Toddlers at the Table: evitare le lotte di potere

I più piccoli stanno imparando a navigare nel loro mondo, comunicare e controllare alcune parti della loro vita. In realtà non hanno il controllo su molto, ma mangiare è una delle prime aree che padroneggiare.

I genitori possono aiutarli a godere del loro potere limitato dando loro adeguate quantità di libertà quando si tratta di scegliere i cibi e mangiarli.

Questo non vuol dire che i bambini decidono cosa mangiare per cena. I genitori hanno l'importante compito di fornire i tipi di alimenti di cui ha bisogno un bambino attivo. Il ruolo di un genitore è quello di presentare cibi sani e lasciare che un bambino decida quali mangiare o se mangiare. I genitori possono orientare un bambino verso un'alimentazione sana, ma potrebbero doverlo fare in modo furbo.

Anticipando i problemi e offrendo scelte, i genitori insegnano ai bambini quali comportamenti porteranno a risultati positivi e quali no.

Ecco come trasformare preoccupazioni comuni in opportunità per insegnare abitudini alimentari sane.

La maggior parte dei bambini sono schizzinosi

Molti bambini esprimono la loro indipendenza attraverso il mangiare - o non mangiare, a seconda dei casi. Quindi quasi tutti i bambini potrebbero essere descritti come mangiatori schizzinosi. Se i bambini non amano un cibo, non lo mangeranno - nessuna scienza missilistica lì.

Il tuo bambino vuole mangiare solo maccheroni e formaggio? Quando un bambino è bloccato su un alimento, un genitore potrebbe sentirsi obbligato a servire quel cibo ogni giorno in modo che il bambino mangi qualcosa. Ma alla fine il bambino potrebbe stancarsi di quel cibo - e poi cosa?

Tu scegli gli alimenti sul piatto del tuo bambino - e non devi servire maccheroni e formaggio ogni giorno. Se lo fai, perdi l'opportunità di introdurre nuovi cibi e aumentare il numero di quelli che tuo figlio è disposto a mangiare. La maggior parte di queste "cianfrusaglie" non dureranno a lungo se i genitori non si arrenderanno a loro.

I bambini non moriranno di fame, ma impareranno ad essere più flessibili piuttosto che a soffrire la fame. Presenta una varietà di cibi salutari - inclusi i preferiti consolidati e alcuni nuovi alimenti - per creare il menu. Il tuo bambino potrebbe sorprenderti un giorno mangiandoli tutti.

Il tuo bambino non ama i fagioli verdi la prima volta? Non smettere di servirli. I bambini sono naturalmente lenti ad accettare nuovi gusti e trame, quindi continua a reintrodurre i fagioli. Servire una piccola porzione e incoraggiare il bambino a provare un morso senza fastidioso o forzato.

E assicurati di dare il buon esempio! Servi cibi nutrienti che ti piacciono o mangia qualcosa di nuovo così i tuoi figli ti vedranno godere di quello che stai chiedendo loro di mangiare.

Non contrattare per morsi

Vuoi che tuo figlio mangi gli spinaci che tu servi; tuo figlio lo fa cadere sul pavimento. Il tuo impulso ben intenzionato potrebbe essere quello di iniziare a parlare di cibi nutrienti, dicendo che gli spinaci grandi e forti faranno il tuo bambino. Oppure potresti iniziare a contrattare: "Beh, se mangi altri tre morsi, ti darò un biscotto". Il problema è che queste tattiche non funzionano a lungo termine.

Chi non ha usato la linea sugli spinaci rendendoti forte? Ma questo approccio può creare antipatia per il cibo sano piuttosto che per l'accettazione. Ciò non significa che non dovresti insegnare ai bambini i benefici di cibi sani, ma non spingere troppo celebrando ogni morso di spinaci che il tuo bambino mangia o disapprova quando rifiuta.

Per alcuni bambini, la cena diventa una sessione di negoziazione fin dall'inizio, ei genitori hanno usato il dolce come incentivo per decenni. Ma questo non incoraggia una sana alimentazione. Invece crea l'impressione che i "dolcetti" siano più preziosi del cibo dei pasti. Gli alimenti come caramelle e biscotti non sono essenziali per la dieta di un bambino e non è una privazione non servirli durante gli anni del bambino.

Anche la minaccia di una punizione, molto simile alla corruzione di un bambino con il dessert, non è nemmeno efficace. Crea una lotta di potere.

Per incoraggiare un'alimentazione sana, continua a offrire al tuo bambino una serie di scelte nutrienti - e mantieni l'ottimismo dei pasti ottimista. Prova anche questi suggerimenti:

  • Servire porzioni di dimensioni corrette. I genitori spesso sovrastimano il cibo che un bambino dovrebbe mangiare. Soprattutto con cibi che non sono ancora preferiti, un paio di cucchiai da tè sono un sacco per iniziare. Le piccole porzioni sono meno opprimenti, mentre le porzioni più grandi possono incoraggiare l'eccesso di cibo.
  • Non negoziare Va bene incoraggiare i bambini a "provare un boccone" ma non cadere nella trappola negoziale. Preparare e servire pasti sani e lasciare che decidano cosa mangiare.
  • Prendi insieme i pasti in famiglia. Metti il ​​tuo bambino al tavolo di famiglia - è bello per i bambini di questa età vedere i loro genitori e fratelli mangiare insieme e mangiare cibi sani. I bambini mangiano una dieta più nutriente, con più frutta e verdura, quando hanno regolarmente pasti in famiglia.
  • Crea una pressione positiva tra pari. I più piccoli hanno più probabilità di mangiare frutta e verdura se vedono i loro coetanei mangiarli, quindi cerca opportunità dove possono mangiare sano con gli amici.

Lascia che i bambini si nutrano

I bambini devono iniziare a nutrirsi con le dita intorno ai 9 mesi di età e provare a utilizzare gli utensili entro 15-18 mesi. Offri molte opportunità per questo, ma assicurati che il tuo bambino mangi abbastanza in modo che l'esperienza non porti a frustrazione.

Salta per aiutare quando è necessario, ma fai attenzione ai segnali della fame e indica che tuo figlio è pieno. Puoi sempre offrire di più se tuo figlio sembra ancora affamato, ma non puoi riprendere il cibo se consumi troppo. Quando controlli la forchetta o il cucchiaio, resisti all'impulso di infilare un altro boccone. E mentre il tuo bambino inizia a mangiare, fai un passo indietro e lascia che il tuo bambino prenda il sopravvento.

Alcuni genitori pensano che non lasciare che i bambini si nutrano da soli sia per il meglio, ma toglie il controllo che giustamente appartiene ai bambini di questa età.Hanno bisogno di decidere se mangiare, cosa mangeranno e quanto mangiare - questo è il modo in cui imparano a riconoscere le indicazioni interne che dicono loro quando hanno fame e quando sono sazi. Altrettanto importante, i bambini hanno bisogno di imparare e praticare i meccanismi di alimentazione di se stessi.

Ascolta tuo figlio

Sii attento a ciò che i bambini dicono attraverso le loro azioni. Un bambino che sta costruendo una torre di cracker o fa cadere delle carote sul pavimento potrebbe dirti che è pieno. Spingere il cibo su un bambino che non ha fame può attenuare le indicazioni interne che aiutano i bambini a sapere quando hanno mangiato abbastanza.

Ma questo non significa che sia pratico o consigliabile per i bambini mangiare su richiesta tutto il giorno. Coloro che mangiano tutto il giorno non possono imparare cosa vuol dire essere affamati o pieni. Ecco perché i pasti strutturati e gli orari degli snack sono importanti.

I bambini possono gestire la loro fame quando si aspettano che il cibo sarà disponibile in determinati momenti della giornata. Se un bambino sceglie di non mangiare nulla, semplicemente offre di nuovo del cibo al prossimo pasto o all'ora della merenda.

I bambini possono saltare un pasto?

Molti bambini hanno bisogno di mangiare spesso - fino a sei volte al giorno, compresi tre pasti e due o tre spuntini. Tienilo a mente quando stabilisci un modello di pasto e snack. Ma renditi conto che un programma alimentare fissa solo i tempi in cui presenterai del cibo al tuo bambino. Il bambino non può cogliere ogni occasione per mangiare.

Permettere ai bambini di saltare un pasto è un concetto difficile perché molti di noi sono stati allevati per pulire i nostri piatti e non sprecare cibo. Ma ai bambini dovrebbe essere permesso di rispondere ai propri segnali di fame, un'abilità vitale quando si tratta di mantenere un peso sano. Ciò significa mangiare quando si ha fame - ea volte non si mangia, anche se è il momento della cena del Ringraziamento.

Imposta orari per pasti e spuntini e cerca di attenervisi. Un bambino che salta un pasto trova rassicurante sapere quando aspettarsi il prossimo. Evitare di offrire spuntini o pacificare i bambini affamati con tazze di latte o succo di frutta prima di un pasto - questo può diminuire l'appetito e diminuire la loro disponibilità a provare un nuovo cibo offerto.

Evita la trappola di cibo spazzatura

I più piccoli hanno bisogno di mangiare sano per ottenere i nutrienti di cui hanno bisogno i loro corpi in crescita. Caramelle, patatine e altri "cibi spazzatura" a basso contenuto di sostanze nutritive non dovrebbero far parte della loro dieta perché possono eliminare gli alimenti sani necessari. Inoltre, le preferenze alimentari sono stabilite presto nella vita, quindi non perdere opportunità per aiutare il tuo bambino a sviluppare un gusto per i cibi nutrienti.

Anche se a tuo figlio piacciono le caramelle o le patatine fritte, non senti di dover cedere. I bambini non possono correre al negozio per comprarli, quindi non tenerli in casa.

Se il tuo bambino chiede caramelle, dì semplicemente "Non abbiamo caramelle". Quindi presenta due alternative di snack salutari tra cui scegliere. Anche un bambino che piange la mancanza di caramelle godrà ancora del senso di controllo nel decidere quale snack sano da mangiare.

Data di revisione: novembre 2014

4.8
5
10
4
1
3
3
2
3
1
0