche se necessario.

Come contattare un'infermiera per l'incontinenza o un fisioterapista per l'incontinenza
Gli infermieri e i fisioterapisti di continuità lavorano di solito negli ospedali. Possono insegnarti come prendersi cura del tuo intestino e della vescica. Possono anche aiutare a trattare eventuali problemi che potresti avere. Avrai bisogno di un referral dal tuo medico.

Helpline della National Continence - Telefono: 1800 330 066
Questo servizio dà consigli gratuiti sui problemi con l'intestino o la vescica.

La mappa nazionale della toilette pubblica
www.toiletmap.gov.au mostra la posizione di oltre 14.000 bagni pubblici nelle città e nelle città australiane. Comprende aree rurali e principali rotte di viaggio.

Continence Foundation of Australia - www.continence.org.au
Questo sito internet ha link utili per aiutare le persone con incontinenza. Se non riesci ad accedere a Internet, telefona alla National Continence Helpline (vedi sopra).

Mappa della salute australiana www.abc.net.au/health/healthmap/default.htm
L'Australian Health Map fornisce informazioni su risorse sanitarie, informazioni sanitarie e statistiche per ciascuno Stato.

Continence Advisory Service - Telefono: (08) 9386 9777
C / O Hollywood Private Hospital, Nedlands.
Questo è un servizio gratuito disponibile per supportare le persone con problemi intestinali o della vescica.

Associazione australiana di fisioterapia - WA Branch Office Phone: (08) 9389 9211
"Hampden House" 174 Hampden Road, Nedlands 6009.

Riferimenti utili

Levitt, M., (2004) The Bowel Book: una guida di autoaiuto per i malati. New York: Oxford University Press.

Istituto nazionale degli Stati Uniti di diabete e malattie digestive e renali.

http://digestive.niddk.nih.gov/ddiseases/pubs/constipation_ez/index.aspx

http://digestive.niddk.nih.gov/ddiseases/pubs/fecalincontinence/index.aspx

La seguente tabella degli alimenti elenca gli alimenti che possono causare o aiutare i problemi intestinali. Questa è solo una guida in quanto gli alimenti possono influenzare le persone in modo diverso.

Gli alimenti che causano flatus (gas dal passaggio posteriore):

  • verdure di famiglia cavolo (cavoli, cavoletti di Bruxelles, broccoli e cavolfiori)
  • altre verdure (fagioli, cipolle, spinaci, mais, ravanello, cetriolo)
  • noccioline
  • bevande frizzanti
  • birra
  • latticini
  • gomma da masticare
  • snack e alimenti "senza zucchero" contenenti sorbitolo (umettante, codice 420). Questo è usato in lecca lecca diabetici, gomme da masticare, zecche, dolcificanti, snack come barrette per la colazione ecc.

Alimenti che rendono i movimenti intestinali più saldi e meno frequenti (mangiano meno di questi se siete costipati)

  • Banana
  • riso (bianco, bollito o al vapore)
  • pasta (bianco)
  • pane bianco (non alto contenuto di fibre)
  • biscotti di arrowroot del latte
  • marshmallows (bianco)
  • tapioca
  • burro di arachidi (liscio)
  • patate
  • formaggio
  • zucca
  • Yogurt
  • salatini

Gli alimenti che rendono i movimenti intestinali più morbidi e più frequenti e più frequenti (mangia meno di questi se hai feci molli):

  • verdure (in particolare peperone rosso, cavoli, cipolle, spinaci, fagioli secchi e freschi, piselli, mais, cavoletti di Bruxelles e broccoli)
  • frutta (fresca, in scatola o essiccata) in particolare uva e frutta a nocciolo come albicocche, pesche, prugne, prugne secche
  • spezie come peperoncino e curry
  • aglio
  • crusca, altri cereali ad alto contenuto di fibre e pane come multi-grano, integrale, fibra bianca alta (soprattutto se sei intollerante al glutine)
  • integratori di fibre
  • latte e altri prodotti caseari (soprattutto se sei intollerante al lattosio)
  • cioccolato
  • noccioline
  • Popcorn
  • cibi grassi
  • succo di frutta, in particolare arancia, prugna, uva
  • alcool, in particolare birra e vino rosso
  • caffeina - nel tè, caffè, cioccolato e bevande cola
  • snack e alimenti "senza zucchero" contenenti sorbitolo (umettante, codice 420). Questo è usato in lecca lecca diabetici, gomme da masticare, zecche, dolcificanti, snack come barrette per la colazione ecc.

Dichiarazione di non responsabilità: questo opuscolo mira a fornire una panoramica generale su come migliorare la funzione intestinale. Per problemi specifici, dovresti anche chiedere consiglio al tuo medico di famiglia.

Prendersi cura del tuo intestino

ISBN: 1-74186-663-4
ISBN online: 1-74186-664-2
Numero di approvazione delle pubblicazioni: P3-4132


Dichiarazioni sul copyright:

Pubblicazioni su supporto cartaceo (c) Commonwealth of Australia 2013

Questo lavoro è protetto da copyright. A prescindere da qualsiasi uso consentito dal Copyright Act 1968, nessuna parte può essere riprodotta in alcun modo senza previa autorizzazione scritta da parte del Dipartimento di Salute e Invecchiamento.

Siti Internet (c) Commonwealth of Australia 2013.

Questo lavoro è protetto da copyright. È possibile scaricare, visualizzare, stampare e riprodurre questo materiale solo in forma inalterata (conservando questo avviso) per uso personale, non commerciale o uso all'interno della propria organizzazione. A prescindere da qualsiasi uso consentito dal Copyright Act 1968, tutti gli altri diritti sono riservati. Le richieste e le richieste riguardanti la riproduzione e i diritti devono essere indirizzate al Dipartimento di Salute e Invecchiamento.

Riconoscimento:

Questo progetto è stato finanziato dal Dipartimento di salute e invecchiamento del governo australiano, National Continence Management Strategy.

Strategia di gestione della continenza nazionale    Ospedale Sir Charles Gardiner     Università di Edith Cowan
4.1
5
11
4
5
3
3
2
1
1
0