Come bruciare il grasso corporeo immagazzinato - Un primer chetosi

how-burn-body-fat-chetosi

"Allora, come fai a dire al tuo corpo di iniziare a bruciare il grasso corporeo immagazzinato?" Mi chiesero la mia amica e collega.

"Taglia i carboidrati", rispose un'altra mamma. "Vado in chetosi quasi ogni pomeriggio."

“Chetosi? Non è così male per te? "

La risposta breve? No.

Parlo con molte persone che vogliono perdere peso. Provano tutti i tipi di cose: esercizio fisico, restrizione calorica, il tuo nome. A volte, perdono il peso. Inevitabilmente, ottengono indietro. Questo perché quello che stanno facendo è andare a dieta - una soluzione temporanea al meglio. Ciò di cui hanno bisogno è un cambiamento dello stile di vita, uno spostamento di prospettiva, un nuovo paradigma. Certo, tutti conoscete il paradigma che amo - una conversione al consumo di cibi reali e tradizionali.

Eppure anche una conversione a mangiare cibo vero non aiuterà necessariamente a sciogliere i chili. Se stai ancora mangiando 200 grammi di carboidrati al giorno - anche se sono carboidrati "tradizionali" come grani germogliati o inzuppati, dolcificanti non raffinati, ecc., Non hai intenzione di perdere peso senza apportare alcune modifiche importanti.

Se il tuo corpo immagazzina regolarmente grasso corporeo (guadagni un po 'di peso ogni anno), allora qualcosa non va nel modo in cui il tuo corpo metabolizza il cibo. Permettetemi di presentarvi un nuovo concetto: il setpoint del grasso corporeo.

Il setpoint del grasso corporeo è la massa di grasso corporeo che il tuo corpo tenta di difendere dai cambiamenti in entrambe le direzioni. È il tentativo del tuo corpo di mantenere l'omeostasi. Questo è il motivo per cui se fai più esercizio, mangi di più. È anche il motivo per cui se si limitano le calorie, il metabolismo rallenta per compensare.

Perché dovresti preoccuparti del setpoint del grasso corporeo? Da Stephan a Whole Health Source:

Ci interessa perché questo ha alcune implicazioni molto importanti per l'obesità umana. Con un sistema così potente in grado di mantenere la massa grassa del corpo in un intervallo ristretto, un importante allontanamento da tale intervallo implica che il sistema non funzioni correttamente. In altre parole, l'obesità deve derivare da un difetto nel sistema che regola il grasso corporeo, perché un sistema correttamente funzionante non avrebbe permesso in primo luogo quel grado di ingrassamento.

Quindi sì, stiamo guadagnando peso perché mangiamo troppe calorie rispetto all'energia consumata. Ma perché stiamo mangiando troppe calorie? Perché il sistema che dovrebbe difendere una massa povera di grassi ora sta difendendo una massa alta di grassi. Pertanto, la soluzione non è semplicemente quella di limitare le calorie o di bruciare più calorie attraverso l'esercizio, ma di provare a "resettare" il sistema che decide quale massa di grasso difendere. Limitare le calorie non è necessariamente una buona soluzione perché il corpo cercherà di difendere il suo setpoint, sia alto che basso, aumentando la fame e diminuendo il suo tasso metabolico. Ecco perché le diete ipocaloriche e la maggior parte delle diete in genere non funzionano a lungo termine. È miserabile combattere la fame ogni giorno.

Quindi, come si "resetta" il sistema? Come alleni il tuo corpo per iniziare a bruciare il grasso corporeo immagazzinato?

Una sola parola: chetosi.

La chetosi è lo stato in cui entra il tuo corpo quando inizia a convertire il grasso immagazzinato in chetoni da utilizzare come combustibile per le tue cellule. Se mangi molti carboidrati, non entrerai mai in chetosi. Invece, il tuo corpo utilizzerà semplicemente tutto quel glucosio come combustibile.

La chetosi è pericolosa?

Ketosis ha guadagnato un brutto nome, però. Per prima cosa, il tuo corpo entra in uno stato chetogenico quando inizia a morire di fame. Ma se stai mangiando un sacco di calorie e stai seguendo una dieta nutriente, non devi temere la fame. La chetogenesi non distrugge il tessuto muscolare, ma è piuttosto il processo attraverso il quale il grasso immagazzinato viene trasformato in chetoni, una fonte di energia perfettamente utilizzabile per tutti i principali sistemi del corpo. Altri sono contrari alla chetosi perché si confondono con la chetoacidosi, uno stato pericoloso in cui il corpo non diventa solo chetogenico, ma fa sì che il sangue diventi troppo acido. Se hai ancora carboidrati limitati da frutta e verdura, non devi temere la chetoacidosi.

Da Mark's Daily Apple:

Infine, le diete chetogeniche, che sono generalmente ammassate dai critici, hanno ricevuto molta cattiva stampa. Mentre gli esperti hanno generalmente riconosciuto la loro efficacia per la perdita di peso, le diete carb molto basse che provocano chetosi (come la Atkins) sono state criticate per motivi di salute. Il problema con queste critiche? Si basano su diete che consentono 20 grammi o meno di carboidrati al giorno. Anche se credo che non intendiamo funzionare principalmente con l'energia dei carboidrati, credo che dipendiamo dai nutrienti offerti dalle verdure a basso contenuto di carboidrati e persino da alcuni frutti a basso contenuto glicemico. Una dieta di 20 grammi di carboidrati semplicemente non può consentire l'assunzione abbondante di verdure ricche di sostanze nutritive.

Quando l'assunzione di carboidrati è abbastanza bassa, diciamo 50-80 grammi al giorno, la chetosi si attiva quando è necessario. Nel corso del tempo, questo processo diventa efficiente quando il corpo "si dispiega" nella sua espressione genetica. Tuttavia questo apporto di carboidrati è abbastanza alto da poter includere liberamente abbondanti quantità di verdure ricche di nutrienti (incluso il potassio) per offrire al corpo sufficiente nutrizione, fibre e minerali alcalinizzanti.

In altre parole, quando riduci l'assunzione di carboidrati a 50-80 grammi al giorno e includi ancora molta frutta e verdura nella tua dieta, allora il tuo corpo può tranquillamente entrare in chetosi quando è necessario.

Una volta che hai raggiunto il peso desiderato e non speriamo di perdere più grasso corporeo, allora tieni fermo tra 100-150 grammi di carboidrati al giorno per aiutarti a mantenere il tuo nuovo setpoint di grasso corporeo.

La gloria di pensare in questo modo è che non devi assolutamente contare le calorie! In effetti, probabilmente non devi nemmeno contare i grammi di carboidrati. Basta evitare cereali, zuccheri e frutta dolce. Se inizi a desiderare quei cibi, mangia più grassi saturi da fonti tradizionali come ghee, olio di cocco, sego e lardo. (Giuro che funziona!)

ricettario dietetico chetosi chetogenico

Per ricette e istruzioni pratiche per mangiare in questo modo (senza latte e senza cereali), consiglio vivamente Bacon & Butter - il ricettario di dieta ketogenica definitiva

Con questo libro bestseller del New York Times, inizierai a perdere peso in fretta - e imparerai come tenerlo fuori per sempre - seguendo una dieta chetogenica a basso contenuto di carboidrati, ricca di grassi e ricca di cibi gustosi e genuini che ti piaceranno.

È il modo più semplice per iniziare e, al momento, la versione stampata di questo libro di cucina è al 100% gratuita per i lettori di Food Renegade. Devi solo pagare la spedizione e la gestione.

Quando raggiungi il tuo peso desiderato, concediti più grazia per mangiare frutta più dolce e occasionalmente grano, tubero o legume opportunamente trattati. Chiamo questo andando Paleo-ish. Non è per il purista Paleo o Keto, ma mi aiuta a mantenere il mio equilibrio mentale!

Quando sei in modalità "manutenzione", quello che scoprirai è che stai mangiando una dieta molto più in linea con le culture tradizionali in tutto il mondo - una dieta priva di alimenti artificiali e lavorati, una dieta ricca di grassi sani da fonti di qualità, una dieta ricca di alimenti fermentati e viventi, una dieta assente zucchero, si ottiene il quadro. Le quantità esatte di carne, verdura e grassi che mangi possono variare notevolmente a seconda delle tue preferenze e preferenze, ma una cosa sarà certa: non vorrai mai tornare a come hai mangiato prima.

(foto di foshydog)

4.4
5
13
4
3
3
2
2
3
1
1